Come Rendere Gloria a Dio (Cristianesimo)

I passi di un uomo retto rendono gloria al Signore, perché sono comandati dal Signore per generazioni, ed Egli infrange generazioni di maledizioni. Il Signore ricorderà i suoi fino alla fine del tempo, ed Egli è degno di tutta la gloria. Rendi lode al Signore nelle tue attività e nei tuoi cammini – ma come si può farlo? Lodandolo a parole? No! Con la volontà e il piano di Dio in azione, attualizzato in tutti noi. Con il nostro vivere nella carne la buona novella...

Passaggi

  1. 1
    Accogli la buona novella. Vai nel mondo – per prima cosa esci dalla tua porta – e insegna e predica il Vangelo a ogni creatura; così rendi lode al Signore.
  2. 2
    Innalza il Signore. Esaltalo. Innalzalo a dignità, onore e felicità. Oggi innalziamo Gesù, quando esaltiamo il suo nome, la sua persona, la sua opera, grazia, gloria e tutto quello che Egli è, che è infinito! Gesù disse: "E io, quando sarò innalzato da terra, attirerò tutti a me".
  3. 3
    Inchinati. Inginocchiamoci davanti al Signore, nostro creatore (Salmi 95:6).
  4. 4
    Adora il Padre in spirito e in verità (non solo con le parole o le azioni). Così infatti il Padre vuole che siano quelli che lo adorano (Giovanni 4:23).
  5. 5
    Intona il canto del suo decreto nella dimora del tuo esilio, e ricorda il nome del Signore, nella notte, osservando la sua legge (Salmi 119:54,55). E vi do questo comandamento: 'Amatevi gli uni gli altri, come io ho amato voi'.
  6. 6
    Dai al Signore la gloria che spetta al suo nome: e porta un'offerta quando entri nei suoi atri.
  7. 7
    Trema davanti a lui [riveriscilo], in ogni tuo cammino, e adora il Signore nella bellezza della sua santità (Salmi 96:8,9). {La parola "tremare" è usata in ebraico col significato di "riverire", ma nel corso del tempo il significato della parola nella nostra lingua è diventato "tremare per il terrore". Un dio che vuole che tu trovi riposo e rifugio in lui non vorrebbe mai che tremassimo di terrore di fronte a lui (2 Samuele 22:3, Matteo 11:28, Salmi 111:10).}
    • Egli è inamovibile: immutabile, conquistatore mai sconfitto e campione della salvezza delle anime che sono chiamate al pentimento.
    • Egli è un guaritore: "Egli è stato trafitto per le nostre colpe, schiacciato per le nostre iniquità. Il castigo che ci dà salvezza si è abbattuto su di lui; per le sue piaghe noi siamo stati guariti" (Isaia 53:5).
    • Egli è il primo e l'ultimo: l'inizio e la fine, il creatore e il custode della tua anima!
    • Egli è l'architetto dell'universo e il Signore di tutto il tempo; Egli è stato, è e sarà sempre.
  8. 8
    Magnificalo: gli eserciti non possono sconfiggerlo; la scienza non può spiegarlo, i capi non possono ignorarlo! Dio, il padre di tutto il creato, suo figlio Gesù Cristo e il loro spirito santo.
  9. 9
    Riconoscilo in ogni tuo cammino: la religione New Age non può sostituirlo, e nessuno può dare una spiegazione di lui! Quindi rendi ogni onore al Padre, al figlio e allo spirito santo in tutte le cose, buone o cattive, grandi o piccole.
  10. 10
    Compi il progetto di Dio. Il Signore è colui che protegge i suoi e li considera preziosi. I suoi occhi sono su di loro dall'inizio alla fine. Il progetto che ha per i suoi fedeli è un progetto buono, mai cattivo.
  11. 11
    Non essere indolente negli affari, ma fai ogni cosa come se la facessi al Signore, e rendigli gloria. Gesù disse: "Quello che fate al più piccolo dei miei figli, lo fate a me". Sostenetevi l'un l'altro.
  12. 12
    Ama gli altri, soprattutto i compagni cristiani: amare gli altri testimonierà dell'autenticità della tua fede: "Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri", disse Gesù.
  13. 13
    Annuncia che Gesù è il salvatore e che Dio è eterno, e quindi estraneo alle costrizioni del tempo: Dio non ha inizio né fine.
  14. 14
    Sii felice. Dio è massimamente glorificato in te quando tu sei massimamente compiaciuto in lui.
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda che, quando glorifichi Dio, non stai dandogli gloria, ma rispecchiando la sua!
  • Impara ad ascoltare! Se non sei capace di ascoltare e sentire quello che la gente ti sta dicendo, come potresti essere in grado di udire la voce di Dio? Chiedi a Dio di umiliarti, per poter sentire la sua voce. Arriva a conoscere Dio nella sua parola per poter distinguere la sua voce. Marco 13:5: "Badate che nessuno v'inganni".
  • Temere Dio è una buona cosa, ma non lo è una paura malsana. Ricorda che Dio non è crudele!
  • Confida in Dio: una vita cristiana è una vita sovrannaturale, una vita che va contro il mondo del dubbio e della miscredenza. A meno che tu non abbia fiducia nella sua grazia, ne avrai nelle tue stesse risorse, e alla fine fallirai.
  • "Con oppressione e ingiusta sentenza fu tolto di mezzo; chi si affligge per la sua posterità? Sì, fu eliminato dalla terra dei viventi, per la colpa del mio popolo fu percosso a morte" (Isaia 53:8).
  • Egli ricevette la tua punizione: Egli fu oppresso e afflitto, eppure non aprì bocca: viene condotto come un agnello [pacificamente] al macello e, come un agnello è muto di fronte al suo tosatore, così egli non apre bocca.

Pubblicità

Avvertenze

  • Lo stolto si rifiuta di rendere gloria a Dio e ha persino detto nel suo cuore [dalla sua essenza più profonda]: 'Dio non c'è' (Salmi 14:1).
    • Proverà vergogna, quando starà in piedi e verrà giudicato dall'unico giudice giusto di tutte le cose e persone, grandi e piccole.
  • Quando credi di stare in piedi, stai attento a non cadere. L'orgoglio, che ti impedirà di rendere gloria a Dio, conduce alla distruzione, e uno spirito altero precede una caduta (1 Corinzi 10:12).
  • Sii consapevole del fatto che, quando rendi gloria a Dio, le persone troveranno strano che tu non corra con loro verso la stessa confusione e gli stessi tumulti, quindi parleranno male di te! (1 Pietro 4:4).
    • Da adulto, potresti farti impressionare da te stesso, come se avessi finito di crescere, senza permettere a Dio o ai suoi fedeli di insegnarti ad adeguarti a cose nuove: per esempio, impara a usare la tecnologia per il progetto di Dio.
    • Devi diventare disponibile a essere come nuovo, pieno di una nuova sicurezza, proteso verso il futuro, ma senza procedere a partire dalle tue stesse carenze, non da solo, non nella tua propria forza, ma unito con altri credenti e con Dio.
  • Non dovresti fare del male agli innocenti, ma fare del bene e non giudicare falsamente: "Dio guardò la terra ed ecco, essa era corrotta, perché ogni uomo aveva pervertito la sua condotta sulla terra" (Genesi 6:12).
    • Dio vide che non si trattava solo di alcune persone o certe nazioni, ma che tutta l'umanità era capace e colpevole di malvagità e corruzione inaccettabili.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 18 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Religione
Questa pagina è stata letta 2 529 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità