Come Ricavare i Semi di Fragola

In questo Articolo:Raccogliere i SemiFar Germinare i Semi di FragolaTrasferire le Piantine

I semi delle fragole si trovano all'esterno del frutto, lungo tutta la superficie, e non necessariamente nel punto in cui credi! Le fragole non sono propriamente delle bacche e quelli che pensi siano i semi attorno alla polpa sono in realtà il frutto della pianta! Fortunatamente, in ciascuno di questi frutti microscopici (detti acheni) c'è un seme e tutto quello che devi fare è togliere tali semi. Puoi procedere in diversi modi, ad esempio raschiando, frullando o essiccando la fragola.

Parte 1
Raccogliere i Semi

  1. 1
    Frulla le fragole e filtra i semi. Si tratta di uno dei metodi più comuni per rimuovere i semi ed estrarli dalla polpa. Per procedere, devi prendere cinque o più frutti maturi e sani; è probabile che durante il processo alcuni semi vengano distrutti, ma in realtà le fragole ne contengono davvero molti.[1]
    • Metti i frutti in un frullatore, accendi quest'ultimo a bassa velocità per 10 o 20 secondi e metti poi l'elettrodomestico da parte, lasciando che la miscela si stabilizzi.
    • Togli lo strato superiore di semi galleggianti; puoi buttarli via perché probabilmente sono rotti o non utilizzabili.
    • Fai scorrere la poltiglia attraverso un setaccio a maglie fini e versala all'interno di una ciotola che hai posizionato sotto di esso; potrai utilizzarla per preparare una marmellata o un prodotto da forno.
    • Vai al lavandino e fai scorrere l'acqua corrente sul setaccio per risciacquare via la polpa in eccesso. Al termine, dovresti vedere un mucchio di semi interi sul fondo del colino; distribuiscili su un tovagliolo di carta e lascia che si asciughino all'aria. Rimuovi i pezzi più grandi di polpa che sono rimasti tra i semi.
  2. 2
    Gratta via i semi. Un'altra tecnica consiste nel raschiare l'esterno della fragola con un coltello; per iniziare, metti cinque fragole mature e sane in un contenitore ermetico e riponilo nel congelatore per tutta la notte.[2]
    • Il giorno successivo togli le fragole dal freezer e con un rasoio, una taglierina o un coltello da cucina affilato, gratta delicatamente le superfici esterne della fragola per raccogliere i singoli semi; non penetrare troppo in profondità e procedi con molta cautela per evitare di tagliarti.
    • Metti i semi raccolti su un tovagliolo di carta pulito e lascia che si asciughino; puoi mangiare quello che resta delle fragole o puoi usarle in cucina.
  3. 3
    Essicca le fragole e strofina via i semi. Un ulteriore metodo consiste nel tagliare il frutto in strisce e lasciare che si disidratino; una volta essiccate, puoi rimuovere facilmente i semi con le dita. Si tratta di un metodo più sicuro rispetto a quello col coltello; anche in questo caso, usa circa quattro frutti maturi.[3]
    • Metti le fragole su un tagliere piano; tagliale con cautela in strisce verticali (dallo stelo alla punta) partendo dal lato più esterno del frutto e utilizzando un coltello affilato; esegui un'incisione profonda quanto basta per separare i semi e una piccola quantità di polpa.
    • Disponi le strisce su un tovagliolo di carta pulito e premile delicatamente verso il basso; in seguito, riponi il tovagliolo in un luogo caldo e asciutto, ma non alla luce diretta del sole. Aspetta qualche giorno affinché le strisce si essicchino completamente.
    • Una volta ben disidratate, trasferisci il tovagliolo di carta su una superficie piana e strofina delicatamente ogni striscia ben asciutta usando le dita; in questa maniera, dovresti riuscire a rimuovere facilmente i semi.
  4. 4
    Acquistali. Invece di raccoglierli tu stesso dalle fragole, puoi comprarli presso i vivai, i centri di giardinaggio o anche online; se preferisci, puoi anche comprare una piantina, che è molto più facile da coltivare.
    • Se decidi di acquistare i semi, devi farli germinare e trasferirli in giardino una volta germogliati.
    • Quando scegli di acquistare i semi o le piantine stabilizzate, hai maggiori probabilità di ottenere una varietà di fragole riconosciuta; in altri termini, se raccogli i semi dalle fragole che acquisti al negozio, la pianta che ne deriva potrebbe non essere della stessa varietà del frutto "madre", soprattutto se quest'ultimo è un ibrido.[4]

Parte 2
Far Germinare i Semi di Fragola

  1. 1
    Congelali. Se li metti nel freezer, puoi farli germinare molto più rapidamente, perché in questo modo simuli il ciclo dell'inverno; quando poi si sciolgono e si riscaldano, entrano subito nella fase primaverile e iniziano immediatamente a germogliare.
    • Metti i semi essiccati in un sacchetto o un contenitore ermetico e lasciali nel freezer tre o quattro settimane.[5]
    • I semi di fragola dovrebbero essere avviati in inverno o nella prima fase della primavera, circa dieci settimane prima dell'ultima gelata prevista; assicurati di avere il tempo necessario per congelarli prima di quella data.
  2. 2
    Scongelali. Quando sei pronto per piantarli, toglili dal congelatore e aspetta che raggiungano la temperatura ambiente; lasciali nel contenitore sigillato finché non si sono riscaldati correttamente.
    • Durante questa fase è importante che non siano esposti all'aria, dato che devono restare asciutti mentre si riscaldano, altrimenti potrebbero essere danneggiati dall'umidità fredda.[6]
  3. 3
    Piantali. Riempi un germinatoio con 2-3 cm di terriccio per semina; le fragole crescono meglio in un suolo fertile e leggermente acido; il pH ideale ha un valore approssimativo pari a 6, aggiungi quindi un po' di polvere di zolfo, se necessario.[7]
    • Versa una quantità d'acqua sufficiente per inumidire il terreno e diffondi i semi sul terriccio; copri la superficie con un sottile strato di terra o di torba, in modo che non siano esposti alla luce solare. Infine, proteggi il semenzaio con una pellicola trasparente.
  4. 4
    Mantieni i semi caldi e umidi finché non germogliano. Esponi il germinatoio alla luce diretta del sole; quando il suolo inizia ad asciugarsi, aggiungi un po' d'acqua in modo che rimanga sempre umido fino a quando non spuntano le piantine. Quando innaffi, togli completamente la pellicola trasparente, per permettere ai semi di ricevere un po' d'aria.[8]
    • Il processo di germinazione richiede in genere da una a più di sei settimane, devi quindi essere paziente.
    • Una volta che le piantine sono spuntate e hanno sviluppato tre o quattro foglie, sono pronte per essere trapiantate.

Parte 3
Trasferire le Piantine

  1. 1
    Scegli il luogo adatto. Le fragole possono crescere nei vasi o in un'aiuola sollevata una volta trascorse tre settimane dall'ultima gelata. Queste piante prediligono molto sole, devi pertanto scegliere un luogo in cui vi siano ogni giorno da 6 a 10 ore di luce solare diretta.[9]
    • Per realizzare una semplice zolla rialzata, stendi a terra un pezzo di plastica nel punto in cui desideri piantare le fragole.
    • Usa dei pezzi di legno, dei tronchi, dei blocchi di calcestruzzo, dei mattoni o qualsiasi altro materiale per costruire una barriera rettangolare o quadrata lungo il perimetro del foglio di plastica che hai messo sul terreno; assicurati che tale barriera sia alta almeno 25 cm.
    • Riempi il centro dell'aiuola con almeno 20 cm di terriccio.
  2. 2
    Scegli e prepara il terreno. Le fragole prosperano in un suolo umido ma non inzuppato, assicurati quindi che sia ben drenante. Un'ottima opzione è rappresentata da una miscela di limo sabbioso e compost o letame.[10]
    • Usa circa un terzo di compost o concime e due terzi di limo.
  3. 3
    Pianta le fragole. Per ogni pianta crea una buca profonda circa 15 cm; estrai le radici dal semenzaio e mettile nel terreno, assicurandoti che la corona della pianta non venga seppellita;[11] lascia 60 cm di spazio tra una piantina e l'altra.
    • Riempi il foro attorno alle radici con il terriccio e premilo verso il basso per eliminare possibili sacche d'aria.
    • La corona è il gambo spesso al centro della pianta che si sviluppa dalle radici.
  4. 4
    Innaffia le piantine man mano che crescono. Una volta interrate, devono ricevere acqua; bagnale tutte le volte che il terreno si asciuga, soprattutto quando il clima inizia a farsi caldo e secco.[12]
    • Innaffiale il mattino presto e aggiungi l'acqua direttamente sul suolo; non bagnare i frutti o le foglie.
    • Per mantenere più umido il terreno, puoi aggiungere uno strato di paglia sulla superficie.
    • Potresti anche dover aspettare fino all'anno successivo prima di raccogliere i frutti.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Casa & Giardino

In altre lingue:

English: Get Strawberry Seeds, Español: obtener semillas de fresa, Português: Obter Sementes de Morango, Русский: добыть семена клубники, Français: obtenir des graines de fraise, Deutsch: Erdbeersamen gewinnen, العربية: الحصول على بذور الفراولة, Nederlands: Aardbeienzaadjes verzamelen, Bahasa Indonesia: Mengumpulkan Biji Stroberi

Questa pagina è stata letta 11 252 volte.
Hai trovato utile questo articolo?