Come Realizzare dei Tappi per le Orecchie

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Realizzare dei Tappi in Cotone per le OrecchieSostituire il Rivestimento dei Vecchi AuricolariSoppesare i Vantaggi e gli Svantaggi dei Tappi per Orecchie Casalinghi9 Riferimenti

I tappi per le orecchie permettono di godere di diversi benefici; oltre ad assicurare una pacifica notte di riposo o aiutare a studiare in una stanza rumorosa, proteggono nel lungo periodo il sistema uditivo dai danni causati dall'esposizione prolungata ai rumori intensi (sordità per esposizione eccessiva al rumore). Non devi necessariamente spendere centinaia di euro per comprare dei tappi efficaci, puoi realizzarli da solo con un investimento davvero minimo.

Parte 1
Realizzare dei Tappi in Cotone per le Orecchie

  1. 1
    Compra una confezione di batuffoli di ovatta. Questi sono disponibili in diversi formati, ma in genere puoi acquistare un pacco da 100 batuffoli per meno di 5 euro. Li puoi trovare nei supermercati fra gli scaffali dei prodotti per l'igiene personale e anche in farmacia.
  2. 2
    Lavati le mani. È molto importante essere certi di maneggiare i batuffoli con le mani pulite, per ridurre le probabilità di infettare il canale uditivo.[1]
    • Usa un sapone antibatterico e acqua calda, infine asciuga le mani con un asciugamano pulito.
  3. 3
    Strappa un pezzo di cotone dal batuffolo. Prendine un frammento grande quanto una monetina e arrotolalo, dovrebbe entrare senza fatica nell'orecchio.
  4. 4
    Avvolgi la pallina di ovatta in una pellicola protettiva di plastica. Dovresti utilizzare un pezzo di pellicola abbastanza grande da avvolgere completamente la pallina, in modo che resti una piccola "coda" nel punto di chiusura. Questa operazione impedisce alla pericolose fibre di cotone di raggiungere il canale uditivo sensibile e riduce le possibilità di infezione o danni.[2]
    • Avvolgi la pellicola in modo molto stretto per coprire tutta la pallina, ma evita di deformarla e appiattirla.
    • Se hai deciso di usare le forbici per tagliare la pellicola di plastica, verifica che siano pulite. Lavale con un sapone antibatterico o con quello per i piatti e una spugna pulita.
  5. 5
    Verifica che il tappo entri nell'orecchio. Inseriscilo con delicatezza per capire se è della misura giusta.
    • La pallina di ovatta dovrebbe essere ben aderente ai bordi del canale auricolare, ma senza riempirlo o dilatarlo eccessivamente. Al contrario, se è troppo piccolo e si muove nell'orecchio, devi rimuoverlo e modificarne le dimensioni.
    • Dovrai aggiungere altra ovatta, se il tappo è troppo piccolo oppure toglierla se è troppo grande.
    • Fai in modo di non infilare il tappo troppo in profondità perché potresti causare dei danni al canale uditivo. Dovrebbe restare appena all'ingresso dell'apertura e non oltre.
  6. 6
    Lega la parte posteriore della protezione di plastica. Dopo aver testato il tappo e modificato le sue dimensioni per adattarle all'orecchio, prendi un piccolo elastico e avvolgilo attorno alla codina della pellicola trasparente. Accertati che sia ben stretto.
    • Prendi un paio di forbici e taglia la pellicola trasparente in eccesso. Ricorda di lasciare un piccolo appiglio per estrarre il tappo senza difficoltà.
  7. 7
    Prova i tappi. Se hai deciso di usarli durante il giorno, prova a indossarli in un bar o ristorante molto affollato e rumoroso. In questo modo potrai capire l'efficacia della tua creazione e le sue capacità di attutire i rumori.
    • Se vuoi dormire con i tappi, fai un pisolino per provarli. Se sei abituato a riposare su un fianco, dovrai modificare le dimensioni dei tappi, in modo da poter premere l'orecchio sul cuscino.
  8. 8
    Sostituiscili ogni settimana. Dato che sono fatti di ovatta, non sono in grado di resistere a un'accurata pulizia. Dovrai sostituirli ogni 5-7 giorni per evitare che i batteri presenti nel cerume e nel sebo si accumulino nell'orecchio. In caso contrario potresti sperimentare una dolorosa otite.
    • Conserva i tappi in un contenitore igienico, come un sacchetto di plastica pulito.

Parte 2
Sostituire il Rivestimento dei Vecchi Auricolari

  1. 1
    Lavati le mani. Proprio come durante la realizzazione dei tappi, devi essere certo che le mani siano pulite. Lavale con un sapone antibatterico e acqua calda, infine asciugale con un panno pulito.
  2. 2
    Trova un paio di vecchi auricolari. Gli auricolari sono diversi dalle cuffiette tradizionali, perché sono dotati di un rivestimento rotondo che li protegge quando vengono inseriti nell'orecchio e permette loro di restare sull'apertura del canale.[3]
    • Forse hai un paio di auricolari che usavi per ascoltare la musica ma che ora non funzionano più. Ti basterà sostituire il vecchio rivestimento protettivo con uno nuovo e indossare gli auricolari per eliminare il rumore.
  3. 3
    Stacca il rivestimento dall'auricolare. Questo elemento è simile a una guaina che in genere è possibile togliere con le mani applicando una leggera pressione con i pollici. Se hai qualche difficoltà, puoi tagliarlo con le forbici, ma accertati che queste siano pulite lavandole con un sapone antibatterico o quello per i piatti; alla fine asciugale con un canovaccio pulito.
  4. 4
    Acquista una confezione di tappi in silicone per orecchie. Puoi comprarli a un prezzo molto conveniente in qualunque ferramenta, al supermercato e anche su Amazon.
    • I tappi in silicone sono migliori di quelli in gommapiuma, perché si adattano meglio alla forma dell'orecchio. Sono inoltre più semplici da tagliare e da modificare in base alle tue esigenze.
  5. 5
    Inserisci il tappo per valutarne le dimensioni. Se c'è del materiale in eccesso che spunta dall'orecchio, puoi tagliarlo. Tutto l'auricolare dovrebbe restare comodamente all'interno del padiglione.
    • I tappi di silicone sono più resistenti e duraturi rispetto a quelli di gommapiuma. Questi ultimi sono progettati come oggetto monouso perché si degradano facilmente all'interno del canale auricolare causando irritazione.[4]
    • I tappi in silicone dovrebbero durare 2-3 settimane o anche di più, se li lavi con un disinfettante (ad esempio l'alcol denaturato).
  6. 6
    Pratica un piccolo foro rotondo sulla parte superiore del tappo. Puoi usare la parte acuminata dell'auricolare stesso oppure un altro attrezzo dalla forma e dimensioni simili, ad esempio una penna a sfera (con la punta retratta) o un paio di pinzette.[5]
  7. 7
    Distendi il tappo sopra gli auricolari. Il foro rotondo che hai creato in precedenza dovrebbe avvolgere strettamente l'auricolare (proprio come la copertura originale che hai tolto nei passaggi descritti prima).
  8. 8
    Prova i tappi. I tuoi auricolari adattati al nuovo uso potrebbero non eliminare completamente il rumore esterno. È molto probabile che ci sia una piccola fessura fra la nuova copertura in silicone e la base dell'auricolare. Tuttavia, gli auricolari con rivestimento in silicone dovrebbero essere più comodi e confortevoli rispetto alle palline di ovatta.
    • Se vuoi usare questi tappi per dormire, fai un sonnellino di prova, per essere certo che si adattino all'orecchio e vi restino ben incastrati. Verifica anche di riuscire a sentire il suono della sveglia, se la utilizzi per alzarti.

Parte 3
Soppesare i Vantaggi e gli Svantaggi dei Tappi per Orecchie Casalinghi

  1. 1
    Valuta i costi. Molti tappi per le orecchie resistenti e di alta qualità sono disponibili a un prezzo inferiore a 10 euro. Sebbene siano un costo, puoi essere certo che questi prodotti sono stati realizzati e testati per garantirne la qualità e la sicurezza.[6]
    • Se consideri il costo degli elastici, dei batuffoli di cotone, della pellicola trasparente e degli altri materiali, ti accorgerai che la somma si avvicina al prezzo dei tappi nuovi (a meno che questi materiali non siano già disponibili in casa).
  2. 2
    Proteggi l'udito. Se lavori in un ambiente molto rumoroso per parecchio tempo, segui con scrupolo le indicazioni di sicurezza. Ad esempio, se lavori nei cantieri edili o in un ambulatorio dentistico dove si utilizzano trapani rumorosi, dovresti rispettare le norme di protezione individuale dettate dal tuo settore e indossare il tipo di otoprotettore più adeguato. Non affidarti a prodotti casalinghi in questo caso.[7]
  3. 3
    Cerca altri metodi per ridurre i suoni. Se hai dei problemi a dormire durante la notte, valuta di utilizzare altri metodi di arricchimento sonoro invece di sfruttare i tappi per eliminare il rumore. Fra questi ricordiamo le macchine per il rumore bianco o quelle che emettono una musica calmante che aiuta a riposare.[8]

Consigli

  • Se sei bloccato in una stanza d'albergo o in un autobus rumoroso e vuoi cercare di dormire, potresti essere tentato di strappare un pezzo di fazzoletto di carta o di spugna e infilarlo nelle orecchie. Evita azioni di questo genere; le fibre contenute in questi oggetti (soprattutto quando non sono state igienizzate) possono causare un'infezione o perforare il timpano. Metti sempre delle protezioni; ad esempio, puoi avvolgere i batuffoli di ovatta nella pellicola trasparente quando realizzi dei tappi per le orecchie casalinghi.[9]

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Make Earplugs, Español: hacer tapones para los oídos, Русский: сделать беруши, Português: Fazer Protetores de Orelha, Deutsch: Ohrstöpsel herstellen, Français: fabriquer des bouchons d'oreilles, Bahasa Indonesia: Membuat Sumbat Telinga, Nederlands: Oordopjes maken, العربية: صنع سدادات أذن

Questa pagina è stata letta 23 958 volte.
Hai trovato utile questo articolo?