Come Reinstallare Mac OS X (Leopard e Precedenti)

In questo Articolo:Prepararsi all'InstallazioneInstallare OS XImpostare OS XRiferimenti

Di tanto in tanto può essere necessario reinstallare OS X anche solo per correggere eventuali errori e migliorare le prestazioni del computer. Il processo di re-installazione richiede solo pochi minuti ed è abbastanza semplice. Se riesci a fare un backup completo dei file più importanti, dovresti anche riuscire a evitarti eventuali problemi futuri. Inizia a leggere il passaggio seguente per avere informazioni su come reinstallare OS X 10.5 (Leopard) e 10.4 (Tiger).

Parte 1
Prepararsi all'Installazione

  1. 1
    Fai il backup dei dati. Reinstallando OS X cancellerai tutti i dati presenti sul computer. Per questo motivo, dovresti prima accertarti che tutti i tuoi documenti più importanti, le foto, i video e gli altri file vengano almeno copiati in un altro percorso di archiviazione.[1]
    • Puoi masterizzare i file di backup su DVD, copiarli su un disco rigido esterno o persino metterli nel cloud online.
    • Assicurati di avere copiato tutto il necessario nel backup. Una volta avviata l'installazione, non sarai in più grado di recuperare i file.
    • Puoi scegliere di esportare tutti i tuoi file e tutte le impostazioni dell'utente durante il processo di installazione, ma, per ottenere le prestazioni migliori, ti converrà eseguire un'installazione pulita con cui verrà cancellato tutto.
  2. 2
    Avvia l'installazione da un computer funzionante. Se il computer può partire con OS X, potrai avviare il processo di installazione all'interno del sistema operativo. Inserisci il DVD di installazione nel computer e attendi che venga visualizzato sul desktop. Fai doppio clic sull'icona "Installa Mac OS X" e poi clicca su Riavvia.
  3. 3
    Avvia l'installazione da un computer non funzionante. Se il computer non si avvia in OS X, puoi iniziare l'installazione facendo il boot dal DVD. Riavvia il computer tenendo premuto il tasto Opzione. Questo caricherà il "Startup Manager" e visualizzerai tutte le fonti da cui poter fare l'avvio.
    • Entrato nella schermata Startup Manager, inserisci il DVD di installazione di OS X. Dopo pochi istanti, il DVD verrà visualizzato nell'elenco delle fonti disponibili. Selezionalo per riavviare il computer e fare il boot dal DVD.

Parte 2
Installare OS X

  1. 1
    Scegli una lingua e avvia l'installazione. Dopo il riavvio del computer, partirà il processo di installazione. Ti verrà chiesto di scegliere la lingua e poi apparirà la schermata di benvenuto. Clicca sul pulsante Continua per avviare l'installazione.[2]
  2. 2
    Scegli il tipo di installazione. Clicca sul pulsante Opzioni... presente sulla schermata "Seleziona una destinazione". Durante la re-installazione di OS X, avrai due diverse opzioni di installazione: "Archivia e installa" e "Cancella e Installa". Scegli il processo che soddisfa le tue esigenze e fai clic sul pulsante OK.
    • "Archivia e Installa" farà una copia dei tuoi file di sistema e poi ne installerà una nuova copia. Se scegli questa opzione, potrai conservare le impostazione del tuo utente e quelle di rete. Questo non è consigliato se si stanno verificando dei problemi con l'installazione corrente di OS X. Eventuali programmi che avevi dovranno essere reinstallati dopo aver scelto questo metodo perché altrimenti potrebbero non funzionare correttamente.
    • "Cancella e Installa" cancellerà tutto il disco e installerà una nuova copia di OS X. Tutti i dati saranno cancellati: assicurarti di fare una copia di tutti i dati importanti. Questa è l'opzione consigliata per risolvere la maggior parte dei problemi che si fossero presentati e ti darà le migliori prestazioni.
  3. 3
    Scegli la destinazione. Se disponi di più partizioni o dischi rigidi installati sul computer, puoi scegliere su quale di questi installare OS X. Verranno visualizzate la quantità di spazio disponibile su disco e quella di spazio richiesto dal sistema operativo. Seleziona il disco rigido su cui desideri fare l'installazione e clicca su Continua.[3]
    • Utilizza il menu a discesa "Formatta disco come" per impostare il formato del disco "Mac OS X Extended (Journaled)".
    • Assicurati di non installare su un disco di ripristino o di archiviazione.
  4. 4
    Scegli il software da installare. Il programma di installazione visualizzerà un elenco di tutti i pacchetti di software aggiuntivi che verranno installati con OS X. Se non hai molto spazio su disco, puoi sempre deselezionare i file meno importanti cliccando sul pulsante Personalizza....
    • Espandi la sezione "Driver di stampa" e deseleziona tutti i driver di stampa che non saranno necessari.
    • Espandi la sezione "Traduzione" e deseleziona tutte le lingue che non ti servono.
  5. 5
    Inizia l'installazione. Dopo aver scelto le opzioni del software aggiuntivo, potrai avviare l'installazione del sistema operativo. Per iniziare, fai clic sul pulsante Installa.
    • Un barra di progressione ti permetterà di sapere quanto tempo rimane per completare l'installazione. Il processo di installazione è automatico una volta cominciato. Quando il processo sarà completato, il computer si riavvierà.

Parte 3
Impostare OS X

  1. 1
    Imposta la tastiera. La prima cosa che ti verrà chiesto di fare dopo il riavvio del computer è di impostare la tastiera. Segui le istruzioni sullo schermo per rilevarla e impostarla.
  2. 2
    Imposta il layout di tastiera e la regione. Dopo che sarà stata rilevata la tastiera, ti verrà chiesto di impostare la tua regione e scegliere il layout di tastiera. Se porti spesso il computer durante i viaggi, scegli la zona dove vivi.
  3. 3
    Scegli se trasferire o meno i dati. Essendo stata eseguita un'installazione pulita, non ci saranno dati da importare. Ci ricopierai più tardi i file precedenti di backup. Scegli "Non trasferire le mie informazioni ora" e clicca su Continua.
  4. 4
    Inserisci il tuo ID Apple. Se hai un Apple ID, lo puoi utilizzare per il login. Questo sincronizzerà le tue impostazioni con altri dispositivi Apple. Leggi una guida per trovare ulteriori informazioni sulla creazione di un ID Apple. Inserire un ID Apple è facoltativo.
    • Puoi anche scegliere se registrare o meno il tuo software con Apple. Questo potrebbe esserti d'aiuto se devi ottenere un supporto ufficiale.
  5. 5
    Crea un account da amministratore. L'Administrator è l'account che dispone dell'autorizzazione per modificare le impostazioni di sistema e installare il software. Se il computer è tuo, inserisci il tuo nome nel campo "Nome" e un soprannome nel campo "Nome Breve". Spesso gli utenti utilizzeranno semplicemente una versione minuscola del loro nome nel campo "Nome Breve".
    • Il tuo Nome Breve è usato per etichettare la directory Home.
    • Sarebbe molto difficile cambiare il Nome Breve in un secondo momento, quindi assicurati di essere soddisfatto di quello che scegli.
    • L'account da amministratore ha bisogno di una password. Se vuoi, potrai anche aggiungere un suggerimento per ricordarla.
  6. 6
    Inizia a utilizzare OS X. Una volta terminata la configurazione guidata, sarai pronto per iniziare a utilizzare il sistema operativo appena installato. Dovrai reinstallare tutti i programmi che avevi prima e potrai copiare nuovamente nelle cartelle Utente i file precedenti di cui hai fatto il backup.
  7. 7
    Installa eventuali aggiornamenti disponibili. Terminata l'installazione, ti consigliamo di installare tutti gli aggiornamenti disponibili il più rapidamente possibile. Ti aiutano a rendere sicuro il tuo sistema e possono migliorare le prestazioni. Dovrai scaricare gli aggiornamenti da Apple, quindi il computer dovrà essere connesso a Internet.[4]
    • Per ottenere gli ultimi aggiornamenti, clicca sul menu Apple e seleziona "Aggiornamento Software ...". Lo strumento controllerà gli eventuali aggiornamenti disponibili e poi li visualizzerà. Seleziona tutti gli aggiornamenti che desideri installare e clicca sul pulsante Installa. Gli aggiornamenti saranno scaricati dai server Apple e poi installati. Dovrai riavviare dopo che l'installazione sarà terminata.
    • Ripeti il processo. Alcuni aggiornamenti diventano disponibili solo dopo che ne sono stati installati altri. Tieni tutto sotto controllo e installa gli aggiornamenti fino a quando non ne saranno rimasti.

Consigli

  • Completa sempre gli "Aggiornamenti Software Apple" ufficiali dopo aver reinstallato il sistema operativo.

Avvertenze

  • Prima di fare qualunque tipo di re-installazione, fai sempre il backup dei file. Anche con "Archivia e installa", eventuali errori nel processo di re-installazione potrebbero portare ad una perdita di dati.
  • Quando effettui "Archivia e installa", usa il CD di installazione per la versione attuale del sistema operativo che è installato sul computer. Ad esempio, se il computer in origine aveva Mac OS X 10.4 (Tiger) ma hai fatto l'aggiornamento a Mac OS X 10.5 (Leopard), lancia "Archivia e installa" usando il CD di Leopard.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 35 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Mac OSX

In altre lingue:

English: Reinstall Mac OS X (Leopard and Earlier), Español: reinstalar Mac OS X, Português: Reinstalar o Mac OS X (Leopard ou anterior), Русский: переустановить Mac OS X (версию Leopard или более раннюю), Deutsch: Mac OS X (Leopard und älter) neu installieren

Questa pagina è stata letta 31 685 volte.
Hai trovato utile questo articolo?