Come Regolare il Mirino di un Arco

Il tiro con l'arco è praticato sia dai cacciatori sia dagli atleti che perfezionano la propria abilità su un bersaglio. Come con qualsiasi altra arma, colpire un bersaglio con l'arco non è così semplice; non basta rivolgere l'arma verso il bersaglio per avere una possibilità realistica di colpirlo. Il processo di regolazione dell'arco e del mirino massimizza le possibilità di fare centro. La regolazione del mirino consente all'arciere di compensare la forza di gravità che viene esercitata sulla freccia durante il suo volo per le lunghe distanze e minimizza qualsiasi altra interferenza causata dalla procedura di tiro a partire dal momento della mira. Qui di seguito viene spiegato come procedere a una regolazione del mirino.

Metodo 1 di 2:
Preparare l'Arco e il Campo di Tiro

  1. 1
    Assicurati di avere alcuni giorni liberi per questo lavoro. La regolazione del mirino richiede diverse sessioni di tiro, a causa del fatto che la fatica accumulata in ogni sessione influisce sulla forza e sulla precisione. Le regolazioni fatte in più sessioni distribuite nel tempo consentono di raggiungere in generale una maggiore precisione.
  2. 2
    Procurati il mirino. Esistono molti diversi tipi di mirino, che vanno scelti in base alle preferenze dell'arciere. Si possono acquistare presso i negozi di articoli sportivi o presso i magazzini specializzati in materiale arcieristico. Se si intende andare a caccia con l'arco, si può usare un semplice mirino che costa meno di 20 euro. Invece i mirini da competizione possono costare molto, fino a 5 volte tanto e oltre.
    • Questa guida spiega come regolare un mirino con i pin fissi. Si tratta del mirino più diffuso e raccomandato sia per la caccia sia per il tempo libero.
  3. 3
    Monta il mirino sull'arco. Per il corretto montaggio segui le istruzioni fornite con il mirino. Molti mirini vanno agganciati al riser (l'impugnatura dell'arco) e vengono fissati con un paio di viti. Molti archi hanno già dei fori alesati nei quali fissare queste viti. Fa attenzione a non stringerle troppo per non danneggiare l'arco. I pin di mira all'interno del mirino dovrebbero essere allineati verticalmente con la corda dell'arco.
    • Il mirino dovrebbe essere perpendicolare all'arco.
    • Dopo aver montato il mirino, lascia che si assesti durante la notte. Potrebbe essere necessario stringere le viti di nuovo una volta che si è assestato.
  4. 4
    Regola tutti i pin nella loro posizione centrale. In questo modo si avrà la massima escursione per le successive regolazioni in entrambe le direzioni. Potrebbe essere necessaria una chiave a brugola, reperibile presso qualsiasi ferramenta, per regolare i pin.
  5. 5
    Sistema il bersaglio e segna le distanze. Si consiglia di segnare le distanze ogni 10 metri dal bersaglio, almeno fino a 40 metri. Per la massima precisione, se possibile, si può utilizzare un telemetro. I telemetri si possono acquistare presso i negozi di caccia o di attività all'aperto.
    • Il bersaglio dovrebbe essere fatto di un materiale resistente in grado di sopportare molte frecce, poiché la regolazione del mirino può richiedere un po' di tempo e molti tiri ripetitivi.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Regolazione

  1. 1
    Regola il pin dei 20 metri (il primo). Posizionati sulla distanza più vicina al bersaglio, che di solito è quella dei 10 metri. Sistemati con il corpo perpendicolare al bersaglio e incocca una freccia. Mira guardando la parte alta del pin più e scocca la freccia. Fai diversi tiri consecutivi.
    • Verifica il punto in cui le frecce si conficcano sul bersaglio. Se sono al di sopra del punto a cui hai mirato con il pin, il mirino va spostato leggermente in alto.
    • Ripeti questo passaggio finché la freccia non colpisce il punto a cui miri guardando la parte alta del pin.
    • Indietreggia fino ai 20 metri dal bersaglio. Ripeti il processo di mira, alzando il mirino se necessario. Se le frecce non si conficcano nel punto in cui si mira, si possono fare delle regolazioni anche se vanno troppo a destra o troppo a sinistra, spostando il mirino rispettivamente a destra o a sinistra.
    • In questa fase non è necessario cercare la massima precisione, dal momento che molto probabilmente questo pin andrà spostato nuovamente.
  2. 2
    Regola il pin dei 30 metri (il secondo). Quando ritieni che il pin dei 20 metri sia abbastanza preciso, ti puoi spostare sulla distanza dei 30 metri. Mira con il secondo pin e scocca alcune frecce sul bersaglio. Ripeti le stesse regolazioni fatte a 20 metri.
    • In questa fase bisogna ricordare di muovere tutto il mirino per fare le opportune regolazioni.
    • Dedica tutto il tempo necessario affinché il pin dei 30 metri venga regolato nella maniera più precisa possibile, dal momento che non dovrà subire delle variazioni: si tratta del principale punto di riferimento del mirino.
  3. 3
    Spostati a 40 metri dal bersaglio. Scocca alcune frecce mirando con il pin dei 40 metri (il terzo). Questa volta, quando fai le opportune regolazioni, devi muovere solo il pin, non tutto il mirino. Non dovrebbe essere più necessario spostare il mirino a destra o a sinistra: invece devi concentrarti per mandare la freccia proprio dove punta il pin dei 40 metri.
    • La distanza tra i pin dei 30 e 40 metri dovrebbe essere maggiore rispetto alla distanza tra i pin dei 20 e 30 metri.
    • Nel caso fosse necessario sistemare il mirino spostandolo a destra o a sinistra, bisogna tornare a 30 metri dal bersaglio per fare le opportune regolazioni.
  4. 4
    Verifica di nuovo il tiro a 20 metri. Dopo aver regolato il pin dei 30 metri e sistemato quello dei 40, torna a tirare a 20 metri dal bersaglio. Questa volta dovrai regolare solo il pin e non tutto il mirino.
  5. 5
    Indietreggia per regolare ogni ulteriore pin. A seconda del tipo di mirino, potresti avere anche altri pin per le distanze dei 50 metri, 60 metri e oltre. Allontanati dal bersaglio e ripeti i passaggi illustrati qui sopra, regolando solo il relativo pin.
    Pubblicità

Consigli

  • Tutte le regolazioni devono essere millimetriche. Una regolazione scorretta di un pin potrebbe sballare il mirino, provocando notevoli ritardi e un po' di scoraggiamento.
  • Per regolare il mirino rivolgiti a un'associazione di tiro con l'arco.
  • Accertati che l'arco e la corda non siano nuovi di zecca, altrimenti nel tempo si perderà gran parte della precisione delle regolazioni fatte, poiché per effetto della tensione l'arco si usura e la corda tende ad allungarsi.
  • Il campo di tiro si può realizzare all'aperto, in un posto dove non si corre il rischio di ferire qualcuno o di rovinare qualcosa con le frecce.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Arco
  • Mirino
  • Frecce
  • Bersaglio
  • Telemetro o metro
  • Chiave a brugola

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Sport Individuali
Questa pagina è stata letta 16 626 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità