Come Resuscitare la Batteria Scarica di un Portatile

Scritto in collaborazione con: Luigi Oppido

Questo articolo spiega come ridare un po' di vita alla batteria di un computer portatile. Puoi provare alcuni accorgimenti per prolungare la vita della tua batteria, ma considera che per ottenere le prestazioni migliori dovresti sostituirla ogni 2-3 anni. Ricorda anche che se il tuo portatile ha una batteria al litio, congelandola o scaricandola completamente più volte la danneggerai ulteriormente.

Parte 1 di 4:
Resuscitare una Batteria al NiMH o al NiCD nel Congelatore

  1. 1
    Assicurati di non avere una batteria al litio. La tua batteria deve essere ibrida al nichel-metallo (NiMH) o una al nichel-cadmio (NiCD) perché questo metodo funzioni. Se segui questi passaggi con una batteria diversa, probabilmente la rovinerai.
    • Tutti i Mac hanno batterie al litio, così come molti computer Windows moderni.[1]
    • Non dovresti provare questo metodo su un computer che non ha la batteria rimovibile, perché così facendo dovresti togliere la batteria (invalidando la garanzia del computer) o congelare tutto il portatile (rischiando di romperlo).
  2. 2
    Spegni il portatile e staccalo dall'alimentatore. Il computer deve essere completamente spento e privo di alimentazione prima di togliere la batteria, altrimenti rischi di venire folgorato.
  3. 3
    Rimuovi la batteria. In molti casi, dovrai togliere il fondo del portatile e staccare da lì la batteria, mentre altri computer hanno un pulsante di rilascio sul fondo.
  4. 4
    Metti la batteria all'interno di un sacchetto di stoffa morbido. In questo modo ci sarà uno strato protettivo tra la batteria e il secondo sacchetto che userai.[2]
  5. 5
    Metti la batteria in un sacchetto di plastica per congelatore con chiusura zip. In questo modo la batteria non assorbirà umidità mentre la raffreddi.
    • Non usare un normale sacchetto di plastica per questo metodo, altrimenti la batteria diventerà umida e inutilizzabile.
  6. 6
    Lascia la batteria in congelatore per 10 ore. Al termine, la batteria dovrebbe aver recuperato almeno parte della propria durata.[3]
    • Puoi lasciare la batteria in congelatore anche per 12 ore, ma da quel momento in poi corri il rischio che perda dei fluidi.
  7. 7
    Ricarica la batteria. Una volta che l'hai lasciata nel congelatore a sufficienza, puoi prenderla, asciugarla se necessario, aspettare che torni a temperatura ambiente, poi rimetterla nel portatile. Dopo questi passaggi, dovresti essere in grado di caricarla.
    Consiglio dell'Esperto
    Spike Baron
    Spike Baron
    Ingegnere di Rete e Desktop Support

    Puoi sostituire facilmente una batteria per portatile esaurita. Se non riesci a farla funzionare di nuovo, puoi acquistarne una nuova per poche decine di euro.

    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Ricalibrare la Batteria di un Portatile

  1. 1
    Impara quando usare questo metodo. Dovresti ricalibrare la batteria del tuo portatile se l'indicatore non mostra più la quantità di carica residua corretta.
    • Per esempio, se l'indicatore segnala che la carica è al 50%, ma il portatile si spegne pochi minuti dopo, dovresti ricalibrare la batteria.
  2. 2
    Carica la batteria al 100%. Lascia il computer in carica finché l'indicatore della batteria non segnala la "Carica completa".
  3. 3
    Scollega il portatile. Togli l'alimentatore dal computer.
    • Non staccare mai per prima la presa a muro del caricabatterie, perché ricollegandola quando l'alimentatore è connesso al portatile potresti danneggiarlo.
  4. 4
    Utilizza il computer fino a scaricare completamente la batteria. Puoi lasciarlo semplicemente acceso finché non si spegne da solo, oppure puoi riprodurre filmati in streaming o avviare altri processi che richiedono molta energia, in modo da accelerare l'operazione.
  5. 5
    Lascia scollegato il portatile per altre 3-5 ore. In questo modo sarai certo che la carica fantasma della batteria sia completamente estinta prima di continuare.
    • Salta questo passaggio se la batteria è al litio.
  6. 6
    Inizia a caricare la batteria. Per farlo, ricollega l'alimentatore. Una volta che la batteria torna al 100% di carica, dovrebbe essere calibrata correttamente.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Eseguire una Ricarica Completa

  1. 1
    Esegui questo metodo se la batteria si scarica troppo velocemente. Se improvvisamente la batteria del portatile si scarica prima del solito, applicando questo rimedio potresti risolvere il problema.
    • Non usare questo metodo con troppa frequenza; scaricare e ricaricare completamente più volte molte batterie per portatili può ridurre la loro vita utile del 30%.
  2. 2
    Scollega il portatile. Togli il caricabatterie dalla porta di alimentazione.
    • Non staccare mai per prima la presa a muro del caricabatterie, perché ricollegandola quando l'alimentatore è connesso al portatile potresti danneggiarlo.
  3. 3
    Lascia acceso il computer fino a scaricare del tutto la batteria. Puoi lasciarlo semplicemente acceso finché non si spegne da solo, oppure riprodurre filmati in streaming o avviare altri processi che richiedono molta energia, in modo da accelerare l'operazione.
  4. 4
    Lascia fermo il portatile per almeno 3 ore. In questo modo sarai certo che la batteria sia completamente esaurita prima di continuare.
    • Salta questo passaggio se hai una batteria al litio.
  5. 5
    Inizia a ricaricare la batteria. Ricollega l'alimentatore al portatile.
    • Questa operazione è più efficace se hai lasciato spento il portatile per più tempo possibile.
  6. 6
    Lascia la batteria in carica per 48 ore. Puoi usare il computer in questo intervallo di tempo, ma assicurati che resti connesso all'alimentatore per almeno due giorni senza interruzioni. In questo modo sarai certo che la batteria verrà ricaricata completamente, potenzialmente prolungandone la vita utile.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Prendersi Cura delle Batterie Usate

  1. 1
    Evita di scaricare la batteria oltre il 50%. Scaricare la batteria completamente provoca una riduzione della sua vita utile del 30% dopo soli 300-500 cicli di utilizzo. Considera che scaricandola al 50% sono necessari ben più di 1000 cicli prima che la batteria perda una quantità comparabile di vita utile.
    • In teoria, dovresti scaricare la batteria del portatile solo al 20%. Questo ti permette di sfruttare oltre 2000 cicli prima di raggiungere il 70% della vita utile della batteria.
    • Se il tuo computer ha una batteria al NiCD, puoi scaricarla completamente una volta ogni tre mesi.
  2. 2
    Assicurati che il computer non si scaldi troppo. Il calore può impedire alla batteria di operare in modo efficiente e può provocare danni. Se utilizzi il portatile in un ambiente caldo, assicurati che le sue ventole non siano ostruite.[4]
    • Dovresti tenere il portatile su una superficie piatta e fresca, come una scrivania; contrariamente a quanto puoi pensare, utilizzare il tuo computer sulle gambe può impedire la corretta circolazione dell'aria e la tua temperatura corporea può innalzare quella interna del portatile.
  3. 3
    Conserva le batterie nelle condizioni adatte. Se hai intenzione di tenere scollegata la batteria di un portatile, puoi assicurarti che non perda vita utile conservandola in un ambiente a 20 °C-25 °C.
    • Puoi conservare le batterie in un ambiente a quella temperatura per alcuni mesi prima di doverle caricare.
    • Mai conservare le batterie al litio che non sono completamente cariche.
  4. 4
    Considera di rimuovere la batteria quando giochi o modifichi dei video. Se il tuo portatile ha una batteria rimovibile, togliendola e tenendo il computer collegato alla corrente quando svolgi attività che sfruttano molto il sistema, come i videogiochi o il video editing, puoi evitare che la batteria subisca danni dovuti al surriscaldamento.
    • Il calore può accorciare la vita utile di una batteria, quindi questo consiglio è molto utile se usi spesso il tuo portatile per attività che richiedono molta potenza.
    Pubblicità

Consigli

  • Alla fine le batterie dei portatili smettono di funzionare. Se questi metodi non funzionano, devi acquistare una nuova batteria. Puoi trovarle su internet o nei negozi di elettronica.
  • Cerca di non scaricare completamente la batteria durante l'uso regolare del computer. Se vedi l'avviso "carica in esaurimento", collega il portatile all'alimentatore per prolungare la vita utile della batteria.
  • Le batterie al litio possono entrare in modalità "Sleep" se le tieni completamente scariche troppo a lungo. Se questo accade, di solito puoi portarle in un negozio di elettronica per farle "risvegliare" da un professionista con una fonte di energia.[5]

Pubblicità

Avvertenze

  • Non mettere la batteria del portatile nel congelatore senza averla protetta bene con dei sacchetti, altrimenti potrebbe attirare umidità e ghiaccio che la danneggeranno.
  • Utilizza il metodo del congelatore solo sulle batterie al NiCD o NiMH. Se lo provi su una batteria al litio, la rovinerai ancora prima.
  • Smontare la batteria del tuo portatile per sostituire le celle al litio è estremamente pericoloso; non smontare mai la tua batteria.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Tecnico Riparatore Computer e Titolare di Pleasure Point Computers
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Luigi Oppido. Luigi Oppido è Titolare e Gestore di Pleasure Point Computers a Santa Cruz, in California. Ha oltre 16 anni di esperienza in riparazioni generali di computer, recupero dati, rimozione virus e aggiornamenti. Va particolarmente fiero del suo servizio clienti e della sua politica dei prezzi trasparente.
Questa pagina è stata letta 9 066 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità