Come Reagire se ti Fai la Pipì Addosso in Pubblico Ridendo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 12 Riferimenti

In questo Articolo:Nascondere le ProveReagire nel Modo GiustoImpedire che Capiti di Nuovo

Ti è capitato di ridere alla battuta di qualcuno e finire per farti la pipì addosso in pubblico? È imbarazzante, ma è successo a tante persone. Esiste un nome scientifico per gli episodi di questo tipo: "incontinenza da stress". Fortunatamente, esistono delle strategie per rendere molto meno tragica questa situazione potenzialmente mortificante.

1
Nascondere le Prove

  1. 1
    Avvolgi qualcosa intorno alla vita. Dopo che ti sei fatto la pipì addosso in pubblico, uno dei modi per riparare alla situazione è semplicemente quello di nascondere le prove. Ci sono buone probabilità che nessuno se ne accorga e riuscirai a evitare l'umiliazione. È anche più facile di quanto potresti pensare: se hai un maglione o un altro capo piuttosto lungo, prova a legarlo in vita per nascondere le macchie di urina.[1]
    • Se hai un maglione o un giubbotto, andranno bene entrambi, ti basta legarli in vita. Con un maglione darai meno nell'occhio, perché molte persone hanno l'abitudine di tenerlo in vita.
    • Se non hai a portata di mano un maglione, puoi sempre acquistarne uno in un negozio vicino. Dovresti arrivare a tal punto solo se stai per incontrare qualcuno su cui vuoi fare buona impressione o con il quale hai dei rapporti di lavoro.
    • Se non hai un maglione, puoi sempre chiederlo in prestito a un amico. Per correttezza, spiegagli perché hai bisogno di aiuto.
  2. 2
    Asciugati il più possibile. Dovresti assicurarti che l'urina si asciughi, almeno abbastanza da evitare di attirare l'attenzione. Liberati delle macchie e dei cattivi odori. L'umidità può anche provocare irritazioni della pelle, quindi è molto importante che tu ti pulisca dopo un incidente di questo tipo.[2]
    • Vai in bagno appena ne hai la possibilità. Se necessario, entra in un bar o in un negozio e chiedi se puoi usare il bagno per i clienti.
    • Nella migliore delle ipotesi, dovresti pulirti la pelle con un panno di cotone. In seguito, dovresti utilizzare una salviettina. Applicare una crema idratante sulle zone che si sono bagnate è una buona idea, perché può creare una barriera protettiva contro le irritazioni.
    • Se ti trovi in un supermercato, o se nella zona ce n'è uno, puoi acquistare questi prodotti prima di andare in bagno. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, non avrai la possibilità di pulirti come si deve, quindi dovrai improvvisare. Usa della carta igienica o dei fazzoletti di carta per asciugarti. Se hai della crema nella borsa, usala per creare una barriera contro le irritazioni. Una crema profumata può inoltre aiutare a nascondere il cattivo odore.
  3. 3
    Cambiati, se ne hai la possibilità. La soluzione più banale è cambiarti i pantaloni. Se hai un cambio a disposizione, mettilo il più velocemente possibile. Uno dei lati negativi di questa strategia è che dovrai spiegare a tutti perché hai cambiato abbigliamento.[3]
    • Molte persone tengono i vestiti per la palestra in automobile o in un armadietto al lavoro. Se si tratta di un abbigliamento adatto alla situazione in cui ti trovi, potresti recuperare dei pantaloncini e indossarli.
    • Se nella zona sono presenti molti negozi di vestiti, potresti acquistare un nuovo paio di pantaloni e metterli subito. Ad esempio, se ti trovi in una zona turistica, probabilmente avrai a disposizione molti negozi di abbigliamento, dove poter comprare abiti a prezzi relativamente bassi.
    • Se sei in compagnia di un amico o di un collega, puoi chiedere a lui di prestarti dei vestiti. Se hai problemi frequenti di controllo della vescica, potresti tenere in macchina un cambio d'abito. Puoi anche chiamare qualcuno, come un coinquilino o il tuo partner, e chiedergli di portarti qualcosa da metterti.

2
Reagire nel Modo Giusto

  1. 1
    Non perdere la calma. Ricorda che non si tratta della fine del mondo; tutto è relativo. Se il tuo peggior problema è un po' di imbarazzo, considerati fortunato. Se ti fai prendere dal panico e reagisci in modo esagerato, puoi provocare sensazioni negative anche nelle altre persone, creando una situazione sgradevole per tutti i presenti. Cerca, piuttosto, di restare calmo.[4]
    • È possibile che nessuno si accorga dell'episodio. Ti sentirai bagnato, ma le macchie di urina potrebbero essere a malapena visibili alle persone presenti, a causa della loro posizione. Cerca di rimanere rilassato e allontanati senza dare nell'occhio.
    • Se qualcuno nota l'incidente, mantieni la calma. Spesso le persone reagiscono all'imbarazzo agitandosi, piangendo, balbettando e mostrandosi turbate. Questo mette a disagio anche tutti i presenti, provocando una grande tensione. Avere un incidente simile può essere incredibilmente imbarazzante, ma se manterrai la calma andrà tutto per il meglio.
    • Se qualcuno si accorge dell'accaduto, reagisci sorridendo e senza farne un dramma. In seguito, penserai a dei modi per rendere la situazione meno imbarazzante.
  2. 2
    Fatti una risata. La tua reazione all'incidente può influenzare l'atteggiamento delle persone presenti, quindi impegnati a rendere la situazione meno imbarazzante. Mantieni un comportamento sicuro di te e prova a ridere della tua disavventura.[5]
    • Col senno di poi è facile ridere degli episodi imbarazzanti. Le persone raccontano spesso le storie più assurde che hanno vissuto. Tuttavia, al momento, ridere non sarà facile. Cerca di ricordarti che sopravvivrai e questo ti farà sentire più a tuo agio.
    • Anche se ti senti a disagio, cerca di metterti a ridere. Prova a dire: "Riuscite a credere a quello che è appena successo? A quanto pare la tua battuta era davvero eccezionale". Parla con sicurezza e sminuisci l'importanza dell'accaduto.
    • Chiedi aiuto a un amico. Se ti senti vulnerabile, non è facile ridere delle tue disavventure. Rivolgiti a un amico fidato e incoraggialo a ridere insieme a te. Fai una battuta a tue spese e concludi con "Non è vero?". Se lui si unirà a te, la conversazione passerà da sgradevole a divertente e spensierata.
  3. 3
    Resta nel presente. Per superare l'imbarazzo, cerca di lasciarti l'episodio alle spalle. Non indugiare su quanto è appena accaduto e concentrati sul presente. Ti sei fatto la pipì addosso e adesso devi risolvere la situazione. Non è ripensando al tuo imbarazzo che riuscirai ad affrontare l'incidente nel migliore dei modi.[6]
    • Cerca di mettere a tacere le voci nella tua testa. Potresti pensare: "Non riesco a credere di averlo fatto. Che umiliazione". Ignora queste parole giudicanti, e concentrati piuttosto su quanto puoi fare per affrontare la situazione.
    • Continua a riportare l'attenzione su quello che devi fare. Ricordati di andare in bagno, di coprire la macchia o di ridere insieme alle persone che sono al tuo fianco.
  4. 4
    Ripensa alle situazioni imbarazzanti del tuo passato. Forse potresti pensare che non riuscirai mai a sopravvivere a questo incidente. Tuttavia, cerca di ricordare altri episodi in cui ti sei sentito in imbarazzo. Probabilmente non si tratta della prima volta in cui ti sei sentito sprofondare: ripensando al passato, riuscirai a considerare quanto accaduto nella giusta prospettiva. Non pensavi di poter superare alcune cadute di stile, ma alla fine ce l'hai fatta.[7]
    • Elenca tutti i momenti più imbarazzanti che hai passato. Rivivi un primo appuntamento andato malissimo, un commento stupido che hai fatto a scuola e via dicendo. Cerca di arrivare a ricordare cinque momenti in cui ti sei vergognato molto. Pensa: "Sono riuscito a superare quegli incidenti, ce la farò anche in questo caso".
    • Chiedi aiuto agli amici, invitandoli a condividere le loro esperienze più imbarazzanti. Potresti sentirti meglio considerando che tutti nella loro vita hanno provato una grossa vergogna.

3
Impedire che Capiti di Nuovo

  1. 1
    Rinforza i muscoli pelvici. Molti problemi di controllo della vescica sono provocati da muscoli pelvici deboli che si sono allungati a causa della gravidanza. Come risultato, la vescica scende e allunga l'apertura dell'uretra. Se ritieni che i tuoi problemi di incontinenza siano dovuti a una gravidanza, svolgi degli esercizi di Kegel per rinforzare i muscoli pelvici.[8]
    • Per svolgere questi esercizi, devi per prima cosa identificare i muscoli del pavimento pelvico, interrompendo la minzione durante l'atto. I muscoli che utilizzi per compiere quel gesto sono quelli che devi allenare. Abituati a muoverli volontariamente.
    • Contrai i muscoli per 5 secondi, poi rilassali per i successivi 5. Ripeti l'esercizio 4-5 volte in serie. Cerca di arrivare a contrarre i muscoli per 10 secondi consecutivi.
    • Assicurati di non contrarre solo i muscoli addominali, quelli delle cosce o i glutei. Non trattenere il respiro. Svolgi gli esercizi di Kegel tre volte al giorno, in serie da 10.
  2. 2
    Evita di bere alcolici e caffeina. Queste bevande sono diuretiche, cioè favoriscono il trasferimento dei fluidi dalle zone più gonfie del corpo alla vescica. Di conseguenza quest'ultima si riempie velocemente, provocando delle perdite.[9]
    • Scegli bevande decaffeinate. Quelle che contengono caffeina, come certe bibite e il caffè, fanno riempire velocemente la vescica. È normale urinare ogni 3-4 ore, ma puoi sentire il bisogno più frequentemente se bevi molta caffeina.
    • Cerca di non bere troppo in una volta sola, se hai questo problema. Allo stesso modo, puoi ridurre la pressione sulla vescica perdendo peso. Secondo alcuni studi, anche smettere di fumare può aiutare a tenere sotto controllo le perdite di urina.[10]
  3. 3
    Indossa dei pannolini per adulti. Se hai problemi frequenti di incontinenza (cioè se ti capita spesso di avere perdite di urina quando ridi o anche solo quando compi semplici azioni), dovresti consultare un medico che possa valutare la tua condizione. Potrebbe suggerirti di portare pannolini per adulti e magari sarà in grado di darti consigli su quali tipi scegliere. Come per tutti i problemi di salute, dovresti farti visitare da un professionista per escludere che vi siano cause gravi. Meglio farti controllare che tirare a indovinare su che cosa ti succede.[11]
    • Se le tue perdite sono di lieve entità, potresti indossare dei semplici assorbenti e non dei pannolini. Puoi metterli all'interno dell'indumento intimo che usi abitualmente e non saranno molto evidenti.
    • Se, invece, hai bisogno di un pannolino, puoi scegliere una marca facile da nascondere. Prova molti prodotti, in maniera da trovare quello più adatto a te. Sperimenta con diversi tipi di pantaloni e indumenti per trovare la soluzione in grado di nascondere meglio il pannolino.
    • Preparati quando indossi un pannolino in pubblico. Porta con te dei sacchettini profumati dove mettere quelli usati. Se non ci sono cestini della spazzatura nei dintorni, puoi usare questi sacchetti per conservare temporaneamente i pannolini prima di buttarli.
  4. 4
    Vai in bagno più spesso. Se la tua vescica non sarà piena, avrai meno problemi a trattenere l'urina in pubblico. Di conseguenza, assicurati di svuotarla regolarmente.
    • Tenere la vescica piena per lungo tempo ti espone al rischio di perdite.
    • Non ritardare le visite al bagno. Vai appena senti lo stimolo, soprattutto se hai bevuto birra, caffè o bibite.
    • Prima di raccontare una storia divertente, controlla se hai la vescica piena e, se necessario, vai in bagno per svuotarla. Cerca di fissare degli orari per le visite al bagno e liberati prima di sentire il bisogno impellente di farlo.
  5. 5
    Consulta un medico per escludere eventuali problemi medici. Se ti fai la pipì addosso per una semplice risata, potresti anche avere un problema di salute. Se capita più di una volta, consulta un medico. L'incontinenza può dipendere da varie patologie.
    • Esiste un termine specifico per episodi simili di perdite di urina, perché sono piuttosto comuni: "incontinenza da stress". Non significa che tu subisca troppo lo stress emotivo, ma che è la tua vescica a essere posta sotto stress.
    • Anche la menopausa può provocare perdite di urina nelle donne, così come i traumi, ad esempio gli interventi chirurgici al pube e i danni ai nervi provocati da un ictus o dal diabete. Infine, considera che essere sovrappeso limita il controllo della vescica.[12]
    • Quando il tuo medico avrà capito la causa della tua incontinenza, potrete progettare un piano di trattamenti. Esistono molti metodi per trattare l'incontinenza e avere un controllo migliore sulla tua vescica, dalla terapia farmacologica ai cambiamenti dello stile di vita.

Consigli

  • Consulta un medico se il problema si ripresenta continuamente.
  • Porta sempre con te un maglione, se il problema si ripresenta spesso.
  • Ricorda che è capitato a molte persone prima di te!

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Interazioni Sociali

In altre lingue:

English: Cope if You Pee Yourself Laughing in Public, Español: arreglártelas si al reírte te orinas en público, Русский: справиться, если вы описались на публике, Português: Evitar Fazer Xixi Rindo em Público

Questa pagina è stata letta 11 584 volte.
Hai trovato utile questo articolo?