Una trapunta è un lavoro artistico. Cucirla implica mettere insieme tanti pezzi di tessuto formando un disegno. Cucirsi una trapunta può quindi essere un hobby che dà molte soddisfazioni, e che può essere svolto da sole o in gruppo. Ecco come iniziare!

Metodo 1 di 6:
Preparazione

  1. 1
    Trova tutto ciò che ti servirà. Per la tua prima trapunta dovrai avere a portata di mano il necessario. Appronta l'area di lavoro e procurati i seguenti materiali:
    • Cutter a rotella.
    • Forbici.
    • Metro o riga.
    • Fili vari.
    • Tappetino di taglio.
    • Scuci filo.
    • Spille.
  2. 2
    Scegli la stoffa. Stoffe diverse si comportano in modi diversi nel tempo, quindi meglio non mescolarle e utilizzare il cotone. In più, rifletti su colori e gradazioni o potresti ritrovarti con una trapunta piatta o eccessivamente variopinta.
    • Mantieni la stessa famiglia cromatica senza usare sfumature perfette, o cucirai una trapunta noiosa e monocroma. Pensa a colori luminosi e brillanti o densi e scuri, ed evita le vite di mezzo.
    • Non scegliere stoffe con fantasie tutte grandi o piccole. Una buona varietà di entrambe creerà un risultato perfetto. Scegli un tessuto di base e il resto con una fantasia specifica.
    • Prendi in considerazione un tessuto lucido. Sarà significativamente più brillante degli altri e quindi farà risaltare la tua trapunta.
      • Ti serve anche della stoffa per il retro, il bordo, le giunture e l'imbottitura.
      • Se scegli tessuti di cotone al 100% provenienti da negozi di fiducia, non dovresti avere problemi con scoloriture o altro. Se la stoffa è vecchia o di bassa qualità, falle fare un lavaggio prima di tagliarla.
  3. 3
    Procurati un kit per trapunte. Un principiante ne ha bisogno per imparare più facilmente. I kit per cucire le trapunte comprendono un set di materiali per realizzarne una, solitamente uno schema, tagli di stoffa già pronti e le istruzioni. Tuttavia, non includono il filo, la stoffa per il retro e l'imbottitura.
    • Accertati che il kit sia adatto al tuo livello di capacità. La maggior parte infatti ha un'etichetta che riporta a chi è destinato. Alcuni sono adatti per principianti totali, di solito per creare una trapunta da parete. Un'alternativa può essere quella di comprare un rotolo di stoffe coordinate; da uno di questi rotoli solitamente si ricava una trapuntina da parete piccola.
    Pubblicità

Metodo 2 di 6:
Sistemare il Tessuto

  1. 1
    Scegli un motivo. Dovrai sapere quanto vuoi che venga grande la tua trapunta e come sistemare i vari pezzi. A questo punto sarà più semplice lavorare con i quadrati.
    • Puoi pensare a quadrati grandi o a quelli piccoli, per costruire quadri ampi. Cerca i materiali che hai a portata di mano per capire cosa puoi ricavarci.
  2. 2
    Inizia a tagliare le stoffe. Prendi il cutter a rotella e vai. Ti servirà anche un tappetino da taglio, e non dimenticare di calcolare della stoffa in più per gli orli.
    • Calcola 5-6 mm su ogni lato di ciascun pezzo. Quindi, se vuoi una quadrato di 10 cm, ritaglialo da circa 11,2 cm. Se vuoi quattro quadrati piccoli per comporre un quadro da 10 cm, ciascun pezzo dovrebbe avere i lati di circa 6,2 cm.
  3. 3
    Sistema i pezzi. Sarà più semplice provare l'intera trapunta prima di iniziare a cucirla assieme. Assemblala e dai un'occhiata al risultato.
    • Devi osservare come ciascun pezzo di stoffa si accosta all'altro. Se punti l'intero pezzo con gli spilli eviterai sovrapposizioni di stoffa. Così facendo capirai anche quanto grande risulterà il prodotto finale.
    Pubblicità

Metodo 3 di 6:
Cucire la Trapunta

  1. 1
    Inizia a cucire delle file. Prendi i pezzi di stoffa che hai sistemato e fai una pila prendendoli da sinistra a destra. Per indicare quale fila è, puoi usare un pezzo di nastro.
    • Prendi il quadrato in cima e sistemalo con il lato colorato verso l'alto. Poi prendi il secondo e sistemalo a faccia in giù sopra al primo. Puntali assieme.
    • Con la macchina da cucire, uniscili sfruttando l'orlo di 6 mm che hai lasciato. Probabilmente dovrai allineare il bordo del materiale con il piedino. Sistema l'ago, se necessario. Ricorda che è meglio stare stretti anziché larghi.
    • Apri la coppia di quadrati con il lato "buono" verso l'alto. Prendi il terzo quadrato e appuntalo rivolto verso il quadrato numero due. Cuci come hai appena fatto. Ripeti per il resto della fila e per più file consecutive, ma non unire ancora le file tra loro!
  2. 2
    Premi il tessuto. Sembrerà noioso e inutile, ma poi sarai felice di averlo fatto. E sì, c'è differenza fra premere e stirare: il primo metodo e un po' più gentile. Se usi il vapore, poi, la stoffa diventerà più crespa. Premi quindi le cuciture da un lato e non aperte.
    • Premi in un modo le cuciture a sinistra e in un altro quelle a destra. Continua per ciascuna fila.
    • Una volta che hai realizzato due file, fai combaciare le cuciture. Si toccano direttamente? Ottimo. Puntale con gli spilli in modo che combacino anche i quadrati.
  3. 3
    Unisci le file. Ora che le cuciture sono allineate, sarà molto facile cucirle. Segui le linee che hai creato con la macchina da cucire.
    • Se non viene perfettamente, non ti agitare. Questa è una capacità che richiede pratica. Il lavoro di patchwork della tua trapunta nasconderà le imperfezioni.
    Pubblicità

Metodo 4 di 6:
Fare la Bordura

  1. 1
    Ricava quattro strisce di stoffa. Non deve per forza essere del tessuto usato in questa trapunta, ma anche di un colore diverso o opposto. Ciascuna striscia deve essere della lunghezza di un lato e più largo di qualche centimetro (almeno 7,5 cm).
  2. 2
    Trova la lunghezza. Ci sono molti modi per farlo, ma quello più semplice è il seguente:
    • Pareggia gli orli (quella parte sul bordo del tessuto che previene la sfilacciatura). Sistema due strisce nel mezzo della trapunta allineando un lato con il bordo. Gli altri sporgeranno.
    • Sistema uno spillo dove terminano i bordi delle strisce rispetto all'orlo della trapunta. Poi, con un metro e il cutter, taglia con attenzione dove c'è lo spillo.
  3. 3
    Forma i bordi con gli spilli. Piega le strisce a metà per trovare il centro. Sistema il centro della bordura nel centro del lato della trapunta e spilla tutta la lunghezza.
    • Distanzia gli spilli per assicurarti che la striscia stia ferma. Va bene se la striscia è leggermente più piccola rispetto al pezzo sul quale deve andare (le altre saranno più lunghe) – ecco perché partire dal centro e andare verso i lati con gli spilli è importante.
  4. 4
    Cuci la bordura. Punta il lato opposto della trapunta e cuci entrambi i bordi della porzione imbastita. Premili fino ad appiattirli dal lato frontale.
    • Ripeti gli stessi passaggi per gli altri bordi. Sistema le due strisce rimanenti sulla parte di trapunta rimasta. Metti uno spillo per segnare dove rifilare, poi taglia l'eccedenza, spilla e cuci. Premi ancora una volta per appiattire.
    Pubblicità

Metodo 5 di 6:
Imbottire, Rivestire e Imbastire la Trapunta

  1. 1
    Scegli l'imbottitura. Questa è la parte che riempie i due lati della stoffa. Le opzioni in questo caso sono innumerevoli, il che può rendere la scelta un po' difficile. Attenersi alla semplicità in questo momento ti assicurerà il successo poi. Ti servirà soprattutto sapere peso e fibra.
    • Peso è un termine di fantasia che fa riferimento allo spessore dell'imbottitura. Un peso minimo implica un'imbottitura sottile. Un tessuto di questo tipo è facile da lavorare ma il prodotto finito sarà di poco spessore.
    • La fibra è il materiale con il quale è fatta l'imbottitura. Poliestere, cotone 100% e misto cotone/poliestere sono le tre opzioni più comuni, nessuna delle quali necessariamente migliore dell'altra. Lana e seta sono due scelte costose. L'ultima novità è il bambù, ma è un po' particolare.
      • Poliestere. Una soluzione conveniente per una trapunta fatta a mano buona con un peso minimo. Non deve essere cucito rigorosamente assieme alla stoffa, anche se tende a muoversi e le fibre possono spostarsi da un bordo all'altro, con il tempo.
      • Cotone. È un buona opzione per cucire a macchina. Deve essere cucito molto vicino alla stoffa. Si stringerà un po' ma non dovrebbe spostarsi. Quello 100% è simile alla flanella.
      • Misto cotone (solitamente 80% cotone e 20% poliestere). Probabilmente è l'opzione migliore da scegliere. Non costa troppo e non si stringe tanto quanto il cotone 100%. E si lavora bene anche a macchina.
  2. 2
    Taglia la fodera posteriore. Dovrebbe essere il taglio più grande. L'imbottitura sarà piccola rispetto al retro della trapunta e più grande della parte frontale – che invece sarà la più piccola in assoluto.
    • Finché rimane più grande ai lati di qualche centimetro rispetto alla parte frontale, va bene. Il motivo per cui la fodera deve essere più larga è perché solitamente si inizia a cucire dall'alto e l'imbottitura può leggermente slittare. Quei centimetri in più sono la tua polizza assicurativa in questo senso.
  3. 3
    Sistema gli strati. L'imbastitura a questo punto è molto importante. Per quanto noiosa, essa darà un aspetto professionale al prodotto finito. Imbastire è un modo temporaneo per tenere insieme i tre strati della trapunta.
    • Stira il retro del tessuto e mettilo a faccia in giù. Spianalo bene (ma non allungarlo) e attaccalo con del nastro adesivo a una superficie solida e piana.
    • Liscia l'imbottitura e sistemaci sopra la trapunta. Premi entrambi gli strati per togliere ogni piega; così facendo aiuterai la parte superiore ad aderire bene all'imbottitura. Quando entrambi sono lisci e piatti, arrotolali assieme.
    • Tenendoli bene uniti, srotola e spiana le pieghe man mano. Accertati di vedere il tessuto della fodera spuntare dietro ai quattro lati della parte frontale.
  4. 4
    Tienili uniti. Qui hai alcune opzioni: puoi cucirli a macchina, puoi sempre imbastirli in modo tradizionale o usare uno spray apposito.
    • Spilla la parte superiore ogni paio di centimetri partendo dal centro. Usa gli spilli per imbastitura, sono curvi e più semplici da utilizzare. Quando sono a posto, togli il nastro e controlla che il retro della trapunta sia ben teso e piatto.
      • Se ci sono bozzi o troppo tessuto, devi sistemare i problemi. Se il tessuto è lento quando inizi a lavorare la trapunta, ci saranno pieghe e bozzi. Non c'è modo di sistemare il retro una volta che inizi a cucire, senza che ti venga mal di testa – però se usi un tessuto a fantasia per la fodera nasconderai gli errori minori.
  5. 5
    Inizia a imbastire. Ci sono molte opzioni per cucire a macchina una trapunta. La prima è lasciarsi guidare dal tessuto stesso. Cucire accanto ai punti già presenti viene definito "impunturare". Se vuoi creare un effetto visivo più interessante, cuci a righe o seguendo uno schema in direzioni diverse.
    • È buona norma partire a cucire dal centro. Dato che è difficile per la macchina a causa dello spessore, arrotola i lati all'interno. Puoi srotolare la trapunta man mano che vai verso i bordi. Dovrai usare un piedino taglia e cuci: non è obbligatorio ma aiuta a tenere bene insieme i tessuti.
    Pubblicità

Metodo 6 di 6:
Unire la Trapunta

  1. 1
    Inizia a tagliare per rifinire. Dovrai togliere l'eccesso di imbottitura e di fodera dal progetto. Usa un cutter a rotella e la riga per avere un bordo esatto e quadrato. Poi inizia a tagliare le strisce per unire la trapunta.
    • Rifinisci le strisce. Ti serviranno quattro strisce della lunghezza pari ai bordi ma più strette: circa 5-7 cm, a seconda della misura della trapunta.
  2. 2
    Cuci le strisce assieme per crearne una lunga. Forse sembra un controsenso, ma è il modo più facile per procedere. Premi le cuciture e piega a metà per la lunghezza. Premi ancora una volta per avere una linea ben incisa sul bordo della trapunta.
  3. 3
    Spilla le congiunture. Partendo dal centro di un lato (gli estremi non devono unirsi vicino a un angolo perché diventa più complicato), punta con gli spilli i bordi della striscia a quelli sul RETRO della trapunta.
    • Quando arrivi all'angolo dovrai tagliarne ciascuno. Per farlo:
      • Piega la striscia a 45° quando raggiungi l'angolo della trapunta. Metti uno spillo all'angolo per tenerlo fermo.
      • Piega la striscia per farla combaciare con i bordi del lato. La piega dovrebbe essere in linea con il bordo dell'ultimo lato al quale l'avevi attaccata attaccata con gli spilli. Avrai un piccolo triangolo: sistema un altro spillo a 45° dall'altro lato dell'aletta triangolare.
    • Quando la striscia termina, ripiega l'estremità in modo che le strisce si incontrino. Incidi una piega con il ferro da stiro. Taglia delle strisce di circa 5-6 mm lontane dalla piega. Spilla assieme e cuci dove hai marcato entrambe le strisce. Premi sulle cuciture aperte.
  4. 4
    Cuci la trapunta. Ci sei quasi! Cuci la congiuntura al retro della trapunta usando il margine di 6 mm (se hai il piedino taglia e cuci, usalo). Quando arrivi all'angolo, fermati a 6 mm dal termine del lato. Solleva il piedino e ruota la trapunta verso un'altra direzione, sistemando l'aletta del triangolo verso la direzione dalla quale ripartirai a cucire.
    • Quando tutti e quattro i lati sono cuciti al retro della trapunta, piega il bordo ripiegato della congiuntura davanti alla trapunta e sistemalo con gli spilli. Gli angoli ritagliati dovrebbero essere sistemati. Punta con molti spilli per tenere ferma la congiuntura mentre ti prepari a cucire.
    • Usando sia un filo dello stesso colore che uno invisibile (va bene se non vuoi che i punti si vedano sulla fodera), cuci con attenzione la congiuntura lavorando dal davanti. Quando arrivi agli angoli, fai girare l'ago e prosegui la cucitura. Meglio finire nello stesso punto dal quale sei partita con un punto indietro.
    Pubblicità

Consigli

  • Chiedi sempre un consiglio a chi ha già esperienza al riguardo o a chi si occupa di trapunte in un negozio o in una fabbrica di tessuti.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 18 595 volte
Categorie: Cucito
Questa pagina è stata letta 18 595 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità