I fiammiferi impermeabili sono generalmente piuttosto costosi da acquistare, ma li puoi realizzare facilmente da solo spendendo molto meno. In questo articolo troverai una serie di modi efficaci e verificati per realizzare fiammiferi impermeabili da utilizzare durante un'escursione nella natura, una gita in campeggio o in una situazione di emergenza.

Passaggi

Tutti i metodi elencati presentano dei rischi e sono elencati in ordine dal più sicuro al più pericoloso. Se sei un minore, non provare a cominciarne nessuno senza il permesso e la supervisione di un adulto responsabile.

Metodo 1 di 4:
Trementina

Il metodo MIGLIORE e PIÙ SICURO è quello che utilizza la trementina. La trementina possiede un punto di infiammabilità più elevato rispetto all'acetone, comunemente usato per lo smalto per unghie, e non prevede l'utilizzo di una fiamma come nei metodi della cera o della paraffina.

  1. 1
    Versa 2 o 3 bei cucchiai di trementina in un bicchiere.
  2. 2
    Disponi i fiammiferi a testa in giù nella trementina e lasciali a mollo per 5 minuti. In questo lasso di tempo la sostanza ricoprirà interamente la capocchia così come parte del bastoncino. Tutta l'acqua verrà portata via dalla trementina.
  3. 3
    Rimuovi i fiammiferi e disponili ad asciugare sopra della carta da giornale. Di solito è consigliabile almeno una ventina di minuti per far evaporare la trementina in eccesso. I fiammiferi che hanno subito questo trattamento restano di solito impermeabili per parecchi mesi, alle volte anche più.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Smalto per Unghie

  1. 1
    Immergi l'estremità del fiammifero con la capocchia dentro dello smalto per unghie, abbastanza da ricoprire il bastoncino fino ad almeno 3 mm sotto la capocchia.
  2. 2
    Tieni in mano il fiammifero per qualche secondo per lasciare asciugare lo smalto e disponilo in seguito sopra un tavolo, o un ripiano, di modo che la capocchia sporga fuori dal bordo della superficie.
  3. 3
    Metti un foglio di giornale sotto per evitare di macchiare con ciò che potrebbe gocciolare.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Candela

  1. 1
    Accendi una candela e lasciala bruciare fino a ottenere una buona quantità di cera liquida (circa 1 cm).
  2. 2
    Spegni la candela.
  3. 3
    Immergi l'estremità del fiammifero con la capocchia nella cera, a sufficienza per ricoprire il bastoncino fino ad almeno 3 mm al di sotto della capocchia, esattamente come nel metodo dello smalto.
  4. 4
    Tieni il fiammifero in mano per qualche secondo per lasciare raffreddare e indurire leggermente la cera. Sempre come nel metodo dello smalto, disponi in seguito il fiammifero sopra un tavolo o un ripiano, di modo che la capocchia resti sospesa al di fuori della superficie.
  5. 5
    Una volta che la cera si è raffreddata, e non ancora indurita completamente, schiaccia con le dita l'estremità ricoperta di cera per sigillarla fermamente.
    Pubblicità

Consigli

  • La trementina possiede un punto di fiamma relativamente alto rispetto allo smalto per unghie, di conseguenza, è più sicura da usare. Tutte le trementine, minerali, di pino o limone possiedono la stessa capacità impermeabile.
  • Puoi anche ricoprire i fiammiferi completamente di cera per essere sicuro che l'acqua non scivoli sul bastoncino.
  • Lo smalto è più pericoloso della trementina, ma è meglio della cera che può facilmente rompersi o venire grattata via.
  • Quando scegli di utilizzare una qualsiasi cera, lavora (sempre in massima sicurezza) il più rapidamente possibile di modo che la cera non si indurisca.
  • Non bere dal bicchiere che hai usato per mettere a mollo i fiammiferi.
  • Se non utilizzi i fiammiferi accendibili ovunque, assicurati di tenere una superficie di accensione insieme alla scatola di fiammiferi.
  • Se non possiedi una pentola per bagnomaria, puoi sciogliere la cera di paraffina utilizzando una scodella di metallo sopra una pentola di acqua bollente. Puoi anche provare a sciogliere la cera in una padella a fuoco lento, tuttavia aumenterai i rischi e le possibilità di incendio.
  • Non utilizzare una tazza di plastica per mettere la trementina, potrebbe sciogliersi a causa dalla sostanza stessa.
  • La trementina rimuove efficacemente tutta l'umidità assorbita e contenuta dal legno. Di conseguenza, ogni tipo di fiammifero, per quanto vecchio sia, può venire utilizzato.
  • Anche se i fiammiferi saranno impermeabili, sarà comunque una buona idea conservarli insieme alla superficie di accensione, al riparo dall'acqua, come ad esempio all'interno di un qualsiasi contenitore richiudibile, sigillato e impermeabile.
  • L'intero processo andrebbe svolto poco dopo aver acquistato i fiammiferi, di modo che non prendano troppa umidità dall'aria.
  • Il metodo delle candele funziona bene con i fiammiferi di legno. NON UTILIZZARLO quando il bastoncino è di cera o plastica.
  • Travasa la trementina avanzata nel suo apposito contenitore.

Pubblicità

Avvertenze

  • La trementina è tossica se ingerita o inalata per un periodo consistente di tempo.
  • La cera allo stato liquido è estremamente calda e può causare ustioni gravi oltre a infiammarsi.
  • Usa sempre la massima cautela quando maneggi il fuoco.
  • La cera di paraffina è incredibilmente difficile da rimuovere dalle pentole. Utilizza una padella o pentola per bagnomaria vecchia, o acquistane una di seconda mano apposta con questo scopo. In alternativa, utilizza una vecchia tazza di caffè in metallo in una pentola d'acqua. La cera di paraffina è anche altamente reattiva in presenza di eventuali goccioline d'acqua.
  • Lo smalto per unghie (e la cera) possono macchiare tessuti e superfici, motivo per cui è una buona idea ricoprire la superficie di lavoro con della carta da giornale. Lo smalto per unghie è inoltre altamente infiammabile e noto per essere cancerogeno.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Fiammiferi di legno robusti (preferibilmente del tipo che puoi accendere ovunque)
  • Candele, paraffina, smalto per unghie o trementina.
  • Una padella o una pentola per bagnomaria
  • Pinze per immergere i fiammiferi nella cera
  • Carta da giornale o simile
  • Bicchiere
  • Estintore
  • Assicurazione sulla vita

wikiHow Correlati

Come

Predisporre la Legna per Accendere un Fuoco

Come

Accendere un Fuoco coi Bastoncini di Legno

Come

Vivere in Mezzo alla Natura Selvaggia

Come

Usare la Bussola

Come

Trovare il Nord Senza Bussola

Come

Accendere un Fuoco senza Accendino o Fiammiferi

Come

Preparare la Borsa per la Spiaggia

Come

Sopravvivere all'Attacco di uno Squalo

Come

Fare il Bagno Nudi

Come

Montare una Tenda da Campeggio

Come

Tuffarsi da una Scogliera

Come

Fare una Trappola a Laccio

Come

Costruire una Meridiana

Come

Determinare i Punti Cardinali
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 32 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 436 volte
Questa pagina è stata letta 3 436 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità