Scarica PDF Scarica PDF

I messaggi di testo sono un ottimo modo per tenersi in contatto quando non ci si può vedere di persona, ma a volte è un po' difficile mantenere viva la conversazione. Se vuoi continuare a chiacchierare con la persona con cui stai messaggiando, ma ti sembra che la conversazione sia in fase di stallo, puoi provare a riaccenderla cambiando argomento o tornando su qualcosa di cui avete già parlato. Non sai da dove cominciare? Non preoccuparti: puoi adottare tantissimi approcci diversi!

Ecco 13 messaggi a prova di bomba da inviare a qualcuno quando la conversazione comincia a languire.

1

"Che combini ultimamente?"

  1. Usa questo grande classico. Può sembrare una domanda banale, ma spesso le persone non hanno molte opportunità di parlare di sé; dimostra un sincero interesse per quello che sta succedendo nella sua vita e vedrai che sarà felice di aprirsi con te. Potresti scoprire che sta lavorando a un nuovo progetto interessante o che sta attraversando un periodo difficile: qualunque cosa ti dica, approfittane per indagare oltre. Se la conversazione non porta a nulla, prova qualcosa di diverso.[1]
    • Cerca di formulare domande aperte che permettano all'altra persona di approfondire l'argomento, invece di fare domande a cui si può rispondere con un semplice "Sì" o "No". Per esempio, è meglio chiedere "Che cosa hai fatto oggi?" invece di "Hai passato una bella giornata?".
    Pubblicità
2

"Dimmi di più su..."

  1. Ritorna su qualcosa che ti ha detto in precedenza. Un ottimo modo per ravvivare una conversazione è riprendere un argomento che l'altra persona ha già menzionato. Sai già che è interessata a parlarne, quindi chiedile qualche dettaglio in più. In questo modo dimostrerai di saper ascoltare e di provare curiosità per quello che ha da dire, cosa che la invoglierà ancora di più a parlare con te.[2]
    • Prova a chiedere qualcosa del tipo: "Alla fine cosa hai mangiato per cena? Era buono?".
    • Oppure: "Ma quel viaggio che stai organizzando per il prossimo fine settimana? Dove te ne vai di bello?".
3

"Cosa stai guardando in questi giorni?"

  1. Approfittane per ottenere qualche consiglio. Se sei a corto di argomenti, prova a chiedere all'altra persona che cosa sta leggendo, guardando o ascoltando in questo periodo. Se menziona un titolo che non conosci, falle qualche domanda al riguardo.[3]
    • Questo è un ottimo spunto di conversazione se ti ha detto che passa molto tempo a casa a guardare la TV, a leggere libri o ad ascoltare podcast. Di' qualcosa del tipo: "Volevo iniziare a seguire qualche podcast interessante, me ne consigli uno?"; oppure: "Ho bisogno di una nuova serie da guardare! Qualche suggerimento?".
    Pubblicità
4

"Cosa ne pensi di...?"

  1. Riavvia la conversazione chiedendo un parere su qualcosa. Di solito alle persone fa piacere poter esprimere la propria opinione: poni al tuo interlocutore una domanda che gli dia la possibilità di dire quello che pensa. Evita argomenti troppo seri, come la politica o la religione, perché possono portare a discussioni parecchio accese e si rischia facilmente di fraintendere il tono dei messaggi. Vai sul sicuro scegliendo un tema simpatico e leggero.[4]
    • Prova a scrivere qualcosa del tipo: "Ok, ho bisogno del tuo sincero parere su una questione molto importante: gelato, tiramisù o crème caramel? C'è solo una risposta giusta".
5

"Oggi ho scoperto una cosa pazzesca!"

  1. Prendi l'iniziativa parlando di te per un po'. Non devi per forza spingere l'altra persona a parlare di sé: rischi di farla sentire sotto interrogatorio. Cambia argomento raccontando qualcosa di interessante che hai fatto di recente; con un po' di fortuna, la persona coglierà la palla al balzo e ti farà delle domande.[5]
    • Potresti menzionare un'informazione interessante che hai scoperto a lezione, raccontare una storia divertente o accennare a qualcosa di insolito che ti è capitato (per esempio, magari è il terzo giorno di fila che vedi un arcobaleno).
    • Se non hai fatto nulla di particolare, prova a parlare di qualcosa che è successo nelle tue vicinanze: magari la tua sorellina ha provato a tingere il cane di viola o sono arrivati dei nuovi vicini nella casa a fianco alla tua.
    • Non si può mai sapere da cosa possa scaturire una conversazione stimolante, quindi non esitare a raccontare qualunque fatto casuale ti venga in mente!
    Pubblicità
6

"Sai cosa mi piace di te?"

  1. Lusinga l'interlocutore con un complimento. Non si sbaglia mai a dire qualcosa di carino alla persona con cui si sta parlando. Se la conversazione è arrivata a un punto morto, prova a menzionare un aspetto che ti è sempre piaciuto dell'altra persona: anche il più piccolo apprezzamento può incoraggiarla a parlare con te.[6]
    • Per esempio, potresti scrivere qualcosa come: "Mi fai sempre sentire meglio quando sono giù di morale. Sei il migliore!"; oppure: "Mi manca il tuo bellissimo sorriso".[7]
    • Potresti anche accennare a qualcosa di suo che ti piace molto, per esempio dicendo: "Volevo chiederti dove hai preso quella fantastica giacca che indossavi l'altro giorno. Ti stava benissimo!".
7

"Indovina!"

  1. Attira la sua attenzione creando un po' di "suspense". A volte serve un piccolo incoraggiamento per coinvolgere qualcuno in una conversazione. Cerca di stimolare la curiosità dell'altra persona lasciandola in sospeso per un momento; assicurati di proseguire con qualcosa di interessante, però, in modo da non deluderla![8]
    • Se hai una bella storia da raccontare, inizia dicendo qualcosa del tipo: "Oggi al lavoro è successa una cosa pazzesca"; oppure: "Non indovinerai mai chi ho incontrato!".
    • Questo può essere anche un modo simpatico per far sapere all'altra persona che stai pensando a lei. Se stai mangiando in un ristorante che adora, per esempio, potresti dire: "Indovina dove sono in questo momento!" (ancora meglio se ti offri di portarle del cibo da asporto!).
    Pubblicità
8

"Quando eri bambino, hai mai...?".

  1. Cerca di conoscere meglio l'altra persona chiedendole della sua infanzia. Se stai messaggiando con qualcuno che non conosci benissimo, ma con cui hai una certa confidenza, prova a fargli delle domande per sapere com'era da bambino. In questo modo si possono scoprire molte cose sull'interlocutore, da com'era la sua vita familiare a cosa è importante per lui adesso. Tieni presente che i ricordi dell'infanzia possono essere carichi di emozioni, quindi cerca di non essere invadente se ti sembra di aver toccato un argomento delicato.[9]
    • Prova a fare domande su qualcosa di allegro – per esempio: "Chi era la tua principessa Disney preferita quando eri bambina?"; oppure: "Avevi qualche bella tradizione festiva da piccolo?".
9

"Ricordi quella volta...?"

  1. Fai una battuta su qualcosa di buffo che vi è capitato. Strappa un sorriso all'altra persona tirando fuori un ricordo divertente che avete in comune, che sia uno scherzo tra vecchi amici o una sciocchezza detta dal cameriere quando eravate a cena insieme lo scorso fine settimana. L'importante è che si tratti di qualcosa che trovate entrambi divertente: potrebbe infastidirsi se scherzassi su un fatto che ritiene imbarazzante.[10]
    • Se non ti viene in mente nulla, prova a mandare un meme simpatico![11]
    Pubblicità
10

"Stavo pensando..."

  1. Di' qualunque cosa ti passi per la testa in quel momento. Non dev'essere per forza un'idea brillante: qualunque pensiero sia, anche il più bizzarro, dillo e basta, senza filtri; potresti tirare fuori un'osservazione interessante. Inoltre, in questo modo puoi scoprire se l'altra persona è in sintonia con la tua eccentricità![12]
    • Per esempio, potresti dire: "Mi stavo chiedendo perché gli esseri umani non si siano evoluti con i capelli viola"; oppure: "Hai mai notato che la nostra aula puzza sempre di senape?".
11

"Sei libero per una videochiamata?"

  1. Cambia metodo di comunicazione. Se hai la sensazione che i messaggi non siano abbastanza, chiedi all'altra persona se è disposta a parlare al telefono o a fare una videochiamata. Parlare a voce permette di cogliere molte più sfumature ed è una forma di dialogo migliore se si vuole discutere di qualcosa di più profondo che non può essere affrontato tramite messaggio.[13]
    • Se ti dice che non può perché ha da fare, ti sarà anche più chiaro il motivo per cui la conversazione via messaggio stava arrancando!
    Pubblicità
12

Nulla.

  1. Aspetta un po' prima di mandare un messaggio. A volte, quando il ritmo di una conversazione via messaggio rallenta, è perché l'altra persona è occupata, si è stancata di scrivere o ha qualcos'altro per la testa. Anziché cercare di riempire ogni momento di silenzio, dai al tuo interlocutore un po' di tempo, in modo che possa decidere se fare una pausa o prendere l'iniziativa e scriverti.[14]
    • Non devi ignorare completamente la persona, né trasformare la conversazione in un gioco di attesa in cui non rispondi per tot minuti precisi. Trova qualcos'altro da fare per un po', quindi vedi se l'altra persona ha ancora voglia di chiacchierare.
13

"Ci sentiamo!"

  1. Interrompi la conversazione se sembra essere arrivata al capolinea. Se la persona con cui stai messaggiando ti invia risposte brevi o fa passare molto tempo tra un messaggio e l'altro, è probabile che non abbia più voglia di parlare. Invece di lasciare le cose in sospeso, chiudi la conversazione con un amichevole "Ciao, ci sentiamo!". In questo modo sarà anche più facile cominciarne una nuova in seguito.[15]
    • Se le vostre conversazioni finiscono sempre per arenarsi, è possibile che non siate in sintonia. Non c'è nulla di male in questo: non puoi certo interessare a tutti! Concentra le tue energie su chi desidera davvero passare del tempo a parlare con te.[16]
    Pubblicità

Consigli

  • Prova a prepararti in anticipo un paio di argomenti, in modo da averne pronto uno nuovo nel caso la conversazione iniziasse a languire.[17]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Julia McCurley
Co-redatto da:
Organizzatrice di Incontri Professionista Certificata
Questo articolo è stato co-redatto da Julia McCurley. Julia McCurley è un'organizzatrice di incontri professionista certificata, una relationship coach e la CEO di Something More, il primo servizio di organizzazione appuntamenti di Austin. Ha contribuito alla creazione di coppie felici per oltre 12 anni e ha aiutato centinaia di single nel viaggio alla ricerca dell'amore. I suoi blog sono apparsi su Huffington Post, Good Men Project, SheKnows, Emlovz e The Dating Truth. Ha anche appena pubblicato il suo primo libro: Game Set Match: A Professional Matchmaker's Advice on How to Win At the Game Of Love. Si è laureata in Business e Comunicazione alla University of Puget Sound e ha ricevuto la certificazione Master Executive Matchmaker da The Matchmaking Institute.
Questa pagina è stata letta 156 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità