Come Ricevere

In questo Articolo:Migliorare la Tua Capacità di RicevereAllenare la MenteRicevere con Gentilezza5 Riferimenti

L’incapacità di ricevere doni e complimenti in modo cortese deriva spesso da una sensazione negativa legata all’autostima, dalla sfiducia nel prossimo o dalla paura di essere giudicati negativamente dagli altri. A volte, i tre fattori insieme agiscono a livello del subconscio. Dovrai cambiare il tuo pensiero riguardo all’atto del ricevere, migliorando al tempo stesso le tue reazioni quando ricevi qualcosa.

Parte 1
Migliorare la Tua Capacità di Ricevere

  1. 1
    Riconosci il tuo valore. Per imparare a ricevere qualcosa, dovrai accettare il fatto che sei degno di ricevere come chiunque altro. Accetta il fatto che la capacità di ricevere non è una caratteristica egoistica o arrogante.
    • A un livello più basilare, dovrai allontanarti dalla dicotomia dare-avere e imparare ad accettare te stesso semplicemente per come sei. Sei degno di questo gesto, a prescindere da quanto dai o da quanto ricevi.[1]
  2. 2
    Sii sincero riguardo a quello che vuoi. Domandati che cosa vuoi realmente. Individua le paure che ti impediscono di ricevere ciò che desideri, quindi lavora su di te per abbandonare queste paure affinché tu possa seguire i tuoi desideri in modo più completo.[2]
    • Classifica in modo specifico le paure che ti impediscono di ricevere. Per esempio, se temi di non avere abbastanza talento per riuscire ad avere successo o di non essere abbastanza bello per poter amare, individua quella paura e contrastala. Non riuscirai ad accettare i doni che vuoi se prima non eliminerai le bugie relative al fatto che non li meriti.
  3. 3
    Esamina te stesso nel ruolo della persona che dona agli altri. Stabilisci se realmente doni agli altri con il cuore. Se sei capace di donare liberamente, sarà più facile per te adottare la relativa prassi di ricevere liberamente.
    • Pensa ai doni che normalmente offri agli altri e domandati quali sono le tue motivazioni. Se trasmetti un senso di obbligo o superiorità, probabilmente il tuo cuore si trova nel posto sbagliato. In modo similare, se ti aspetti di ricevere qualcosa ogni volta che dai, dovrai imparare a donare senza aggrapparti alla speranza di ricevere in cambio.
    • Prendi l’abitudine di donare agli altri. Fai degli elogi senza aspettarti di riceverne in cambio. Mostra rispetto senza voler essere apprezzato per questo. Quando imparerai a donare liberamente, sarai in grado di accettare che anche gli altri possano offrirti qualcosa liberamente.
  4. 4
    Considera i vari doni che ricevi. Esistono molti tipi di regali diversi che riceverai nella tua vita. Alcuni saranno materiali, mentre altri saranno più astratti. Individuando i diversi tipi di doni che riceverai, potrai prepararti ad accettare ciascun tipo di regalo in modo più completo.
    • I doni materiali di solito sono piuttosto prevedibili e comprendono, ad esempio, regali, denaro e biglietti di auguri.
    • Invece i doni immateriali potrebbero essere meno prevedibili. Essi comprendono, ad esempio, i complimenti, le parole di sostegno e incoraggiamento, il consenso, l’offerta di ascoltare l’altra persona e i consigli.

Parte 2
Allenare la Mente

  1. 1
    Individua e accetta i tuoi doni innati. Individua una delle tue qualità di cui sei soddisfatto. Mentre rifletti su questa qualità, esercitati a dire “grazie” per essa ad alta voce.[3]
    • La qualità che individui può essere qualcosa che hai sin dalla nascita, come un gran bel sorriso, o qualcosa che hai sviluppato, come un buon senso dell’umorismo.
    • Dici a te stesso: “Grazie per avere un bel sorriso” o “grazie per avere un fantastico senso dell’umorismo”.
    • Potresti essere imbarazzato, depresso o arrabbiato con te stesso all’inizio. Tuttavia allontana questi giudizi su di te e continua a ripetere a te stesso: “Grazie per questo dono”.
    • Ripeti questo esercizio finché i giudizi negativi non finiranno, quindi potrai sentirti sinceramente soddisfatto e grato del dono che hai individuato.
  2. 2
    Esercitati a ringraziare qualcuno per un dono materiale. Trova un dono materiale che qualcuno ti ha già fatto. Mentre tieni stretto il dono, esercitati a dire “grazie” per esso finché non ti verrà spontaneo.
    • Questo dono dovrebbe essere qualcosa che puoi tenere o toccare fisicamente. Guardalo, sentilo nelle tue mani e dici: “Grazie per questo dono, lo accetto”.
    • Come prima, potresti iniziare a sentirti colpevole, arrabbiato o depresso al pensiero di aver ricevuto questo dono. Continua a ripetere questo esercizio finché i giudizi negativi non finiranno, lasciando spazio solo alla gratitudine.
  3. 3
    Esercitati a ringraziare qualcuno per un dono immateriale. Pensa a un sentimento o a un altro dono astratto che qualcuno ti ha già fatto. Concentrati su questo dono nella tua mente, quindi esercitati a dire “grazie” per esso finché la gratitudine non prevarrà su qualsiasi altro sentimento.
    • Questa volta, il dono dovrà essere qualcosa che non puoi afferrare materialmente. Può trattarsi di un complimento, di un incoraggiamento o qualcosa di simile. L’idea è quella di scegliere un dono basato su un sentimento affinché tu possa imparare ad accettare l’amore che sta alla base dei doni che ricevi.
    • Pensa a quel dono e, come prima, dici: “Grazie per questo dono. Lo accetto”. Ripeti l’esercizio finché la tua gratitudine non supererà tutte le emozioni negative che potresti provare inizialmente.

Parte 3
Ricevere con Gentilezza

  1. 1
    Esprimi a parole la tua gratitudine. Quando ricevi un dono di qualunque tipo, dovresti assolutamente dire “grazie” alla persona che te lo ha dato.[4]
    • “Grazie” è la migliore risposta che tu possa dare, indipendentemente da quello che ricevi. Esprimere i propri ringraziamenti dimostra il desiderio di accettare il regalo, il complimento o il sentimento, pur mantenendo un atteggiamento umile a riguardo.
    • Se dire semplicemente “grazie” ti sembra inelegante, fai seguire a questa espressione una seconda frase che continui a esprimere gratitudine. Prova con qualcosa del tipo “apprezzo il complimento” o “è molto premuroso da parte tua”.
  2. 2
    Ricevi con un linguaggio del corpo che comunica apertura. Le risposte non verbali sono importanti quanto le risposte verbali. Quantomeno dovresti ricevere la stragrande maggioranza dei regali con un sorriso.
    • Il sorriso indica felicità e l’obiettivo di qualsiasi regalo è quello di rendere felice chi lo riceve. Sorridere quando si riceve qualcosa permette a chi la dona di sapere che il regalo è stato apprezzato, indipendentemente dal fatto che il sorriso sia timido ed educato o gigantesco ed entusiastico.
    • Oltre a sorridere, dovresti anche fare qualcosa come mantenere il contatto visivo e piegarti verso la persona che ti ha fatto il regalo. Anche se ti senti a disagio, dovresti evitare di incrociare le braccia, guardare altrove o sembrare disinteressato.
  3. 3
    Resisti all’impulso di rifiutare il dono. Se hai difficoltà nel ricevere, la tua reazione naturale potrebbe essere quella di sviare o rifiutare un regalo che ti viene dato. Tuttavia, a dire il vero, questo atteggiamento è più probabile che causi una reazione negativa, invece otterrai un riscontro più positivo accettando con gentilezza il dono.
    • Mettiti nei panni di chi dona e pensa a come ci si sente quando qualcuno rifiuta un complimento o, con diffidenza, non accetta un regalo. La maggior parte delle persone saranno rattristate quando si renderanno conto che il destinatario non riconosce il proprio valore, oppure saranno frustrate dall’insinuazione che il regalo o il sentimento sia in qualche modo disonesto.[5]
  4. 4
    Non lasciarti trasportare. Certamente è anche possibile sembrare presuntuosi quando si riceve qualcosa. Non esprimere una sincera gratitudine potrebbe farti apparire egotistico, cosa che può anche provocare una reazione negativa da parte di chi dona.
    • Di solito puoi evitare di sembrare egotistico se ti attieni al classico “grazie”. Tuttavia dovresti anche evitare di far seguire ai ringraziamenti parole di autogratificazione. Per esempio, se qualcuno ti fa dei complimenti sull’aspetto fisico, evita di rispondere: “Grazie, me lo dicono sempre” o “Grazie, lo so”.
  5. 5
    Dai il giusto riconoscimento a chi lo merita. Un modo corretto e adeguato per dimostrare umiltà quando ricevi qualcosa come un complimento o un premio consiste nel riconoscere chi ti ha messo nella posizione di ricevere questo dono.
    • Per esempio, se ricevi un complimento per un progetto che è stato completato con successo grazie a uno sforzo comune, dici alla persona che ti ha fatto il complimento qualcosa del tipo: “Tutto il gruppo ci ha messo molto impegno e il risultato ottenuto non sarebbe stato possibile senza il contributo di tutti. Grazie per aver mostrato apprezzamento nei nostri confronti”.
  6. 6
    Segui il protocollo adatto. A seconda della situazione, potrebbe essere socialmente appropriato far seguito a un dono ricevuto con dei ringraziamenti più formali o con un altro dono per ricambiare. Questo principio non si applicherà sempre, ma seguirlo quando le convenzioni lo ritengono opportuno può contribuire a farti sentire più a tuo agio con il dono ricevuto.
    • Si tratta di una questione importante da considerare quando ricevi un regalo per un evento formale, come il matrimonio o i festeggiamenti per la futura nascita di un bambino. Quando ricevi il regalo di persona, un rapido “grazie” è opportuno. Successivamente, potresti anche far seguire un biglietto di ringraziamento più formale, riconoscendo il dono in modo più approfondito.
  7. 7
    Evita di gareggiare con chi dona. Indipendentemente dalle circostanze, non dovresti mai trasformare l’atto di donare in una competizione. Dare e ricevere sono due facce della stessa medaglia e non bisogna vergognarsi di trovarsi da una parte o dall’altra.
    • Può essere particolarmente allettante quando ricevi un complimento. Se qualcuno ti fa dei complimenti per il tuo lavoro, non ricambiare l’elogio con un elogio più grande. Per esempio non dovresti rispondere: “Grazie, ma tu avresti potuto fare un lavoro migliore”. Anche se sei convinto di questo, è meglio accettare l’elogio senza discutere.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Receive, Português: Aceitar um Presente ou um Elogio, Español: recibir, Français: recevoir, Русский: научиться принимать, Deutsch: Erhalten

Questa pagina è stata letta 1 447 volte.
Hai trovato utile questo articolo?