Alcune circostanze della vita, come la perdita di peso, una gravidanza o il semplice invecchiamento, possono rendere la pelle più cadente e meno elastica. Che si tratti di quella dell'addome, delle braccia o delle cosce, puoi prendere delle iniziative per rassodarla. Esistono prodotti che possono aiutarti a raggiungere il tuo scopo, per esempio degli scrub esfolianti, ma puoi anche modificare alimentazione e stile di vita per favorire la salute della pelle; con un po' di cambiamenti e attenzioni puoi recuperarne l'elasticità.

Metodo 1 di 3:
Usare Prodotti per Rassodare la Pelle

  1. 1
    Esfoliala ogni giorno. Si tratta di un processo che utilizza gli scrub abrasivi per rimuovere lo strato superficiale di cellule di pelle morta e può essere utile per rassodare le aree cadenti e poco toniche. Continua a esfoliare ogni giorno le parti del corpo che stai cercando di rassodare e alla fine vedrai i risultati.[1]
    • Puoi utilizzare una spazzola o uno straccio per sfregare la pelle il mattino prima di fare la doccia.
    • Esegui dei movimenti lunghi su braccia e gambe; procedi dai piedi fino alle cosce e poi dalle mani alle spalle, sempre in direzione del cuore.
    • Concentrati sulle aree più cadenti.
  2. 2
    Prova una crema rassodante a base di collagene ed elastina. Sono le proteine della pelle che ne favoriscono l'elasticità. Se sei preoccupato per la pelle floscia, cerca una crema rassodante nei supermercati, saloni di bellezza o anche online; scegline una che contenga collagene e/o elastina e applicala sulle parti del corpo che devono essere trattate, attenendoti alle indicazioni riportate sulla confezione.[2]
  3. 3
    Idrata la pelle con un prodotto fortificato. Cerca un idratante in farmacia oppure online che sia arricchito con vitamine E, A, C o anche proteine della soia, dato che sono tutte sostanze che aiutano a rendere la pelle più tonica e ridurne l'aspetto flaccido. Applicalo il mattino sulle zone problematiche.[3]
    • Se preferisci qualcosa di più naturale puoi provare un idratante a base di olio di cocco, che molte persone trovano efficace.
  4. 4
    Strofina l'albume d'uovo. Rappresenta un rimedio semplice e naturale; alcune persone trovano che le proteine presenti nell'albume aiutino la pelle e possano rassodare le zone più difficili. È sufficiente massaggiarlo semplicemente sulla pelle e poi risciacquare; ripeti ogni giorno e osserva se ci sono miglioramenti.[4]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Cambiare lo Stile di Vita

  1. 1
    Esegui degli esercizi di forza. Una delle attività fisiche migliori per il tuo scopo è proprio l'allenamento di forza. Facendo gli stacchi da terra e i sollevamenti alla panca puoi rendere più tonica la pelle di addome, braccia, schiena e cosce. Inizia con pesi da 500 g o 1 kg e fai regolarmente i sollevamenti a casa o in palestra. Prefiggiti di fare cinque sessioni da 6-8 ripetizioni, senza dimenticarti di fare un sollevamento leggero e un po' di esercizio cardio come riscaldamento.[5]
    • Inizia gradualmente la routine di attività fisica; comincia solo con pesi leggeri e procedi per gradi; se ti senti stanco, fai una pausa.
    • Dovresti parlare con il tuo medico prima di impostare un programma di allenamento di resistenza.
  2. 2
    Mantieniti idratato. Se non stai bevendo una quantità adeguata d'acqua, è arrivato il momento di iniziare. Impegnati per consumarne circa due litri ogni giorno, per favorire l'elasticità della pelle e contribuire a tonificare le aree cadenti.[6]
  3. 3
    Non fumare. Se fumi, anche solo occasionalmente, devi smettere. Oltre a creare effetti negativi sulla qualità della tua pelle, il fumo comporta un'ampia gamma di rischi per la salute. Se stai cercando di tonificare la pelle, rivolgiti al medico per trovare dei modi per smettere con il fumo.[7]
    • Dato che è difficile riuscire a interrompere questa dipendenza, cerca un aiuto. Aderisci a un gruppo di sostegno presente nella tua zona o anche online e fai capire ad amici e familiari che apprezzi il loro sostegno mentre cerchi di smettere.
  4. 4
    Mangia più proteine. Gli alimenti ricchi di queste sostanze sono vitali per una pelle soda. Scegli quelli più sani, come fiocchi di latte, tofu, latte, fagioli e legumi in genere, semi, frutta secca e pesce; tutti questi alimenti contengono nutrienti che aiutano l'organismo a formare collagene ed elastina.[8]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Prendersi Cura della Pelle

  1. 1
    Evita di esporti al sole. I raggi solari provocano rughe e rendono la pelle molle. Se vuoi combattere tali effetti negativi, devi minimizzare l'esposizione quotidiana al sole. Rimani al chiuso durante le ore di massima intensità dei raggi solari; se devi uscire, applica una crema solare, indossa un cappello e indumenti a maniche lunghe.[9]
    • Evita i lettini e i centri di abbronzatura; oltre a peggiorare la qualità della pelle, possono anche provocare danni cellulari.
  2. 2
    Limita l'esposizione ai tensioattivi. Si tratta di sostanze presenti nei detersivi aggressivi per il bucato, shampoo, docciaschiuma e detersivi per i piatti. Evita tutti i saponi che contengono i solfati, perché sono molto aggressivi sulla pelle contribuendo alle rughe e alla perdita di tonicità.[10]
  3. 3
    Togli il cloro dalla pelle dopo aver nuotato in piscina. Se sei un nuotatore, ricorda che questa sostanza può essere molto pericolosa; favorisce la formazione di rughe, secca l'epidermide e la rende più cadente. Una volta uscito dalla piscina, lavati con sapone e shampoo specifici per neutralizzare il cloro dalla pelle e dai capelli; puoi acquistarli online o in farmacia.[11]
  4. 4
    Valuta dei trattamenti medici solo come ultima risorsa. Non sempre quelli naturali sono sufficienti per ripristinare la tonicità della pelle; se non ottieni dei risultati, parla con il tuo medico in merito alle procedure chirurgiche o farmacologiche a disposizione; i peeling chimici, la terapia laser e perfino la chirurgia plastica possono essere delle soluzioni da tenere in considerazione.[12]
    • La terapia laser prevede l'applicazione della luce sulle zone problematiche; deve essere eseguita da un dermatologo e richiede diverse sedute.[13]
    • I peeling chimici sono piuttosto dolorosi ma anche efficaci per rassodare l'epidermide; consistono nell'applicare una soluzione chimica sulle aree da trattare.[14]
    • La chirurgia estetica è una procedura invasiva che si riserva solo ai casi gravi; discuti tutti i dettagli con il tuo medico prima di pensare di sottoporti a un'operazione.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Sii consapevole di qualsiasi allergia o sensibilità che puoi avere nei confronti degli ingredienti delle maschere o dei prodotti per la pelle.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Ridurre il Gonfiore e l'Arrossamento dei Brufoli

Come

Avere un Arco Mandibolare Definito

Come

Sbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una Notte

Come

Schiacciare un Brufolo

Come

Trattare i Brufoli nelle Orecchie

Come

Eliminare le Macchie di Nicotina dalle Dita

Come

Trattare una Irritazione alle Ascelle

Come

Eliminare un Brufolo

Come

Rimuovere i Punti Neri dal Naso

Come

Eliminare le Rughe sulla Fronte

Come

Eseguire una Pulizia del Viso con il Vapore

Come

Usare un Derma Roller

Come

Rimuovere la Tintura per Capelli dalle Mani

Come

Eliminare le Rughe
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 63 225 volte
Categorie: Cura della Pelle
Questa pagina è stata letta 63 225 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità