Come Rendere Avviabile un USB

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Usare il Prompt dei Comandi di WindowsUsare la Finestra Terminale su MacCreare una Unità di Avvio per l'Installazione di Windows 10Creare una Unità di Avvio per l'Installazione di Windows 7Sommario dell'ArticoloRiferimenti

Questo articolo mostra come trasformare una chiavetta USB in uno strumento con cui installare o caricare un sistema operativo perfettamente funzionante su un computer. Si tratta di una procedura estremamente utile quando si ha la necessità di installare da zero un nuovo sistema operativo (per esempio Windows) su un computer che è sprovvisto di un lettore CD/DVD. È possibile creare un'unità di avvio USB sia per sistemi Windows sia per Mac utilizzando rispettivamente il "Prompt dei comandi" o la finestra "Terminale" che sono entrambi programmi gratuiti integrati direttamente nel sistema. Se hai la necessità di creare un'unità di avvio USB per poter installare l'ultima versione di Windows 10 o Windows 7, puoi farlo utilizzando rispettivamente il "MediaCreationTool" e il "Windows USB/DVD Download Tool" (entrambi distribuiti gratuitamente da Microsoft) per formattare l'unità di memoria. È bene precisare che per poter installare da zero una nuova versione del sistema operativo di un Mac non è necessario utilizzare alcuna unità di memoria esterna.

1
Usare il Prompt dei Comandi di Windows

  1. 1
    Collega la chiavetta USB al computer. Inseriscila in una porta USB libera del sistema (hanno una forma rettangolare assottigliata). I connettori USB hanno un solo senso in cui è possibile inserirli all'interno di una porta, quindi non forzare eccessivamente se noti che la chiavetta USB non entra con facilità nella porta che hai scelto, limitati a ruotarla di 180°.
    • Dovresti scegliere un'unità di memoria USB con una capacità di almeno 8 GB per fare in modo che possa contenere tutti i file di installazione del sistema operativo che andrai a scegliere.
  2. 2
    Accedi al menu "Start" cliccando l'icona . È caratterizza dal logo di Windows ed è collocata nell'angolo inferiore sinistro del desktop.
  3. 3
    Digita le parole chiave prompt dei comandi all'interno del menu "Start". Verrà eseguita una ricerca nel computer dell'applicazione "Prompt dei comandi" di Windows.
  4. 4
    Seleziona l'icona del "Prompt dei comandi" con il tasto destro del mouse. È caratterizzata da una piccola finestra di colore nero e dovrebbe essere apparsa nella parte superiore del menu "Start". Verrà visualizzato il relativo menu contestuale.
    • Se stai usando un mouse con un solo tasto, premi il lato destro del dispositivo di puntamento oppure premi l'unico pulsante usando due dita.
    • Se stai utilizzando un computer dotato di trackpad anziché di mouse, toccalo utilizzando due dita oppure premi il lato inferiore destro.
  5. 5
    Scegli l'opzione Esegui come amministratore. È una delle voci presenti nel menu a discesa apparso.
  6. 6
    Premi il pulsante quando richiesto. In questo modo confermerai la volontà di aprire la finestra del "Prompt dei comandi".
  7. 7
    Esegui il comando per partizionare la chiavetta USB. Digita la parola chiave diskpart all'interno del "Prompt dei comandi" e premi il tasto Invio.
    • Prima che il comando venga eseguito potresti dover confermare la tua azione.
  8. 8
    Analizza l'elenco di tutte le unità di memoria collegate al computer. Digita il comando list disk e premi il tasto Invio.
  9. 9
    Individua l'unità USB che desideri rendere avviabile. Cerca il nome che hai assegnato alla chiavetta o la relativa lettera di unità oppure fai riferimento alla capacità di memorizzazione per riuscire a individuarla.
    • Se non riesci a capire quale sia la tua chiavetta USB all'interno della lista apparsa, prova a scollegarla fisicamente dal computer, esegui il comando "disk list", ricollega l'unità al sistema ed esegui nuovamente il comando "disk list". A questo punto dovresti essere in grado di individuare senza alcun dubbio l'unità da utilizzare, dato che sarà quella comparsa dopo aver eseguito il comando "disk list" per la seconda volta.
    • Normalmente, la chiavetta USB dovrebbe corrispondere all'ultima unità presente nell'elenco apparso.
  10. 10
    Seleziona l'unità USB da usare. Digita il comando select disk [numero] all'interno della finestra del "Prompt dei comandi". Assicurati però di sostituire il parametro "[numero]" con il numero corrispondete alla chiavetta USB a cui sei risalito esaminando l'elenco generato dal comando "disk list", quindi premi il tasto Invio.
  11. 11
    Cancella il contenuto dell'unità di memoria scelta. Digita il comando clean e premi il tasto Invio.
  12. 12
    Crea una nuova partizione di avvio sull'unità USB selezionata. Segui queste semplici istruzioni:
    • Digita il comando create partition primary e premi il tasto Invio;
    • Digita il comando select partition 1 e premi il tasto Invio;
    • Digita il comando active e premi il tasto Invio.
  13. 13
    Formatta la partizione appena creata. Digita il comando format fs=fat32 quick e premi il tasto Invio.
    • Se dovessi ricevere un messaggio di errore durante la formattazione dell'unità USB, prova a ripetere il passaggio usando il seguente comando format fs=ntfs quick.
  14. 14
    Assegna una lettera di unità alla chiavetta USB. Digita il comando assign e premi il tasto Invio. A questo punto dovrebbe apparire un messaggio di conferma all'interno della finestra del "Prompt dei comandi".
  15. 15
    Chiudi la finestra del "Prompt dei comandi". La chiavetta USB così configurata può essere utilizzata come unità di avvio, il che significa che può accogliere il file di installazione di un sistema operativo oppure l'immagine del disco rigido del tuo computer che potrai così usare per effettuare l'installazione su un secondo sistema.

2
Usare la Finestra Terminale su Mac

  1. 1
    Collega la chiavetta USB al computer. Inseriscila in una porta USB o USB-C libera del Mac (la prima ha una forma rettangolare assottigliata mentre la seconda ha una forma rettangolare arrotondata alle estremità). I connettori USB hanno un solo senso in cui è possibile inserirli all'interno di una porta, quindi non usare una forza eccessiva se noti che la chiavetta USB non entra con facilità nella porta che hai scelto, limitati a ruotarla di 180°.
    • Le porte USB-C non hanno un senso obbligato per effettuare il collegamento, quindi in questo caso non dovrai preoccuparti di orientare la chiavetta nel modo corretto.
    • Dovresti scegliere un'unità di memoria USB con una capacità di almeno 8 GB per fare in modo che possa contenere tutti i file di installazione del sistema operativo che andrai a scegliere.
  2. 2
    Assicurati di possedere il file ISO del sistema operativo che desideri installare. Se hai la necessità di creare un'unità di avvio USB per Mac, dovrai procurarti anche il file ISO del sistema operativo (o del file immagine del disco rigido se hai a disposizione un backup del tuo computer) che dovrai trascinare all'interno della finestra "Terminale".
    • Il sistema operativo del Mac gestisce le unità di avvio USB in modo diverso da Windows, dato che in questo secondo caso è possibile creare un'unità di avvio USB vuota in cui aggiungere il file di installazione di Windows in un secondo momento.
  3. 3
    Accedi al campo di ricerca Spotlight cliccando l'icona . È caratterizzata da una lente di ingrandimento ed è posizionata nell'angolo superiore destro dello schermo. Verrà visualizzata una piccola barra di ricerca.
  4. 4
    Digita le parole chiave terminale. Verrà eseguita una ricerca all'interno del Mac dell'applicazione "Terminale".
  5. 5
    Seleziona l'icona "Terminale" con un doppio clic del mouse. È caratterizzata da un piccolo quadrato nero ed è visibile all'interno dell'elenco dei risultati della ricerca eseguita con Spotlight. In questo modo verrà aperta una finestra "Terminale".
  6. 6
    Visualizza l'elenco di tutte le unità di memoria collegate al computer. Digita il comando diskutil list e premi il tasto Invio.
  7. 7
    Individua l'unità USB che desideri rendere avviabile. Cerca il nome della chiavetta USB che hai collegato al Mac all'interno della lista apparsa, quindi osserva il valore riportato nella colonna "IDENTIFIER". Normalmente le unità di memoria rimovibili sono elencate all'interno della sezione "(external, physical)" della tabella in esame che è visibile nella parte inferiore della finestra "Terminale".
    • L'identificativo della chiavetta USB in esame, riportato all'interno della colonna "IDENTIFIER", dovrebbe essere simile a "disk1" o "disk2".
  8. 8
    Seleziona l'unità USB da configurare. Digita il comando diskutil unmountDisk /dev/[ID_unità], quindi premi il tasto Invio. Assicurati di sostituire il parametro "[ID_unità]" con il valore presente all'interno della colonna "IDENTIFIER" individuato nel passaggio precedente (per esempio disk2).
  9. 9
    Imposta il comando per effettuare la formattazione del dispositivo USB. Digita il comando sudo dd if=, ma senza premere il tasto Invio.
  10. 10
    Trascina il file ISO (o l'immagine del disco rigido) che hai scelto di usare come unità di avvio all'interno della finestra "Terminale". In questo modo il percorso completo del file selezionato verrà automaticamente inserito nella riga di comando della finestra "Terminale".
    • In alternativa, puoi inserire manualmente il percorso del file ISO da usare.
  11. 11
    Premi la Barra spaziatrice della tastiera. Verrà inserito uno spazio vuoto alla fine del percorso del file scelto dandoti la possibilità di completare il comando con altri parametri.
  12. 12
    Completa la sintassi del comando di formattazione. Digita la stringa di testo of=/dev/[ID_unità] bs=1m e premi il tasto Invio. Anche in questo caso il parametro "[ID_unità]" va sostituito con il valore presente all'interno della colonna "IDENTIFIER" individuato nei passaggi precedenti (per esempio disk2).
  13. 13
    Fornisci la password di accesso al Mac. Si tratta della stessa password di sicurezza che usi per effettuare il login al tuo account. Durante la digitazione noterai che nessun carattere sarà visibile sullo schermo. Si tratta di una cosa normale, quindi non ti preoccupare.
  14. 14
    Premi il tasto Invio. Se la password che hai inserito è corretta, il sistema operativo provvederà a rendere avviabile l'unità USB indicata utilizzando il file ISO o il file immagine specificato.
    • Il completamento di questo passaggio può richiedere diverse ore, quindi non chiudere la finestra "Terminale" e collega il Mac alla rete elettrica in modo che la batteria non si scarichi completamente.

3
Creare una Unità di Avvio per l'Installazione di Windows 10

  1. 1
    Comprendi quando è il caso di usare questo metodo. Il programma "MediaCreationTool" di Windows 10 è uno strumento in grado di creare un'unità di avvio USB da utilizzare per installare Windows 10 su qualunque computer compatibile. Questo metodo è utile solo se hai la necessità di creare un'unità di installazione USB di Windows 10 mediante l'utilizzo di un altro sistema Windows.
  2. 2
    Accedi alla pagina web di installazione di Windows 10. A questo indirizzo puoi scaricare il programma con cui è possibile creare un'unità di avvio USB.
  3. 3
    Collega la chiavetta USB al computer. Inseriscila in una porta USB libera del sistema (hanno una forma rettangolare assottigliata). I connettori USB hanno un solo senso in cui è possibile inserirli all'interno di una porta, quindi non usare una forza eccessiva se noti che la chiavetta USB non entra con facilità nella porta che hai scelto, limitati a ruotarla di 180°.
    • Dovresti scegliere un'unità di memoria USB con una capacità di almeno 8 GB per fare in modo che possa contenere tutti i file di installazione del sistema operativo che andrai a scegliere.
  4. 4
    Premi il pulsante Scarica ora lo strumento. È di colore blu ed è posizionato nella parte centrale sinistra della pagina. In questo modo ti verrà chiesto di selezionare una cartella in cui salvare il file di installazione del programma.
  5. 5
    Avvia lo strumento di installazione. Seleziona la relativa icona con un doppio clic del mouse, quindi premi il pulsante quando richiesto.
    • Il file di installazione del "MediaCreationTool" dovrebbe essere visibile all'interno della cartella predefinita del browser usata per salvare i contenuti scaricati dal web (per esempio la cartella "Download" o "Desktop").
  6. 6
    Premi il pulsante Accetta. È posizionato nella parte inferiore della finestra del programma "MediaCreationTool".
  7. 7
    Seleziona l'opzione "Crea supporti di installazione per un altro PC". È visibile al centro della finestra.
  8. 8
    Premi il pulsante Avanti. È collocato nell'angolo inferiore destro della finestra di installazione.
  9. 9
    Premi nuovamente il pulsante Avanti. In questo modo le opzioni di configurazione del computer in uso verranno usate per creare la procedura di installazione di Windows 10.
    • Se hai la necessità di utilizzare una lingua diversa da quella attualmente in uso, di selezionare una versione diversa di Windows 10 o di scegliere un'architettura hardware differente (per esempio a 32-bit), deseleziona il pulsante di spunta "Usa le impostazioni consigliate per questo PC" e modifica le opzioni come desideri prima di premere il pulsante Avanti.
  10. 10
    Scegli la voce "Unità flash USB". È posizionato nella parte superiore sinistra della finestra del programma.
  11. 11
    Premi il pulsante Avanti.
  12. 12
    Seleziona la chiavetta USB da usare. Clicca il nome dell'unità che desideri utilizzare come unità di avvio USB per l'installazione di Windows 10.
  13. 13
    Premi il pulsante Avanti. È situato nella parte inferiore destra della finestra. In questo modo il programma "MediaCreationTool" provvederà a formattare il dispositivo di memoria USB indicato per trasformarlo in una unità di installazione di Windows 10. Il processo include la formattazione del dispositivo (quindi la cancellazione di tutti i dati al suo interno), la creazione di una partizione di avvio e l'aggiunta del file ISO di installazione di Windows 10.

4
Creare una Unità di Avvio per l'Installazione di Windows 7

  1. 1
    Collega la chiavetta USB al computer. Inseriscila in una porta USB libera del sistema (hanno una forma rettangolare assottigliata). I connettori USB hanno un solo senso in cui è possibile inserirli all'interno di una porta, quindi non forzare eccesivamente se noti che la chiavetta USB non entra con facilità nella porta che hai scelto, limitati a ruotarla di 180°.
    • Dovresti scegliere un'unità di memoria USB con una capacità di almeno 4 GB per fare in modo che possa contenere tutti i file di installazione del sistema operativo che andrai a scegliere.[1]
  2. 2
    Procurati il file ISO di Windows 7. Segui queste istruzioni:
    • Accedi alla pagina web da dove scaricare il file di installazione di Windows 7;
    • Digita il codice "Product Key" della tua copia di Windows 7;
    • Premi il pulsante Verifica;
    • Seleziona la lingua che preferisci;
    • Premi il pulsante Conferma;
    • A questo punto seleziona una delle opzioni di Download (scegli se scaricare la versione di Windows 7 a 32-bit o 64-bit).
  3. 3
    Accedi alla seguente pagina web. Si tratta della pagina web da cui è possibile scaricare il programma "Windows USB/DVD Download Tool", che permette di creare una unità di avvio USB per eseguire l'installazione di Windows 7 su un qualunque sistema compatibile.
  4. 4
    Premi il pulsante Scarica. È di colore arancione ed è collocato nella parte centrale sinistra della pagina.
  5. 5
    Scegli la lingua che preferisci. Seleziona il pulsante di spunta relativo alla versione del programma localizzato nella lingua che desideri venga usata per la relativa interfaccia grafica. Per esempio se hai la necessità di utilizzare la versione in italiano, dovrai selezionare il file che riporta la sigla "it-IT" alla fine del nome.
  6. 6
    Premi il pulsante Avanti. È di colore blu ed è collocato nella parte inferiore destra della pagina. Il file di installazione scelto verrà scaricato sul computer.
  7. 7
    Installa il software Windows 7 USB/DVD Download Tool. Seleziona con un doppio clic del mouse l'icona del relativo file di installazione, quindi segui le istruzioni riportate nella procedura guidata.
  8. 8
    Avvia il programma. Al termine dell'installazione seleziona l'icona "Windows 7 USB DVD Download Tool", apparsa sul desktop, con un doppio clic del mouse. Verrà visualizzata una nuova finestra di dialogo.
    • Se richiesto, premi il pulsante per procedere all'esecuzione del programma.
  9. 9
    Seleziona il file ISO di installazione di Windows 7. Premi il pulsante Sfoglia, quindi clicca l'icona del file ISO che hai scaricato nei passaggi precedenti e premi il pulsante Apri.
  10. 10
    Premi il pulsante Avanti. È collocato nella parte inferiore destra della finestra.
  11. 11
    Premi il pulsante Dispositivo USB. È visibile nell'angolo inferiore destro della finestra.
  12. 12
    Seleziona l'unità USB che desideri utilizzare. Clicca l'icona caratterizzata dal nome del dispositivo USB che hai scelto di usare.
  13. 13
    Premi il pulsante Copia. È collocato nell'angolo inferiore destro della finestra del programma. In questo modo l'applicazione provvederà a rendere avviabile l'unità USB selezionata e ad aggiungere il file di installazione di Windows 7.

Consigli

  • Utilizzando il "Prompt dei comandi" o la finestra "Terminale" sarai in grado di creare una unità di avvio USB per l'installazione del sistema operativo Linux.

Avvertenze

  • La formattazione di un'unità di memoria USB ne cancella completamente l'intero contenuto. Se il dispositivo USB che hai deciso di usare contiene dati o informazioni importanti, assicurati di eseguirne il backup prima di procedere alla creazione di un'unità di avvio.

Sommario dell'ArticoloX

1. Esegui il Prompt dei comandi da amministratore.
2. Scrivi "diskpart" e premi Invio.
3. Scrivi "list disk" e premi Invio.
4. Scrivi "select disk" e premi Invio.
5. Scrivi "clean" e premi Invio.
6. Scrivi "create partition primary" e premi Invio.
7. Scrivi "select partition 1" e premi Invio.
8. Scrivi "active" e premi Invio.
9. Digita tre parentesi graffe, 1, poi altre tre parentesi graffe ("{{{1}}}") e premi Invio.
10. Scrivi "assign" e premi Invio.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Sistemi Operativi

In altre lingue:

English: Make a USB Bootable, Deutsch: Einen USB Stick bootfähig machen, Português: Dar Boot pelo Pendrive, Español: hacer una USB de arranque, Nederlands: Een USB stick bootable maken, 中文: 制作可启动U盘, Русский: создать загрузочный USB накопитель, Français: rendre une mémoire flash USB amorçable, Bahasa Indonesia: Membuat Drive USB untuk Boot Komputer, العربية: التمهيد من محرك فلاش, हिन्दी: USB ड्राइव को बूटेबल बनाएं, Čeština: Jak udělat USB bootovací, Tiếng Việt: Tạo một USB Khởi động, 한국어: USB를 부팅용으로 셋업하는 방법, ไทย: Boot เครื่องจาก USB ได้, 日本語: ブート可能なUSBメモリを作成する, Türkçe: Önyüklenebilir Bir USB Nasıl Yapılır

Questa pagina è stata letta 32 035 volte.
Hai trovato utile questo articolo?