Come Riconoscere il Corretto Orientamento di un Diodo

In questo Articolo:Controllare i SegniUsare un Multimetro

Un diodo è un dispositivo elettronico con due terminali che conduce la corrente elettrica in una direzione e la blocca in quella opposta. A volte può essere chiamato anche raddrizzatore e converte l’energia elettrica alternata in continua. Dato che il diodo è essenzialmente "unidirezionale", è importante distinguerne le due estremità. Puoi capire l’orientamento di questo dispositivo guardando i segni sul diodo stesso, ma se questi sono usurati o non sono presenti, puoi utilizzare un multimetro.

1
Controllare i Segni

  1. 1
    Comprendi il funzionamento di un diodo. Questo è composto da un semiconduttore di tipo P unito a un semiconduttore di tipo N. Il secondo rappresenta l’estremità negativa del diodo ed è chiamato "catodo". Il semiconduttore di tipo P è l’estremità positiva del diodo e viene definito "anodo".
    • Se il lato positivo della fonte di tensione elettrica è connesso all’estremità positiva (anodo) del diodo e il lato negativo della fonte è collegato al catodo del diodo, all’ora quest’ultimo condurrà l’elettricità.
    • Se il diodo è al contrario, la corrente viene bloccata (fino al limite).
  2. 2
    Impara il significato dei simboli schematici del diodo. Questo dispositivo viene indicato, negli schemi elettrici, con il simbolo (—▷|—) che mostra come il diodo stesso deve essere installato. Il simbolo è composto da una freccia che indica una barra verticale oltre la quale continua un segmento orizzontale.
    • La freccia indica l’estremità positiva del diodo, mentre la barra verticale ne rappresenta il lato negativo. Puoi immaginare come se la corrente scorresse dal lato positivo verso il negativo e la freccia indicasse la direzione di questo flusso.
  3. 3
    Cerca una banda più grande. Se sul diodo non è stampato un simbolo schematico, cerca un anello, una fascia o una linea impressa sul corpo del dispositivo. La maggior parte dei diodi ha una grande banda colorata vicino all’estremità negativa (catodo). La banda percorre l’intera circonferenza del diodo.
  4. 4
    Identifica l’anodo di un LED. Il LED non è altro che un diodo che emette luce e puoi identificarne l’estremità positiva guardandone le due “gambine”. La più lunga è il polo positivo, l’anodo.
    • Se queste due punte sono state tagliate, controlla l’involucro esterno del LED. La punta più vicina al bordo piatto è il polo negativo, il catodo.

2
Usare un Multimetro

  1. 1
    Imposta il multimetro sulla funzione "Diodo". In genere viene indicata con il simbolo schematico del diodo (—▷|—). Questa modalità consente al multimetro di inviare la corrente attraverso il diodo rendendo più semplice la verifica.
    • Puoi comunque testare il diodo anche senza l’impostazione specifica. In questo caso devi utilizzare la funzione della resistenza (Ω).
  2. 2
    Collega il multimetro al diodo. Unisci il morsetto positivo a un’estremità del diodo e quello negativo all’altra. Dovresti riuscire a leggere dei valori sul display dello strumento.
    • Se hai impostato il multimetro su “Diodo”, potrai leggere il voltaggio, se i morsetti dello strumento sono collegati in maniera coerente con il diodo; in caso contrario, non otterrai alcuna lettura.
    • Se il tuo strumento non ha la funzione “Diodo”, allora leggerai una bassa resistenza quando il morsetto positivo è collegato all’anodo del diodo e il morsetto negativo al catodo. Se il collegamento è “scorretto” allora leggerai un valore di resistenza molto alto che a volte viene espresso come "OL" (overload, sovraccarico).
  3. 3
    Controlla un LED. Questo è un diodo in grado di emettere la luce. Imposta il multimetro con la funzione “Diodo”. Collega il morsetto positivo a una delle “gambette” del LED e quello negativo all’altra. Se il LED si illumina, allora il collegamento è coerente (morsetto positivo sull’anodo e morsetto negativo sul catodo). Se la luce non si accende, i morsetti sono invertiti.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Fisica

In altre lingue:

English: Tell Which Way Round a Diode Should Be, Español: saber de qué lado se pone un diodo, Русский: определить, какой стороной должен быть подключен диод, Português: Dizer Qual Lado um Diodo Deve Ser Colocado, Français: déterminer le sens de connexion d'une diode

Questa pagina è stata letta 23 622 volte.
Hai trovato utile questo articolo?