Scarica PDF Scarica PDF

Coprire i tuoi libri di testo con una copertina di plastica è di sicuro semplice e veloce, ma si tratta di un materiale piuttosto inquinante. E se per quest’anno provassi a cambiare e scegliessi di usare dei materiali biodegradabili? Sarebbe di certo una scelta a sostegno dell’ambiente e che potrebbe darti l'occasione di mostrare a tutti la tua vena artistica.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Usare la Carta

  1. 1
    Scegli una carta biodegradabile. È il tipo di carta che viene accumulata, riciclata e decomposta in discarica. In genere ha un aspetto meno brillante rispetto alla carta standard e non conterrà altri materiali, come per esempio la plastica. Di solito questo tipo di carta è contrassegnato da un’apposita etichetta.
  2. 2
    Idee per riutilizzare la carta:
    • Borse della spesa. I tipici sacchetti marroni degli alimentari sono il tipo di carta migliore da usare per coprire i libri.
    • Carta da regalo: riutilizza i vari pacchetti regalo che hai da parte. La maggior parte delle persone preferisce usare un tipo di carta che non sia collegato a una festività in particolare o a un compleanno. Puoi anche scegliere di usare il lato non stampato per coprire il libro, decorandolo poi a tuo piacimento.
    • Calendari vecchi: spesso sono pieni di immagini molto belle.
    • Menù dei ristoranti. Non è adorabile l’idea di avere come copertina il menù di un ristorante cinese?
    • Riviste. Stai attento a ciò che scegli: non vorrai che il tuo insegnante pensi che tu stia leggendo una rivista di moda in classe!
    • Chiedi ai negozi o agli uffici della zona la carta avanzata. Molto spesso gli uffici sono pieni di carta da buttare che si accumula sugli scaffali o negli armadi: farai loro un favore portandola via.
  3. 3
    Cerca su internet delle istruzioni su come ricoprire i libri usando la carta: spesso queste tecniche funzionano anche per altri materiali.
    • Le vecchie cartellette di carta sono un ottimo materiale per coprire i libri e si trovano in abbondanza negli uffici.
  4. 4
    Prova la carta di riso. Se riesci a trovare della carta di riso, usala: è resistente, biodegradabile e si può persino mangiare!
  5. 5
    Metti un’etichetta sulla tua copertina. Ricordati di riportare il nome del libro di testo sulla prima pagina e in fondo. Quando sei in ritardo per andare a scuola, deve essere chiaro quale libro ti serve portare!
  6. 6
    Assicurati che il tuo libro possa ritrovarti. Scrivi il tuo nome, il nome della tua scuola e il suo indirizzo sulla copertina (ma non inserire informazioni personali come numero di telefono, indirizzo email o indirizzo di casa). Se dovessi perdere il libro, una persona gentile potrebbe riportartelo.
  7. 7
    Decora la copertina! È il momento di mostrare un po’ di personalità. Ecco alcune idee per personalizzare la tua nuova copertina:
    • Usa il decoupage.
    • Fai un collage.
    • Dipingi delle foglie.
    • Realizza un mosaico di carta. Stai però attento alle decorazioni non biodegradabili, come gli adesivi. Ecco alcune idee rispettose dell’ambiente:
    • Usa disegni realizzati da te.
    • Dipingi la copertina usando gli acquarelli (ovviamente prima di avvolgere il libro!).
    • Realizza un collage usando ritagli da varie riviste.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Usare la Stoffa

  1. 1
    Usa della stoffa per coprire i tuoi libri. Una volta questa tecnica era molto comune: le copertine in stoffa, infatti, non solo sono biodegradabili, ma rappresentano anche un’eccellente protezione. I libri antichi ancora in commercio al giorno d’oggi sono per la maggior parte caratterizzati da copertine in stoffa, realizzate con amore decine di anni fa. Usare la stoffa è, inoltre, una scelta molto sofisticata per gli amanti dei libri. Per realizzare una copertina in tessuto è necessario avere delle conoscenze base di cucito, dato che sarà necessario cucire gli angoli:
    • Taglia la stoffa in modo che sia di circa 5 cm più grande del libro.
    • Avvolgila intorno ai bordi del libro, verso la copertina interna.
    • Tienila in sede usando degli spilli.
    • Assicurati che sia sistemata bene. La copertina deve permettere al libro di chiudersi bene e non dovrebbe esserci tessuto in eccesso. Sistemala nel modo corretto.
    • Spunta il tessuto in eccesso. All’interno della copertina non deve avanzare della stoffa: cerca di ottenere un effetto regolare.
    • Cuci la copertina. Usa un po’ di colla per far aderire i bordi al cartone dopo aver cucito il tessuto, se il libro è tuo. Se invece è in prestito, salta questo passaggio. La copertina rimarrà comunque a posto, sempre che tu tratti il libro con attenzione.
    • Quando restituisci il libro, ricordati di togliere la copertina. La stoffa può essere riutilizzata o riciclata, a seconda della sua origine.

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Libri Senza Copertina

  1. 1
    Non coprire i tuoi libri (se nella tua scuola si usa così). In genere gli studenti che non coprono i propri libri prendono altre precauzioni per evitare che si rovinino. Ecco alcune strategie:
    • Fai attenzione alle copertine: riponi i libri in borsa con cautela e stai attento a non stropicciarli o a piegare le copertine quando li metti e li togli dallo zaino.
    • Non riporre i libri vicino a oggetti che possano lasciare macchie, come cibo, inchiostro o pennarelli che sgocciolano.
    • Lascia i libri a casa o a scuola/in università quando possibile (eviterai anche la fatica di trasportarne troppi).
    • Trasporta i libri a mano: usa del nastro o una corda per tenerli insieme.
    • Acquista o realizza una borsa apposita per i libri, evitando che entrino a contatto con altri oggetti. Puoi anche usare una borsa sottile per avvolgerli, inserendola a sua volta nello zaino più grande.
    Pubblicità

Consigli

  • Prova a produrre della carta in casa e usala per coprire i tuoi libri. La consistenza della carta fatta in casa è spesso ruvida, il che la rende ottima come protezione.
  • La carta stropicciata può essere stirata: sistemala sotto a un telo e usa il ferro da stiro a temperature medio basse.
  • Getta la carta e il tessuto di scarto negli appositi bidoni dei rifiuti, o smaltiscili nei giorni corretti di raccolta differenziata.
  • Se ti serve del nastro adesivo, scegli un tipo biodegradabile. Ricordati di non attaccare mai direttamente la copertina sul libro, dato che potrebbe tagliarsi.
Pubblicità

Avvertenze

  • Le buste di carta biodegradabile si rompono facilmente, soprattutto a contatto con la luce. Evita di usarle per coprire i tuoi libri, perché non dureranno a lungo.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Carta riciclata di vario tipo
  • Decorazioni riciclate

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 168 volte
Categorie: Libri
Questa pagina è stata letta 4 168 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità