Come Realizzare una Barchetta di Carta

In questo Articolo:Costruire la BarchettaCreare una Barchetta che Duri nel Tempo

Le barchette di carta sono un giocattolo che i bambini costruiscono dalla notte dei tempi. Facili da realizzare, possono "navigare" su qualsiasi piccolo specchio d'acqua: da una vasca da bagno a una pozzanghera, da uno stagno a un piccolo ruscello. Sebbene non durino a lungo nel tempo, una volta che sai come costruirle sarà facile rimpiazzarle!

1
Costruire la Barchetta

  1. 1
    Piega un foglio a metà. Prendi un foglio rettangolare e posizionalo di fronte a te in verticale (formato ritratto), con i bordi lunghi sui lati. Piegalo a metà lunghezza, dall'alto verso il basso, in modo che la piega si trovi sul bordo superiore del foglio che otterrai.
  2. 2
    Piega il foglio a metà, quindi riaprilo. Questa volta piega il foglio facendo combaciare i due lati, invece che il bordo superiore e quello inferiore come nel primo passaggio. Quindi riapri il foglio. La piega marcherà la linea mediana. Ora avrai di nuovo il risultato ottenuto dopo il Passaggio 1, con il foglio piegato a metà lunghezza, ma, in più, avrai una piega segnata al centro. Fai in modo che le pieghe siano tutte diritte e precise.
  3. 3
    Piega l'angolo in alto a destra verso il basso. Prendi l'angolo in alto a destra e piegane la punta verso il centro. Il bordo superiore deve allinearsi alla piega centrale.
  4. 4
    Capovolgi il foglio. Quindi ripeti l'operazione: piega l'altro angolo seguendo la stessa procedura, allineando il bordo alla piega centrale. In questo modo otterrai una forma simile a una "casetta", con un grande "tetto" e 2-3 cm rimanenti al di sotto del triangolo del tetto.
  5. 5
    Piega il bordo del fondo verso l'alto. Prendi un lembo della striscia rettangolare sul fondo del foglio e piegalo verso l'alto. Piegalo il più possibile, ma evita che si pieghi della carta al suo interno.
  6. 6
    Capovolgi il foglio. Ripeti l'operazione precedente. Piega l'altra striscia rettangolare lungo il fondo della casetta. Assicurati che le due strisce siano allineate, in modo che le pieghe risultino tutte simmetriche. In questo modo avrai ottenuto la forma di un cappello di carta.
  7. 7
    Afferra la forma ottenuta al centro. Afferra il foglio sul punto dove le due pieghe diagonali si incontrano. Apri leggermente la forma a cappello. Porta i due bordi sulle pieghe diagonali.
  8. 8
    Tira le estremità verso l'esterno. Tira delicatamente e appiattisci il cappello. Dovresti ottenere una forma romboidale.
  9. 9
    Piega il bordo inferiore verso l'alto. Prendi un angolo inferiore del rombo e piegalo verso l'angolo superiore. Lascia un bordo di circa 5 mm tra il bordo superiore e quello della porzione che è appena stata piegata verso l'alto. Una volta piegato, capovolgi il foglio.
  10. 10
    Ripeti l'operazione. Piega l'estremità inferiore in modo da allinearla all'altro lato. Effettua la piega seguendo le indicazioni applicate per il passaggio precedente.
  11. 11
    Afferra la barchetta di carta al centro dell'estremità inferiore. Aprila e appiattiscila come hai fatto nel Passaggio 8.
  12. 12
    Prendi le porzioni triangolari a destra e a sinistra. Aprile lentamente: il bordo inferiore si solleverà automaticamente.
  13. 13
    Ammira la tua creazione. Ora la tua barchetta di carta è finita! Ed è pronta a salpare verso mari in tempesta... o forse solo verso la piscina dei bambini in giardino!

2
Creare una Barchetta che Duri nel Tempo

  1. 1
    Rinforza la barchetta. Esistono svariati modi per permettere alla tua barchetta di carta di durare più a lungo. Applicare delle strisce di nastro adesivo su tutto il bordo inferiore è un buon metodo per aumentarne la resistenza.
    • Crea due barchette e posizionale una dentro l'altra: ne aumenterai la resistenza all'acqua, così come la solidità generale.
    • Colora la barchetta con i pastelli a cera. La cera aumenta la resistenza della carta all'acqua.
    • Al posto del nastro adesivo, rivesti il fondo con della pellicola di plastica: è un'ottima barriera contro l'acqua.
    • Se hai intenzione di riutilizzarla, lascia che la barchetta si asciughi dopo l'uso, quindi avvolgila con della pellicola per proteggerla.
  2. 2
    Utilizza la carta giusta. La scelta migliore è utilizzare un foglio leggero, come un semplice foglio A4 di carta da stampante. Puoi anche optare per materiali più pesanti, come il cartoncino, ma sarà più difficile ottenere delle pieghe precise.
    • Ricorda: si tratta essenzialmente di una tecnica a origami. L'origami, per tradizione, utilizza carta leggera ma durevole. La carta per stampanti o per fotocopie è il giusto mezzo per ottenere, in modo relativamente semplice, delle pieghe come quelle richieste per una barchetta di carta.
    • Puoi anche acquistare della carta per origami, o kami: si tratta di un prodotto sviluppato in Giappone all'inizio del ventesimo secolo, è spesso decorata e si trova nei negozi di articoli per bricolage. È un po' più leggera, ma, in quanto a peso, è molto simile alla carta per fotocopie.
    • Puoi optare per la carta di giornale, ma sarà leggermente meno durevole e più soggetta a strapparsi.
  3. 3
    Potenzia la capacità di galleggiamento. Allarga il fondo tirando i bordi diagonali verso l'esterno. Se rendi il fondo più piatto, aumenterai la capacità di galleggiamento della barchetta. Allo stesso tempo si allargherà la superficie del fondo, conferendole così maggiore stabilità.
  4. 4
    Rendi la barchetta più stabile sull'acqua. Utilizzando due barchette, una dentro l'altra, potenzierai la capacità di galleggiare della barca e, allo stesso tempo, la renderai più resistente all'acqua. Prova a mettere dei sassolini attorno al bordo della parte triangolare al centro della barchetta: funzioneranno da zavorra e manterranno la barchetta in posizione verticale. Puoi anche sistemare la disposizione del peso dei sassolini per fare in modo che la barca si muova in linea diritta.

Consigli

  • Per questa creazione si consiglia di utilizzare un foglio di carta rettangolare e non quadrata.
  • Non aggiungere alberi e vele per renderla più simile a una vera barca: il peso non farebbe altro che sbilanciarla.
  • Se utilizzi un foglio di carta forata, come quelli che si usano a scuola per scrivere, assicurati che i fori per la rilegatura ad anelli non si trovino in un punto da dove l'acqua potrebbe entrare. Se così fosse, copri i fori con il nastro adesivo.
  • Puoi anche decorare alcune biglie o dei sassolini lisci disegnandoci dei volti per far finta che siano passeggeri o membri dell'equipaggio.
  • Se hai già familiarità con l'arte dell'origami, ti sarà utile per realizzare questo progetto.
  • La barchetta di carta si basa sul modello del cappello di carta.

Avvertenze

  • Non lasciare rifiuti in giro. Se usi le barchette di carta su acqua corrente all'esterno, raccoglile quando hai finito di giocare.
  • Presta attenzione quando giochi vicino all'acqua. Non giocare con le barchette in acque profonde, con forti correnti o sporche.
  • Non giocare vicino a fiumi con forti correnti. Qualora ci cadessi dentro, rischieresti di essere portato via dalla corrente con facilità.

Cose che ti Serviranno

  • Carta per fotocopie, di giornale o un'altra varietà di carta (il formato bloc-notes è perfetto per una barca di piccole dimensioni)
  • Pastelli a cera o pennarelli (per decorare la tua barchetta)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 62 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Lavorare la Carta

In altre lingue:

English: Make a Paper Ship, Español: hacer barcos de papel, Português: Fazer um Barquinho de Papel, Deutsch: Ein Papierschiff basteln, Français: fabriquer un bateau en papier, Русский: сделать бумажный кораблик, 中文: 做一只纸船, Bahasa Indonesia: Membuat Perahu Dari Kertas, Nederlands: Een bootje van papier vouwen, العربية: صنع مركب ورقي

Questa pagina è stata letta 72 480 volte.
Hai trovato utile questo articolo?