Come Ricordare i Nomi delle Mogli di Enrico VIII

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 11 Riferimenti

In questo Articolo:Usare le Rime per RicordareUsare le Iniziali e i NomiImparare a Conoscere le Sei Regine

Enrico VIII (1491-1547) fu re d'Inghilterra dal 1509 fino alla morte nel 1547. Nonostante i molti successi in politica estera e in campo religioso e artistico, viene ricordato soprattutto per aver avuto un numero di mogli insolitamente alto: sei in tutto.[1] Anche il susseguirsi di annullamenti, morti e nuovi matrimoni ebbe una valenza storica: annullando il suo primo matrimonio, Enrico VIII portò la Riforma protestante in Inghilterra.[2] Fortunatamente ci sono diversi trucchi per ricordare il nome di tutte le mogli di Enrico.

1
Usare le Rime per Ricordare

  1. 1
    Ricorda la filastrocca che descrive il destino delle regine. "Divorziata, decapitata, trapassata. Divorziata, decapitata, sopravvissuta". Una canzoncina simile è stata imparata a memoria da generazioni di scolari britannici.[3]
    • Non è del tutto accurato. I matrimoni con Caterina d'Aragona e Anna di Clèves da un punto di vista legale finirono con un annullamento, non con un divorzio. E sia Anna di Clèves sia Katherine Parr sopravvissero al re, nel senso che morirono dopo di lui.
  2. 2
    Puoi anche far rimare "sposò" con "decapitò". Un'altra filastrocca dice: "Re Enrico VII sei mogli sposò. Una morì, una sopravvisse, da due divorziò, due le decapitò".[4]
    • Questa versione non è accurata perché dice che il re "divorziò", mentre sarebbe più corretto dire che "annullò il matrimonio". Inoltre, non specifica l'ordine delle regine. Tuttavia, ha una metrica orecchiabile e facile da ricordare.
  3. 3
    Considera questa filastrocca con i nomi delle regine: "A Kate e Anne e Jane diede il suo amor, e poi a Anne e Kate (ancor, ancor!)".[5] Nota che "ancor, ancor" ricorda che ci sono due Kate alla fine della lista: Catherine Howard, seguita da Katherine Parr.

2
Usare le Iniziali e i Nomi

  1. 1
    Ricorda i nomi delle regine attraverso le iniziali dei loro cognomi. Una versione potrebbe essere: "Anche i Buoni Sudditi Certamente Hanno Parlato". Se riesci a ricordarlo, puoi ricordare anche: Aragona, Bolena, Seymour, Clèves, Howard, Parr.
  2. 2
    Ricorda le iniziali collegandole alla storia. Una versione potrebbe essere: Agendo Bramosa in Segreto Celato Ha il Passato. È facile da ricordare a causa di tutte le tragedie collegate alle vite - e alle morti - delle mogli di Enrico. Pensa ad Anna che complotta per salire di rango a palazzo e avvicinarsi al re. O immagina Catherine Howard, cugina della defunta Anna, che porta avanti la sua tresca alle spalle del re.
  3. 3
    Usa una frase che ricordi il suono dei nomi delle regine. Questo è un trucco mnemonico più raro, ma utile: L'Arrogante Anna Seppur Crudel Ottenne a quanto Par l'anel. Arrogante ricorda Aragona, Anna è Anna Bolena, Seppur ricorda Seymour, Crudel è simile a Clèves, Ottenne ricorda Howard e Par è simile a Parr. Inoltre, ha il vantaggio di essere storicamente accurato. Anna Bolena era certamente arrogante e alla fine ottenne l'anello nunziale.

3
Imparare a Conoscere le Sei Regine

  1. 1
    Impara qualcosa a proposito di ognuna delle regine. È molto più facile ricordare l'ordine e il destino delle mogli di Enrico VIII se sai qualcosa delle loro vite. In questo modo, le considererai come persone reali, non come una lista di nomi.
  2. 2
    Caterina d'Aragona venne dalla Spagna per sposare il fratello di Enrico, Arthur. [6] Arthur, tuttavia, morì poco dopo. Enrico e Caterina si sposarono nel 1509.
    • Caterina d'Aragona ebbe una figlia, che avrebbe regnato come Maria I (nota anche come "Bloody Mary" o "Maria la Sanguinaria").
    • Il primo matrimonio di Enrico fu anche il più lungo, dal 1509 al 1533.
    • Desiderando disperatamente un figlio, Enrico chiese l'annullamento, sostenendo che il matrimonio non era valido in quanto Caterina era stata sposata con Arthur. Quando il papa rifiutò, Enrico ruppe con la Chiesa Cattolica, si dichiarò capo della chiesa d'Inghilterra e predispose l'annullamento.
  3. 3
    Anna Bolena, già incinta, sposò Enrico nel 1533. Erano stati amanti mentre lei serviva come dama di compagnia della regina Anna.[7]
    • Anche Anna ebbe solo una figlia, che sarebbe diventata la famosa regina Elisabetta I.
    • Dopo vari aborti spontanei, Enrico decise di porre fine anche a questo matrimonio con il pretesto che Anna aveva una relazione con un altro uomo.
    • Anna fu processata per tradimento e decapitata nel 1536.
  4. 4
    Infine, Jane Seymour diede un figlio a Henry. Come Anna, era una dama di compagnia che aveva attirato le attenzioni del re.[8]
    • Nel 1537 diede alla luce Edoardo, che avrebbe regnato per breve tempo prima di morire prematuramente.
    • Jane Seymour morì qualche giorno dopo aver partorito, facendo precipitare il re nel lutto.
  5. 5
    Anna di Clèves venne dalla Germania nel 1540 per un matrimonio diplomatico combinato. Enrico la trovava poco attraente. Cosa ancora peggiore, la situazione diplomatica mutò, rendendo il matrimonio meno vantaggioso.[9]
    • Anna di Clèves collaborò all'annullamento del matrimonio. Sopravvisse a Enrico per un decennio, morendo nel suo castello nel 1557.
  6. 6
    Catherine Howard fu un'altra dama di compagnia condannata a un tragico destino. Ad appena diciannove anni sposò Enrico solo qualche giorno dopo l'annullamento del matrimonio precedente, nel 1540.[10]
    • Catherine Howard era cugina di primo grado di Anna Bolena e ne condivise il fato. La sua relazione con Thomas Culpeper venne scoperta e fu decapitata per tradimento nel 1542.
  7. 7
    Katherine Parr fu l'ultima moglie di Enrico VIII, ma solo la seconda a sopravvivergli. Si sposarono nel 1543, appena quattro anni prima della morte del re.[11]
    • Colta e pia, Katherine si impegnò per rafforzare la Riforma protestante.
    • Katherine fu la prima donna e la prima regina d'Inghilterra a pubblicare un libro a proprio nome. Ne pubblicò un secondo dopo la morte di re Enrico.
    • Dopo la morte del re si risposò con Sir Thomas Seymour, lo zio di re Edoardo VI.
    • Katherine morì cinque giorni dopo aver dato alla luce la sua unica figlia, battezzata Lady Mary (come la sorellastra), il 5 settembre 1548.
    • La tomba di Katherine al castello di Suedley, che presenta una complessa effigie, è la più elaborata fra le tombe delle mogli di Enrico.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Istruzione & Comunicazione

In altre lingue:

English: Remember Henry VIII's Wives, Português: se Lembrar de Todas as Esposas de Henrique VIII, Deutsch: Sich die Frauen Heinrichs des VIII merken, Français: se souvenir des femmes d'Henry VIII, Español: acordarse de las esposas de Enrique VIII

Questa pagina è stata letta 755 volte.
Hai trovato utile questo articolo?