Tenere un quaderno di ritagli è un progetto facile e divertente, ma può sembrarti troppo impegnativo se non l'hai mai fatto prima. Dovrai mantenerlo ordinato, ma allo stesso tempo dare spazio alla tua creatività. Se non sai da dove partire, ecco alcuni consigli per indicarti la direzione giusta.

Metodo 1 di 5:
Parte Uno: Pianifica il Layout

  1. 1
    Scegli il tuo tema. In termini semplici, un tema è un motivo o l'idea di fondo che tengono insieme il tuo quaderno di ritagli. Se hai deciso di realizzarne uno, probabilmente hai in mente un tema. Se non hai pensato a un tema per il tuo album di ritagli, dovresti iniziare a farlo.
    • Un tema determinerà le fotografie che sceglierai, oltre agli album e alle decorazioni.
    • I temi possibili includono:
      • Vacanze di famiglia
      • Risultati liceali o universitari
      • Riunioni di famiglia
      • Festività in famiglia
      • Tempo passato con gli amici
      • Carriera militare
  2. 2
    Sfoglia le tue fotografie. Tenendo a mente il tuo tema, sfoglia le raccolte di foto che potrebbero contenere immagini adatte. Inizia dalle foto più recenti e torna indietro in ordine cronologico.
    • Cerca fotografie nitide ed evita quelle mosse.
    • Nota che non dovrai usare fotografie intere. Con tutta probabilità, una parte delle tue foto sarà ritagliata. Per questo, se trovi una foto con un elemento sullo sfondo che vuoi nascondere, puoi usarla comunque nel tuo quaderno se è possibile coprire l'oggetto del tutto.
    • Scegli tutte le foto che vuoi in questa fase. Se ne hai scelte troppe, potrai limitare la selezione in seguito.
  3. 3
    Ordina le tue fotografie. Sfoglia le foto che hai scelto e disponile in categorie. Ogni categoria dovrebbe essere divisa in pagine, e ogni pagina dovrebbe contenere 4-6 fotografie.[1]
    • Nota che se hai intenzione di realizzare un quaderno piccolo, ti potrebbero bastare solo due o tre foto per pagina.
    • Puoi creare più pagine per ogni categoria se desideri. Se ad esempio stai preparando un quaderno di ritagli di una specifica vacanza di famiglia, le tue categorie potrebbero essere simili a queste: viaggio di andata, spiaggia, albergo, musei, viaggio di ritorno. Se hai molte foto sulla spiaggia, puoi dedicare più pagine a queste foto. L'idea è semplicemente quella di raggruppare insieme le foto simili all'interno del quaderno di ritagli.
  4. 4
    Fatti un'idea generale del layout che desideri realizzare. Non dovrai pianificare ogni pagina prima del tempo, ma come minimo, dovrai determinare quante pagine realizzare, quante foto inserire per pagina, che colori e decorazioni usare e quante voci del diario vuoi includere.
    • Scrivi le idee per possibili layout su un quaderno. Scrivi tutto ciò che ti viene in mente, poi scegli l'idea migliore dopo aver riletto il quaderno.
    • Si tratta anche di un ottimo momento per capire se vuoi realizzare pagine separate per i titoli delle categorie o se vuoi inserire i titoli direttamente nelle pagine delle foto.
    • Se vuoi essere ancora più preciso, puoi anche disporre provvisoriamente le foto sulla superficie di lavoro per avere un'idea generale dell'aspetto di ogni pagina.
    Pubblicità

Metodo 2 di 5:
Parte Due: Raccogli i Materiali

  1. 1
    Trova un album. Puoi trovare gli album di ritagli nei negozi di fai da te e nelle cartolerie. Gli album standard sono quadrati con pagine 30 cm x 30 cm.
    • Puoi anche trovare album tascabili con pagine di 15 cm x 20 cm.
    • Se non trovi altro, puoi usare anche un quaderno ad anelli classico per il tuo quaderno di ritagli, ma è preferibile usare un vero album, perché la rilegatura e le pagine sono più adatte a questo progetto.
    • Considera il tuo tema quando scegli il tuo album. Se ad esempio il tuo album conterrà foto di una vacanza al mare, potrebbe essere una buona idea acquistarne uno di colore azzurro o color sabbia. Al contrario, un album che contiene foto dei tuoi amici potrebbe essere di un colore più giocoso.
    • Nota anche che potresti trovare album con copertine intitolate per alcuni eventi importanti, come matrimoni e arruolamenti nell'esercito.
  2. 2
    Scegli una carta che si adatti bene alle tue foto. Quando cerchi della carta da inserire nel tuo album di ritagli, porta con te delle foto e confrontale alle tue opzioni. Della carta in tinta unita dovrebbe richiamare i colori delle foto, e la carta con dei motivi dovrebbe adattarsi bene sia ai colori che al tema del tuo album di ritagli.
    • Avrai bisogno di usare solitamente due fogli di carta di sfondo e uno o due tipi di carta da decorazione per ogni pagina.
  3. 3
    Scegli le decorazioni. Le tue decorazioni dovrebbero essere adatte al tema del tuo album di ritagli.
    • Le decorazioni standard includono adesivi 3D, timbri e charms, ma puoi dare spazio alla tua creatività. Scegli delle decorazioni che aggiungano interesse ma siano relativamente piatte. Altrimenti il tuo quaderno potrebbe non chiudersi bene.
    • Gli adesivi e i timbri sono tra le decorazioni più semplici da abbinare al tema, perché ne esistono moltissime varianti.
    • Considera il colore della carta e delle immagini quando scegli delle decorazioni. Cerca di scegliere oggetti che si abbinino allo schema di colori.
  4. 4
    Scegli il tipo di adesivo con il quale vuoi lavorare. Esistono molti adesivi adatti agli album di ritagli, ma ognuno ha i suoi pro e i suoi contro.[2]
    • Gli adesivi spray sono ottimi per coprire grandi aree senza dare l'impressione che la superficie sia "umida". E' molto adatto anche ai materiali trasparenti. Lascia asciugare l'adesivo dopo l'applicazione finché non diventa appiccicoso prima di incollare due oggetti insieme.
    • Il nastro adesivo e i puntini di schiuma sono appiccicosi su entrambi i lati e possono essere ritagliati perché siano della dimensione giusta. Questi adesivi inoltre aggiungono dimensione agli oggetti a cui aderiscono, rendendo le pagine del tuo album di ritagli più varie dal punto di vista visivo.
    • I punti sensibili alla pressione sono ideali per le decorazioni pesanti, perché sono molto resistenti.
    • Le colle stick sono probabilmente le più comode da usare. Assicurati di usarne una quantità minima e scegli una colla stick "priva di acidi" o "sicura per le foto".
    • La colla liquida è adatta per le decorazioni ed è facile da applicare, ma può far aggrinzire le immagini e altre decorazioni di carta se ne userai troppa.
    • Il nastro biadesivo è poco resistente ma è adatto alle foto, alle decorazioni di carta, e ai piccoli oggetti leggeri.
  5. 5
    Disponi gli oggetti nella tua zona di lavoro con buon senso. Quando hai tutto l'occorrente a portata di mano, dovrai disporlo in modo da poter accedere facilmente a ogni oggetto quando ne hai bisogno.
    • Tieni tutte le foto in un punto e ordinale nel modo in cui le userai.
    • Metti da parte le decorazioni nel punto più lontano della zona di lavoro finché non è il momento di usarle.
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Parte Tre: Posizionare le Immagini

  1. 1
    Disponi la carta di sfondo e i bordi. Metti una pagina dell'album di ritagli di fronte a te e disponi la carta di sfondo su di esso. Dovrai usare normalmente un paio di fogli per aggiungere dimensione alla pagina, ma in alcuni casi potresti riuscire a utilizzarne solo uno.
    • Evita di usare più di tre fogli di carta di sfondo. Aggiungerne troppa farebbe diventare lo sfondo troppo carico e vistoso.
    • Quando disponi i fogli di sfondo, dovresti sovrapporli un poco, e solo raramente dovrebbero essere allineati.
    • Quando i fogli di sfondo sono al loro posto, posiziona i bordi di carta sopra di essi, disponendoli come preferisci.
    • In questa fase non dovresti incollare la carta.
  2. 2
    Ritaglia le fotografie. Individua il punto focale e determina quanta parte dello sfondo è necessaria. A patto che il punto focale e i dettagli essenziali non vengano coperti, non dovresti preoccuparti di ritagliare troppo.
    • Considera la dimensione e la forma migliore di ogni foto sulla base del layout di ogni pagina.
    • Come regola generale, è saggio avere una copia di ogni foto, nell'eventualità che tu possa commettere un errore.
  3. 3
    Solleva ogni foto. Scegli un tipo di carta diversa da quella di sfondo. Ritaglia una sezione di carta appena più grande della tua foto ritagliata e metti la foto su di essa.
    • Non incollare niente per ora.
    • Decidi se lasciare un po' di carta extra sotto o di lato alla foto per poter scrivere una didascalia in seguito.
  4. 4
    Lascia spazio per altri elementi. Disponi la carta di supporto e le foto sulla carta di sfondo che si trova già nel tuo album di ritagli. Posiziona gli elementi in modo da lasciare spazio a quelli che devi ancora aggiungere, come le decorazioni o le voci del diario.
    • Solitamente, gli elementi di una pagina dovrebbero toccare o sovrapporsi ad altri elementi. Evita di creare parti della pagina che sembrano "fluttuare" o essere separate dalle altre.
  5. 5
    Incolla tutto. Usa una piccola dose dell'adesivo che hai scelto per fissare tutto sulla pagina.
    • Lavora dall'alto in basso. Incolla le foto sulla carta di supporto, e una volta asciugate, incolla la carta di supporto su quella di sfondo. Quando anch'essa è asciutta, incolla la carta di sfondo alla pagina.
    • Dovresti attendere che la colla sulla pagina si asciughi prima di aggiungere scritte o decorazioni.
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Parte Quattro: Diario

  1. 1
    Butta giù delle idee su cosa scrivere. Considera cosa significano questi ricordi per te e cosa vuoi che le persone capiscano quando li osservano.
    • Scrivi le tue idee in un quaderno prima di decidere.
    • Scrivi una bozza di ogni didascalia o voce del diario prima di scriverli nel tuo album di ritagli.
  2. 2
    Aggiungi delle didascalie se desideri. Se hai lasciato dello spazio per una didascalia accanto ad ogni foto, usa una penna che non sbavi o un pennarello indelebile a punta extra fine per scrivere una breve ma descrittiva didascalia che identifichi la foto.
    • Le didascalie possono includere informazioni su date, luoghi e persone all'interno della foto.
  3. 3
    Includi alcune voci più lunghe di un "diario". Queste voci non dovranno essere legate in modo specifico a una foto, ma scrivi un affermazione generale sulla categoria delle foto.
    • Puoi usare storie, citazioni personali, aneddoti o testi di canzoni o citazioni famose.
  4. 4
    Decidi se scrivere a macchina o a mano. La maggior parte delle parole in un album di ritagli sono scritte a mano, ma alcuni preferiscono scrivere, stampare e incollare parti di testo.
    • Le parole scritte a mano possono essere meno precise e potresti commettere errori durante la scrittura, ma hanno un effetto più personale e significativo.
    • Il testo stampato è più preciso ma può sembrare freddo e impersonale.
    Pubblicità

Metodo 5 di 5:
Parte Cinque: Aggiungere Decorazioni

  1. 1
    Considera il posizionamento. Le decorazioni dovrebbero toccare o sovrapporsi ad altri elementi della pagina, come foto e carta di supporto, senza coprire i dettagli importanti.
    • Evita di posizionare le decorazioni in una zona separata o distante dagli altri elementi della pagina. Tipicamente, nessun elemento della pagina dovrebbe dare l'impressione di "fluttuare" nello spazio.
  2. 2
    Aggiungi gli adesivi. Puoi usare qualunque tipo di adesivo, ma quelli con colla priva di acidi sono migliori. Gli adesivi per album di ritagli, chiamati anche adesivi di decorazione 3D, sono molto adatti, perché aggiungono un po' di dimensione a una pagina altrimenti piatta.
    • I tuoi adesivi dovrebbero rispettare il tema del tuo album o la categoria delle foto. Gli adesivi a forma di conchiglia ad esempio sono molto adatti a una vacanza al mare, gli adesivi di palle da calcio o basket sono adatti a documentare dell'attività atletica, e degli adesivi di rose o cuori sono adatti a temi romantici.
  3. 3
    Usa dei timbri. I timbri possono essere personalizzati facilmente quanto gli adesivi. Scegli timbri che rispettino il tuo tema e inchiostri di colori che si abbinano bene a quelli già presenti sulla pagina.
    • Prova il timbro su un foglio di carta separato prima di timbrare la pagina del tuo album di ritagli.[3]
    • Quando timbri la pagina, assicurati che l'immagine sia coperta in modo uniforme con l'inchiostro e timbra su una superficie rigida e piatta. Tieni bene il timbro sui lati e non muoverlo avanti e indietro.
    • Fai seccare l'inchiostro prima di toccarlo. Altrimenti lo sbaverai.
  4. 4
    Ritaglia delle decorazioni dalla carta decorativa. Puoi ritagliare semplici forme e disegni da della carta decorativa che sia adatta allo schema di colori di ogni pagina.
    • Oltre alla carta decorativa, potresti usare anche del cartoncino colorato.
    • Puoi disegnare a mano e tagliare a mano le forme se ti fidi della tua manualità.
    • In alternativa puoi usare un fustellatore o una punzonatrice con una forma interessante.
  5. 5
    Attacca delle etichette. Se non hai lasciato spazio per le didascalie accanto alle foto, puoi comunque aggiungere le informazioni di basse attaccando delle etichette in un angolo della foto.
    • Puoi scrivere sulle etichette di carta con una penna o un pennarello che non possono essere sbavati.
    • Attacca l’etichetta all'angolo della foto usando una piccola quantità di adesivo sulla punta del nastro. Lascia che l’etichetta stessa sia libera.
  6. 6
    Dai spazio alla tua creatività. Puoi usare praticamente ogni oggetto relativamente piatto come decorazione per un album di ritagli. Assicurati che gli oggetti non contengano nulla che possa rappresentare un pericolo per le tue foto.
    • Delle buone idee non tradizionali includono fiori pressati, bottoni, fiocchi di nastro, ciocche di capelli, ritagli di riviste e titoli di quotidiani.
    • Fai attenzione quando usi decorazioni di metallo. Non attaccare mai il metallo direttamente sulle foto perché può provocare danni alle fotografie con il tempo.[4]
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Album di ritagli
  • Fotografie
  • Carta di sfondo
  • Carta decorativa
  • Cartoncino
  • Adesivi
  • Forbici
  • Timbri e inchiostro
  • Punzonatrice
  • Adesivi
  • Altre decorazioni
  • Penna o pennarello

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 7 079 volte
Categorie: Decorazioni
Questa pagina è stata letta 7 079 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità