Come Realizzare un Modello di Cucito Personale

2 Metodi:Realizzare un Modello Copiando un IndumentoRealizzare un Modello per una Maglietta Partendo dal Nulla

Realizzare personalmente un modello di cucito ti permetterà di risparmiare denaro e consentirà di adeguare i tuoi indumenti alle tue misure personali. Il modo più facile per realizzare un modello di cucito è copiare un indumento che è già in tuo possesso e realizzare le modifiche necessarie. È anche possibile realizzarne uno dal niente, usando solo le tue misure come riferimento: ricorda però che dovrai fare qualche ricerca sul tipo di capo in questione, in modo da capire come preparare i diversi pezzi del modello.

1
Realizzare un Modello Copiando un Indumento[1]

  1. 1
    Segna le cuciture con un gessetto. Disponi su una superficie piana l’indumento che vuoi copiare, in modo che sia rivolto verso l’alto. Traccia le cuciture frontali usando un gessetto bianco.
    • Questa tecnica può essere usata su qualsiasi indumento, ma funziona al meglio sui capi più semplici e dalla forma non troppo complicata. Puoi utilizzarla anche per creare un modello di alcuni accessori, come per esempio una borsetta.
    • Per il momento concentrati sulle cuciture che circondano la parte frontale più grande dell’indumento. Dovrai lavorare prima sul lato anteriore, iniziando con la sezione più larga e spostandoti gradualmente verso quelle più piccole, quindi potrai passare a lavorare sul lato posteriore.
    • Se, per esempio, desideri realizzare il modello di un vestito, inizia a tracciare le cuciture delle maniche e quelle che separano il torso dalla gonna (se possibile).
  2. 2
    Appoggia su una superficie piana la carta da modello. Usa un foglio largo di carta marrone da imballaggio e stendila su una superficie rigida.[2]
    • Una superficie rigida faciliterà il processo di trasferimento e il disegno delle linee. Evita di lavorare su un tappeto o su altre superfici morbide.
    • Una tavola di sughero andrà ancora meglio, perché ti permetterà di spillare l’indumento mano a mano che lavori. [3]
    • La carta da imballaggio è l’ideale perché è possibile trovarla in grandi quantità. Inoltre il gesso è molto visibile su questo tipo di carta.
  3. 3
    Distendi l’indumento originale sulla carta. Disponi l’indumento sulla carta, con il lato con le linee tracciate rivolto verso il basso. Elimina le pieghe e premi con attenzione il retro del vestito, seguendo le linee delle cuciture.
    • Usa la tua mano non dominante o dei pesi per tenere fermo e piatto l’indumento. Al tempo stesso usa la tua mano dominante per premere il retro dell’indumento lungo le cuciture che avrai precedentemente tracciato col gessetto.
    • Se effettuerai l’operazione in modo corretto, il gesso presente sull’indumento dovrebbe trasferirsi sulla carta.
    • Puoi spillare l’indumento sulla carta man mano che lavori, ma ricordati di farlo solo se lavori su una tavola di sughero o su un’altra superficie porosa. Infila gli spilli tenendoli diritti attraverso stoffa, carta e sughero.
  4. 4
    Traccia il perimetro dell’area più grande. Tenendo ancora ben piatto l’indumento, traccia una linea intorno alla parte superiore, inferiore e ai lati dell’indumento usando il gessetto.
    • Assicurati che l’indumento rimanga piatto e ben fermo.
    • Ricorda di tracciare unicamente i bordi della parte principale. Ogni sezione richiederà il suo pezzo di modello, quindi è importante concentrarsi su una parte alla volta.
    • Se, per esempio, stai lavorando al modello di un vestito, dovrai tracciare la linea del collo e i lati del torso. Se la gonna e il torso costituiscono un unico pezzo e non sono unite da una cucitura, traccia anche i lati e il fondo della gonna.
  5. 5
    Ripeti l’operazione per il retro e per le parti più piccole. Per ogni sezione dell’indumento scelto dovrai tracciare con il gessetto le cuciture e premerle in modo che si trasferiscano sulla carta. Allo stesso modo dovrai delineare i bordi di ciascuna sezione. Crea dei pezzi di modello separati per ciascuna parte dell’indumento.
    • Finisci prima il pezzo frontale e passa solo successivamente a quelli posteriori.
    • Per esempio, se stai realizzando il modello di un vestito, dovrai realizzare prima le maniche anteriori, la gonna anteriore, le maniche posteriori, il torso posteriore e la gonna posteriore.
    • Assicurati di contrassegnare ciascuna sezione man mano che lavori.
    • Non disegnare i pezzi uno vicino all’altro. Lascia almeno 2,5 cm di spazio.
  6. 6
    Tratteggia un margine di cucitura. Rimuovi l’indumento dalla carta e traccia una seconda linea parallela che disti circa 1 cm da ciascun bordo.
    • Tecnicamente la maggior parte dei modelli in commercio usa un margine di cucitura di 1,5 cm, quindi puoi scegliere di utilizzare questa misura invece di quella suggerita in precedenza (ossia 1 cm). Indipendentemente dalla misura scelta, sii coerente e usa lo stesso margine di cucitura per ciascun pezzo.
  7. 7
    Ritaglia le parti. Usa delle forbici affilate per ritagliare ciascuna parte di modello seguendo le linee del margine di cucitura.
    • Ecco fatto!

2
Realizzare un Modello per una Maglietta Partendo dal Nulla [4]

  1. 1
    Prendi le tue misure. Prendi le misure di torso, braccia e collo. Aggiungi un margine di 5 cm a ciascuna misura in modo che sia più "comoda" e non calzi troppo aderente. Ti serviranno le misure di:
    • Metà collo: avvolgi una corda in modo che penda intorno al collo, misurala, aggiungi il margine e dividi per due.
    • Metà spalla: misura la distanza fra le spalle, aggiungi il margine e dividi per due.
    • Un quarto di busto: misura il busto, aggiungi il margine e dividi per quattro.
    • Un quarto di vita: misura la parte più stretta della vita, aggiungi il margine e dividi per quattro.
    • Un quarto di fianchi: misura la parte più larga dei fianchi, aggiungi il margine e dividi per quattro.
    • Dal punto più alto delle spalle al petto: individua il punto fra la base del collo e le spalle. Misura partendo da quest’altezza fino a raggiungere il petto, facendo passare il nastro sotto l’ascella. Aggiungi il margine.
    • La distanza fra il punto più alto delle spalle e la vita naturale.
    • La distanza fra il punto più alto delle spalle e i fianchi.
    • Metà bicipite: misura la parte più larga del tuo bicipite tenendo il braccio verso il basso, aggiungi il margine e dividi per due.
    • La lunghezza delle maniche: misura partendo dalle spalle e arrivando al punto fino a dove vuoi fare arrivare le maniche.
    • Il braccio inferiore: misura dalle ascelle fino al punto in cui vuoi far arrivare le maniche, quindi sottrai 2,5 cm.
    • Metà polso, se hai intenzione di realizzare una maglietta a maniche lunghe: misura la circonferenza del polso e dividi per due.
  2. 2
    Prepara il lato anteriore. Srotola un foglio di carta, badando che sia più lungo della misura "dal punto più alto delle spalle ai fianchi" e di quella "un quarto di fianchi". Un lato del foglio dovrà essere perfettamente diritto.
    • Traccia leggermente una linea perpendicolare che parta dal bordo, iniziando da 5 cm dalla sommità della carta e rispettando la misura "metà collo". Sarà la misura del punto più alto delle tue spalle.
    • Traccia leggermente un’altra linea perpendicolare di 1,5 cm al di sotto della prima. Dovrebbe misurare quando la lunghezza della misura di "metà spalle".
    • Dalla linea del punto più alto delle spalle, misura la distanza della linea "dal punto più alto delle spalle al petto". Marca il punto dove arriverai.
    • Traccia una linea perpendicolare direttamente sopra l’ultimo punto, partendo dal bordo diritto della carta. Dovrebbe essere lunga quanto la misura del quarto di busto.
    • Partendo dal punto più alto delle spalle, misura la distanza della linea "dal punto più alto delle spalle alla vita" e contrassegna il punto. Disegna una linea perpendicolare sopra a questo punto, partendo dal bordo diritto della carta, in modo che sia lunga quanto il "quarto di vita".
    • Partendo dal punto più alto delle spalle, misura la distanza della linea "dal punto più alto delle spalle ai fianchi" e contrassegna il punto. Disegna quindi una linea perpendicolare sopra a questo punto, partendo dal bordo diritto della carta, in modo che sia lunga quando il "quarto di fianchi".
  3. 3
    Collega i punti. Dovrai collegare i punti che hai misurato in un modo specifico, così da delineare il modello della tua maglietta.
    • Disegna una curva leggermente concava che parta dal punto più alto delle spalle e arrivi al bordo diritto della carta. Sarà la tua scollatura frontale. La linea dovrebbe procedere diritta per circa 5 mm verso entrambe le estremità.
    • Collega il punto più alto delle spalle al punto delle spalle, con una linea leggermente convessa.
    • Traccia una linea curva concava fra il punto delle spalle e la linea del quarto di busto, in modo da creare il foro delle maniche. Dovrebbe essere piuttosto diritta scendendo dalle spalle, mentre la curva dovrebbe intensificarsi arrivando ai lati della gonna.
    • Tratteggia una linea che parta dalla linea del busto e arrivi a quella della vita, poi scendi fino a raggiungere i fianchi. Se vuoi dei lati diritti, realizza una linea diritta. Per un indumento più aderente delinea una leggera curva verso l’interno.
    • Tratteggia una curva leggermente convessa che parta dalla linea dei fianchi e arrivi al bordo diritto della carta. Il punto finale dovrebbe trovarsi circa 2 cm sotto la linea dei fianchi.
    • Ricorda che guardando il bordo diritto della carta dovresti considerarlo come la tua "cucitura centrale". In altre parole sarà il centro verticale della tua maglietta. Tagliando il materiale per realizzare la maglietta dovrai piegarlo intorno alla linea della "cucitura centrale" e ritagliare due strati di stoffa.
  4. 4
    Ripeti la stessa operazione per il lato posteriore, eseguendo solo delle leggere modifiche. Usa lo stesso metodo seguito per il pezzo frontale per tratteggiare il modello del retro della maglietta. Quando dovrai tracciare la scollatura posteriore, rendila meno accentuata di quella anteriore.
    • Se la scollatura anteriore può misurare 5 cm o più, quella posteriore dovrebbe variare da 1,5 a 2,5 cm.
    • Se il tuo modello di carta è trasparente, potresti aggiungere un secondo pezzo sul primo, in modo da renderlo più consistente.
  5. 5
    Prepara le maniche. Dovrai piegare un pezzo di carta da modello in due. Dovrebbe essere più largo di circa 7-10 cm della misura di "metà bicipiti" e "lunghezza maniche".
    • Ricorda che questa piega procede nel senso dell’altezza.
    • Misura la lunghezza delle maniche lungo il bordo piegato, contrassegnando sia il fondo che la cima della linea. Lascia circa 2,5 cm dalla sommità della carta.
    • Dal segno inferiore, misura la "lunghezza del braccio inferiore" e segna il punto di arrivo.
    • Da questo punto misura una linea perpendicolare, misurando la lunghezza di "metà bicipiti". Segna il nuovo punto di arrivo.
  6. 6
    Collega i punti. TI servirà per tratteggiare la curva superiore della manica e i bordi diritti.
    • Misura la distanza del "foro delle maniche" su un metro da sarta. Tieni fermo il metro e disponilo sul modello. Inizia a riportare le misure partendo dalla linea dei bicipiti. Lascia che segua un angolo perpendicolare di circa 2,5 cm prima di farla incurvare e arrivare alla sommità della piega con un angolo retto.
    • Tratteggia un’altra linea perpendicolare che parta dal fondo della piega e che sia uguale alla misura di "metà bicipiti" meno 2,5 cm.
    • Tratteggia una linea diritta che colleghi l’estremità della linea precedente a quella della tua prima "linea dei bicipiti".
    • Tratteggia la stessa mezza manica sull’altro lato della carta piegata.
  7. 7
    Aggiungi un margine di cucitura. Usa il gessetto per disegnare un secondo bordo su tutti i pezzi del modello. Sarà il tuo margine di cucitura.
    • Il margine di cucitura dovrebbe essere di circa 0,5 cm sul davanti, sul retro e sulle maniche della maglietta.
    • Su tutte le linee degli orli conta invece un margine di cucitura di 2,5 cm.
  8. 8
    Taglia i pezzi del modello. Usa delle forbici affilate per ritagliare ciascun pezzo del modello lungo le linee di cucitura. Lasciali da parte fino a quando non sarai pronta a utilizzarli.
    • Assicurati di contrassegnare correttamente ciascun pezzo del modello.
  9. 9
    Tratteggia la linea del collo. Dovrai misurare la curva frontale e posteriore del collo e disegnare un rettangolo basandoti su di esse.
    • Misura la curva anteriore e posteriore del collo lungo le linee delle cuciture, non lungo il margine di cucitura. Moltiplica per due questi numeri e sommali per ottenere la circonferenza del collo.
    • La lunghezza del rettangolo del collo dovrebbe misurare circa 7/8 di questa misura.
    • La larghezza del rettangolo del collo dovrebbe essere di circa 4 cm, ma puoi modificare questa misura a seconda di quanto desideri che il tuo scollo sia ampio.
  10. 10
    Taglia lo scollo. Ritaglia questo pezzo, contrassegnalo e mettilo da parte con gli altri.
    • Ecco fatto!

Consigli

  • Se desideri realizzare un modello per un tipo diverso di indumento, puoi consultare un tutorial online o studiare i modelli professionali per quel tipo di capo, in modo da farti un’idea sul modo in cui i vestiti vengono assemblati.

Cose che ti Serviranno

  • Metro da sarta
  • Carta da imballaggio marrone o simile
  • Righello di plastica
  • Calibro misuratore
  • Gesso bianco
  • Indumento originale per controllare le misure (facoltativo; solo per i modelli imitativi)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cucito

In altre lingue:

English: Make Your Own Sewing Patterns, Português: Fazer Seus Próprios Padrões de Costura, Español: hacer tus propios patrones de costura, Русский: строить собственные выкройки для шитья, Deutsch: Dein eigenes Schnittmuster anfertigen, Bahasa Indonesia: Membuat Pola Jahit Pakaian Sendiri, Français: faire vos propres patrons de couture

Questa pagina è stata letta 1 997 volte.

Hai trovato utile questo articolo?