Come Reagire alla Vista di un Neonato Bruttino

Anche se "ogni scarrafone è bello a mamma sua", alcune persone potrebbero non trovare così carini proprio tutti i bambini del mondo, nonostante quello che pensano i loro rispettivi genitori. Infatti, serve qualche settimana per far perdere ai neonati quell'aspetto da "appena usciti dal grembo", quell'aria un po' "ammaccata", che ti spinge magari a fare dei complimenti esagerati e non troppo sentiti al bambino dei tuoi amici o dei tuoi parenti, piuttosto che esprimergli i tuoi veri pensieri.


Se ti presentano un bambino in cui proprio non riesci a trovare nulla di carino, evita di dire a tutti che te assomiglia ad un piccolo vecchietto rugoso, e scegli un approccio più sottile e garbato.

Passaggi

  1. 1
    Prima di visitare qualcuno che ha appena avuto un bambino, preparati al peggio. Ciò che una mamma trova adorabile, ad altri può sembrare sgradevole o orripilante. Se ti prepari alla possibilità che il bambino possa essere uno di quelli brutti, potresti riuscire ad evitare di avere una reazione estrema, che rivelerebbe i tuoi veri pensieri, ferendo anche la mamma del bimbo. Se non sei una persona a cui interessano i bambini e tutto ciò che li riguarda, dovrai sforzarti ancora di più per avere una reazione adeguata. Metti da parte il tuo solito essere cinico e le tue paure verso i bambini, e mantieni un'espressione composta. In particolare, cerca di sfoderare tutto quello che sai sulle buone maniere, perchè questo è uno di quei momenti in cui essere il più garbati possibile.
  2. 2
    Cerca delle foto del bambino, magari su Facebook, prima di incontrarlo. Fortunatamente per te, i genitori amano condividere le foto dei proprio figli online, e ti daranno quindi un ottimo modo per prepararti prima dell'incontro. Guardare le foto del bambino di farà conoscere il suo aspetto prima ancora di vederlo di persona. In questo modo, sarai preparato per quando i genitori di chiederanno di incontrarlo. In più, potrebbero anche esserci dei miglioramenti da quanto sono state scattate le foto a quando vedrai il bimbo in carne ed ossa.
  3. 3
    Pianifica la tua visita con attenzione. Ritardarla un po' non può che essere un bene. Fai sapere ai genitori che non vuoi dare fastidio in un periodo dove sono già super indaffarati, e che vuoi lasciargli il loro tempo per legare con il bambino. Fagli sapere che li visiterai tra circa una settimana per conoscere il nuovo arrivato. In questo lasso di tempo i connotati del bambino si addolciranno. Inoltre, in questa settimana, i genitori si abitueranno al loro nuovo ruolo, e la cosa ti permetterà di fare più domande su tutte le cure di cui un bambino ha bisogno, piuttosto che sul momento della nascita in se (i cui dettagli potrebbero essere un po' troppo crudi da ascoltare, e quindi influenzare negativamente la tua prima impressione sul bambino).
  4. 4
    Pensa a tre cose positive che puoi dire sul bambino. Se sei sotto pressione e devi dire qualcosa in fretta, preparati tre commenti che puoi sfoderare all'occorrenza. Tuttavia, scegli bene le parole. Per evitare passi falsi, pensa in anticipo a cosa dire, e scegli parole come: "dolce", "coccoloso", "amabile" o "morbidone" quando ti parli di un bambino.
  5. 5
    Pensa a dei compimenti indiretti che riesci a fare senza sforzarti troppo. I complimenti diretti potrebbero non uscirti in maniera naturale, ma ci sono un sacco di modi per complimentarsi comunque in maniera cortese. Eccone alcuni:
    • Parla di quanti capelli ha (o di quanto pochi ne ha) o della dimensione delle manine o dei piedini.
    • Dì che secondo te si vede che il bambino sta già provando a sorridere e che è chiaro che si comporta come se fosse molto felice - nessun genitore sarà infastidito dal sentirsi dire che ha un figlio felice e sorridente!
    • Sottolinea una caratteristica particolare per dimostrare che l'hai notata. Potrebbero essere gli occhi, o le dita, o il modo in cui il bimbo piega i piedini. Funzionerà sia che tu sia totalmente disinteressato al mondo dei bambini, sia che tu abbia già i tuoi, perchè mostrando di aver notato qualcosa dimostrerai interesse.
    • Un altro modo per evitare di pensare all'aspetto non troppo gradevole del bambino è quello di parlare della salute. Dì semplicemente: "Wow, sembra proprio in salute questo bel bambino!", o qualcosa del genere. Di nuovo, nessun genitore può pensare male sentendosi dire che suo figlio sembra in forma.
    • Metti da parte l'imbarazzo ed inizia a fare i versetti tipici dei bambini. Dì qualcosa del tipo: "Cucù! Questo bel bambino sei tu bu bu bu bu!" Il nonsense dei versetti da bambino può farti aggirare il fatto che trovi quel bimbo particolarmente bruttino. E può alleviare i tuoi sensi di colpa nel momento in cui ti sentirai un completo idiota a fare certi versi, perchè trasformerai un momento di imbarazzo per il non riuscire a fare dei complimenti sinceri al bimbo, in un momento di imbarazzo verso te stesso.
  6. 6
    Concentrati sui genitori. Uno dei modi migliori per evitare di dover fare commenti sul bambino è quello di chiedere ai tuoi amici del loro nuovo ruolo di genitori, soprattutto rivolgendo domande alla mamma. Mantieni il contatto visivo con i genitori e chiedi alla mamma come si sente, in che modo l'avere avuto un bambino ha influenzato le loro vite e cosa gli piace di più dell'essere genitori. Spesso i neo-genitori sono così abituati a parlare solo del bambino con gli ospiti che discutere di come si sentono può essere un buono spunto di conversazione, ed un bel diversivo per evitare di dover commentare l'aspetto del bambino. Evita di fare domande troppo specifiche sul momento del parto o altri commenti o domande sull'allattamento. Limitati a domande leggere e comuni come chiedere quanto riescono a dormire ora che hanno un neonato in casa e qual è stato il suo impatto complessivo nelle loro vite.
  7. 7
    Limitati a commenti brevi e dolci quando parli del bambino. Limitati ai commenti a cui hai pensato prima dell'incontro, e dopo devia su altri argomenti. Se iniziassi a parlare troppo del bambino potresti metterti all'angolo da solo e finire per dire qualcosa che non avevi certo intenzione di farti sfuggire davanti ai suoi genitori. Se la mamma continua a deviare la conversazione verso il bambino, allacciati le cinture di sicurezza e lascia parlare solo lei. Annuisci, sorridi e dalle ragione. Dai risposte generiche a domande come: "Non credi che sia la bambina più adorabile del mondo?". La tua risposta potrebbe essere qualcosa del tipo: "Sì, è davvero una bambina fantastica."
  8. 8
    Non aggiungere altro dopo aver fatto un qualche commento o osservazione. Non c'è bisogno di dire altro. Puoi sempre offrirti di tenere il bambino se lo reputi appropriato, ed il tuo silenzio potrebbe passare come l'essere particolarmente coinvolto in un momento così speciale.
    • Non sentirti mai obbligato a fingere di esaltarti in certi momenti. Se ti accorgi che ti stai muovendo verso quella direzione, fermati immediatamente. Esagerare non ha senso, e chiunque si accorgerebbe che le tue sono reazioni artificiali e non spontanee.

Consigli

  • Cerca sempre qualcosa su cui focalizzare l'attenzione all'interno della stanza o in quello che ti circonda, in modo da non dover parlare dell'aspetto del bambino. Se sei nella casa dei neo-genitori, complimentati per tutta l'attrezzatura o per i nuovi vestitini o giocattoli del bimbo.
  • Tieni ben a mente quanto sono eccitati i neo-genitori di mostrarti il loro nuovo bambino. Concentrarti sulla loro eccitazione e sul miracolo della vita invece di pensare all'aspetto fisico del bambino.
  • Compra un giocattolo per il bimbo o un pensiero per la mamma in modo da mostrare che ci tieni.
  • Stai attento a non commentare soltanto i nuovi vestitini del bimbo, i genitori potrebbero accorgersi che qualcosa non va.

Avvertenze

  • Evita di utilizzare parole che potrebbero suggerire che il bambino sia vecchio. Certo, probabilmente sarà rugoso come una prugna secca, e ti ricorderà un signore anziano, ma non è qualcosa che i genitori di un neonato vogliono sentirsi dire. E, qualunque cosa succeda, evita di paragonarlo a Yoda o a qualsiasi altra cosa rugosa.
  • Non dire mai ai genitori del bambino che pensi che loro figlio non sia carino. Oltre ad essere una brutta cosa da dire, ricordati che è solo un bambino. Non si sa mai, anche Brad Pitt e Jennifer Aniston magari erano brutti appena nati.
  • Se non riuscissi proprio a controllarti e ti scappasse qualcosa di brutto sull'aspetto del bambino, potresti perdere un'amicizia. Le neo mamme tendono ad essere molto protettive e sensibili a tutte le cose negative che vendono dette sul conto del frutto del loro amore.

Cose che ti Serviranno

  • Facebook
  • Complimenti "preconfezionati"
  • Qualcosa di cui parlare per deviare il discorso

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 23 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Interazioni Sociali

In altre lingue:

English: React to an Ugly Baby, Español: reaccionar ante un bebé feo, Français: réagir face à un affreux bébé, Português: Reagir a um Bebê Feio, Русский: реагировать на непривлекательный внешний вид ребенка, Deutsch: Auf ein hässliches Baby reagieren

Questa pagina è stata letta 4 204 volte.
Hai trovato utile questo articolo?