Hai una lampada che adori, ma di cui detesti il paralume? O forse hai rimodernato una stanza di recente e vuoi che le lampade si intonino al resto, ma non vuoi rompere il salvadanaio per comprare tutte lampade nuove? Qualunque siano le tue ragioni, recuperare i paralumi è la soluzione migliore. Tutto ciò che ti serve è un vecchio paralume, della stoffa nuova e un po' di creatività.

Parte 1 di 3:
Prendere le Misure

  1. 1
    Prepara il tuo tavolo da lavoro. Sarà meglio lavorare su un tavolo, perché ti servirà una superficie piatta su cui poter disporre tutti i tuoi materiali. Dovresti considerare l'idea di mettere dei fogli di giornale sul tavolo e sul pavimento intorno al tuo piano da lavoro, perché l'adesivo spray può attaccarsi a quasi tutte le superfici, e potrebbe danneggiare i tuoi mobili o pavimenti.[1]
  2. 2
    Rimuovi la vecchia stoffa dalla forma del paralume. Rimuovi l'orlo (se ce n'è uno) tirandolo; dovrebbe togliersi facilmente. Usando delle forbici, buca la vecchia stoffa e taglia via delle parti dalla forma. Assicurati di non tagliare la stoffa della fodera.[2]
    • A seconda dell'adesivo usato per far aderire la stoffa alla forma, potrebbe essere possibile tagliare delle sezioni e poi usare le dita per tirare via le rimanenti parti di stoffa dal cavo della cornice.
  3. 3
    Stendi un pezzo di carta per cartamodelli e misura il tuo paralume. Assicurati che la carta sia piatta e senza pieghe. Arrotola il paralume nella carta, tracciando i bordi che forma con una matita. È importante tenere traccia del punto della lampada da cui hai cominciato per ottenere una misura esatta.
  4. 4
    Aggiungi lunghezza alla forma che hai tracciato. Ti servirà un po' di stoffa extra, quindi dovresti aggiungere 1,5 cm lungo entrambi i lati lunghi della forma che hai tracciato dal tuo paralume, e 2,5 cm a uno dei lati corti.[3]
  5. 5
    Taglia la carta per cartamodelli lungo le linee che hai creato. Userai questo modello come stencil per la forma che taglierai dalla tua stoffa.
  6. 6
    Scegli la tua stoffa. Quando recuperi un paralume, scegli della stoffa leggera e relativamente sottile. Se la stoffa è troppo pesante, la luce non riuscirà a passare (rendendo la lampada inutile).
    • Un'altra cosa da tenere a mente è il disegno della stoffa. Mentre le lampade con sommità e fondo di grandezze uguali andranno bene con qualunque stoffa, lampade con una cima piccola e un fondo largo avranno un aspetto strano avvolte in un disegno a linee verticali (che tendono a dare l'impressione di ricadere nella cucitura posteriore).
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Tagliare la Stoffa

  1. 1
    Stendi la stoffa rivolta verso il basso sulla tua superficie da lavoro. Assicurati che non ci siano arricciature o pieghe e che il materiale sia completamente liscio sulla superficie piatta. Bisogna stenderlo in modo da non tagliare accidentalmente su una piega e ritrovarti una copertura di stoffa asimmetrica per il tuo paralume.
  2. 2
    Stendi il tuo cartamodello sulla stoffa. Assicurati che anche la carta sia piatta. Se vuoi, puoi usare degli spilli per tenerla aderente alla stoffa.
  3. 3
    Segna il retro del materiale. Usando una penna adatta o qualche altro strumento di disegno che sarai in grado di vedere sulla stoffa, traccia il contorno dello stencil di carta. Fai molta attenzione a essere quanto più accurato possibile. Il motivo per cui disegni sul retro del materiale è per fare in modo che il disegno non si veda sul risultato finale.[4]
  4. 4
    Ritaglia il materiale. Usando forbici per stoffa, taglia delicatamente il materiale lungo le linee create con la penna per stoffa. Rimuovi eventuale stoffa rimasta dall'area di lavoro.[5]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Recuperare il Paralume

  1. 1
    Spruzza la tua stoffa di adesivo. È molto importante farlo in un'area ben ventilata, perché l'adesivo spray può essere molto nocivo se ne respiri troppo. Ricorda che lo spray adesivo è incredibilmente appiccicoso (e permanente), quindi assicurati di non metterlo su nulla al di là della stoffa.
    • Se hai comprato una stoffa dal retro adesivo, non hai bisogno di usare dell'adesivo spray sulla stoffa. Usa la tela adesiva per far aderire la stoffa alla forma del paralume. Per fare ciò devi prima scaldare la tela con un ferro da stiro, poi metterla in posizione sulla forma, e infine coprire la tela con la stoffa. Stendi la stoffa mentre la sposti sui lati della tela e della forma finché il paralume non è completamente coperto.
  2. 2
    Posiziona la tua lampada e aggiungi la stoffa. Per farlo, centra il paralume nella stoffa in modo che il bordo della stoffa e la cucitura esistente del paralume siano allineati. Arrotola il paralume lungo la stoffa, assicurandoti di stendere la stoffa e togliere tutte le pieghe.[6]
    • Se stai usando una stoffa con un disegno, è anche importante assicurarti che il disegno sia ben allineato quando attacchi la stoffa al paralume.
  3. 3
    Crea una cucitura con la stoffa extra sul lato corto (il bordo verticale). Avrai della stoffa extra in cui arrotolare il tuo paralume. Piuttosto che lasciare visibile il bordo della stoffa, piega la stoffa extra in modo che crei un orlo dritto. Usa una pistola con colla a caldo per far aderire il bordo al paralume. Assicurati di usare solo un po' di colla: se ne usi troppa, potrebbe fuoriuscire dall'orlo (che non è il massimo da vedere).
  4. 4
    Ripiega la stoffa sui bordi superiore e inferiore. Per dare al tuo paralume un look rifinito, è meglio ripiegare la stoffa extra all'interno del paralume. Assicurati che resti infilata in su e in giù fissandola con della colla a caldo.
  5. 5
    Aggiungi dei tocchi finali. Per far sembrare il tuo paralume fresco di negozio, aggiungi un rivestimento lungo il bordo inferiore della lampada. Semplicemente usa della colla a caldo per attaccare un pezzo di stoffa più spessa lungo i bordi superiore e inferiore della tua lampada. Puoi anche aggiungere della frangia, un orlo rick-rack, o altri tipi di materiali per coprire i bordi della cima e del fondo del paralume con il suo nuovo rivestimento.[7]
    Pubblicità

Consigli

  • Per rendere questo progetto ancora più economico, cerca vecchie lampade nei mercatini dell'usato.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Paralume
  • Forbici
  • Stoffa
  • Metro a nastro
  • Riga
  • Matita per tessuti
  • Adesivo spray
  • Ferro da stiro (se usi stoffa con un lato adesivo)
  • Colla a caldo

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere una Placca Antitaccheggio

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Verniciare una Bicicletta

Come

Verniciare il Cemento

Come

Tingere il Poliestere

Come

Autoprodurre Argilla Polimerica

Come

Rimuovere la Ruggine dalla Bicicletta

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Fare lo Slime Senza Usare la Colla

Come

Sistemare un Letto che Cigola

Come

Rimediare a uno Slime Liquido

Come

Costruire una Scala

Come

Sistemare i Graffi sui Pavimenti di Parquet

Come

Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 35 760 volte
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 35 760 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità