Riciclare la gomma non solo è di grande importanza per l’ambiente, ma permette anche di realizzare prodotti utili come il pacciame per le aree giochi o il sostrato dei campi in erba sintetica. Puoi scegliere di riciclare la gomma portandola presso una ricicleria locale o a un rivenditore di pneumatici. Dare una seconda vita alla gomma può essere un’alternativa addirittura più valida, che ti permetterà di creare nuovi oggetti utili, come un’altalena, un apribarattoli o una fioriera.

Metodo 1 di 2:
Contattare le Riciclerie

  1. 1
    Chiedi informazioni sulle riciclerie locali. A volte le riciclerie non accettano pneumatici o altri oggetti in gomma, perché il processo necessario al loro riciclo differisce parecchio da quello riservato agli altri materiali. Chiama o visita il sito della ricicleria locale per verificare che la gomma rientri tra i materiali ammessi.[1]
    • Se ci rientra, lasciala alla ricicleria durante i normali orari di scarico, facilmente consultabili sul sito internet dello stabilimento.
    Consiglio dell'Esperto

    "Fai una ricerca per trovare uno stabilimento che accetta gli pneumatici per il riciclo. Tipicamente, verranno triturati in maniera che il materiale possa essere reimpiegato nella produzione di nuovi manufatti".

    Kathryn Kellogg
    Kathryn Kellogg
    Autrice di 101 Ways to Go Zero Waste
  2. 2
    Individua una ricicleria di gomma vicino a te. Visita i siti web che possano indicarti una ricicleria in zona. Digita la parola “gomma” seguita dal tuo codice di avviamento postale per scoprire il nome e l’indirizzo delle riciclerie che accettano questo materiale.[2]
    • Gli appositi siti web specificano il tipo di gomma ammessa in ogni ricicleria, come pneumatici, tappetini, rivestimenti interni di tubi eccetera.
    • Se il sito che hai consultato non ti fornisce tutte le informazioni, prova a fare una ricerca generica online per individuare le riciclerie della zona.
  3. 3
    Contatta un’azienda produttrice di pacciame. Uno dei principali utilizzi della gomma riciclata è la produzione di pacciame, visibile per esempio nelle aree giochi per bambini. Se esiste una ditta locale che lo produce, chiama o consultane il sito web per capire come portare lì i tuoi vecchi pneumatici. .[3]
    • Per trovare aziende di questo tipo, cerca online “produttori locali di pacciame”.
  4. 4
    Porta i tuoi pneumatici a un rivenditore locale. Telefona o recati da un rivenditore locale di pneumatici per sapere se prende indietro quelli dismessi. Se lo fa, porta i tuoi vecchi pneumatici durante gli orari di apertura, oppure lasciali lì al prossimo intervento meccanico alla tua auto.[4]
    • Il rivenditore potrebbe chiedere una piccola tariffa per prendere i tuoi vecchi pneumatici.
    • Se il primo dei rivenditori non prende indietro i tuoi vecchi pneumatici, contatta gli altri.
    • Al tuo prossimo cambio gomme, chiedi al gommista cosa ne fa degli pneumatici esausti per capire se li ricicla.
  5. 5
    Dona gli elastici alle scuole o agli uffici postali. Le scuole hanno sempre bisogno di articoli di cancelleria, e gli elastici sono molto utili. Gli elastici servono anche negli uffici postali per tenere assieme le buste da lettera o i giornali. Cerca le scuole o gli uffici postali della tua zona per chiedere se potrebbero necessitare di elastici extra.[5]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Riutilizzare la Gomma

  1. 1
    Realizza dei mobili con pneumatici esausti. Pitturando vecchi copertoni con vernice adatta alla gomma potrai creare infinite combinazioni. Per esempio, poggiando un lastra di vetro sopra uno pneumatico, otterrai un tavolino; imbottendolo invece con delle coperte o dei cuscini potrai utilizzarlo come cuccia per il cane.[6]
    • Prima di procedere con la pittura, applica uno strato di primer per far sì che il colore aderisca meglio alla superficie.
    • Puoi anche creare uno sgabello o un poggiapiedi semplicemente ricoprendo un vecchio pneumatico con dello spago o della stoffa resistente.
  2. 2
    Realizza delle fioriere per mettere a dimora le tue piante. Metti uno pneumatico in giardino e riempilo di terra. Il copertone farà da contenitore, conferendo anche un tocco estetico all’ambiente esterno.[7]
    • Se vuoi, puoi pitturare lo pneumatico prima di trasformarlo in fioriera.
    • Puoi anche creare dei vasi da appendere utilizzando il fondo dello pneumatico con attaccati ai lati dei cavi o corde, e dei ganci.
  3. 3
    Trasforma il tuo vecchio pneumatico in un’altalena. Questa è una divertente soluzione da esterno per l’intrattenimento dei bambini. Lega una spessa fune al copertone, agganciando l’altro capo a un ramo robusto.[8]
    • Assicurati che l’altalena sia posizionata abbastanza in alto da non far toccare le gambe per terra, ma al tempo stesso abbastanza in basso da poter essere facilmente raggiunta dai bambini.
    • Dovresti sempre controllare i bambini durante l’utilizzo dell’altalena per assicurarti che non si facciano male.
    • Pratica dei piccoli fori con il trapano per evitare che l’acqua piovana si accumuli nella parte interna del copertone.
  4. 4
    Riempi un vecchio pneumatico con della sabbia per creare una sabbiera. Adagia a terra un’incerata o una tavola di legno che farà da base per la sabbiera. Una volta posizionato lo pneumatico in corrispondenza della base, riempilo di sabbia. Puoi creare anche una copertura utilizzando lo stesso materiale con cui hai realizzato la base.[9]
    • Lava il copertone con acqua pulita e un po’ di detersivo, se necessario, per rimuovere lo sporco e procedere alla pittura.
    • Inserisci un piccolo ombrellone nella sabbiera per creare una zona d’ombra.
    • Pratica dei piccoli fori con il trapano per evitare che la sabbiera si riempia d’acqua nei giorni di pioggia.
  5. 5
    Utilizza degli elastici per richiudere le confezioni di cibo. È un buon modo per mantenere i cibi freschi, riutilizzando al contempo gli elastici che hai in casa. Richiudi la parte superiore della confezione aperta avvolgendoci attorno l’elastico.[10]
    • Questo metodo è ottimo per richiudere le confezioni di patatine, salatini o snack.
  6. 6
    Posiziona degli elastici sulle grucce per non far scivolare gli abiti. Questo è un modo facile per evitare che camicie, vestiti o altri indumenti scivolino via, finendo sul fondo dell’armadio. Basterà posizionare verticalmente gli elastici sulla gruccia, oppure legarli attorno alla struttura per creare uno spesso strato di gomma.[11]
  7. 7
    Metti dei braccialetti in silicone attorno ai tappi dei barattoli per facilitarne l’apertura. Se hai una collezione di braccialetti in silicone, come quelli che vengono regalati ai concerti o acquistati per beneficienza, mettili attorno ai coperchi. Al momento dell’apertura, la gomma faciliterà la presa fornendo una superficie antiscivolo.[12]
    • Potresti anche usare un normale guanto di gomma.
  8. 8
    Crea dei pupazzi utilizzando vecchi guanti in gomma. Questa attività è ideale da svolgere assieme ai bambini. Tutto ciò di cui avrai bisogno sono 1 o 2 paia di guanti in gomma e del materiale creativo. Incolla occhi e capelli sul pupazzo appena creato, oppure disegna il viso con un pennarello.[13]
    • Assicurati di pulire bene i guanti prima di realizzare un nuovo oggetto.
    • Potresti anche usare le singole dita dei guanti per farne delle marionette da dita.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Vivere Senza Elettricità

Come

Scassinare una Serratura con una Forcina

Come

Ritrovare degli Oggetti Smarriti

Come

Togliere le Macchie dagli Indumenti Bianchi

Come

Prenderti Cura di una Dracena Marginata

Come

Eliminare il Troncone di un Albero

Come

Prendersi Cura degli Spatifilli

Come

Salvare un Cactus Morente

Come

Controllare un Motore Elettrico

Come

Uccidere una Vespa

Come

Rimuovere la Ruggine dall'Acciaio Inossidabile

Come

Rimuovere le Macchie di Deodorante

Come

Alzare il pH di una Piscina

Come

Pulire la Lavatrice con l'Aceto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 660 volte
Questa pagina è stata letta 1 660 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità