Quando la plastilina (o Play-Doh) si asciuga diventa dura, friabile e difficile da modellare. Gli ingredienti che compongono questo materiale sono molto semplici; quelli principali sono acqua, sale e farina. Per renderla di nuovo morbida devi aggiungere acqua. Continua a leggere, troverai tanti altri metodi verificati che potresti provare.

Metodo 1 di 3:
Impastare Acqua nella Plastilina

  1. 1
    Aggiungi dell'acqua. Metti il Play-Doh in una piccola tazza o ciotola e poi lascia cadere una goccia d'acqua su di esso; assicurati però di non inzupparlo. Lavora lentamente aggiungendo una goccia alla volta, così non rischi di metterne troppa.
    • Se devi ammorbidirne una grande quantità, allora inizia con più di una goccia di acqua. Prova con un cucchiaino da tè pieno.
  2. 2
    Impasta il materiale. Usa le dita per far penetrare l'acqua in profondità. Modella il Play-Doh come una palla, allungalo, tiralo e ripiegalo su se stesso. Se dopo 15-20 secondi di questo trattamento è ancora duro, aggiungi un'altra goccia di acqua e continua a impastare.
  3. 3
    Sii costante. Continua a versare acqua e a manipolare la plastilina finché non sarà di nuovo morbida. Non preoccuparti se ti sembra bagnata e melmosa, continua a lavorarla. Nel giro di pochi minuti, dovrebbe essere morbida e malleabile come appena acquistata.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Avvolgere la Plastilina nella Carta Bagnata

  1. 1
    Avvolgi un foglio di carta umida attorno al Play-Doh. Puoi usare la carta igienica, un fazzoletto, un tovagliolo o un altro oggetto fatto di carta assorbente morbida. Fai scorrere l'acqua sul foglio per impregnarlo completamente. In seguito avvolgilo attorno alla plastilina.
    • Questo metodo è una buona alternativa se hai già provato a impastare l'acqua nel Play-Doh senza successo. La tecnica descritta in precedenza è senza dubbio la più semplice, ma non sempre funziona.
    • Controlla che il materiale sia relativamente compatto. Cerca di modellarlo in una palla o un grumo. In questo modo sarà più semplice da coprire con la carta bagnata.
  2. 2
    Trasferisci la plastilina in un recipiente ermetico. Puoi utilizzare il contenitore originale del Play-Doh, se lo hai conservato, oppure un piccolo Tupperware. Verifica che abbia la chiusura ermetica in modo che l'umidità del foglio di carta non evapori.
  3. 3
    Lascia che il Play-Doh assorba l'acqua per tutta la notte. Aspetta circa un giorno prima di toglierlo dal contenitore. In seguito, sbarazzati della carta che non dovrebbe più essere umida. Tasta il materiale: schiaccialo e tiralo. Valuta se è abbastanza morbido.
    • Se ancora non si è ammorbidito, aggiungi altra acqua e impastalo direttamente. La plastilina è composta principalmente di acqua, sale e farina, quindi dovresti riuscire a ristabilirne il giusto equilibrio idratandola con acqua a sufficienza.
    • Se nonostante i tuoi ripetuti sforzi continua a non essere morbida, allora è giunto il momento buttarla. Valuta di comprarne o prepararne una nuova.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
con Acqua e un Sacchetto

  1. 1
    Spezza il Play-Doh friabile in piccoli frammenti. Suddividilo in piccoli pezzi, in maniera che assorba l'acqua più rapidamente. Dato che il materiale è diventato duro, non dovrebbe essere un compito difficile. Se è molto secco, fai attenzione a non spargerlo ovunque!
  2. 2
    Trasferisci i pezzi di plastilina in un sacchetto di plastica. Accertati che questo sia sigillabile e impermeabile. I sacchetti con chiusura a zip sono l'ideale, ma puoi utilizzare anche quelli normali, se hai cura di annodare saldamente l'apertura.
  3. 3
    Versa dell'acqua sulla plastilina. Sigilla il sacchetto e poi "massaggia" il contenuto. Inizia con poche gocce di acqua, per evitare danni, e continua ad aggiungerne man mano che lavori l'impasto. Non esagerare, altrimenti rilascerà il colore e il sacchetto sarà troppo bagnato. Procedi lentamente e in maniera metodica. Continua a impastare la plastilina finché non tornerà morbida.
  4. 4
    Lascia riposare il contenuto del sacchetto per una notte. Aspetta che assorba l'umidità in eccesso, facendo attenzione a sigillarlo per evitare che l'acqua evapori. Nel giro di qualche ora, la plastilina dovrebbe essere morbida, flessibile e perfetta, come nuova! L'esatta quantità di tempo dipende da quanta acqua e da quanto materiale hai usato.
    • Non toglierla dal sacchetto finché non ti sembra abbastanza asciutta. Se fosse ancora molto bagnata, il colore ti si trasferirebbe sulle mani.
    Pubblicità

Consigli

  • Se la plastilina è ancora dura, continua ad aggiungere acqua.
  • Se non si ammorbidisce, buttala. Se non ritorna alla sua consistenza originale, comprane dell'altra o preparala tu stesso.
  • Se nessuno dei metodi qui descritti porta ai risultati sperati, immergi semplicemente la palla di plastilina in acqua per 15 minuti. Durante questo periodo dovrebbe assorbirne a sufficienza per tornare morbida. Sappi che il colore potrebbe trasferirsi sulle mani!

Pubblicità

Avvertenze

  • Se aggiungi troppa acqua, la plastilina diventerà molliccia; continua a lavorarla con le mani finché non riprenderà la normale consistenza.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Acqua
  • Plastilina
  • Ciotola o contenitore originale della plastilina
  • Cucchiaio per aggiungere acqua

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 40 732 volte
Categorie: Giochi
Questa pagina è stata letta 40 732 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità