Come Recitare la Coroncina della Divina Misericordia

La coroncina della divina misericordia è una serie di preghiere simili a quelle recitate con il rosario. In realtà si recita utilizzando la corona di un rosario. Si tratta di una preghiera devozionale composta da suor Faustina Kowalska in risposta alle visioni donatele da Gesù Cristo, il quale si rivelò nelle vesti della Divina Misericordia.

Passaggi

  1. 1
    Fai il segno della croce.
  2. 2
    Recita queste preghiere facoltative d’apertura:
    • Gesù, Tu sei appena morto e già una sorgente di vita è sgorgata per le anime. O sorgente di vita, incomprensibile misericordia di Dio, avvolgi il mondo intero e riversati su di noi.
    • O Sangue e Acqua, che scaturisti dal Cuore di Gesù, come sorgente di misericordia per noi, confido in Te!
  3. 3
    Recita il Padre Nostro:
    • Padre Nostro, che sei nei cieli, sia santificato il Tuo nome, venga il Tuo regno, sia fatta la Tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.
  4. 4
    Recita l’Ave Maria:
    • Ave, Maria, piena di grazia, il Signore è con Te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del Tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.
  5. 5
    Recita il Credo apostolico:
    • Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, Suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.
  6. 6
    Recita il Padre Eterno:
    • Eterno Padre, io Ti offro il Corpo e il Sangue, l'Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio, Nostro Signore Gesù Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.
  7. 7
    Recita sui grani dell’Ave Maria (quelli che formano le decine):
    • Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.
  8. 8
    Ripeti per le decine restanti.
  9. 9
    Concludi dicendo per 3 volte:
    • Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.
  10. 10
    Recita questa preghiera facoltativa di chiusura:
    • Dio eterno, la cui Misericordia è infinita e in cui il tesoro della compassione è inesauribile, rivolgi a noi uno sguardo di bontà e moltiplica in noi la Tua Misericordia, affinché, nei momenti difficili, non ci perdiamo d'animo e non smarriamo la speranza, ma, con la massima fiducia, ci sottomettiamo alla Tua Santa volontà, la quale è Amore e Misericordia. Amen.
  11. 11
    Recita la preghiera della Divina Grazia (facoltativo).
    • Dio, Padre Misericordioso, che hai rivelato il Tuo amore nel Figlio Tuo Gesù Cristo, e l'hai riversato su di noi nello Spirito Santo Consolatore, Ti affidiamo oggi i destini del mondo e di ogni uomo. Chinati su di noi peccatori, risana la nostra debolezza, sconfiggi ogni male, fa' che tutti gli abitanti della terra sperimentino la Tua Misericordia, affinché in Te, Dio Uno e Trino, trovino sempre la fonte della speranza. Eterno Padre, per la dolorosa Passione e la Resurrezione del Tuo Figlio, abbi misericordia di noi e del mondo intero. Amen.
  12. 12
    Termina facendo il segno della croce.

Consigli

  • Come con le preghiere del rosario, sebbene sia utile portare il conto con i grani (e la coroncina è più facile da recitare con un rosario composto da cinque decine piuttosto che con uno di una sola decina o ad anello), non è necessario averlo. È possibile pregare utilizzando una mano per tenere il conto delle cinque decine e con l’altra per calcolare le dieci preghiere, contando due volte le dita. Tuttavia, usando il rosario è più semplice.
  • Esiste anche la Novena della Divina Misericordia, recitata tradizionalmente tra il Venerdì Santo e la Festa della Divina Misericordia (la domenica dopo Pasqua).
  • Come con il rosario, la coroncina della Divina Misericordia è una preghiera di indulgenza (vedi i siti web dei Mariani per maggiori informazioni). Tuttavia, non si tratta di magia: pensa a quello che stai dicendo e prova ad avvicinarti più a Dio, allontanandoti dal peccato, mentre reciti la coroncina.
  • Un altro modo per poter riflettere, mentre reciti la coroncina, è focalizzarti sulle cinque piaghe di Cristo: la testa, il fianco, le mani e i piedi. Recita ogni decina mentre rifletti sui peccati che commettiamo con la testa (mente), le mani, i piedi e così via. Per esempio, commettiamo il peccato del pettegolezzo con la bocca e la mente, il peccato dell'ira con i piedi e le mani, quello dell’invidia con gli occhi, ecc.
  • Dedica ogni decina a chi ha particolare bisogno di preghiere.

Avvertenze

  • Recitare la coroncina della Divina Misericordia è un ottimo modo per ricordarsi che Dio è Dio, al contrario di noi uomini, e che abbiamo bisogno di Gesù Cristo il Salvatore. È salutare ricordare che tutti noi pecchiamo, eppure Dio è pronto e disposto a perdonarci, ma non perché possiamo corromperci e peccare di nuovo.

Cose che ti Serviranno

  • Una corona del rosario o dieci dita

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Religione

In altre lingue:

English: Pray the Chaplet of Divine Mercy, Español: rezar la Coronilla de la Divina Misericordia, Русский: произносить молитву о Божественном Милосердии с четками, Português: Rezar o Terço da Misericórdia Divina, Français: réciter le chapelet de la Divine Miséricorde, Bahasa Indonesia: Berdoa Kaplet Kerahiman Ilahi, Deutsch: Den Barmherzigkeitsrosenkranz beten

Questa pagina è stata letta 55 011 volte.
Hai trovato utile questo articolo?