Come Realizzare un Bracciale di Corda Militare

In certe unità militari è tradizione fare quello che a volte viene chiamato un "bracciale da combattimento", usando corda da paracadute (il cosiddetto Paracord) dai lacci dei pantaloni di un soldato e un bottone della loro uniforme. Ciascun soldato fa il bracciale del prossimo in modo che tutti abbiano il bracciale di un altro. Vengono indossati in missione e tolti solo quando l'intera unità ritorna a casa. In questo tutorial imparerai a realizzare questi bracciali da battaglia.

Passaggi

  1. 1
    Procurati circa 3 m di Paracord. Puoi usare un metro da sarto o altro per assicurarti che la misura sia corretta.
    • Se non hai un metro, usa il tuo corpo come unità di misura. Quando stendi le braccia, la distanza fra le tue dita è circa uguale alla tua altezza. Se sei alto circa un metro e mezzo, tagliare una lunghezza di corda lunga due volte la distanza fra le tue dita sarà sufficiente.
  2. 2
    Afferra il centro della corda per piegarla in due.
  3. 3
    Avvolgi la parte arrotolata intorno al tuo polso per ottenerne la circonferenza. Per una misurazione più stretta, passa le estremità nel giro, in modo che la corda resti ferma intorno al tuo polso.
  4. 4
    Lega il punto di partenza. Usa spago, filo di lana o qualcosa di simile per segnare la circonferenza del tuo polso sul bracciale.
    • Se la corda o laccio calza su un bottone o un altro oggetto che userai come chiusura, puoi aggiungerlo all'estremità fin da ora. Piazzalo all'estremità superiore, dove c'è il nodo. In alternativa, puoi farlo in un passaggio più avanti.
  5. 5
    Ricontrolla che la misura sia giusta. Ora dovresti avere un anello con due lacci lunghi da un lato. Controlla attentamente che la parte ad anello calzi intorno al tuo polso. Se è troppo piccola o troppo grande, aggiusta il nodo che hai fatto nel passaggio precedente.
  6. 6
    Comincia a intrecciare i lacci. Passa il primo dei lacci lunghi (laccio 1) attraverso l'anello e al di sopra del secondo (laccio 2).
  7. 7
    Passa il laccio 2 attraverso l'anello e al di sotto del laccio 1. I lacci 1 e 2 ora dovrebbero essersi scambiati di posto.
  8. 8
    Stringi il nodo tirando le estremità.
  9. 9
    Ripeti la prima parte del procedimento. Comincia ancora dal laccio 1, solo che stavolta il laccio 1 andrà da destra a sinistra anziché da sinistra a destra. Alternare il lato da cui cominci aiuta il bracciale a restare piatto sul polso.
  10. 10
    Ripeti la seconda parte del nodo. Ancora una volta, il laccio 2 ora verrà dal lato opposto da quello precedente. Attraversa l'anello e passa sotto il laccio opposto.
  11. 11
    Continua il procedimento. Fermati quando resta un anello scoperto di circa 3 cm. Poi, taglia la corda in eccesso.
    • Sciogli le estremità tagliate dei lacci 1 e 2 in modo che le trame si fondano. Impedirà al bracciale di sciogliersi quando lo indossi.
  12. 12
    Cuci il tuo bottone. Cuci il tuo bottone all'estremità che non ha un anello. Puoi modificare la taglia del bracciale cambiando la posizione del tuo bottone.
    • Se il bracciale sembra piccolo, cuci il bottone quanto più vicino possibile alla fine. Se sembra grande, cucilo più all'interno del bracciale.
    • Assicurati di testare la misura del bottone prima di fissarlo. Se è abbastanza piccolo da attraversare l'anello senza nessun aiuto, ti servirà un bottone più grande. Analogamente, se non riesce per nulla a passare dall'anello, non potrai indossare il bracciale.
  13. 13
    Rimuovi il nodo temporaneo che hai fatto all'inizio. Se non puoi slegarlo, sentiti libero di tagliarlo pure.
  14. 14
    Indossa il bracciale. Avvolgi il bracciale intorno al polso e chiudilo passando il bottone nell'anello.

Consigli

  • Prova a infilare in mezzo al bracciale piastrine, perline o pendagli.
  • Se hai scambiato di posto i passaggi 1 e 2 durante l'intreccio (o, allo stesso modo, se hai cominciato uno dei due nodi dallo stesso lato del precedente), il bracciale sembrerà storto. Se sembra storcersi, disfa il nodo e ricomincia. Aiuterà tenerlo d'occhio man mano che intrecci, in modo di non metterci troppo ad accorgersi di un errore. Dovresti poterti accorgere nel giro di uno o due nodi che qualcosa non va.
  • Bracciali e altri oggetti di corda (come le cinture) fatti in questo modo di solito sono indossati da chi pensa di poter avere bisogno di una corda in situazioni d'emergenza.
  • La lunghezza di corda necessaria cambierà a seconda del diametro della corda usata; una cintura di 110 cm richiederà circa 17 m di corda da 140 kg.
  • Se non hai del Paracord, o vuoi qualcosa di più piccolo, qualsiasi tipo di corda o laccio andrà bene. Quello dell'esempio è filo di cotone da uncinetto, taglia 10, e un bottone piccolo. Se usi qualcosa di diverso dal Paracord, potresti dargli un nome diverso da "bracciale da combattimento".
  • Aiuterà ancorare il bracciale da uno o entrambi i lati. Puoi usare moschettoni, nastro, spille da balia o qualsiasi cosa tu abbia a portata di mano.

Cose che ti Serviranno

  • 3 m circa di corda da 250 kg
  • Forbici o un coltello affilato
  • Candele, fiammiferi o un accendino
  • Bottone (abbastanza grande, a seconda dello spessore della corda)
  • Spago o filo per legare l'anello superiore


Fonti e Citazioni

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Fai da Te

In altre lingue:

English: Make a Paracord Combat Bracelet, Français: faire un bracelet de combat en paracord, Español: hacer una pulsera de combate con Paracord, Deutsch: Ein Paracord Combat Armband machen, Português: Fazer uma Pulseira de Combate, Русский: сделать боевой браслет из паракорда, 中文: 用伞绳编 “战斗手链”

Questa pagina è stata letta 23 965 volte.

Hai trovato utile questo articolo?