Come Regolare una Sedia da Ufficio

In questo Articolo:Regolare una Sedia da UfficioScegliere la Sedia PerfettaRiferimenti

Se passi molto tempo seduto a una scrivania, per studiare o per lavorare al computer, dovresti usare una sedia da ufficio regolata per adattarsi al tuo corpo, in modo da evitare problemi e dolori alla schiena. Come medici, chiropratici e fisioterapisti sanno bene, molte persone soffrono di stiramenti ai legamenti della schiena, e a volte anche di problemi ai dischi intervertebrali causati dall'uso prolungato di sedie da ufficio mal regolate. Eppure regolare una sedia da ufficio è molto semplice e richiede soltanto pochi minuti, una volta capito come adattarla al meglio al tuo corpo.

Parte 1
Regolare una Sedia da Ufficio

  1. 1
    Fissa l'altezza della tua postazione di lavoro. Sistema la tua postazione di lavoro all'altezza appropriata. Il metodo ideale sarebbe quello di regolare l'altezza della scrivania, ma spesso è impossibile farlo. In questo caso la seconda opzione è quella di regolare l'altezza della sedia.
    • Se la tua postazione di lavoro può essere regolata, procedi così: mettiti in piedi davanti alla sedia e regolane l'altezza in modo che sia appena sotto al ginocchio; poi regola l'altezza della scrivania in modo che, quando sei seduto con le braccia appoggiate al tavolo, i tuoi gomiti formino un angolo di 90 gradi.
  2. 2
    Valuta l'angolo dei tuoi gomiti rispetto alla postazione di lavoro. Siediti il più vicino possibile alla scrivania, senza che risulti scomodo, tenendo la parte superiore delle braccia parallela alla schiena. Appoggia poi le mani sulla superficie del tavolo o sulla tastiera, a seconda di cosa userai più spesso. Devono trovarsi a un angolo di 90 gradi.
    • Siediti sulla sedia davanti alla tua postazione di lavoro il più vicino possibile alla scrivania, e cerca il meccanismo per regolare l'altezza della sedia (solitamente si trova sulla sinistra).
    • Se le tue mani sono più in alto dei gomiti, allora la sedia è troppo bassa. Alzati e premi la leva, in modo da sollevare la seduta. Una volta raggiunta l'altezza perfetta, lascia la leva per bloccarla.
    • Se la sedia è troppo alta, rimani seduto, premi la leva e lasciala andare una volta raggiunta l'altezza perfetta.
  3. 3
    Assicurati che i tuoi piedi siano a un livello adeguato rispetto alla sedia. Mentre sei seduto con i piedi appoggiati al pavimento, controlla la distanza tra le tue cosce e il bordo della sedia: dovrebbe essere abbastanza da infilarci un dito.
    • Se sei molto alto e la distanza è più grande, dovrai alzare sia la sedia che il tavolo.
    • Se invece la distanza è inferiore, dovrai sollevare i piedi in modo da ottenere un angolo di 90 gradi alle ginocchia. Puoi usare un poggiapiedi regolabile per creare una superficie sollevata su cui posare i piedi.
  4. 4
    Misura la distanza tra il tuo polpaccio e il davanti della sedia. Prova a infilare la mano chiusa a pugno nella distanza che li separa. Tra polpaccio e sedia dovrebbero esserci circa 5 cm (all'incirca la dimensione di un pugno), e con questo metodo potrai verificare che la profondità della sedia sia corretta.
    • Se fai fatica a infilare la mano nello spazio, la tua sedia è troppo profonda e dovrai portare in avanti lo schienale. La maggior parte delle sedie ergonomiche permette di fare questa modifica utilizzando una leva solitamente posta sulla destra. Se non puoi regolare la posizione dello schienale, puoi usare un cuscino lombare.
    • Se invece c'è troppo spazio tra i tuoi polpacci e il bordo della sedia, dovrai spostare lo schienale più indietro. Puoi farlo utilizzando la leva che solitamente si trova sulla destra.
    • È fondamentale che la profondità della sedia da ufficio sia corretta, per evitare di assumere posizioni scorrette mentre lavori. Un buon supporto lombare riduce la tensione sulla schiena ed è un ottimo metodo per prevenire problemi a quella parte del corpo.
  5. 5
    Regola l'altezza dello schienale. Mentre sei seduto correttamente sulla sedia, con i piedi appoggiati a terra e i polpacci alla distanza giusta dal bordo della sedia, regola l'altezza dello schienale in modo che si adatti alla parte bassa della schiena. In questo modo offrirà un miglior supporto.
    • Devi poter appoggiare in maniera confortevole la curva lombare della parte bassa della schiena.
    • Dovrebbe esserci una manopola sullo schienale che permette di spostarlo in alto o in basso. Poiché è più semplice abbassarlo piuttosto che alzarlo quando si è seduti, comincia con il portarlo alla posizione più alta. Poi siediti sulla sedia e abbassalo fino a quando avrai trovato la posizione più corretta.
    • Non tutte le sedie permettono di regolare l'altezza dello schienale.
  6. 6
    Regola l'inclinazione dello schienale in modo da adattarlo alla tua schiena. Lo schienale dovrebbe avere un'inclinazione che supporti la tua posizione preferita. Non dovresti aver bisogno di appoggiarti all'indietro né di sporgerti in avanti.
    • Sullo schienale c'è una manopola che permette di fissare l'inclinazione. Prima di tutto sbloccalo, poi assumi la posizione che preferisci e che ti permette di guardare al meglio il computer. Una volta trovata la posizione corretta, blocca nuovamente lo schienale.
    • Non tutte le sedie permettono di regolare l'inclinazione dello schienale.
  7. 7
    Regola i braccioli della sedia in modo che tocchino appena i tuoi gomiti quando formano un angolo di 90 gradi. I braccioli dovrebbero appena sfiorare i tuoi gomiti quando hai le mani appoggiate al tavolo o alla tastiera del computer. Se fossero troppo alti ti obbligherebbero ad assumere delle posizioni scorrette. Le braccia devono avere libertà di movimento.
    • Appoggiare le braccia sui braccioli mentre scrivi bloccherebbe alcuni movimenti naturali e potrebbe causare una tensione eccessiva sulle dita e sulle altre parti del corpo coinvolte.
    • Alcune sedie richiedono un cacciavite per poter regolare i braccioli, altre invece hanno delle semplici manopole. Controlla la parte più bassa dei braccioli per capire che tipo di sedia è la tua.
    • Non tutte le sedie sono dotate di braccioli regolabili.
    • Se i tuoi braccioli sono troppo alti e non è possibile regolarli, sarebbe meglio eliminarli del tutto per evitare di avere mal alle spalle o alle dita.[1]
  8. 8
    Valuta la direzione del tuo sguardo con gli occhi a riposo. I tuoi occhi dovrebbero essere allo stesso livello dello schermo del computer su cui lavori. Siediti sulla sedia, chiudi gli occhi, punta la testa direttamente davanti a te e riapri lentamente gli occhi. Dovresti avere lo sguardo puntato al centro dello schermo, ed essere in grado di leggere tutto senza bisogno di muovere il collo o gli occhi.
    • Se devi muovere gli occhi verso il basso, puoi mettere un piccolo sostegno sotto lo schermo per sollevarlo un po'. Ad esempio puoi usare una scatola.
    • Se invece devi spostare gli occhi verso l'alto, devi trovare il modo di abbassare lo schermo in modo che si trovi direttamente davanti a te.[2]

Parte 2
Scegliere la Sedia Perfetta

  1. 1
    Scegli la sedia adatta alla tua costituzione. La maggior parte delle sedie è realizzata per poter essere utilizzata dal 90% della popolazione, ma non da tutti. Le sedie sono fatte in modo da poter essere regolate proprio perché non è possibile che una sedia vada bene per tutti, tuttavia se sei molto alto o molto basso potresti aver bisogno di una sedia fatta su misura.
    • A meno che tu decida di farti fare una sedia su misura, dovresti procurarti una sedia completamente regolabile, in modo da poterla adattare al tuo corpo.[3]
  2. 2
    Scegli una sedia con leve e manopole che possano essere utilizzate facilmente da seduti. Usare una sedia che possa essere facilmente regolata mentre si è seduti ti permetterà di adattarla perfettamente al tuo corpo. Puoi sederti e poi modellare la sedia attorno a te.
  3. 3
    Scegli una sedia con una seduta che può essere regolata sia in altezza che in inclinazione. Sia l'altezza che l'inclinazione sono fattori molto importanti, e poterli regolare permette di assumere una postura corretta.
  4. 4
    Scegli una seduta comoda e che si curvi verso il pavimento sul bordo anteriore. Il bordo ricurvo permette di avere più spazio per le ginocchia, ed è più comodo anche per le cosce. Inoltre la seduta non dovrebbe premere né sulle cosce, né sulle ginocchia.
  5. 5
    Scegli una sedia rivestita di tessuto traspirante e antiscivolo. È consigliabile avere una sedia che non ti faccia sudare mentre lavori, e che non ti faccia scivolare e cambiare posizione, quindi tieni conto del rivestimento quando effettui la tua scelta.
  6. 6
    Scegli una sedia con uno schienale modellato in modo da supportare la zona lombare, e regolabile sia in altezza che in inclinazione. Regolare lo schienale in modo che sostenga completamente la zona lombare aiuta nella prevenzione di dolori e infortuni.
  7. 7
    Scegli una sedia con una base stabile a cinque punte. La base dovrebbe avere cinque punte in modo da poter offrire equilibrio e stabilità quando sei seduto. Dovrebbe anche avere ruote o rotelle, in base alle tue preferenze.
  8. 8
    Scegli una sedia i cui braccioli siano alla giusta distanza l'uno dall'altro. Devi poterti sedere e alzare con semplicità, ma una volta seduto i braccioli devono essere il più vicino possibile a te. Più i tuoi gomiti saranno vicini al tuo corpo, più sarai comodo.
  9. 9
    Scegli una sedia con braccioli regolabili. I braccioli non dovrebbero mai impedirti il movimento mentre lavori o scrivi. I braccioli regolabili ti permettono di aggiustarne l'altezza in base alla dimensione del tuo corpo e alla lunghezza delle tue braccia.

Consigli

  • Se non riesci a infilare le gambe sotto al tavolo o se non c'è abbastanza spazio per muoverle liberamente, la tua postazione di lavoro è troppo bassa e dovresti sostituirla.
  • Potresti dover fare delle piccole modifiche in base agli accessori che usi e alla loro disposizione, ma la sedia rimane solitamente una costante.
  • Ricordati sempre di sederti in maniera composta. Anche la sedia regolata al meglio non sarà di nessun aiuto se assumi una posizione sdraiata o tesa in avanti. Cerca di mantenere una postura corretta per evitare infortuni e dolore.
  • Quando devi stare seduto a lungo, cerca di alzarti spesso per sgranchirti un po'. Anche se la sedia è comoda, stare fermi troppo a lungo non fa bene alla schiena e può provocare dolore e infortuni. Ogni mezz'ora dovresti alzarti, sgranchirti e camminare per un paio di minuti.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Altro

In altre lingue:

English: Adjust an Office Chair, Português: Ajustar uma Cadeira de Escritório, Español: ajustar una silla de oficina, Русский: отрегулировать офисное кресло, Français: régler un fauteuil de bureau, Bahasa Indonesia: Menyesuaikan Posisi Kursi Kantor, Deutsch: Einen Bürostuhl einstellen, Nederlands: Een bureaustoel instellen, العربية: ضبط كرسي المكتب حتى يناسبك

Questa pagina è stata letta 18 725 volte.
Hai trovato utile questo articolo?