Come Ricaricare il Condizionatore d'Aria dell'Auto

Scritto in collaborazione con: Rocco Lovetere

Ricaricare da soli il condizionatore d'aria dell'auto richiede una protezione per gli occhi, un kit di ricarica, refrigerante e qualche nozione pratica. Ricorda che se non possiedi le specifiche di fabbrica e un collettore di ricarica con calibri non potrai fare un lavoro da professionista, ma molte persone riescono a ricaricare il condizionatore usando i kit disponibili nei negozi di autoricambi. Cerca di prendere un kit che includa un manometro, renderà più facile capire il problema e ricaricare. Ecco una guida per imparare come fare.

Passaggi

  1. 1
    Scopri se è rimasto del refrigerante all'interno del sistema. Per fare questo dovrai montare un tubo di carico al collettore della bassa pressione (se ne parla in seguito). Usa una protezione per gli occhi. Se il sistema è completamente scarico potrebbe essere contaminato dall'umidità e la ricarica non darà risultati soddisfacenti a meno che non venga trovata la causa della perdita, riparata e sostituito il filtro essicatore. Il sistema aperto deve essere riparato e purgato utilizzando una pompa a vuoto per rimuovere aria e umidità. Se il sistema ha avuto perdite dovrai aggiungere anche l'olio del compressore. Una prova della perdita di olio e la misurazione di quello rimasto nel compressore sostituito ti diranno quanto ne dovrai mettere.
  2. 2
    Controlla qualsiasi perdita. Se il sistema ha perso abbastanza refrigerante da smettere di funzionare, allora c'è una perdita. Le perdite più piccole possono impiegare mesi per esaurire il refrigerante in modo da impedire al condizionatore di raffreddare, ma ricaricare un sistema che ha perdite significative è solo uno spreco di tempo. Cerca i residui di olio refrigerante nei tubi, nelle parti e nei raccordi che formano il sistema. Spruzza una soluzione di acqua e sapone sui raccordi, se appaiono delle bolle allora è segno che c'è una perdita.
  3. 3
    Assicurati che le batterie di condensazione non siano ostruite da detriti e che il compressore funzioni. Per testare un compressore con una bassa carica potresti dover passare il pressostato che spesso si trova sull'accumulatore.
  4. 4
    Incidi la lattina di refrigerante. Si fa aprendo completamente la valvola che così ritrae il perno di incisione nel corpo della valvola. Se non lo fai, inciderai la lattina al momento dell'installazione con il risultato di liberare il refrigerante prima di sigillare il raccordo.
  5. 5
    Avvita saldamente la valvola alla lattina di refrigerante, chiudi completamente la valvola. Questo spinge il perno in cima alla lattina in modo da permettere la fuoriuscita del refrigerante una volta aperta la valvola.
  6. 6
    Purga il tubo di carico aprendo la valvola fino a quando non senti che si riempie di refrigerante e poi allenta piano il raccordo di ottone che unisce il tubo alla valvola. Attento a non farlo entrare in contatto con la pelle. Stringi di nuovo il tubo una volta sentito fuoriuscire il refrigerante, dovrebbe aver forzato l'uscita di aria e umidità dal tubo.
  7. 7
    Trova il punto di carica a bassa pressione nel condotto refrigerante dell'auto. Di solito è in un tubo più grande, vicino o sopra l'accumulatore. Connetti l'attacco rapido e assicurati che non ci siano perdite.
  8. 8
    Accendi il motore e il condizionatore al minimo e a potenza massima. Se il tubo di ricarica ha un manometro controllalo per vedere se il sistema ha bisogno di refrigerante. Se la pressione rimane costante nel range consigliato il sistema è pieno e non necessita di essere caricato. Se la pressione è più bassa di quanto raccomandato segui le istruzioni per ricaricare il sistema. Un altro elemento che indica è quando il compressore compie dei cicli rapidi. Se si accende e si spegne ogni 5-20 secondi questo è dovuto probabilmente alla pressione bassa. La pressione si abbasserà quando parte il compressore, e quando diventa troppo bassa il compressore si spegnerà; in seguito si alzerà di nuovo a livello operativo quando il sistema sarà tornato in equilibrio. I cicli del compressore (accensione e spegnimento) in un sistema completamente carico dovrebbero essere molto lenti (ogni 30 secondi) o del tutto assenti (il compressore resta acceso) quando fa caldo.
  9. 9
    Apri la valvola fino a quando non senti passare il refrigerante attraverso il tubo.
  10. 10
    Lascia che esca il contenuto della lattina. In genere ci vogliono dai 2 ai 5 minuti. Più calda la temperatura esterna e più velocemente verranno versati. Tieni la latta rivolta verso l'alto tutto il tempo in modo da permettere che il refrigerante non-liquido finisca nella parte di aspirazione del sistema per evitare danni al compressore. Non sovraccaricare! Usa il manometro per misurare l'alto e il basso della pressione. Consulta una tabella di temperatura di pressione.
  11. 11
    Chiudi la valvola e stacca il tubo una volta che la lattina è vuota o non scarica più prodotto da mantenerla fredda. Controlla che non ci siano perdite e rimetti il tappo in plastica.
  12. 12
    Controlla l'aria dalle ventole della macchina. Dovrebbe essere fredda, se non lo è allora o una lattina di refrigerante non è sufficiente oppure c'è un altro problema. Non sovraccaricare! Usa il manometro per misurare la pressione alta e bassa. Consulta una tabella di temperatura di pressione.

Consigli

  • I veicoli più recenti usano gas R134a (il freon). Questi sistemi hanno ingressi di diverse dimensioni che rendono più facile l'identificazione.
  • Se l'auto è più vecchia del 1993, il sistema usa il gas R12 (freon-12) che è obsoleto. Tuttavia ci sono refrigeranti sostitutivi come il Freeze12 che non richiedono di convertire il sistema al R134a per la ricarica.
  • Puoi trovare un kit di conversione da R12 a R134a in un negozio di ricambi, ma è meglio farlo fare da un professionista.
  • In generale evita un kit che abbia una sostanza per sigillare le perdite. Il sigillante può indurirsi in punti inadeguati e causare problemi. Aggiusta la perdita in modo corretto o, se è lieve, lasciala.
  • Prendi un kit che abbia un manometro. Attento che quando il minimo raggiunge i 30 psi il picco può continuare a crescere fino a un livello di pressione eccessivo se non monitorato - non sovraccaricare, aggiusta le perdite con un manometro e non correre rischi!

Avvertenze

  • Il gas R-12 ora è molto costoso e si trova in eBay. Richiede però una licenza, anche per smaltimento e recupero. Farlo senza licenza può avere conseguenze legali. Quindi può essere meno costoso convertire il condizionatore al R-134A. Questo si può fare con i kit di riconversione in commercio, alcuni hanno anche dei video esplicativi.
  • Non mischiare refrigeranti R-12 e R-134. Non è illegale, ma non è efficiente. R12 e R134a richiedono lubrificanti differenti. I sistemi a R-12 usano un olio minerale, i sistemi a R-134a utilizzano lubrificanti PAG. Una miscela dei due occuperà più spazio nel sistema di quanto necessario riempiendolo troppo con conseguente sforzo del compressore. Se cambi compressore è altamente consigliato cambiare anche filtro/essicatore e lavare il condensatore. Lubrificanti Ester o PAG possono essere usati nella conversione.
  • R-12 non viene più usato in quanto contiene clorofluorocarburi (CFC) ed è pericoloso per l'ambiente se fuoriesce dall'impianto.
  • Quando il minimo raggiunge i 30 psi il picco può continuare a crescere fino a un livello di pressione eccessivo se non monitorato - non sovraccaricare, aggiusta le perdite con un manometro e non correre rischi!

Riferimenti

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Rocco Lovetere. Rocco Lovetere svolge il ruolo di Maestro Meccanico nell'officina a gestione familiare Rocco's Mobile Auto Repair in California. È un tecnico con certificazione ASE (Eccellenza Servizio Automobilistico) e lavora nel settore delle riparazioni auto dal 1999.

Categorie: Riparazione & Manutenzione dell'Auto

In altre lingue:

English: Recharge the Air Conditioner in a Car, Français: recharger le climatiseur dans une voiture, Español: recargar el aire acondicionado de un auto, Português: Recarregar o Ar Condicionado de um Carro, 한국어: 자동차 에어컨 냉매 충전하는 방법, हिन्दी: किसी कार के एयर कंडीशनर को रीचार्ज करें, Deutsch: Lade die Klimaanlage in einem Auto auf

Questa pagina è stata letta 37 077 volte.
Hai trovato utile questo articolo?