Scarica PDF Scarica PDF

Vuoi giocare a un videogame che richiede uno schermo verticale? Vuoi installare uno schermo insolito per il computer? Stai progettando un arcade dall'aspetto retrò? La rotazione di un monitor non è una procedura comune, ma con le giuste attrezzature potrai impostare il tuo monitor come più ti piace. Una volta che il monitor è stato assemblato, puoi cambiare le modalità in cui il sistema operativo Windows viene proiettato, così da non dover girare la testa per guardarlo dal verso giusto. Inoltre, puoi calibrare il monitor per visualizzare i colori nel modo migliore possibile.

Parte 1 di 3:
Cambiare l'Orientamento dello Schermo

  1. 1
    Prova a ruotare lo schermo usando delle scorciatoie da tastiera. Questo è il metodo più rapido per girare lo schermo, ma non è valido su tutti i sistemi. Per scoprire se sul tuo funziona, devi solo provare. Se usando le seguenti scorciatoie non cambia nulla, salta al prossimo passaggio:[1]
    • Ctrl+Alt+ ruota lo schermo di 90° in senso antiorario.
    • Ctrl+Alt+ ruota lo schermo di 90° in senso orario.
    • Ctrl+Alt+ ribalta al contrario lo schermo.
    • Ctrl+Alt+ riporta lo schermo nella posizione iniziale.
  2. 2
    Apri la finestra della Risoluzione dello Schermo. In Windows 7 e 8, clicca sul desktop con il tasto destro e seleziona "Risoluzione dello Schermo". In Windows Vista, seleziona "Personalizzazione" e poi clicca sull'opzione "Impostazioni Schermo".
    • In Windows XP, seleziona "Proprietà" e poi clicca sulla scheda Impostazioni.
  3. 3
    Seleziona l'orientamento. Cerca il menu a cascata "Orientamento" dal quale scegliere come ruotare lo schermo, e poi clicca Applica.
    • Se non è disponibile l'opzione "Orientamento", salta al prossimo passaggio.
  4. 4
    Apri il pannello di controllo della scheda video. L'orientamento dello schermo è regolato dalla scheda video, e non da Windows. Sebbene la maggior parte delle schede video moderne permette di regolare l'orientamento dello schermo dalla finestra della "Risoluzione Schermo" di Windows, in alcuni casi potresti avere la necessità di aprire il pannello di controllo della scheda video per controllare questa funzione.[2]
    • In genere, puoi accedere al pannello di controllo cliccando sul desktop con il tasto destro e selezionando l'opzione per il pannello di controllo della scheda video. Oppure, vai nel Pannello di Controllo di Windows e apri da lì le impostazioni della scheda video.
    • Seleziona le opzioni "Rotazione" e "Orientamento" dal pannello di controllo. Con queste opzioni puoi personalizzare la rotazione dello schermo a tuo piacimento.
    • Se non riesci a ruotare lo schermo usando le scorciatoie da tastiera, oppure non hai le opzioni nella finestra di Risoluzione dello Schermo o nel pannello di controllo della scheda video, allora non puoi fare nulla per ruotare il display.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Regolare le Impostazioni del Monitor

  1. 1
    Apri un'immagine di calibrazione. Online ci sono molte immagini gratuite per la calibrazione. Un'immagine di calibrazione funge da riferimento per la regolazione delle impostazioni del monitor.
  2. 2
    Apri il menu del monitor. La maggior parte dei monitor presenta un menu accessibile dallo schermo, dal quale regolarne il colore, la luminosità e il contrasto. In alternativa, potrebbero essere presenti dei pulsanti fisici per queste funzioni.
  3. 3
    Seleziona la temperatura colore. Di solito, le immagini di calibrazione hanno dei blocchi di colori luminosi. Usali per trovare una temperatura colore che conferisca un aspetto naturale e ti permetta di distinguere con facilità tutte le gradazioni.
    • 6500K è il valore standard per i monitor, anche se alcune immagini di calibrazione richiedono un innalzamento a 9300K. Non tutti i monitor permettono di cambiare il valore di temperatura.
  4. 4
    Regola la luminosità e il contrasto. Usa i controlli di luminosità e contrasto per visualizzare meglio i blocchi scuri dell'immagine di calibrazione. Devi riuscire a distinguere gli ultimi blocchi, mentre i primi, di solito, restano indistinguibili. In questo modo potrai visualizzare senza problemi le scene più scure all'interno di film e videogiochi.
  5. 5
    Regola la posizione dello schermo. Talvolta le dimensioni dello schermo non corrispondono esattamente alle dimensioni del monitor: il mouse finisce "fuori schermo" o compaiono delle bande nere sui bordi. Puoi sistemare queste caratteristiche dal menu del monitor.
    • Puoi spostare lo schermo orizzontalmente o verticalmente, puoi restringerlo o allargarlo. Utilizza questi controlli per adeguare al meglio le dimensioni dello schermo a quelle del monitor.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Ruotare Manualmente lo Schermo

  1. 1
    Monta lo schermo sulla parete. Se vuoi che lo schermo sia ruotato in maniera permanente (magari per un videogioco arcade), è più sicuro adoperare un kit per il fissaggio a parete. Controlla la compatibilità fra la marca e il modello del tuo monitor e il kit di montaggio.
  2. 2
    Acquista un monitor che può ruotare. Numerosi schermi sono già predisposti per le variazioni di orientamento dalla base, garantendoti una rotazione di 90°. Nota bene che quando ruoti manualmente il monitor, hai sempre bisogno di regolarne le impostazioni della scheda video.
    • Sul mercato sono disponibili dei supporti (anche economici) che ti permettono di gestire la rotazione del tuo monitor. Assicurati che questi sistemi siano compatibili con i tuoi dispositivi.
  3. 3
    Controlla che il monitor in tuo possesso supporti l'inclinazione. Alcuni monitor sono dotati di cavalletti che permettono loro di essere ribaltati. Questo risulta particolarmente utile con i monitor LCD, la cui visibilità dipende dall'angolatura dello schermo. Per ribaltarli, afferra delicatamente la base e la cima del monitor e tira (o spingi).
  4. 4
    Evita di girare lo schermo se non hai un supporto adeguato. Alcuni monitor non supportano l'inclinazione, come nel caso dei vecchi monitor CRT. Ogni volta che giri il monitor, questo dovrebbe essere mantenuto da un supporto o un fissaggio. Se usi un oggetto qualunque per tenere in posizione lo schermo, puoi causarne l'instabilità o il surriscaldamento.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare uno Screenshot in Microsoft Windows
Ripristinare l'Audio su un Computer WindowsRipristinare l'Audio su un Computer Windows
Creare uno Screenshot Usando un Computer HPCreare uno Screenshot Usando un Computer HP
Attivare l'Anteprima delle Immagini per Visualizzare le Foto in una Cartella (Windows 10)Attivare l'Anteprima delle Immagini per Visualizzare le Foto in una Cartella (Windows 10)
Disabilitare la Funzione del Tasto FnDisabilitare la Funzione del Tasto Fn
Cambiare Directory dal Prompt dei ComandiCambiare Directory dal Prompt dei Comandi
Correggere gli Errori dello Spooler di StampaCorreggere gli Errori dello Spooler di Stampa
Ripristinare e Impostazioni Predefinite di una TastieraRipristinare e Impostazioni Predefinite di una Tastiera
Cambiare lo Sfondo del Desktop in WindowsCambiare lo Sfondo del Desktop in Windows
Registrare un File Audio in WindowsRegistrare un File Audio in Windows
Configurare un Sistema Dual Boot con Windows 10 e Ubuntu 16.04Configurare un Sistema Dual Boot con Windows 10 e Ubuntu 16.04
Disattivare la Modalità Offline su OutlookDisattivare la Modalità Offline su Outlook
Utilizzare il Tasto 'Stamp' della TastieraUtilizzare il Tasto 'Stamp' della Tastiera
Collegare le Cuffie a un Computer WindowsCollegare le Cuffie a un Computer Windows
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 818 volte
Categorie: Windows
Questa pagina è stata letta 3 818 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità