Può essere doloroso sapere che ti stanno mentendo, ma è quasi più frustrante avere il dubbio che una persona importante per te sia disonesta. È tutto nella tua immaginazione o stai captando sottili indizi che qualcuno nasconde la verità? Nella maggior parte dei casi, se hai la sensazione che qualcosa non quadri, probabilmente hai ragione. Se stai cercando di capire se la tua partner ti tradisce o se vuoi solo comprendere meglio i motivi del comportamento sfuggente di un'altra persona, abbiamo le risposte che cerchi. Ti illustreremo i segnali più comuni a cui dovresti prestare attenzione, in modo che tu possa scoprire se qualcuno che ti sta vicino è disonesto.

1
Fidati del tuo intuito.

  1. Conosci le persone che fanno parte della tua vita meglio di quanto credi. Se hai sempre più dubbi che qualcuno ti stia mentendo, probabilmente i tuoi sospetti sono fondati. Le persone sono generalmente piuttosto brave a fiutare gli inganni, specialmente quando conoscono il comportamento "normale" del proprio interlocutore. Se pensi che una persona per te importante non sia del tutto sincera, vale la pena di analizzare più attentamente quello che sta succedendo.[1]
    • È possibile che la tua intuizione sia sbagliata. L'altra persona potrebbe comportarsi in modo strano con te perché stanno accadendo eventi particolari nella sua vita o perché cerca di organizzare una festa di compleanno a sorpresa in tuo onore. Non saltare subito alle conclusioni, ma riconosci che i tuoi sentimenti sono validi e che probabilmente hai ragione, se pensi che stia succedendo qualcosa.
    Pubblicità

2
Controlla se la sua storia cambia.

  1. Se l'altra persona cambia i dettagli del proprio racconto, allora è probabile che stia nascondendo una menzogna più grande. È difficile per un bugiardo ricordare tutti i particolari delle proprie storie e potrebbe finire per cambiare la propria versione o mischiare alcune informazioni. Se pensi che qualcuno stia mentendo su un evento specifico, tieni conto del modo in cui ti spiega che cosa è successo. Se i suoi racconti non combaciano perfettamente e certi particolari vengono aggiunti o rimossi, probabilmente sta mentendo.[2]
    • Se ti accorgi che qualcuno sta dicendo una piccola bugia, è un segno che non avrebbe problemi a raccontare menzogne più grandi. Non lasciare che attribuisca i cambiamenti nella propria storia a una dimenticanza o un errore.
    • Per esempio, se la tua partner sostiene di aver preso una pizza da asporto ieri sera prima di tornare a casa, ma poi dice "sono tornata direttamente a casa ieri sera", è un segno che non riesce più a ricordare tutte le proprie bugie.
    • Questo comportamento è particolarmente pericoloso se l'altra persona cerca di convincerti che stai diventando pazzo o che ricordi male quello che ha detto. Questa pratica è nota come gaslighting ed è un gravissimo campanello d'allarme, se hai una relazione sentimentale con qualcuno.
    • Puoi sempre chiedere all'altra persona di raccontare la propria storia al contrario, anche se rischi di sembrare antagonistico. Il più delle volte, un bugiardo non sarà in grado di ripetere correttamente i dettagli in senso inverso.[3]

3
Nota se ti evita in generale.

  1. Le persone tendono a evitare gli scenari in cui sanno di dover mentire. Se qualcuno ti sembra poco interessato ad affrontare una conversazione, a parlarti di qualcosa di importante o a discutere di un'attività che ha compiuto, è un segnale chiaro che potrebbe avere qualcosa da nascondere. Le persone oneste raramente hanno difficoltà a trattare un argomento specifico, ma se qualcuno ti sembra sparire ogni volta che dovete parlare, è un segnale evidente che sta mentendo. Ecco alcuni indizi da cercare per individuare un bugiardo in una relazione:[4]
    • Se ignora la conversazione e dice: "Ne parleremo più tardi";
    • Se parla in termini generali invece di usare dettagli specifici;
    • Se tenta di cambiare argomento;
    • Se usa molti pronomi poco chiari (per esempio dire "loro" invece di dire i nomi delle persone in questione);
    • Se esita e fa lunghe pause prima di dare una risposta.
    Pubblicità

4
Nota se ti nasconde il telefono.

  1. Nelle relazioni sentimentali, presta attenzione a come la tua partner gestisce il proprio telefono. Se lo tiene con lo schermo rivolto verso l'alto quando sei presente, è un segnale che non ha problemi a farti vedere le notifiche che appaiono. Al contrario, se si preoccupa sempre di girare lo schermo verso il basso, è possibile che stia cercando di nascondere qualcosa. Un altro indizio da notare è se non lascia mai il telefono bene in vista. Se lo tiene sempre in tasca - anche solo per andare in bagno o in cucina a prendere da mangiare mentre guardate un film - potrebbe mentire o avere dei segreti.[5]
    • Chiedere di vedere il telefono di una partner è sempre una mossa rischiosa. Infatti, se non sta nascondendo nulla e non poni la domanda con molto tatto, potrebbe offendersi per la tua richiesta o pensare che stai invadendo la sua privacy.
    • Non dare per scontato che l'altra persona ti stia tradendo, se non hai alcuna prova al di fuori del modo in cui utilizza il proprio telefono.

5
Mettila alla prova cambiando argomento.

  1. Durante una conversazione difficile, prova a cambiare argomento con qualcosa di più leggero. Se state discutendo di una potenziale bugia o se hai fatto il primo passo nel sottolineare una possibile mancanza di sincerità, ma l'altra persona non cede, prova a cambiare argomento. Se sta mentendo, sarà sollevata di uscire dalla situazione difficile e si rilasserà immediatamente. In caso contrario, probabilmente vorrà continuare a parlare della controversia, in modo da provare la propria innocenza.[6]
    • Per esempio, se stai avendo un'accesa discussione con il tuo ragazzo perché sta uscendo con la sua ex, prova a dire: "Ehi, a proposito, cosa mangiamo stasera? Vuoi ordinare qualcosa?". Se lui ti risponde: "Cosa? Chi se ne frega di questo adesso. Non stavo uscendo con Jessica!", forse sta dicendo la verità.
    • Se stai parlando con un amico che pensi stia mentendo sul fatto di non averti invitato a una festa, prova a chiedergli con naturalezza se hai lasciato una felpa a casa sua, se avete compiti di chimica o altro. Se non fosse sincero, coglierebbe la tua domanda come un'occasione per sviare la questione e parlare d'altro.
    Pubblicità

6
Attenzione alle controaccuse.

  1. I bugiardi cercheranno di ribaltare la situazione contro di te. Se una persona che mente pensa che il proprio inganno sia stato scoperto, può provare a lanciare delle controaccuse per invertire l'equilibrio della conversazione. Se inizia ad arrampicarsi sugli specchi per cercare di incolparti dello stesso comportamento per cui la stai attaccando, è un chiaro indizio di mancanza di sincerità.[7]
    • Per esempio, se pensi che tua moglie ti stia nascondendo dei soldi e le chiedi se ha dei risparmi da parte in un conto segreto, lei potrebbe rispondere: "Sono totalmente sincera. E tu? Diamo un'occhiata ai tuoi estratti conto! Scommetto che stai nascondendo qualcosa".
    • Allo stesso modo, se dici a tua madre che sei arrabbiato con lei perché pensi che abbia dimenticato il tuo compleanno, ma lei sostiene che non è così, potrebbe dire: "Beh, hai dimenticato la festa della mamma l'anno scorso. Che mi dici di quello?".

7
Considera i lapsus freudiani come un potenziale indizio.

  1. Un bugiardo può tradirsi con un errore mentre parla. La maggior parte delle persone nel corso delle conversazioni entrano in uno stato mentale in cui non riflettono troppo intensamente su tutto quello che dicono. Se hai una relazione con una partner disonesta, potrebbe commettere uno sbaglio e rivelare accidentalmente la verità durante un dialogo più lungo. Se continua a confondersi o a correggersi dicendo "Scusa, intendevo dire...", forse cerca di ingannarti.[8]
    • Per esempio, se ti dice "...poi dopo la festa, Michele e io...voglio dire, Laura e io. Scusa, Michele non era lì", è davvero probabile che fosse davvero con Michele.
    Pubblicità

8
Poni molte domande di approfondimento.

  1. Un bugiardo potrebbe non reggere a una raffica di domande aggiuntive. Se pensi che l'altra persona ti stia raccontando una menzogna, mostrati curioso. Ponile molti quesiti in merito alla storia che sta illustrando. Se si confonde, commette errori, non riesce a rispondere a una domanda o inizia a balbettare e ad annaspare, forse sta cercando veramente di ingannarti.[9]
    • Se stai cercando di capire se tuo figlio è andato a una festa ieri sera, puoi chiedergli: "Con chi eri?", "Dove sei andato?", "A che ora sei tornato a casa?" e "Quanti soldi hai speso?".
    • Se pensi che tuo marito possa nasconderti la verità riguardo alla cena di ieri sera, potresti chiedergli: "Che cosa avete ordinato?", "Dove hai mangiato?" o "Hai visto qualcuno ieri sera?".
    • Prova a ripetere la stessa domanda più volte; per esempio: "Oh, ho già dimenticato, con chi hai detto che eri?". Se la risposta cambia anche solo leggermente, probabilmente ti sta dicendo una bugia.

9
Nota se alza la voce o divaga.

  1. Il modo in cui una persona si esprime è importante quanto quello che dice. Un bugiardo può compensare eccessivamente la propria disonestà divagando molto o interrompendoti continuamente. Spesso alzerà un po' la voce come meccanismo di difesa. Tu sai qual è il tono normale di questa persona, quindi cerca di notare qualsiasi cambiamento insolito nel volume e nel modo di parlare. Queste variazioni nelle conversazioni possono essere un segnale di poca sincerità.[10]
    • Può anche ripetere certe frasi o parole molte volte. Se la tua partner continua a dirti: "Non ti ho tradito! Non ti ho tradito!" o tua madre ripete: "Appoggio totalmente la tua decisione. Posso solo esprimere tutto il mio sostegno per la tua decisione", è un segnale che stanno mentendo.[11]
    • L'altra persona può anche usare più contrazioni del normale. Per esempio, invece di dire "non lo ho fatto", potrebbe dire "non l'ho fatto". Può essere difficile raccontare una bugia e le contrazioni sono un segnale che si sta affrettando, perché si sente a disagio.
    Pubblicità

10
Segui i suoi occhi.

  1. I bugiardi spesso distolgono lo sguardo quando non sono sinceri. Se la tua partner ha l'abitudine di stabilire un contatto visivo quando ti parla, ma improvvisamente inizia a guardare da un'altra parte e a evitare i tuoi occhi, può essere un segnale di disonestà. È difficile guardare una persona negli occhi quando le mentiamo intenzionalmente, quindi un bugiardo può evitare il contatto visivo e guardare in basso o lontano da te mentre parlate.[12]
    • Molti dei segnali che indicano tradizionalmente una menzogna (distogliere lo sguardo, stare sulla difensiva, agitarsi, eccetera) non sono sempre del tutto accurati. Le ricerche degli ultimi anni indicano che questi atteggiamenti non sono universali, quindi tieni a mente questa informazione.[13]
    • In alcuni casi, le persone guardano in lontananza quando pensano molto intensamente o cercano di valutare come formulare un pensiero. Se il tuo interlocutore guarda altrove quando gli poni una domanda, ma poi riprende di colpo a mantenere un contatto visivo normale, probabilmente stava solo pensando a quello che hai detto.[14]
    • Se una persona è una bugiarda patologica, può fissarti direttamente senza battere le palpebre o distogliere lo sguardo. Anche se mantiene il contatto visivo così a lungo da metterti a disagio, potrebbe mentire.[15]

11
Nota se ha un atteggiamento difensivo.

  1. Un bugiardo può rivelare il proprio inganno attraverso il linguaggio del corpo. Se la tua partner sta mentendo, è probabile che si senta a disagio. Questo può indurla a incrociare le braccia per coprirsi il petto, o a nascondere il collo. Potrebbe anche orientare il proprio corpo lontano da te o incrociare le gambe come se avesse davvero bisogno di andare in bagno. Alcune persone muovono anche i piedi o le ginocchia. Presta molta attenzione al modo in cui il tuo interlocutore si siede o rimane in piedi, in modo da capire se sta mentendo.[16]
    • Se qualcuno si allontana fisicamente da te (cioè indietreggia un po' o prova a fare un passo indietro) mentre stai parlando con lui, è un altro segnale chiaro che non è sincero.
    Pubblicità

12
Nota qualsiasi segnale di agitazione.

  1. Se una persona sta mentendo, presta attenzione a come muove le mani. Durante una normale conversazione con qualcuno, probabilmente trovi una posizione comoda per le tue mani e le tieni ferme. Un bugiardo, invece, si rigirerà i pollici, prenderà qualche oggetto per giocarci o inizierà a toccarsi le orecchie, il naso e la bocca. Se noti che non riesce a tenere ferme le mani, potresti aver notato un segnale di mancanza di sincerità.[17]
    • Potrebbe anche indicarti spesso, specialmente se cerca di ribaltare la situazione, accusandoti di qualcosa.[18]

13
Capire perché l'altra persona potrebbe mentire.

  1. Spesso è più facile mentire che dire la verità. Le persone si convincono frequentemente che non c'è nulla di male nell'inventare una piccola bugia. Il problema è che questa può trasformarsi in un'abitudine. Una menzogna di poco conto ne genera una nuova e poi ti costringe a raccontare altre storie per coprire la prima serie di bugie che hai detto. Alla fine potresti arrivare a decine di bugie, magari inavvertitamente. È importante ricordare che quando le persone a te vicine mentono, non sempre cercano di ferire i tuoi sentimenti e che le bugie non sono necessariamente un segnale che qualcuno non tiene a te.[19]
    • A volte, le persone tendono a ignorare le bugie, perché è più facile fingere che un problema non esista. Se possibile, cerca di distaccarti dai tuoi sentimenti in merito a una situazione, in modo da osservare il comportamento degli altri da un punto di vista più obiettivo.
    Pubblicità

14
Considera di lasciar perdere le bugie bianche.

  1. Certe bugie non sono necessariamente un problema, se puoi accettarle. Tutti raccontiamo piccole bugie bianche di tanto in tanto. Le menzogne di questo tipo sono innocue e di solito vengono dette per proteggere i sentimenti di qualcuno. Se una persona che fa parte della tua vita impiega occasionalmente una piccola bugia per proteggere i tuoi sentimenti, probabilmente non vale la pena sprecare energie per sottolineare quel comportamento. In un certo senso, queste menzogne sono un segnale che lei si preoccupa per te, poiché serve empatia per capire che qualcosa può turbarti e compassione per cercare di farti sentire meglio.[20]
    • L'esempio classico è la risposta alla domanda: "Questo vestito mi fa sembrare grassa?". La verità potrebbe ferire i sentimenti dell'altra persona e normalmente non ottieni nulla di buono, dicendo a qualcuno che un vestito di cui è entusiasta non gli si addice particolarmente.
    • Tuttavia, se qualcuno ti sta raccontando delle grosse bugie o ti sta mentendo per qualche ragione che non sia quella di proteggere i tuoi sentimenti, vale sicuramente la pena di affrontare la questione.

15
Confrontati con l'altra persona, se hai la certezza che stia mentendo.

  1. Se hai le prove della sua disonestà, fai uscire l'altra persona allo scoperto. Il modo migliore per riuscirci è essere diretti, presentare le tue prove, mantenere la calma e la razionalità. Non comportarti come se fossi arrabbiato (anche se lo sei), se vuoi che vuoti il sacco e sia sincera. Se ammette la propria colpa, puoi partire da lì per ricostruire la fiducia reciproca. In caso contrario, puoi scegliere di chiudere la relazione o rivalutare la tua impressione.[21]
    • Potresti affrontare la tua partner dicendo: "Guarda, non sono arrabbiato, ma ho bisogno di sapere la verità. Mi hai raccontato tre storie diverse su quello che è accaduto ieri sera, non smetti di agitarti e di guardare altrove. Che succede?".
    • Potresti affrontare un amico poco sincero dicendo: "So che hai detto che non potevi venire alla mia festa perché eri malato, ma mi stai evitando e mi hai detto che sei uscito quella sera. Perché non ti sei presentato?".
    • Se la bugia non è così importante, puoi scegliere di non affrontare l'altra persona. Ricorda solo quello che è accaduto. Se è disposta a mentirti su qualcosa di poco importante, probabilmente può farlo anche su argomenti più seri.[22]
    Pubblicità

Consigli

  • Se una persona è disonesta e tu non sei interessato a impegnarti per ricostruire il vostro rapporto, non hai nulla di cui vergognarti. Sentiti libero di chiudere con i bugiardi patologici e di non voltarti indietro, se è veramente quello che vuoi.[23]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Dire a una Ragazza che Ti Piace Senza Essere RespintoDire a una Ragazza che Ti Piace Senza Essere Respinto
Capire se un Ragazzo ti Cerca solo per il SessoCapire se un Ragazzo ti Cerca solo per il Sesso
Comportarti quando Ti Senti EsclusoComportarti quando Ti Senti Escluso
Capire se un Ragazzo Non è Più Interessato a TeCapire se un Ragazzo Non è Più Interessato a Te
Scoprire Se la Tua Ragazza Ti TradisceScoprire Se la Tua Ragazza Ti Tradisce
Capire se l'Ex Tiene Ancora a TeCapire se l'Ex Tiene Ancora a Te
Capire se Alla Tua Ragazza Piace Qualcun AltroCapire se Alla Tua Ragazza Piace Qualcun Altro
Capire Quando la Tua Ragazza Vuole LasciartiCapire Quando la Tua Ragazza Vuole Lasciarti
Infastidire il Vicino di CasaInfastidire il Vicino di Casa
Fargli Sentire la Tua MancanzaFargli Sentire la Tua Mancanza
Smettere di Amare Qualcuno Che Non Ti AmaSmettere di Amare Qualcuno Che Non Ti Ama
Smettere di Pensare a QualcunoSmettere di Pensare a Qualcuno
Rompere una CoppiaRompere una Coppia
Dimenticare una Persona che AmiDimenticare una Persona che Ami
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Tara Vossenkemper, PhD, LPC
Co-redatto da:
Counselor Professionista Abilitata
Questo articolo è stato co-redatto da Tara Vossenkemper, PhD, LPC. La Dottoressa Tara Vossenkemper è una counselor professionista abilitata, fondatrice e direttrice generale di The Counseling Hub, LLC, uno studio di counseling di gruppo situato a Columbia, nel Missouri. È anche fondatrice e consulente aziendale di Tara Vossenkemper Consulting, LLC, un servizio di consulenza per proprietari di studi di psicoterapia. Con oltre nove anni di esperienza, è specializzata nell'uso del Metodo Gottman per la terapia delle coppie a un passo dal divorzio, che affrontano situazioni di conflitto o che si sentono distanti nel rapporto. Ha conseguito una laurea di primo livello in Psicologia alla University of Missouri, Saint Louis, una laurea di secondo livello in Counseling alla Missouri Baptist University e un dottorato in Formazione e Supervisione dei Counselor alla University of Missouri, Saint Louis. Ha anche completato il training di terzo livello del Metodo Gottman per la terapia di coppia e si è formata sia nell'approccio di counseling pre-matrimoniale per coppie Prepare-Enrich sia nell'approccio PREP (Prevention and Relationship Education Program) per la consulenza di coppia.
Questa pagina è stata letta 869 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità