Come Ravvivare i Capelli Bruciati

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 15 Riferimenti

In questo Articolo:Usare i Prodotti per Capelli DanneggiatiUsare i Rimedi NaturaliEvitare di Danneggiare Nuovamente i Capelli

Tecnicamente i capelli non sono mai vivi. Ciononostante, quando li trattiamo correttamente, possono sembrare brillanti, luminosi e pieni di vita. Trattamenti aggressivi, tinte e un uso eccessivo di prodotti cosmetici possono danneggiarli. Per ravvivare i capelli rovinati, puoi usare balsami e maschere appositamente formulati per farli tornare splendenti e vitali. Anche molti ingredienti naturali possono aiutarti a curare i capelli in modo efficace. In aggiunta, dovresti prendere dei provvedimenti per evitare di danneggiarli nuovamente in futuro, per esempio mangiando gli alimenti che promuovono la salute dei capelli e non usando gli strumenti per lo styling con troppa frequenza.

Parte 1
Usare i Prodotti per Capelli Danneggiati

  1. 1
    Non usare lo shampoo per una settimana. Se i tuoi capelli sono secchi e rovinati, evita di lavarli con lo shampoo per sette giorni. Quando li lavi, li privi di tutto il sebo che è indispensabile per riparare i danni. Se hai fatto qualcosa che li ha danneggiati, per esempio una tinta aggressiva, è importante evitare di usare lo shampoo per un'intera settimana.[1]
  2. 2
    Usa ogni giorno un balsamo idratante. Anziché fare lo shampoo, applica semplicemente un balsamo in grado di idratarli e nutrirli. Dovresti usarne uno normale, da applicare nella doccia, e uno senza risciacquo, da distribuire sui capelli prima di asciugarli. Questo doppio trattamento ti aiuterà a restituirgli salute e vigore.[2]
    • Prima di acquistare il balsamo, leggi la lista di ingredienti sull'etichetta per sapere se è il prodotto giusto per le tue esigenze. Per i capelli danneggiati, è meglio scegliere un balsamo che contenga delle sostanze in grado di nutrirli in profondità, come l'olio di argan.[3]
  3. 3
    Nutrili con una maschera una volta alla settimana. Si tratta di un impacco che serve a ridare forza, lucentezza e vigore ai capelli secchi o sfibrati. Stabilisci un giorno a settimana da dedicare a questo trattamento e assicurati di avere tutto il tempo che ci vuole. Ripeti il trattamento ogni sette giorni, fino a quando i capelli non torneranno di nuovo sani e splendenti. Applica la maschera nella doccia. La dose dipende dalla lunghezza e dalle necessità dei tuoi capelli.[4]
    • Il tempo di posa varia in base al tipo di maschera. Leggi le indicazioni sulla confezione per sapere con precisione quanto dovrai lasciarla agire sui capelli.
  4. 4
    Evita le tinte e i trattamenti che contengono sostanze chimiche. Quando i capelli sono rovinati e sfibrati, è d'obbligo evitare ogni tipo di prodotto aggressivo. Quando scegli un prodotto per capelli, opta per quelli contenenti principalmente ingredienti naturali e che elencano solo poche voci nella lista delle sostanze che li compongono. Dovresti evitare qualunque tipo di tinta. Se hai bisogno di ritoccare il colore, attendi che siano di nuovo in salute.[5]

Parte 2
Usare i Rimedi Naturali

  1. 1
    Fai un impacco con olio d'oliva e miele. Sono due degli ingredienti naturali più efficaci per curare i capelli rovinati. Tutto quello che devi fare è miscelare 120 ml di olio di oliva con 80 g di miele. Mescola accuratamente, quindi distribuisci la miscela sui capelli. Dopo averla lasciata in posa, usa uno shampoo delicato.[6]
    • Lo shampoo può seccare i capelli sfibrati, quindi non usarne troppo per rimuovere l'olio e il miele dai capelli.
  2. 2
    Nutri le radici dei capelli con l'olio. Gli oli naturali, come quello di oliva, di cocco o di mandorle, possono contribuire a riparare i capelli alla radice. Se hai i capelli rovinati, massaggia l'olio che preferisci direttamente sul cuoio capelluto. Ricordati che ne basta una piccola dose. Dopo averlo distribuito in modo uniforme, lascialo in posa per due ore.[7]
    • Al termine, risciacqua i capelli a lungo.
  3. 3
    Usa l'olio di cocco e l'avocado. Schiaccia mezzo avocado, quindi miscelane un cucchiaio con due cucchiai di olio di cocco e un cucchiaino di miele. Mescola per amalgamare gli ingredienti, quindi applica il composto sui capelli.[8]
    • Avvolgi i capelli in una cuffia da doccia, nella pellicola o in un sacchetto di plastica per evitare di macchiare i vestiti o il pavimento.
    • Lascia agire la maschera per 20 minuti, quindi risciacqua i capelli con attenzione.
  4. 4
    Prepara una maschera a base di banana, miele e yogurt. Schiaccia il frutto, quindi aggiungi 80 ml di miele e 120 ml di yogurt. Mescola per amalgamare gli ingredienti prima di distribuire la miscela sui capelli. Anche in questo caso, è meglio avvolgere i capelli in una cuffia da doccia per evitare che coli.[9]
    • Lascia agire la maschera per un'ora, quindi risciacqua i capelli a lungo.

Parte 3
Evitare di Danneggiare Nuovamente i Capelli

  1. 1
    Mangia in modo sano. Quando l'organismo è in salute, i capelli si rovinano meno facilmente. Se hai l'impressione che attualmente tendano a seccarsi e a sfibrarsi con facilità, prova a migliorare le tue abitudini alimentari. Cerca di mangiare più frutta e verdura fresca, inoltre opta per delle fonti proteiche sane, come la frutta a guscio.[10]
    • Gli acidi grassi Omega-3 fanno bene ai capelli, quindi aggiungi alimenti come noci e salmone alla dieta.[11]
    • Anche la vitamina B12 è benefica per i capelli. È contenuta per esempio nelle uova e nell'avocado.
  2. 2
    Valuta con il medico la possibilità di assumere degli integratori. Se i tuoi capelli tendono a rovinarsi facilmente, potrebbe essere meglio assumere un integratore, per esempio a base di niacina o biotina. Comunque sia, è d'obbligo consultare prima il medico di base per essere certo che le tue condizioni di salute lo permettano e che non interferisca con l'azione dei farmaci che assumi abitualmente.[12]
  3. 3
    Limita l'uso della piastra. Stirando spesso i capelli con la piastra è pressoché impossibile non danneggiarli, quindi cerca di usarla solo saltuariamente. Dovresti utilizzarla solo nelle occasioni speciali, per esempio quando esci con gli amici il sabato sera, anziché come abitudine quotidiana.[13]
  4. 4
    Quando usi il phon, non asciugare i capelli completamente. Lascia che sia l'aria a finire il lavoro. Anche un uso troppo assiduo dell'asciugacapelli può rischiare di seccarli e danneggiarli. Limitati a usarlo per creare un po' di volume, dopodiché lasciali asciugare all'aria.[14]
  5. 5
    Elimina le doppie punte. Purtroppo non è possibile ripararle. Se hai le doppie punte, è necessario tagliarle, quindi prendi appuntamento con il tuo parrucchiere di fiducia. Eliminarle è indispensabile per prevenire che i capelli si danneggino ulteriormente.[15]

Consigli

  • Quando i capelli sono bagnati, è meglio usare il pettine invece della spazzola, altrimenti potrebbero danneggiarsi.
  • Quando i capelli appaiono spenti e sfibrati, eseguire un ultimo risciacquo con l'acqua fredda può servire a renderli più lucenti.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cura dei Capelli

In altre lingue:

English: Revive Dead Hair, Français: revitaliser des cheveux abimés, Español: revivir el cabello muerto, Deutsch: Lebloses Haar wiederbeleben, Русский: возродить поврежденные волосы

Questa pagina è stata letta 24 025 volte.
Hai trovato utile questo articolo?