Rallentare il tempo non è tecnicamente possibile, ma è possibile imparare a rallentare la percezione che ne abbiamo e ad apprezzare il momento presente. Se impari a fare un passo indietro, a concentrare l'attenzione e a evadere dalla routine quotidiana, puoi riuscire a rallentare la tua percezione del tempo.

Metodo 1 di 2:
Focalizzare l'Attenzione

  1. 1
    Concentrati sui piccoli dettagli. Esistono diverse teorie sul perché il tempo sembri trascorrere più in fretta mano a mano che cresciamo, sia da un punto di vista soggettivo sia da un punto di vista scientifico. Le connessioni neurali che creiamo da bambini sono quasi sempre nuove, dal momento che ogni esperienza è nuova a sua volta; è come se ogni piccolo dettaglio fosse importante.[1] Tuttavia, crescendo e acquisendo familiarità con il mondo che ci circonda, questi piccoli dettagli non sono più rilevanti come lo erano in passato.
    • Per recuperare un po' dello stupore della tua giovinezza, cerca di concentrarti il più possibile sulle piccole cose. Prenditi un po' di tempo ogni giorno per apprezzare i fiori, ammirare un tramonto o dedicarti ad attività meditative come suonare uno strumento o fare giardinaggio.
    • Attiva tutti i sensi in modo da essere completamente presente, anche nel caso in cui l'evento in sé sia insignificante. Più si tratta di un'esperienza semplice, meglio è. Mentre sei seduto in macchina nel traffico resta concentrato sulla temperatura esterna, sulla sensazione fisica del corpo sul sedile e sugli odori presenti all'interno e all'esterno dell'auto. Ti accorgerai di quale esperienza sia guidare!
  2. 2
    Concentrati sul respiro. La meditazione sul respiro è uno dei metodi più facili e conosciuti per allenarsi a rallentare il ritmo e a diventare più consapevoli. Concentrati attraverso delle tecniche di respirazione di base per aumentare la tua consapevolezza e rallentare il tempo.
    • Siediti su una sedia comoda, in posizione eretta, mantenendo una postura corretta e fai un respiro profondo. Trattieni l'aria per qualche istante, quindi espira lentamente. Ripeti per almeno dieci volte, mantenendo gli occhi chiusi. Percepisci l'ossigeno entrare all'interno del corpo, portare nutrimento e poi fuoriuscire.
    • Durante la meditazione dirigi l'aria che respiri verso zone diverse del corpo. Sentila agire dall'interno.
    • Dopo aver terminato le dieci respirazioni, apri gli occhi e presta attenzione ai dettagli intorno a te. Se ti trovi all'aperto, guarda il cielo e l'orizzonte e ascolta i suoni tutt'intorno. Se ti trovi all'interno, guarda il soffitto, i muri e l'arredamento. Vivi il momento presente.
    • Se non ti piace l'idea di "meditare", pensa soltanto in termini di respirazione. Non è necessario usare un vocabolario "spirituale" perché sia efficace.
  3. 3
    Prova il rilassamento muscolare progressivo. Si tratta di una tecnica basilare, ma comprovata, per rilassare il corpo senza dover fare altro che concentrare l'attenzione su diverse zone, portandovi la propria presenza. È un modo per rilassarsi e restare attivi allo stesso tempo e può essere un'ottima tecnica per concentrarsi su un'attività semplice e rallentare il tempo.
    • Per cominciare, siediti in posizione eretta su una sedia comoda, focalizzandoti sul tuo respiro. Quindi scegli una parte del corpo, cominciando dai piedi o dalla testa, e contrai un muscolo. Cerca di assumere l'espressione di chi ha appena mangiato qualcosa di aspro e mantienila per 15 secondi, quindi rilassa il muscolo e senti la tensione sciogliersi.
    • Procedi con altre zone, contraendo i muscoli, trattenendo la tensione e rilasciandola lentamente, fino a che non hai agito su tutto il corpo. Questo è un ottimo modo per riportare l'attenzione su sé stessi, vivere il momento presente e rilassarsi.
  4. 4
    Canta, suona uno strumento o ripeti un breve testo. Un'altra tecnica molto utilizzata per trascendere il tempo è la ripetizione monotona di un brano per concentrarsi ed entrare in una specie di trance. È uno stato che si può raggiungere tramite il canto, le salmodie o suonando uno strumento ed è presente in diverse tradizioni, da quella Cristiana Pentecostale agli Hare Krishna.[2]
    • Puoi ripetere una frase singola, un mantra o un brano. Prova a ripetere il mantra Hare Krishna oppure canta Beyoncé in continuazione. "I'm a survivor" può diventare un mantra molto efficace.
    • Se suoni uno strumento, potresti aver già fatto l'esperienza di perdere il senso del tempo mentre suoni un brano ripetitivo o una serie di accordi. Continua a ripetere le stesse tre note sul pianoforte, lasciandole risuonare lentamente e ascoltale concentrandoti sul respiro. Il tempo rallenterà.
    • Se non suoni nessuno strumento e non ti interessa cantare né salmodiare, prova ad ascoltare della musica drone ambient rilassante. Alcune valide composizioni in grado di farti provare un senso di beatitudine e di rallentamento del tempo sono "Disintegration Loops" di William Basinski, "Gymnosphere" di Jordan De La Sierra e le musiche di Brian Eno.
  5. 5
    Cerca semplicemente di rimanere seduto. Se domandi a un monaco zen che cosa sia la meditazione, ti dirà che è semplicemente restare seduti. Se chiedi cosa sia lo zen, probabilmente la risposta sarà di nuovo: restare semplicemente seduti. Il più grande segreto per riuscire a meditare e a rallentare il tempo è che non esiste alcun segreto per raggiungere la consapevolezza. Se ti senti agitato e vuoi rallentare il ritmo, siediti e basta. Non fare nulla. Concentrati sul fatto di essere seduto e lascia che tutto avvenga.
    • Cerca di fare soltanto una cosa alla volta. Quando sei seduto, stai semplicemente seduto. Se stai leggendo, fai soltanto quello. Non leggere mentre fai contemporaneamente uno spuntino, mandi dei messaggi agli amici e fai progetti per il fine settimana: leggi e basta.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Spezzare la Routine

  1. 1
    Cambia la strada che percorri per recarti nei luoghi abituali. Ti è mai capitato di salire in macchina e dirigerti automaticamente al lavoro, mentre invece volevi andare al supermercato? Le azioni ripetitive creano delle connessioni nel cervello che rendono più facile l'inserimento del pilota automatico e ci fanno svolgere le medesime azioni senza renderci conto di ciò che stiamo facendo. Queste azioni sembrano durare pochissimo. Quindi il segreto è imparare a riorganizzare la tua routine, in modo che il tuo cervello sperimenti cose nuove il più spesso possibile.[3]
    • Cerca di sperimentare più strade e modi diversi per raggiungere i posti in cui devi andare. Una volta vai in bicicletta, un'altra in macchina, un'altra ancora a piedi. Trova la strada migliore e quella peggiore e prova tutte quelle che stanno nel mezzo.
  2. 2
    Svolgi la stessa attività in posti diversi. Ad alcune persone piace lavorare tutti i giorni alla stessa scrivania, per lo stesso numero di ore, svolgendo le stesse attività. La costanza fa scorrere il tempo velocemente, ma se vuoi rallentarlo, sforzati di svolgere le attività ripetitive in luoghi diversi.
    • Non studiare tutte le sere nella tua stanza, alla scrivania, ma varia ambiente. Prova diverse stanze della casa, vai in biblioteca, oppure prova a studiare all'aperto in un parco. Sperimenta qualsiasi posto.
    • Se ti piace correre, non andare a correre nello stesso posto più di una o due volte. Esplora in continuazione nuovi quartieri, nuovi parchi e nuovi percorsi, in modo che non diventi una routine.
  3. 3
    Fai qualcosa che ti faccia paura. In uno recente studio alcuni ricercatori hanno chiesto alle persone che avevano appena fatto un giro sulle montagne russe di dire quanto fosse durato (si trattava di una caduta di alcuni secondi da circa 60 metri). Ognuno degli intervistati ha sovrastimato la quantità di tempo di circa il 30%. Quando viviamo momenti che ci rendono nervosi o che ci fanno paura, il tempo sembra allungarsi sensibilmente, sebbene in realtà ciò non avvenga.[4]
    • Sperimenta qualche semplice spavento "da salto sulla sedia" o ritira fuori il solito film dell'orrore, se vuoi prendere un po' di paura senza farti coinvolgere in attività veramente rischiose o spaventose. Fatti spaventare nel tuo salotto in tutta sicurezza.
    • Non assumere comportamenti pericolosi, ma prendi dei rischi calcolati e mettiti alla prova. Se ti fa paura l'idea di cantare davanti a un pubblico, partecipa con la tua chitarra a una serata Open Mic ed esibisciti: saranno i 15 minuti più lunghi della tua vita.
  4. 4
    Esplora. Il mondo è un posto strano e bellissimo, di cui noi tendiamo spesso a limitare i confini. Stiamo a casa, andiamo a scuola o al lavoro, ritorniamo a casa e guardiamo la TV: è un ottimo modo per far volare il tempo. Al contrario, sforzati di esplorare - il tuo quartiere, il tuo mondo e la tua testa.
    • In quanti posti diversi puoi comprare uno spazzolino da denti, un panino o un paio di scarpe nel tuo quartiere? Qual è il posto più economico? E quello più strano? Scoprilo.
    • Esplora le tue stesse abilità, oltre che il tuo vicinato. Sai scrivere un poema narrativo? Mettiti alla prova. Sai suonare il banjo? Prova. Imparare a fare cose nuove ci può aiutare a recuperare la mente tipica dei bambini in grado di lavorare lentamente: questa è la gioia dell'esplorazione.
  5. 5
    Fai meno cose in una giornata. Se desideri rallentare il tempo, il tuo obiettivo dovrebbe essere di assumerti meno compiti al giorno e di vivere ognuno di questi pienamente. Se vuoi che il tempo rallenti, rallenta tu stesso e la velocità con cui usufruisci delle cose.
    • La maggior parte delle persone possiede sul computer, o sul cellulare, duecento o più ore di musica e la possibilità di farne un uso immediato rende difficile rallentare e vivere completamente quelle canzoni. Se non ci piacciono i primi trenta secondi, possiamo saltarli. Prova a riascoltare più volte una canzone che ti piace, invece di ascoltare un'ora di radio.
    • Anche se stai svolgendo una semplice attività come leggere un libro, non farlo frettolosamente e non accumulare una pila di libri accanto al letto. Rimani fermo per un mese su un volume solo, o su una singola poesia per un anno: vivili completamente.
  6. 6
    Smetti di fare più cose contemporaneamente. Più dividi la tua attenzione tra occupazioni diverse, più difficile sarà rimanere concentrato su ciò che stai facendo e rallentare la tua percezione del tempo. Dedicati completamente a ciò che fai, fino a che non l'hai portato a termine.
    • Di solito facciamo più cose contemporaneamente per risparmiare tempo per altre faccende. Pensiamo che se riusciamo a preparare la cena, guardare una serie televisiva e chiamare contemporaneamente nostra sorella risparmieremo tempo. Tuttavia, alla fine della giornata ci ricorderemo a malapena quello che abbiamo visto in TV, la cena sarà bruciata e non avremo prestato attenzione alla conversazione telefonica.
    • Al contrario, concentrati nel fare bene la singola cosa che stai facendo. Lascia che ti richieda molto tempo; prenditela con calma. Mentre prepari il cibo, presta attenzione a ogni singolo ingrediente che utilizzi e fallo nel modo corretto.
  7. 7
    Ricordati giornalmente e in modo sistematico gli eventi. Al termine di ogni giornata, fai un piccolo esercizio: ricorda una cosa che hai fatto e descrivila con il maggior numero di dettagli. Può trattarsi dello sguardo che un tuo amico ti ha rivolto dopo una tua battuta divertente, oppure un cartello che hai visto nel giardino di qualcuno o una particolare formazione nuvolosa. Cerca di essere specifico e dettagliato.
    • Dopo aver ripercorso il giorno corrente, prova con quello precedente. C'è qualcosa che ricordi della giornata di ieri che ieri invece non ricordavi? Dopodiché passa alla settimana e al mese precedente, a dieci anni prima e alla tua infanzia. Cerca di richiamare progressivamente ricordi specifici e dettagliati da diversi momenti della tua vita.
    Pubblicità

Consigli

  • Questa potrebbe sembrare una guida per rilassarsi, ma il punto è che quando siamo rilassati (o quando stiamo facendo qualcosa di particolarmente noioso) il tempo sembra scorrere più lentamente. Diversamente da quando ci si diverte, in cui il tempo sembra scorrere più velocemente, da cui il detto "il tempo vola quando ci si diverte".
  • Fare dei respiri lenti e profondi può contribuire a rilassarti.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non esagerare: alcune situazioni richiedono una risposta immediata, per cui è necessario agire in fretta per garantirla.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 27 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 101 volte
Questa pagina è stata letta 6 101 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità