I mobili in legno possono invecchiare bene se vengono protetti e utilizzati in modo adeguato. Alcuni mobili, come ad esempio i tavolini bassi, vengono sfruttati molto e subiscono danni come macchie e graffi, oppure la vernice può sbiadire o venire scheggiata. Se hai un tavolino a cui tieni molto, o se lo vuoi restaurare per hobby, ecco come fare usando solo alcuni utensili e materiali.

Passaggi

  1. 1
    Prepara lo spazio in cui lavorare. Sarebbe meglio lavorare all'aperto o in garage, perché quando levigherai il tavolino si formerà molta polvere. Se non ti è possibile lavorare all'aperto scegli una stanza ben ventilata che non serve per altri usi mentre ci lavori. Copri il pavimento con un telo di plastica che raccoglierà la polvere di legno. Assicurati che nessun altro utilizzi la stanza mentre sei impegnato con questo progetto..
  2. 2
    Rimuovi la finitura con la levigatrice. Il tavolino potrebbe avere uno strato di vernice colorata o trasparente, oppure uno strato di mordente e uno di vernice trasparente. Qualunque finitura può essere rimossa per riportare alla luce il legno sottostante. Se pensi di applicare un altro mordente o una vernice trasparente devi eliminare completamente la vecchia finitura. Se invece vuoi dipingere il tavolino puoi anche lasciare dei residui della vecchia vernice.
    • Usa una levigatrice elettrica per il piano del tavolino e procederai velocemente. Se metti nella levigatrice una carta vetrata grossa riuscirai a eliminare in fretta vari strati di vernice.
    • Per levigare le gambe del tavolino, le modanature o altre zone difficili da raggiungere usa un blocco di carta vetrata. Per spazi ancora più difficili puoi avvolgere un pezzo di carta vetrata attorno a un dito.
  3. 3
    Togli al polvere dal tavolino. Quando hai finito di levigare usa un aspirapolvere per eliminare quanta più polvere possibile dal tavolino. Per un lavoro più accurato strofina anche il tavolino con uno straccio bagnato con acquaragia.
  4. 4
    Riempi i graffi profondi o le scalfitture. Se nel legno ci sono dei graffi troppo profondi per toglierli con la levigatrice dovresti riempirli prima di ridipingere il tavolino. Puoi riempire i graffi minori strofinandoli con la polpa di una noce o una noce pecan. I graffi più profondi possono essere riempiti con lo stucco per legno.
  5. 5
    Se vuoi puoi stendere uno strato di mordente. Troverai una vasta scelta di colori di mordente per scurire i tuoi mobili. Stendilo seguendo le istruzioni del produttore; di solito va bene un economico pennello in spugna. Assicurati di togliere l'eventuale eccesso di mordente rimasto dopo che lo hai lasciato penetrare nel legno. Se non lo togli e lo lasci asciugare assumerà un aspetto non uniforme.
  6. 6
    Stendi uno strato di vernice trasparente. La vernice trasparente è necessaria per migliorare l'aspetto del tavolino e per proteggere il legno, indipendentemente dal fatto che tu abbia usato il mordente. La soluzione migliore per garantire la resistenza all'uso in un tavolino da caffè è la vernice al poliuretano, da applicare con economici pennelli in spugna.
  7. 7
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • Il classico olio di lino e la cera per mobili non vanno bene per un tavolino da caffè perché non reggono all'uso e alle pulizie.
  • Indossa sempre una mascherina antipolvere quando usi la levigatrice, per evitare problemi alla respirazione. Indossa sempre occhiali protettivi e guanti spessi quando maneggi finiture ad olio o acquaragia.

Pubblicità

Cose che ti serviranno

  • Tavolino da caffè
  • Telo di plastica
  • Levigatrice
  • Blocco di carta vetrata
  • Aspirapolvere
  • Straccio
  • Acquaragia
  • Noci, pecan, o stucco per legno
  • Pennelli in spugna
  • Mordente
  • Vernice al poliuretano
  • Mascherina antipolvere
  • Occhiali protettivi
  • Guanti

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 657 volte
Categorie: Lavorare il Legno
Questa pagina è stata letta 2 657 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità