Scarica PDF Scarica PDF

Le palestre, gli alberi tiragraffi e i "parchi gioco" per gatti sono piuttosto costosi. Molte persone che vogliono fornire al proprio animale domestico una struttura con cui giocare non se li possono permettere; per questo motivo puoi costruirne uno tu stesso con materiali economici e qualche semplice lavoro di bricolage. Una palestra artigianale permette al micio di divertirsi esattamente come quelle commerciali; inoltre, anche tu puoi trascorrere piacevolmente il tempo mentre la realizzi.

Metodo 1 di 2:
Costruire un Parco Giochi di Cartone

  1. 1
    Accumula delle scatole e dei tubi. Devi usare tante scatole quante ne riesci a trovare, che siano robuste e di dimensioni differenti. Puoi procurartele gratuitamente presso i supermercati, i negozi di mobili, di liquori, di casalinghi, di forniture per ufficio, di giocattoli o di alimentari. Per quanto riguarda i tubi, puoi conservare quelli della carta igienica, della carta da cucina, da pacco oppure quelli delle pezze di stoffa.
  2. 2
    Riunisci i materiali necessari per collegare le scatole fra loro. È importante assicurarsi che siano appropriati per il gatto; per esempio, se il micio ama rosicchiare il cartone, non usare la colla o il nastro adesivo. Scegli i prodotti in base al fatto se vuoi smontare alcune o tutte le scatole al termine del lavoro oppure tenere la struttura sempre integra.
  3. 3
    Progetta la costruzione. Pensa alla forma che meglio si adatta alla casa e che possa donare comfort e divertimento al gatto. Decidi se costruire diverse "stanze", ciascuna con scopi differenti; per esempio, potresti mettere un ponte di osservazione, realizzare una stanza per dormire e una per il cibo.
    • Tieni in considerazione il luogo in cui vuoi mettere la palestra. Se opti per un posto vicino alla finestra, la struttura dovrebbe avere parecchie aperture e dovresti costruirla in modo che non blocchi la luce che entra nella stanza.
    • Puoi valutare di metterla vicino a una parete, in modo che abbia maggior supporto oppure puoi valutare un albero tiragraffi autoportante; in questo secondo caso, devi pensare a rinforzare la struttura.
    • Fai alcune prove con la disposizione delle scatole. Mettine alcune dentro le altre, collegane due o più gruppi utilizzando dei tunnel o ponti monoblocco di cartone realizzati con scatole lunghe; crea dei gradini con una serie di piccole scatole.
    • Sperimenta finestre, porte e botole di varie dimensioni; disegna queste aperture prima di tagliare il cartone.
    • Non costruire una palestra più alta di quattro piani; ricorda che più la struttura è alta, più ampia deve essere la sua base.
    • Pianifica una via d'uscita. Mentre progetti la palestra, valuta di costruire una "apertura di emergenza" che ti permetta di raggiungere il micio senza doverla strappare o distruggere; si tratta di un elemento importante per le occasioni in cui devi dare una medicina all'animale o portarlo dal veterinario. Se hai più di un gatto, devi essere in grado di toglierli dalla palestra nel caso iniziassero a litigare mentre sono all'interno; se sono stati adottati da poco oppure hanno bisogno di attenzioni, potrebbero decidere di restare intrappolati nell'albero tiragraffi e in tal caso devi essere tu a toglierli.
    • Progetta più di un'uscita per ogni scatola, in modo che i mici non si mettano reciprocamente con le spalle al muro.
  4. 4
    Scatena la tua creatività con i tubi di cartone. Usali come pali di sostegno nelle strutture verticali, oppure puoi sfruttarli per realizzare delle altalene; piegane uno o due a metà e mettili all'interno di un altro per ottenere maggiore stabilità; infine, usa del nastro adesivo per fissarli alla base di una lunga scatola stretta in cui hai praticato dei fori. I cuccioli, in particolare, si divertono molto con l'oscillazione inaspettata che si genera quando si spostano da un'estremità all'altra del tubo.
  5. 5
    Collega le scatole. È più facile farlo nella stanza in cui prevedi di lasciare la palestra. Una volta assemblata, non è facile spostarla e maneggiarla attorno agli angoli, su e giù dalle scale o attraverso le porte. Unisci le scatole costruendo dei tunnel con quelle più piccole e fissando il tutto con colla e nastro adesivo.
    • Rendi la struttura robusta. Se hai realizzato un albero tiragraffi più alto di due piani, devi rinforzarne i primi due livelli con dei pezzi di cartone o qualcosa di simile. Ritaglia il materiale per rivestire i bordi di ciascuna scatola e per incastrarlo negli angoli; rinforza inoltre i "pavimenti" e i "soffitti" con dei rettangoli piatti di cartone.
    • Accertati che la palestra sia sicura prima di consentire al gatto di usarla; scuotila e picchiettala per verificarne la resistenza.
    • Metti degli oggetti che pesino quanto il gatto – o tutti i gatti insieme – su ciascuna sezione, per verificare che sia in grado di reggere la pressione senza difficoltà.
  6. 6
    Rendi la struttura accogliente. Aggiungi delle superfici morbide per rendere il giocattolo più comodo per il micio; usa dei materiali che puoi rimuovere e lavare. Puoi realizzare un cuscino delle dimensioni del gatto usando dei vecchi calzini, delle presine, delle federe, degli asciugamani, delle magliette o delle tende. Cuci tutti i lati del tessuto tranne uno e imbottisci la "sacca" così ottenuta con del cotone o altro materiale lavabile; alla fine, cuci anche l'ultimo lato.
  7. 7
    Decora l'albero tiragraffi con dei giocattoli. Riempi dei calzini di erba gatta o lega una fune in modo che penzoli dalla struttura; evita però oggetti che possano causare soffocamento o i materiali tossici. Aggiungi una "tenda" svolazzante alla finestra o alla porta, in modo che il gatto possa colpirla con la zampa; se il tuo piccolo amico ama gli specchi, incollane uno sulla parete interna di una scatola.
  8. 8
    Mostra il giocattolo al micio. Forse potrebbe non manifestare immediatamente interesse verso la palestra, ma mettendo al suo interno un po' di erba gatta puoi aiutare l'animale a "rompere il ghiaccio". Metti dei giocattoli o delle coperte a lui familiari all'interno della scatola di accesso, in modo che sia incoraggiato a esplorarla; puoi anche provare a mettere temporaneamente la ciotola del cibo dentro la palestra. Se il problema è il posto in cui hai messo la struttura, prova a spostarla più vicino alla finestra o sotto i raggi solari.
    • I gatti potrebbero anche ignorare l'albero per giorni o perfino settimane prima di avvicinarsi; concedi loro il tempo di cui hanno bisogno.
  9. 9
    Osserva il micio mentre gioca. Guardalo mentre si gode la palestra per capire quali sono gli elementi della costruzione che sono più utili; con il tempo, qualche pezzo inizia a usurarsi e ad afflosciarsi. Sfrutta le tue osservazioni per progettare la nuova palestra.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Trasformare un Mobile in un Parco Giochi per il Gatto

  1. 1
    Costruisci un albero tiragraffi con una scala a libro. Acquistane una nuova oppure utilizza quella che già possiedi; misurala e rileva le dimensioni del punto in cui vuoi collocare l'albero. Se hai optato per una scala vecchia, puliscila accuratamente prima di portarla in casa; puoi anche dipingerla con colori vivaci.
    • Aggiungi delle scatole; lega o incolla una o due scatole ad alcuni gradini.
    • Aggiungi un cuscino. Puoi legare una sorta di amaca fra i due lati della scala e metterci un cuscino su cui far sedere il micio; se l'animale non ama dondolarsi, collega un pezzo di legno o un ripiano fra i pioli.
    • Controlla che la scala sia in equilibrio; se il gatto – o i gatti – si siedono su un lato della struttura, questa non deve cadere o crollare sugli animali.
  2. 2
    Trasforma una libreria. Scegline una che non utilizzi oppure acquistala. Se è abbastanza robusta da restare in verticale da sola, non devi apportare troppe modifiche; in caso contrario, usa delle cinghie per mobili per fissarla alla parete. Pratica su ciascun ripiano dei fori abbastanza grandi da far passare il gatto; taglia dei quadrati di moquette per rivestire ogni ripiano e fissali con della colla, chiodi o punti metallici.
    • Acquista una moquette a pelo raso per scoraggiare i gatti a masticarla; ritagliala in quadrati o rettangoli delle stesse dimensioni delle mensole.
  3. 3
    Acquista delle mensole da muro per i gatti. I ripiani robusti possono essere fissati alle pareti per formare una sorta di "scala" o un percorso a zig-zag su cui l'animale può arrampicarsi. Misura la lunghezza del micio e distanzia le varie mensole di conseguenza, in modo che possa balzare dalle une alle altre; rivestile poi con del tessuto o ritagli di moquette per offrire una maggiore aderenza. Aggiungi uno o due cuscini per migliorare il comfort dei ripiani.
    • Incolla, inchioda o fissa con i punti metallici qualunque cosa metti sui ripiani, altrimenti il gatto può urtarli e farli cadere.
    Pubblicità

Consigli

  • Prova a costruire la struttura con i bambini. Se tuo figlio ha un gatto domestico, è certamente interessato a realizzare qualcosa da mettere nella sua camera.
  • Se la "palestra" per il micio è piccola, cambia occasionalmente il posto in cui la lasci, in modo che l'animale non si annoi.
  • Metti topolini o uccellini giocattolo su tutte le strutture per attirare il gatto.
Pubblicità

Avvertenze

  • Fai molta attenzione quando tagli dei materiali vicino ai gatti, dato che potrebbero infilare una zampa fra le lame delle forbici.
  • Non mettere una struttura di cartone vicino a una fonte di calore come il televisore, un termosifone portatile, il fornello o una lampada: corri il rischio di innescare un incendio.
  • Non usare degli spaghi o delle corde in cui il gatto possa restare impigliato o intrappolato.
  • Non mettere la struttura di cartone in un luogo bagnato; lasciandola in una stanza umida, si indeboliscono le connessioni fra le scatole o l'intera costruzione.
  • Chiedi il permesso al commesso prima di prendere le scatole dal negozio per la prima volta.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Scatoloni di cartone grandi e resistenti (per mobili, elettrodomestici o computer)
  • Scatole di dimensioni medie (per piccoli elettrodomestici, bottiglie, lattine, piastrelle, risme di carta)
  • Scatole piccole (per esempio quelle per scarpe)
  • Nastro adesivo argentato, da imballo o per moquette
  • Fascette, corda spessa o cavi elastici
  • Colla
  • Graffettatrice elettrica
  • Tessuti resistenti e lavabili

wikiHow Correlati

Costruire un Tiragraffi per il GattoCostruire un Tiragraffi per il Gatto
Capire se il tuo Gatto ha i VermiCapire se il tuo Gatto ha i Vermi
Determinare il Sesso di un GattinoDeterminare il Sesso di un Gattino
Tenere Lontani i GattiTenere Lontani i Gatti
Sapere se il vostro Gatto non sta BeneSapere se il vostro Gatto non sta Bene
Preparare in Casa un Repellente Per GattiPreparare in Casa un Repellente Per Gatti
Separare i Gattini dalla Madre per darli in AdozioneSeparare i Gattini dalla Madre per darli in Adozione
Evitare che il Gatto usi il Giardino come LettieraEvitare che il Gatto usi il Giardino come Lettiera
Stabilire l'Età di un GattoStabilire l'Età di un Gatto
Capire se una Gatta è IncintaCapire se una Gatta è Incinta
Fare Andare di Corpo un GattinoFare Andare di Corpo un Gattino
Trattare una Puntura d'Ape in un GattoTrattare una Puntura d'Ape in un Gatto
Comunicare con il vostro GattoComunicare con il vostro Gatto
Viaggiare con un GattoViaggiare con un Gatto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Pippa Elliott, MRCVS
Co-redatto da:
Veterinaria del Royal College of Veterinary Surgeons
Questo articolo è stato co-redatto da Pippa Elliott, MRCVS. La Dottoressa Elliott è una veterinaria con oltre trenta anni di esperienza. Si è laureata all'Università di Glasgow nel 1987 e ha lavorato come specialista in chirurgia veterinaria per sette anni. In seguito, ha lavorato per più di dieci anni come veterinaria in una clinica per animali. Questo articolo è stato visualizzato 15 041 volte
Categorie: Gatti
Questa pagina è stata letta 15 041 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità