Come Rasserenarti

In questo Articolo:Fare Attività DivertentiTrovare il Lato Positivo della FaccendaModi Comuni per RisollevarsiMettere Tutto in ProspettivaRiferimenti

Tirarsi su è più facile a dirsi che a farsi, ma se ciò può portare le persone a smettere di dirti di risollevarti quando ti vedono giù come se questa idea non ti fosse neanche remotamente passata per la testa, ne varrà davvero la pena. Per aiutarti a superare un punto morto, prova le seguenti idee.

1
Fare Attività Divertenti

  1. 1
    Costruisci una fortezza in soggiorno. Trascina il materasso sul pavimento, risistema i mobili nella stanza, costruisci un tetto con coperte e lenzuola e portati dietro il gatto, il cane, il tuo migliore amico e/o il computer. Metti su un album allegro, guarda film, mangia snack (e lascia che il letto si riempia di molliche) e dimentica i tuoi guai per un po'.
    • Guarda video carini o divertenti. In qualsiasi momento tu navighi, ti trovi a circa due click di distanza da un video di un animale adorabile e/o spassoso, che ti garantirà di strapparti almeno un sorriso accennato. Queste cose non fanno al caso tuo? Cerca un comico collaudato, una scena di un film che ti faccia ridere o qualsiasi altra cosa capace di suscitare ilarità in te.
  2. 2
    Mettiti in contatto con un vecchio amico. Sai, quello che hai voluto chiamare per mesi (o anche per anni), ma non hai fatto che rimandare e rimandare. Lascia stare il senso di colpa che ti attanaglia per non averlo fatto prima e rilassati nel ritrovarlo. Se non riesci a raggiungerlo al telefono, prenditi il tempo di scrivere una lunga e-mail.
    • Fai un bagno indimenticabile. Riempi la vasca, aggiungi oli essenziali e sali da bagno, prendi il tuo sapone preferito e inserisci anche delle erbe fresche, come della menta o della lavanda. Non dimenticare le candele. Immergiti leggendo o rilassandoti per un po'.
  3. 3
    Gioca a diretto contatto con la terra. No, davvero, gli scienziati pensano che i batteri amichevoli che popolano il suolo facciano effettivamente scattare qualcosa nel cervello, favorendo la produzione di serotonina e sortendo un effetto antidepressivo [1]. Se hai un giardino, esci e scava. Osservare le formiche, gli uccelli e i bellissimi colori della natura non ti farà male tra l'altro.
    • Cucina un pasto delizioso per te stesso, o inforna un dessert goloso. Quando è stata l'ultima volta che ti sei preso del tempo per prepararti qualcosa? Metti su della buona musica, accendi candele e crea un dolce per dimostrarti il tuo affetto. Te lo meriti.
    • Se sei stufo di cucinare sempre le stesse cose, dai un'occhiata a una ricetta nuova ed eccitante. Per non stressarti, cerca qualcosa che appaia veloce e a prova di errore, non vorrai concludere la serata in lacrime perché il tuo primissimo soufflé ha collassato ed è andato a fuoco.
  4. 4
    Se già trascorri fin troppo tempo ai fornelli o sei stanco dopo aver passato diverse ore a cucinare, concediti una serata fuori.

2
Trovare il Lato Positivo della Faccenda

  1. 1
    • Cambia espressione. Esiste una teoria chiamata “ipotesi del feedback facciale”, la quale afferma che, qualsiasi espressione tu assuma, essa influirà su come ti senti. Solitamente, l'umore che si ha davvero in un dato momento influisce sul viso. Se sei imbronciato, aggrotti le sopracciglia, se sei felice, sorridi. Tuttavia, nuove prove suggeriscono che ciò funziona anche al contrario, cioè, se vuoi sentirti contento e allegro, obbligati a sorridere. Trattieni quell'espressione per 10 secondi. Ripetila all'occorrenza. È quasi come coinvolgere i “muscoli del sorriso” affinché attivino la “sezione felice” del cervello, associata appunto a questa espressione.
  2. 2
    Se ti preoccupa l'idea di sembrare sciocco o pazzo, fallo in privato.
    • Farlo mentre ti guardi allo specchio potrebbe essere più efficace.
  3. 3
    Canta e balla. Sebbene non sia stata ancora provata, potrebbe esistere anche l'”ipotesi del feedback corporale”, che ti aiuterà a sentirti un po' più sicuro di te. Nasconditi nella tua stanza, metti su una canzone allegra e balla e canta accompagnandola mentre dai tutto te stesso. Se non sai le parole del testo, dacci un'occhiata e canta leggendo, o inventane uno tu mentre procedi. Per il ballo, realizzane uno sciocco e di cattivo gusto, come quello del robot, del qua qua, il moonwalk o la macarena.
    • La chiave di questo passaggio è scioglierti. Più di cattivo gusto è, meglio è. Se ti senti a pezzi, fingi solo di essere una persona insopportabilmente felice, e migliorerai un bel po' il tuo umore.
  4. 4
    Se sei in vena di osare, registrati con una telecamera mentre lo fai e guarda il video per sorridere delle tue mosse.

3
Modi Comuni per Risollevarsi

  1. 1
    • Dai una rinfrescata alla tua casa. Questo non significa pulirla da cima a fondo (a meno che non ti diverta farlo), bensì ordinare, fare una passata veloce di aspirapolvere o spazzare, lavare la biancheria da letto (niente è più accogliente delle lenzuola pulite) e disporre in giro candele o un vaso di fiori (o rami con foglie autunnali, o qualsiasi altra cosa tu abbia).
  2. 2
    Risolleva qualcun altro. C'è un'idea che fluttua intorno alle molte correnti del New Age, la quale dice che, se vuoi qualcosa, prima di riceverlo devi donarlo sinceramente a qualcun altro. Se riesci a rendere felice qualcuno, perché non ci riesci con te stesso? Chiedi alle persone che ti circondano come stanno. Ascoltale e cerca di trovare un modo per farle sentire meglio. Sposterai l'attenzione dalla tua negatività e, aiutandole a sbarazzarsi della loro, probabilmente anche tu ti sentirai meglio.
    • Abbraccia qualcuno. Gli abbracci fanno rilasciare endorfine. Trova una persona da abbracciare, pur trattandosi di qualcuno appena conosciuto. Gli sconosciuti casuali sono sorprendentemente aperti a dare abbracci in molte culture.
  3. 3
    Fai esercizio. L'attività fisica rilascia endorfine, che miglioreranno naturalmente l'umore. Alcuni studi suggeriscono che un allenamento sia tanto efficace quanto un farmaco antidepressivo per curare gli umori e gli atteggiamenti negativi.
    • Schiaccia un pisolino rigenerante. Sebbene la stanchezza o la spossatezza non sia la causa di quello che ti mette di cattivo umore, sicuramente può farti abbattere ancora di più. A volte una siesta può farti risvegliare come se si presentasse una seconda mattina nella tua giornata, ed è simile allo schiacciare il bottone reset dei dispositivi elettronici. Una volta in piedi, fai una doccia o, almeno, lava il viso per sentirti come se fosse un nuovo inizio.

4
Mettere Tutto in Prospettiva

  1. 1
    Medita. In questo caso, non stiamo parlando di gambe incrociate, di candele o di mantra. Dovresti invece diventare consapevole dei tuoi pensieri, in modo che essi non ti controllino. Immagina che i tuoi pensieri vengano mostrati su uno schermo elettronico a scorrimento. Osserva i pensieri mentre fluiscono e non giudicarli. È probabile che osserverai certi pensieri ripetersi, come se fosse un disco rotto. Se mediti in questo modo abbastanza a lungo e spesso, noterai che i pensieri ripetitivi passeranno da soli, perché non interverrai per loro, li osserverai e basta.
    • Sii grato. Tutti hanno qualcosa per cui essere grati. Fai una lista delle cose positive che ti sono successe. Pensa a come la vita potrebbe essere peggiore e inverti il processo di pensiero per riconoscere quello che hai. Se vai male a scuola, pensa al fatto che hai comunque la possibilità di recuperare prima che l'anno finisca, o che, tanto per iniziare, hai la chance di poterci andare. Prendi un quaderno e una penna e scrivi tutte le buone cose che possiedi. Rileggi questa lista quando vedi tutto nero.
  2. 2
    Perdona. Oltre a essere grato, un'altra buona pratica è perdonare quelli che ti hanno fatto del male in passato. Siediti in un posto tranquillo con gli occhi chiusi e concentrati sulle persone che vuoi perdonare. Immagina di essere seduto in cerchio con chi ti ha ferito. Guarda i loro volti nella tua mente e fai dei turni focalizzandoti individualmente su ognuno di loro. Una volta che ti senti davvero connesso con uno, dici ad alta voce “Ti perdono”. In teoria, questa routine va conclusa anche perdonando te stesso per le cose della tua vita per cui hai rimorsi o che non puoi controllare. Lo scopo di questo esercizio è creare serenità con i sentimenti di pace e di rinascita.
    • Ricorda che non perdoni gli altri per un loro beneficio (o perché se lo meritano), è per te stesso, in modo da lasciare il passato alle spalle e voltare pagina.
  3. 3
    Accetta. Questo concetto, centrale nelle filosofie orientali, come il Buddhismo, si basa sull'idea secondo la quale il mondo è perfetto così com'è. Molte cose intorno a noi non sono perfette, e va bene così. Possiamo solo accettare questa situazione e decidere che non abbiamo bisogno che la nostra vita sia impeccabile allo scopo di rasserenarci.
    • Immagina. Chiudi gli occhi e pensa a un posto che ti rende felice. In seguito, pensa al tuo cattivo umore come se fosse un oggetto; raccoglilo e gettalo nella spazzatura.

Consigli

  • Cerca di essere aperto con le persone che offrono supporto. Non ritrarti dagli abbracci e da altri gesti confortanti, a meno che non ti rendano più triste.
  • Tutti possono stare di malumore a volte. Ricorda a te stesso che presto le cose si aggiusteranno.
  • Condividi il tuo sorriso! I sorrisi possono illuminare la giornata di qualcuno.
  • Imparare a essere ottimista è un buon modo per assicurare il tuo buon umore a lungo termine.

Avvertenze

  • Assicurati che, qualsiasi cosa tu faccia per rallegrarti, ciò non si converta in una fuga o in una dipendenza.
  • Se il tuo cattivo umore o i tuoi pensieri negativi persistono per un intervallo di tempo esteso, consulta un medico. Questo è un possibile segnale di depressione clinica. Questa malattia può essere trattata con farmaci, ma può causare serie conseguenze se viene ignorata.
  • Ad alcune persone piace provare a fare il solletico a chi si sente giù. Sebbene la maggior parte della gente sarà cauta riguardo a quando e a come farlo nel migliore dei modi, alcune persone esagerano, pur senza volerlo. Va bene chiedere loro di fermarsi.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 60 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute Mentale

In altre lingue:

English: Cheer Up, Español: animarse, Português: Se Animar, Русский: воспрянуть духом, Deutsch: Aufmuntern, Français: retrouver la bonne humeur, Tiếng Việt: Vui lên, 한국어: 기운을 내는 방법, Nederlands: Jezelf opvrolijken, العربية: الابتهاج, Čeština: Jak se rozveselit, ไทย: ทำให้ตัวเองร่าเริง, Bahasa Indonesia: Menjadi Ceria

Questa pagina è stata letta 2 530 volte.
Hai trovato utile questo articolo?