Come Riconoscere i Sintomi dell'HIV

3 Parti:Individuare i Primi SintomiSintomi AvanzatiComprendere l'HIV

L'HIV (dall'acronimo inglese Human Immunodeficiency Virus), ossia il virus dell'immunodeficienza umana è la causa dell'AIDS. L'HIV attacca il sistema immunitario, distruggendo un tipo di globuli bianchi che aiuta l'organismo a combattere infezioni e malattie. L'unico modo per sapere se hai contratto l'HIV è attraverso un esame specifico. In ogni caso, è possibile notare dei sintomi particolari nel caso l'infezione abbia raggiunto uno stadio avanzato.

Parte 1
Individuare i Primi Sintomi

  1. 1
    Nota se ti senti sempre affaticato senza un motivo apparente. La fatica è sintomo di molte malattie, ma le persone sieropositive la lamentano spesso. Non dovrebbe essere motivo di allarme, ma sicuramente è un fattore da monitorare.
    • La fatica acuta non è la stessa cosa di avere sonno. Sei sempre stanco anche dopo una buona notte di sonno? Ti rendi conto che fai più pisolini del solito al pomeriggio ed eviti le attività più faticose perché non ne hai la forza? Questo è un tipo di affaticamento su cui indagare.
    • Se il sintomo persiste per più di un paio di settimane o un mese, fai un test per l'HIV.
  2. 2
    Verifica se hai la febbre o eccessive sudorazioni notturne. Sono sintomi comuni nelle prime fasi di infezione da HIV, che sono chiamate stadio acuto o primario. Anche in questo caso, non tutte le persone manifestano gli stessi segni, ma molti pazienti li hanno riportati 2-4 settimane dopo l'esposizione al virus.
    • La febbre e la sudorazione notturna sono sintomi anche dell'influenza e del normale raffreddore. Se è periodo di influenza e raffreddore, forse si tratta di quello.
    • I brividi, i dolori muscolari, il mal di gola e di testa sono tutti segni simili per l'influenza e per l'HIV alle prime fasi.
  3. 3
    Controlla se hai le ghiandole del collo, delle ascelle e dell'inguine ingrossate. I linfonodi si gonfiano quando reagiscono ad una infezione. Non accade a tutti i sieropositivi, anche se è un sintomo molto diffuso.
    • Nel caso di infezione da HIV, i linfonodi del collo tendono a gonfiarsi maggiormente rispetto a quelli dell'ascella e dell'inguine.
    • I linfonodi si ingrossano anche per altre ragioni, come l'influenza ed il raffreddore, quindi sono sempre necessarie ulteriori indagini diagnostiche.
  4. 4
    Nota se hai nausea, vomito e diarrea. Questi sintomi, di solito correlati all'influenza, sono comuni anche all'HIV. Fai un test se persistono.
  5. 5
    Verifica se hai delle ulcerazioni in bocca e ai genitali. Se, oltre agli altri sintomi, noti queste ulcere (soprattutto se non sei una persona incline a soffrirne) potresti essere infetto da HIV. Anche le ulcere ai genitali sono un segno di infezione.

Parte 2
Sintomi Avanzati

  1. 1
    Non ignorare la tosse secca. È un sintomo delle fasi successive dell'HIV e può manifestarsi anche dopo anni di presenza latente del virus nel corpo. All'inizio appare come sintomo innocuo che le persone tendono a ignorare, soprattutto nella stagione delle allergie o del raffreddore. Se hai una tosse secca che non risponde ai farmaci per l'allergia o agli inalatori, potrebbe essere segno di infezione da HIV.
  2. 2
    Controlla se hai macchie o segni irregolari sulla pelle (rosse, marroni, rosa o violacee). I pazienti nelle fasi avanzate dell'infezione spesso hanno delle eruzioni cutanee, soprattutto sul viso e sul busto. Potrebbero essere anche all'interno delle bocca o del naso. È un sintomo che indica lo sviluppo dall'HIV ad AIDS.
    • La pelle squamosa e rossa è un altro segnale di HIV avanzato. Queste macchie a volte si presentano come ponfi o bolle.
    • Un'eruzione cutanea, di solito, non accompagna l'influenza o il raffreddore. Quindi, se oltre agli altri sintomi, vedi comparire queste macchie, vai immediatamente dal medico.
  3. 3
    Fai attenzione alle polmoniti. Colpiscono molto spesso gli immunodepressi (non necessariamente sieropositivi). Le persone alle fasi avanzate di HIV sono molto soggette alle polmoniti causate da batteri che, normalmente, non svilupperebbero una patologia tanto grave.
  4. 4
    Controlla le micosi, soprattutto in bocca. I pazienti a uno stadio avanzato hanno spesso delle infezioni da lieviti e funghi nella bocca, dette mughetto. Si presentano come macchie bianche sulla lingua e sulla mucosa del cavo orale. È segno che il sistema immunitario è compromesso e non riesce a difendersi.
  5. 5
    Verifica se hai dei funghi alle unghie. Se sono gialle o marroni, fratturate e scheggiate, è probabile che ne siano infette ed è un sintomo comune nei pazienti sieropositivi. Le unghie diventano suscettibili a funghi che, generalmente, un corpo sano sarebbe in grado di debellare.
  6. 6
    Fai attenzione se stai dimagrendo velocemente e considerevolmente senza causa apparente. Nelle prime fasi di HIV, la perdita di peso è causata dalla diarrea, mentre nelle fasi più evolute si parla di "deperimento" ed è una reazione estrema del corpo alla presenza del virus.
  7. 7
    Stai attento se hai episodi di perdita di memoria, depressione o altri problemi neurologici. L'HIV colpisce le funzioni cognitive del cervello quando si trova in uno stadio avanzato. Sono sintomi seri che devono essere approfonditi e affrontati senza indugio.

Parte 3
Comprendere l'HIV

  1. 1
    Sappi se sei un soggetto a rischio. Ci sono molte occasioni che possono farti entrare in contatto con il virus dell'HIV. Se hai vissuto una delle seguenti situazioni, sei un soggetto a rischio:
    • Hai avuto rapporti sessuali anali, orali o vaginali senza protezione.
    • Hai condiviso aghi o siringhe.
    • Hai già avuto e curato delle malattie sessualmente trasmissibili (MST), la tubercolosi, o l'epatite.
    • Hai ricevuto una trasfusione di sangue fra il 1978 e il 1985, prima che venissero prese delle misure di sicurezza per evitare la trasmissione di sangue infetto.
  2. 2
    Non aspettare di manifestare una sintomatologia per fare il test. Molte persone sono affette dal virus senza saperlo. Fra il momento del contagio e la prima sintomatologia possono trascorrere anche 10 anni. Se hai motivo di credere che potresti avere contratto il virus dell'HIV, non farti rassicurare dall'assenza di sintomi e fai il test. È meglio conoscere la verità il prima possibile.
  3. 3
    Sottoponiti al test per l'HIV. E il metodo più accurato per sapere se sei infetto. Contatta l'ospedale, l'ASL, il tuo medico o un consultorio locale per sapere dove puoi fare l'esame. Visita il sito della Lila per saperne di più.
    • Il test è semplice, economico e affidabile (nella maggior parte dei casi). L'esame più comune si effettua tramite un prelievo di sangue. Altri test prevedono l'impiego di altri fluidi come l'urina. Ci sono addirittura test che puoi fare a casa. Chiedi informazioni all'ASL.
    • Se hai fatto il test per l'HIV, non farti fermare dalla paura e vai a ritirare gli esiti. Sapere se sei sieropositivo o sano porterà dei cambiamenti nel tuo stile di vita e nel tuo modo di pensare.

Consigli

  • Se hai dubbi, devi assolutamente fare le analisi. È la cosa più giusta da fare, sia per la tua salute, sia per quella degli altri.
  • Se esegui il test in casa e risulti positivo all'infezione, ti verranno fornite informazioni per eseguire un altro esame. Non evitare il secondo test. Se sei preoccupato, fissa un appuntamento con il medico o all'ASL.
  • L'HIV non è un virus di origine alimentare e non si trasmette attraverso l'aria; infatti non sopravvive a lungo all'esterno dell'organismo.

Avvertenze

  • Negli Stati Uniti un quinto delle persone affette da HIV non sa di essere malata.
  • Non raccogliere mai un ago o una siringa abbandonata.
  • Le malattie sessualmente trasmissibili (MST) aumentano il rischio di contrarre l'HIV.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Recognize HIV Symptoms, Español: reconocer los síntomas del VIH, Português: Reconhecer os Sintomas do HIV, Nederlands: De symptomen van HIV herkennen, Deutsch: HIV Symptome erkennen, Français: reconnaître les symptômes du VIH, Русский: определить симптомы ВИЧ, Čeština: Jak rozpoznat příznaky HIV, 中文: 识别人类免疫缺陷病毒(HIV)感染症状, Bahasa Indonesia: Mengenali Gejala HIV, 日本語: HIV感染を見分ける, Tiếng Việt: Nhận biết triệu chứng HIV, 한국어: HIV 감염 증상 알아보는 방법, العربية: التعرف على أعراض فيروس نقص المناعة المكتسبة

Questa pagina è stata letta 393 545 volte.

Hai trovato utile questo articolo?