Se ti sei dimenticata di portarti dietro, o di comprare, gli assorbenti, o se sono finiti, puoi usare questa semplice guida per farti da sola un assorbente di emergenza velocemente e senza fatica, così ti risparmierai situazioni imbarazzanti e salverai la tua biancheria intima.

Passaggi

Esistono vari metodi per farsi un assorbente di emergenza usa e getta. Funzionerà allo stesso modo di un normale assorbente in commercio.

Metodo 1 di 4:
Usare l'Ovatta

  1. 1
    Procurati un pezzo d'ovatta grande più o meno come un assorbente. Non importa se la forma o la dimensione non sono perfette.
  2. 2
    Avvolgi il pezzo di ovatta nella carta igienica.
  3. 3
    Posiziona l'assorbente di emergenza sul solito punto della mutandina.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Usare degli Stracci

  1. 1
    Procurati vari stracci puliti delle dimensioni pressapoco delle dimensioni di un assorbente standard. Se sono lunghi è meglio.
  2. 2
    Controlla che abbiano effettivamente proprietà assorbente.
  3. 3
    Posiziona l'assorbente di emergenza sul solito punto della mutandina.
  4. 4
    Portatene dietro alcuni di ricambio.
  5. 5
    Dopo l'uso, lavali e riutilizzali.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Usare degli Asciugamani di Cotone

  1. 1
    Procurati un vecchio asciugamano di cotone di dimensione standard, piegalo in due e poi ancora in due.
  2. 2
    Apri un sacchetto di plastica trasparente, distendilo e fagli assumere una forma rettangolare.
  3. 3
    Metti l'asciugamano ripiegato sul foglio di plastica, e posiziona l'assorbente di emergenza sul solito punto della mutandina.
  4. 4
    Usa mutandine molto elastiche e un po' strette, oppure usane due paia.
  5. 5
    Se hai la pelle sensibile, indossa due paia di mutandine, e tra una e l'altra sistema il foglio di plastica.
    Pubblicità

Consigli

  • Per fissarli bene, avvolgi un'altra striscia di carta igienica intorno all'assorbente e alla biancheria insieme. Questo farà in modo che l'assorbente rimanga al suo posto.

Pubblicità

Avvertenze

  • Queste soluzioni sono solo temporanee. Comprane di nuovi appena possibile o, meglio ancora, fatti da sola i tuoi assorbenti riutilizzabili.
  • Il secondo metodo funziona solo per un breve lasso di tempo. Se invece devi fare senza gli assorbenti normali per un lungo periodo, cambia più spesso possibile quello di emergenza, altrimenti colerà.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Ovatta (facoltativa)
  • Carta igienica

wikiHow Correlati

Come

Realizzare Assorbenti Igienici Riutilizzabili

Come

Riconoscere ed Evitare le Infezioni Vaginali

Come

Pulire l'Ombelico

Come

Far Cessare il Ciclo Mestruale

Come

Mantenere il Buon Odore della Vagina

Come

Usare un Bidet

Come

Radere i Peli Pubici

Come

Lavare la Tua Vagina

Come

Inserire un Assorbente Interno per la Prima Volta

Come

Fare un Lavaggio per l'Igiene Femminile

Come

Fare la Doccia

Come

Affrontare l'Odore delle Mestruazioni

Come

Spuntare i Peli Pubici

Come

Creare un Gel Igienizzante per le Mani
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 29 606 volte
Categorie: Igiene Personale
Questa pagina è stata letta 29 606 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità