Come Reagire quando le Persone Ti Ignorano

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Essere ignorati dalla gente è doloroso. Non è facile reagire, anzi potresti entrare persino in confusione, soprattutto se non sai se questo comportamento avviene di proposito o non è calcolato. In ogni caso, dovresti considerare se l'individuo in questione è abituato a ignorarti e chiederti qual è il suo stile di comunicazione. Se riesci a comprendere il motivo per cui ti ignora, sarai in grado di reagire con equilibrio e in modo proattivo.

Parte 1 di 3:
Capire Perché Vieni Punito col Silenzio

  1. 1
    Chiediti perché c'è qualcuno che si comporta in questo modo.[1] Potrebbe ignorarti deliberatamente o senza neanche accorgersene. Ripensa all'ultima volta che hai parlato con lui: era nervoso o ostile nei tuoi confronti? Hai detto qualcosa che lo ha offeso? In questo caso, probabilmente sta ancora sbollendo la rabbia. D'altra parte, se l'ultima volta siete stati bene insieme, probabilmente c'è qualche fattore che lo ha indotto a ignorarti senza volerlo. Forse deve studiare per un esame o si è preso un'altra cotta.
  2. 2
    Chiedi un parere. Se la persona che ti ignora è un amico o un collega, prova a rivolgerti a una vostra conoscenza in comune per sapere se ha idea della ragione che sta dietro un simile comportamento. Potrebbe aiutarti a capire o spiegarti perché agisce in questo modo. Forse lo hai irritato senza rendertene conto, ma potrebbe anche dirti senza mezzi termini che ha deciso di ignorarti per evitare ulteriori litigi. Una terza persona è in grado di esaminare la situazione in maniera più obiettiva e aiutarti a capire perché sei stato messo da parte.
  3. 3
    Parla direttamente con l'interessato. Affronta la persona che ti sta ignorando. Invitala a parlare a quattr'occhi. Scegli un luogo tranquillo e riservato e chiedile serenamente "Sai, mi stavo chiedendo perché ultimamente mi ignori?". Riporta qualche prova del suo atteggiamento, ad esempio le circostanze in cui non ha richiamato, non ha replicato alle tue e-mail o non ha risposto quando parlavi con lui. Ascolta attentamente la sua spiegazione.[2]
  4. 4
    Riconosci il comportamento manipolativo. Se ti ha ignorato soltanto una volta, potrebbe esserci una valida ragione. Tuttavia, se un amico o un collega ha adottato uno schema comportamentale in base al quale ignora sistematicamente il malcapitato di turno, è presumibile credere che tragga un certo piacere da questo atteggiamento.[3] In alternativa, potrebbe punire col silenzio perché si aspetta qualche scusa o un tacito consenso a una certa domanda. Infine, potrebbe ignorare un soggetto per fare leva sulle sue fragilità arrivando a dire: "Se mi conoscessi/mi amassi davvero, non dovresti chiedermi perché ti sto ignorando". Tutti questi esempi indicano una personalità narcisistica che dovrebbe essere smascherata, non assecondata.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Fare un Passo Indietro

  1. 1
    Giudica la persona che ti ignora osservando il suo comportamento. Supponi che durante un confronto ti dica che capisce il tuo punto di vista. Magari si scusa anche per il fatto di averti ignorato. In seguito, però, si comporta nello stesso modo. In questo caso, devi capire che non è sincera e che non ha nessun interesse a mantenere una relazione sana con te.
  2. 2
    Accetta la sua decisione di allontanarsi.[4] Non costringerla a scusarsi per il fatto di averti ignorato e non perdere tempo a spiegarle il tuo stato d'animo in relazione al suo comportamento. Chi mostra indifferenza probabilmente si sente ripagato da un simile atteggiamento. Non stare al suo gioco cercando di risolvere insistentemente il problema.
  3. 3
    Non colpevolizzarti.[5] Se qualcuno continua a ignorarti nonostante i tuoi tentativi di riconciliazione, è una sua scelta. Non pensare più a quello che hai detto o fatto affinché sia più attento nei tuoi confronti o consideri maggiormente il tuo punto di vista.
  4. 4
    Tieni la porta aperta. Se un amico o un familiare ti ignora, digli che speri in una riconciliazione.[6] Non abbandonarlo. Alcune persone devono affrontare determinati problemi prima di capire in che modo possono coltivare relazioni sane. Fagli sapere che sei disposto a parlare con lui o tendergli una mano in caso di aiuto.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Risolvere i Conflitti con Chi ti Ignora

  1. 1
    Inquadra il problema nell'ottica della diversità degli stili di comunicazione.[7] Supponi che un amico o il tuo partner non ti ignori per ferirti. È probabile che lo faccia semplicemente per evitare di inasprire le vostre divergenze. Forse preferisce avere un attimo di tregua e darti il tempo di calmarti dopo un litigio. Una volta che avrai capito il motivo del suo silenzio, in seguito sarai in grado di riconciliarti evitando di esacerbare il conflitto.
  2. 2
    Accetta il tuo stato d'animo. È doloroso essere ignorati dalle persone a cui vogliamo bene. Ci sentiamo frustrati, arrabbiati e tristi. Se ti trovi in questa situazione, non mentire a te stesso.[8] Accettare quello che stai provando è il primo passo per poterti esprimere e dimostrare all'altra persona quanto è stata scorretta.
  3. 3
    Considera la conversazione strutturata. Le conversazioni strutturate sono quelle programmate in un momento particolare per uno scopo particolare e si svolgono nel rispetto di un determinato insieme di regole che vietano urla e insulti. Entrambe le parti sono preparate ad affrontare il problema dopo aver valutato le rispettive argomentazioni.[9] Una conversazione strutturata può essere utile se qualcuno ti ignora per un vecchio problema o una serie di problemi che vi impediscono di stabilire un legame emotivo più profondo.
  4. 4
    Esci dalla tua zona di comfort. Adotta uno stile di comunicazione diverso.[10] Se tendi a infervorarti durante una discussione – urli, ti arrabbi e dai in escandescenze – cerca di avere un maggiore autocontrollo quando gli animi si accendono. Se, invece, riesci a mantenere un certo distacco – ignori l'interlocutore, retrocedi quando si verifica un conflitto e cerchi di spiegare il tuo punto di vista solo dopo qualche minuto di riflessione – prova a risolvere la situazione senza usare troppi filtri emotivi (evitando, tuttavia, urla e imprecazioni).
  5. 5
    Scusatevi a vicenda se necessario. Se nel corso della discussione ti rendi conto di aver ferito i sentimenti dell'altra persona, dille che non era tua intenzione e che ti dispiace. Ciò nonostante, spiega con fermezza che anche tu ti senti ferito dal modo in cui ti ha trattato ignorandoti. Perdonala ed esprimi la speranza che anche lei possa trovare dentro di sé la forza per perdonarti se senti questo bisogno.[11]
    • A volte è difficile capire perché le persone sono turbate da parole o gesti apparentemente innocui. Se il motivo per cui qualcuno ti ignora è difficile da comprendere o poco convincente, è comunque opportuno chiedere scusa.
    Pubblicità

Consigli

  • Concedi tempo alla persona che ti sta ignorando. Ricomincia a parlare con lei gradualmente! Se tiene veramente alla tua amicizia, non si ostinerà a lungo.
  • Se qualcuno ti sta ignorando e non conosci il motivo, parlagli e cerca di risolvere il problema.
  • Le persone tendono a mettere da parte gli altri quando hanno bisogno di tempo e spazio per risolvere alcuni problemi personali. Se ti capita, non prenderla sul personale e rispetta la vita privata della gente.
  • Innanzitutto, devi portare rispetto verso te stesso e, in secondo luogo, non affrettarti a chiedere un chiarimento: l'altra persona si farà viva per parlarti. La tua priorità in questo momento è il rispetto verso te stesso.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Disturbi Emozionali
Questa pagina è stata letta 15 547 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità