Molte persone hanno i capelli danneggiati o bruciati da diverse sostanze chimiche usate ad esempio per tingerli o stirarli. Dopo anni di trattamenti aggressivi, in alcuni casi potrebbe sembrare che non ci sia speranza e che sia impossibile farli tornare di nuovo sani. Affidandoti tuttavia alle cure di un parrucchiere esperto o eseguendo con costanza alcune pratiche di bellezza in casa, puoi dare inizio al viaggio che ti porterà ad avere capelli più forti e in salute.

Parte 1 di 3:
Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Lavati i capelli con uno shampoo di buona qualità. Questo significa che dovresti acquistarne uno di quelli che usano i parrucchieri, fatti con ingredienti attivi eccellenti. Leggi attentamente la lista delle sostanze contenute nei diversi prodotti, quindi scegline uno basandoti sulla composizione e non solo sul marchio.
    • Evita alcuni ingredienti, come solfati (ammonio laurilsolfato, sodio lauriletere solfato e laurilsolfato di sodio), alcool isopropilico, formaldeide e glicole propilenico, che possono danneggiare le proteine dei capelli ancora sane seccandoli e indebolendoli ulteriormente, rendendoli in tal modo propensi a rovinarsi ancora di più in futuro.[1]
    • Cerca ingredienti come il sodium cocoyl isethionate, il sodium lauroyl methyl isethionate e il disodium laureth sulfosuccinate. Questi composti sono più delicati rispetto ai solfati usati in molti shampoo di fascia economica e derivano da ingredienti più naturali, come l'olio di cocco.[2]
    • Puoi anche scegliere uno shampoo che contenga glicerina e pantenolo. La glicerina fortifica i capelli creando un rivestimento protettivo al loro esterno, mentre il pantenolo li aiuta ad assorbire e a trattenere una maggiore quantità di umidità e inoltre stimola i follicoli piliferi.
  2. 2
    Usa uno shampoo ricostituente formulato per porre rimedio ai capelli danneggiati. I prodotti di questo tipo contribuiscono a rinforzare i capelli creando un rivestimento esterno che li protegge dal calore usato per acconciarli con phon, piastre, eccetera. Generalmente vanno lasciati in posa per 5 minuti e poi risciacquati.
    • Alterna le due varietà di shampoo: quello a base di ingredienti naturali di qualità e quello ricostituente. Non usarli entrambi nella stessa doccia. Anche i prodotti migliori possono danneggiare i capelli a lungo termine, se vengono applicati con troppa frequenza.
  3. 3
    Tamponali delicatamente con l'asciugamano. In questo modo avrai la certezza che riescano ad assorbire completamente i prodotti applicati a ogni passaggio. Eliminando l'acqua in eccesso con una salvietta farai in modo che gli ingredienti benefici contenuti nello shampoo riescano a penetrare meglio nei capelli prima di passare all'applicazione del balsamo.
  4. 4
    Applica un balsamo che assicuri un'idratazione intensa e profonda. I prodotti di questo tipo agiscono ripristinando la barriera idrolipidica protettiva dei capelli e prevengono una possibile disidratazione futura.[3]
    • Normalmente questi balsami vanno risciacquati dopo l'uso. Devi applicarli come fai normalmente sui capelli umidi, massaggiarli sul cuoio capelluto e infine risciacquare.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Rimedi Fai da Te

  1. 1
    Fai una maschera con l'olio caldo. Questo tipo di trattamento può restituire lucentezza e idratazione ai capelli. Tuttavia ricorda che usando troppo olio rischierai che appaiano unti e appesantiti, quindi fai attenzione a non esagerare. Generalmente è consigliabile ripetere il trattamento 1-3 volte al mese.[4]
    • Scalda 120 ml di olio di oliva, deve essere caldo al tatto, ma non bollente. Quando è pronto massaggialo sui capelli.
    • Avvolgi i capelli nella pellicola o in alternativa in una cuffia da doccia, quindi lascia agire l'olio caldo per 30-45 minuti. Il tempo di posa dipende da quanto sono danneggiati i tuoi capelli.
    • Al termine, risciacquali a lungo con l'acqua tiepida per eliminare l'olio.
  2. 2
    Prepara una maschera idratante fatta in casa. Miscela un cucchiaio di shampoo rinforzante alle proteine, un cucchiaio di olio extravergine di oliva e un cucchiaio di balsamo dalle proprietà idratanti.[5]
    • Massaggia la maschera sul cuoio capelluto, quindi lasciala in posa.
    • Avvolgi i capelli con la pellicola o una cuffia da doccia, quindi attorciglia un asciugamano intorno alla testa come se fosse un turbante.
    • Lascia agire gli ingredienti per venti minuti, poi risciacqua i capelli con abbondante acqua.
  3. 3
    Usa il miele e l'olio di oliva per risanare i capelli danneggiati. Miscela due cucchiai di miele con tre cucchiai di olio extravergine di oliva. Applica la maschera sui capelli umidi, massaggiandola dapprima a fondo sul cuoio capelluto e poi sulle lunghezze e sulle punte.[6]
    • Dopo aver saturato i capelli con la miscela, avvolgili in una cuffia da doccia e poi in un asciugamano.
    • Lascia agire la maschera per 30-60 minuti, in base alle condizioni di salute dei tuoi capelli, dopodiché risciacquali con l'acqua calda.
    • Elimina i residui di olio e miele con uno shampoo delicato.
    • Puoi alterare le dosi dei due ingredienti in base alla lunghezza dei tuoi capelli. Se sono lunghi, potrebbe essere meglio usare 4 cucchiai di miele e 6 di olio extravergine di oliva.
  4. 4
    Prepara una maschera super nutriente a base di miele, uovo, latte, olio e banana. Questo trattamento ristrutturante è particolarmente indicato per chi ha i capelli molto secchi e rovinati. Grazie alla sua formula delicata può essere usato anche due volte alla settimana.[7]
    • Miscela i seguenti ingredienti in una boule: una banana schiacciata, un uovo crudo, 3 cucchiai di latte, 3 cucchiai di miele e 5 cucchiai di olio di oliva.
    • Applica la maschera sui capelli in modo uniforme, quindi lasciala in posa per 15-30 minuti.
    • Risciacqua i capelli e lavali con uno shampoo delicato.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Evitare di Danneggiare Nuovamente i Capelli in Futuro

  1. 1
    Usa dei prodotti differenti. Cambiare tipo di shampoo e di balsamo può contribuire a riparare i danni esistenti e a evitare che il problema si ripresenti in futuro. Prova a usare dei prodotti formulati specificamente per idratare i capelli.[8]
    • Puoi usare anche dei prodotti ricostituenti alle proteine o alla cheratina, sostanze che contribuiscono a rinforzare la struttura dei capelli.
  2. 2
    Evita tinte e altri trattamenti a base di sostanze chimiche dannose. Se davvero vuoi prevenire che i capelli si rovinino nuovamente in futuro, dovresti smettere di usare qualunque prodotto che contenga sostanze chimiche nocive per la loro salute. Generalmente i trattamenti di questo tipo fanno sembrare i capelli più belli solo per un breve periodo, dopodiché diventano visibilmente spenti e rovinati. Il modo migliore per non dover correre nuovamente ai ripari è proteggerli da qualunque sostanza aggressiva.[9]
    • Se hai la necessità di tingerti i capelli, prova a contenere i danni usando una soluzione più naturale, come il tè o l'henné.
  3. 3
    Spuntali regolarmente. Tagliarli spesso può servire a prevenire che si rovinino nuovamente in futuro e a minimizzare o eliminare i problemi esistenti. Da oggi in poi non trascurare la salute dei tuoi capelli e trova il tempo di andare a spuntarli dal parrucchiere ogni 6-8 settimane.[10][11]
    Pubblicità

Consigli

  • Continua a prenderti cura dei capelli danneggiati finché non tornano di nuovo sani.
  • Prendi un appuntamento con il parrucchiere per ricevere un ulteriore aiuto, se ti sembra che la salute dei tuoi capelli non migliori.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Shampoo di buona qualità
  • Cuffia da doccia o pellicola per avvolgere i capelli durante il tempo di posa dei trattamenti

wikiHow Correlati

Come

Sistemare delle Scarpe che Fanno Male

Come

Restare Fresco Quando il Clima è Caldo

Come

Fare il Tuo Profumo Personale

Come

Mettere i Lacci alle Scarpe

Come

Indossare Scarpe di Taglia più Grande

Come

Fare un Massaggio alla Schiena

Come

Restringere i Vestiti Lavandoli

Come

Creare Tagli sulle Sopracciglia

Come

Usare una Pietra Pomice

Come

Applicare le Unghie Finte senza Colla

Come

Snellire le Guance con Alcuni Semplici Esercizi

Come

Realizzare il Balayage

Come

Fare il Profumo (Metodo dei Fiori e dell'Acqua)

Come

Usare lo Shampoo Viola
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 457 volte
Questa pagina è stata letta 1 457 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità