Scarica PDF Scarica PDF

Poiché è un frutto essiccato, l’uva passa a volte sembra un po’ troppo asciutta per essere consumata come uno spuntino, per essere aggiunta ai prodotti da forno, o in alcune preparazioni. Il processo di reidratazione migliora il gusto dell’uvetta rendendola morbida e succosa.

Ingredienti

Per una porzione

  • 65 g di uva passa.
  • 250 ml di acqua, succo di frutta o alcool.

Metodo 1 di 4:
Sul Fornello

  1. 1
    In un pentolino metti l’uva passa e il liquido di tua scelta. Gli acini devono essere completamente ricoperti.
    • L’acqua è un ottimo mezzo per reidratare l’uvetta e spesso viene scelto come liquido standard. Tuttavia puoi provare qualcos’altro, per dare ancora più sapore, come il succo d’uva, quello di arancia o un altro frutto. Per i palati più raffinati (e adulti) puoi valutare del rum o del vino diluito.
  2. 2
    Porta il composto a bollore. Metti il pentolino a fuoco alto finché il liquido non inizia a bollire. A questo punto togli immediatamente il pentolino dal fornello.
  3. 3
    Aspetta 5 minuti. Copri il pentolino con il suo coperchio e lascialo riposare a temperatura ambiente. L’uvetta deve stare in ammollo per 5 minuti.
  4. 4
    Scola l’uvetta. Versa l’eccesso di liquido e togli i chicchi con una schiumarola. A prescindere da come eseguirai questa operazione, devi semplicemente togliere l’uva dal liquido.
    • Puoi anche scolare la frutta versando il contenuto del pentolino in un piccolo scolapasta. In alternativa, metti il coperchio sul pentolino lasciando una fessura di circa 0,6 cm fra il bordo e il coperchio stesso. Versa il liquido attraverso questa fessura stando attento a non perdere dei chicchi d’uva.
    • Se devi asciugare l’uvetta dopo averla reidratata, disponi i chicchi sopra un paio di strati di carta da cucina per assorbire l’eccesso di liquido.
  5. 5
    Usa l’uvetta come desideri. Ora è reidratata e pronta da gustare.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Con il Microonde

  1. 1
    Disponi l’uvetta in un piatto sicuro per l’uso nel microonde. Puoi utilizzare anche una ciotola, ma assicurati che i chicchi siano in un unico strato.
    • L’uva deve essere disposta in un unico strato perché in questo modo assorbe l’acqua in modo omogeneo mentre la scaldi.
  2. 2
    Ricopri i chicchi con acqua. Per ogni 130 g di uvetta, usa 15 ml di acqua. Cerca di distribuire il liquido nella maniera più uniforme possibile.
  3. 3
    Scalda nel microonde per 30-60 secondi. Copri il piatto e imposta il forno alla massima potenza. I chicchi devono assorbire l’acqua.
    • Se il contenitore che hai scelto ha il suo coperchio, verifica che possa essere utilizzato nel microonde prima di usarlo. Per tutti gli altri piatti/ciotole che non hanno un coperchio valuta di coprirli con della carta da cucina o la pellicola trasparente.
    • Non sigillare completamente il piatto, lascia una piccola fessura di sfogo per evitare che si accumuli la pressione.
    • Nota che il liquido non sarà completamente assorbito quando toglierai il piatto dal microonde. L’uvetta sembrerà rigonfia, ma il resto dell’acqua verrà assorbito durante il tempo di riposo.
  4. 4
    Aspetta. Mescola l’uvetta ora calda e rimetti il coperchio. Lascia che riposi a temperatura ambiente per 2-3 minuti.
    • Se desideri che i chicchi siano asciutti, tamponali delicatamente con carta da cucina dopo che avranno assorbito l’acqua e si saranno raffreddati.
  5. 5
    Usa l’uvetta. A questo punto i chicchi saranno gonfi e pronti da mangiare o da aggiungere in qualche ricetta.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Con il Bollitore

  1. 1
    Fai bollire dell’acqua. Riempi il bollitore con 250 ml di acqua e mettilo a fuoco alto finché non inizia a bollire.
    • Con questo metodo si usa generalmente l’acqua, ma puoi anche provare altri liquidi come alternative gustose. Il succo d’uva esalta il sapore naturale dell’uvetta, ma altri succhi, come quello di arancia o di mela, rendono più ricco il gusto. Puoi anche utilizzare degli alcolici come il rum o il vino.
    • Al posto del bollitore tradizionale, puoi scaldare l’acqua in un pentolino o in un bollitore elettrico.
  2. 2
    Aggiungi l’uvetta all’acqua bollente. Dopo aver messo i chicchi in una piccola ciotola, versaci sopra l’acqua sommergendoli completamente.
  3. 3
    Lasciali in ammollo per 5-10 minuti. Lascia che i chicchi restino in acqua il più a lungo possibile o fino a quando hanno raggiunto il grado di idratazione desiderato.
  4. 4
    Scola l’uvetta con una schiumarola o versala in uno scolapasta.
    • È una buona idea eliminare l’eccesso di acqua presente sui chicchi disponendoli su dei fogli di carta da cucina. Tamponali con delicatezza con altra carta, se desideri asciugarli completamente.
  5. 5
    Gusta l’uvetta come preferisci. Ora è idratata, succosa e polposa. Puoi mangiarla così o utilizzarla in una ricetta.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
In Ammollo Freddo

  1. 1
    Miscela alcool e acqua in parti uguali. Usa 60 ml di acqua e 60 ml di vino o un altro alcolico di tuo gusto. Mescola per amalgamarli.
    • Anche se questa tecnica è chiamata "ammollo freddo", sia l’acqua che l’alcool devono essere a temperatura ambiente e non freddi da frigorifero.
    • Questo metodo è chiamato “a freddo” solo perché non viene riscaldato il liquido.
    • Se desideri ottenere il massimo del risultato da questa procedura, devi usare un alcolico. Ovviamente non devi limitarti al solo vino, se desideri un sapore meno dolce prova il rum.
  2. 2
    Aggiungi l’uvetta. Mettila nella ciotola con l’alcolico diluito e assicurati che sia completamente immersa.
  3. 3
    Lascia in ammollo per 30 minuti. Aspetta che i chicchi assorbano il liquido senza disturbarli.
    • Disponi il contenitore a temperatura ambiente, non raffreddarlo né scaldarlo durante questo periodo.
  4. 4
    Scola l’uvetta. Rimuovi i chicchi con una schiumarola, dovrebbero essere ben gonfi a questo punto. Schiacciali leggermente con le dita per rimuovere l’eccesso di liquido, se lo desideri.
    • Se non hai una schiumarola a portata di mano, puoi versare il contenuto della ciotola in uno scolapasta: getta il liquido e conserva l’uvetta.
    • Valuta di eliminare l’eccesso di umidità dalla superficie dei chicchi disponendoli sulla carta da cucina e tamponandoli per alcuni minuti.
  5. 5
    Mangia l’uvetta, ora dovrebbe essere ben idratata. In alternativa puoi aggiungerla alla tua ricetta.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Sul Fornello

  • Piccolo pentolino
  • Schiumarola oppure piccolo scolapasta
  • Carta da cucina

Con il Microonde

  • Piatto sicuro per l’uso nel microonde
  • Pellicola trasparente adatta all’uso nel microonde oppure copertura analoga
  • Cucchiaio
  • Carta da Cucina

Con il Bollitore

  • Bollitore oppure bollitore elettrico oppure piccolo pentolino
  • Piccola ciotola
  • Schiumarola oppure piccolo scolapasta
  • Carta da cucina

In Ammollo Freddo

  • Piccola ciotola
  • Cucchiaio
  • Schiumarola oppure piccolo scolapasta
  • Carta da cucina


Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 33 465 volte
Categorie: Frutta & Verdura | Ricette
Questa pagina è stata letta 33 465 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità