Come Ricordare i Sogni

In questo Articolo:Prima di Andare a DormireIl Mattino SeguentePer il Resto della GiornataRiferimenti

Ci sono molte teorie legate al perché sogniamo, come sogniamo e che significato possiamo attribuire ai sogni. Molte persone credono che i sogni possano dare degli spunti utili per capire la nostra vita, i nostri sentimenti, ma per la maggior parte delle persone è molto difficile ricordarli. Con uno sforzo cosciente è possibile, invece, ricordarne la maggior parte, con molti particolari specifici.

1
Prima di Andare a Dormire

  1. 1
    Progetta come ottenere un sonno della buona notte. Il sogno compare quando il nostro corpo si trova in quella fase di sonno conosciuta come REM, acronimo di Rapid Eye Movement. Il corpo è a riposo, ma la mente è attiva con i sogni. Se non si dorme abbastanza durante la notte o il sonno è continuamente interrotto, diminuisce la fase REM e si fanno meno sogni. Devi provare ad andare a letto e a svegliarti sempre alla stessa ora per fare in modo di riposarti in maniera adeguata.
    • La maggior parte delle persone ha bisogno di 7 - 9 ore di sonno ogni notte per ottenere la giusta quantità di riposo. Le persone che dormono meno di sei ore hanno difficoltà a ricordare i sogni, perché quelli più lunghi e più vividi avvengono in seguito nel ciclo del sonno.
    • Crea un ambiente di sonno riposante. Elimina quei rumori e quelle distrazioni che potrebbero impedirti di cadere in un sonno profondo. Indossa i tappi per le orecchie, se necessario, e assicurati di avere tende pesanti che blocchino la luce esterna.
  2. 2
    Tieni un blocco notes e una matita a portata di mano, vicino al letto dove dormi. La cosa migliore è scegliere dei fogli senza decorazioni o motivi ornamentali. Userai questo blocco solo per scrivere i sogni che farai. Prima di addormentarti, prepara un foglio nuovo, dove poter scrivere al tuo risveglio.
    • Tieni sempre la penna nello stesso posto, in modo da non doverla cercare..
    • Un'alternativa alla scrittura è tenere un registratore sul comodino o sotto al cuscino, in modo da registrare quanto hai sognato.
  3. 3
    Tieni la tua sveglia vicino al letto. Se devi uscire dal letto per spegnerla, sarai più propenso a dimenticare che cosa stavi sognando. Impostala in modo che squilli dopo un'adeguata quantità di sonno. Non scegliere una radiosveglia, perché la pubblicità o i dialoghi ti possono distrarre dal tuo obiettivo.[1]
    • Se riesci a svegliarti senza ricorrere alla sveglia, non ti dovrai preoccupare di spegnerla.
    • Se ti è possibile, scegli un metodo di risveglio più delicato. Svegliati da solo, o chiedi a qualcuno di svegliarti con gentilezza e senza parlarti, oppure puoi programmare con un timer le luci nella stanza. Molte persone hanno maggiore facilità a ricordare i sogni se non sono svegliate da una sveglia.
    • Metti un biglietto sulla sveglia, con scritto "Che cosa hai sognato?" in grande, in modo che sia la prima cosa che vedi al risveglio, mentre spegni la sveglia.

  4. 4
    Non mangiare, bere alcolici o prendere farmaci prima di coricarti. Le sostanze chimiche presenti in questi elementi possono influenzare la capacità del tuo cervello di ricordare i sogni. Cerca di non ingerire nulla per almeno un paio d'ore prima di andare a letto, così che nulla interferisca con la memoria o il sonno.
  5. 5
    Calma il corpo e la mente prima di coricarti. Il cervello è in genere molto attivo prima di dormire? Avere un sacco di pensieri stressanti nella tua testa può renderti più difficile ricordare i tuoi sogni, che richiedono profonda attenzione. Prima di andare a letto, lascia che la mente si rilassi e sia libera da pensieri pesanti. Lascia che si abbandoni serenamente nel sonno.
    • Evita di portare il cellulare o il computer portatile nel letto con te. Scrivere e rispondere alla posta elettronica o lavorare ai documenti prima di dormire non lascia alla mente il tempo di cancellarsi.
    • Prova a liberare la mente meditando o utilizzando la classica tecnica della conta delle pecore.
  6. 6
    Fai una scelta cosciente di ricordare quello che sogni. Hai maggiori possibilità di ricordare quanto sogni se ti sforzi di farlo. Partendo dalla considerazione che è questo il tuo obiettivo, ripetiti che ciò che vuoi è ricordarti i sogni che fai, e segui con diligenza questi suggerimenti per aiutarti a ricordare. [2]
  7. 7
    Prima di addormentarti, pensa ad un problema di rilievo, o a qualcosa che ti crea ansia. Pensa in dettaglio alla situazione, senza pensare a soluzioni o forzare delle risposte. Il solo pensare al problema "apre le porte" a sogni ricordati con maggiore dettaglio, e i sogni possono fornire spunti sul problema su cui hai riflettuto. [3]

2
Il Mattino Seguente

  1. 1
    Al risveglio, concentrati per ricordare quanto hai sognato. Spesso si ricorda solo il sogno che si stava svolgendo subito prima del risveglio. Non ti muovere e non fare nulla. Resta nella posizione in cui eri al risveglio e cerca di ricordare quanti più dettagli possibili prima di pensare a qualsiasi altra cosa. Think it through from start to finish.
    • Concentra lo sguardo sul primo oggetto che vedi appena ti svegli. Guarda l'oggetto, mettilo a fuoco. Questo oggetto ti aiuterà a focalizzare i vaghi ricordi che hai dei sogni appena fatti, e ad associare la memoria di quanto sognato con l'oggetto stesso. Una maniglia, una lampadina, un chiodo sul muro, qualsiasi cosa ti possa aiutare a non iniziare improvvisamente la giornata e dedicare alcuni minuti a fissare il ricordo di quanto hai appena sognato.

  2. 2
    Tieni traccia dei sogni su un diario. Scrivi quanto più possibile riguardo a quanto hai sognato, partendo da cose basilari come il luogo dove si svolgeva, partecipanti e principali accadimenti, le sensazioni principali che hai percepito (ad esempio se provavi paura o felicità) e qualsiasi immagine più rilevante.
    • Se ricordi dei dialoghi, scrivi questi per primi, perché sono tra gli aspetti che più facilmente si dimenticano in un sogno. Scrivi tutto ciò che ti ricordi, anche se fosse solo la descrizione di un'immagine. Mentre scrivi gli aspetti più importanti, altri dettagli del sogno potrebbero tornarti alla mente.
    • Se non ricordi nulla del sogno, scrivi le prime cose che ti vengono in mente al risveglio. Possono essere pensieri collegati al sogno che stavi facendo, e in qualche caso ti possono aiutare a ricordare il sogno stesso. Scrivi anche le tue sensazioni al risveglio, perchè di solito ci si sveglia mantenendo le sensazioni che si provavano mentre si stava sognando, almeno per alcuni istanti, e quindi se ti svegli con ansia, o gioia, dovresti chiederti il perché di queste sensazioni.

  3. 3
    Aumenta il numero dei sogni che ricordi, scrivendo sul diario ogni volta che ti svegli durante la notte. Mentre dormi, ci sono diversi momenti in cui sogni e registrando solo il sogno che ricordi al mattino sicuramente tralasci altri sogni che hai fatto durante la notte e di cui non hai memoria. Se ci si sveglia durante la notte, la tentazione è di ritornare subito a dormire, ma prima di farlo segnati il sogno che stavi facendo, perché al mattino probabilmente non lo ricorderai più.
    • Siccome ci si ricorda solo il sogno in corso al risveglio, potrai ricordare più sogni se ti svegli più volte durante la notte. Un ciclo di sonno si ripete ogni circa 90 minuti, il metodo più semplice è quindi di programmare una sveglia ad un orario che sia un multiplo di 90 (ad esempio dopo 4 ore e mezza, o 6). I sogni che si fanno dopo aver dormito alcune ore sono di solito più lunghi di quelli che si fanno appena addormentati, quindi la scelta migliore è di lasciare passare almeno 4 ore e mezza prima del primo risveglio.
    • Questo metodo viene raccomandato solo a persone che dormono a sufficienza e che hanno facilità a riaddormentarsi. Se non è il tuo caso, salta questo passaggio.

3
Per il Resto della Giornata

  1. 1
    Tieni un blocco notes o un registratore a portata di mano durante la giornata. Spesso accade che alcune cose che vediamo o sentiamo nel corso del giorno ci riportino a ricordi di quanto abbiamo sognato la notte precedente. Scrivi questi ricordi senza esitare, e ripensaci per cercare di far affiorare maggiori dettagli.
  2. 2
    Torna a letto e sdraiati. A volte la memoria può essere sollecitata quando si assume la stessa posizione fisica che si aveva anche mentre si sognava. Prova a mettere la testa nello stesso posto sul cuscino, a organizzare il tuo corpo allo stesso modo e chiudi gli occhi. Se ti torna in mente il sogno, soffermatici un po’ prima di alzarti per andare a scriverlo.
    • Potrebbe esserti d’aiuto aprire gli occhi e guardare l'oggetto che hai visto per primo quando ti sei svegliato.
    • Prova a creare la stessa atmosfera nella stanza - chiudi le tende, spegni le luci ed elimina il rumore.
  3. 3
    Fai altro esercizio la prossima notte. Ricordare i sogni richiede sforzo e pratica. Più si diventa consapevoli dei propri sogni, più è probabile riuscire a ricordarli. Prendi l'abitudine di fare in modo di ricordarti i sogni e la notte e scrivili per prima cosa quando ti svegli. Il processo sarà più facile nel tempo.
  4. 4
    Fai attenzione agli schemi ripetitivi. Alla fine riuscirai a capire quali fattori aiutano a ricordare i sogni. Prova ad annotarti le abitudini che si riferiscono al momento di andare a letto e a quello di svegliarsi al mattino, la temperatura della stanza e che cosa hai mangiato per cena. Quali di queste variabili sembrano influenzare la tua capacità di ricordare i tuoi sogni?

Consigli

  • Se ti capita un sogno ricorrente, riscrivi quello che ricordi. Un sogno ricorrente è sicuramente qualcosa su cui concentrarsi, in quanto può avere un significato particolare.
  • Quando scrivi i tuoi sogni, ricordati di tenere per te il diario. Non scrivere come se volessi spiegare ad altri quanto hai sognato, altrimenti rischi di ricondurre i tuoi ricordi ad aspetti più razionali per facilitare la comprensione di un lettore. Scrivi sempre quanto ritieni veritiero, non quanto sembra realistico.
  • Scrivi esattamente quanto ti ricordi del sogno, senza cercare di interpretarlo. se ad esempio il sogno inizia in un'abitazione e poi ti ritrovi in un bosco, non convincerti di aver sognato di camminare fuori da casa. I sogni che si discostano dall'esperienza quotidiana possono andare persi se cerchi di ricondurli ad una logica razionale.
  • Determinati alimenti come mandorle e ciliegie aiutano a rendere i sogni più vividi. Più i sogni saranno vividi, più probabilmente riuscirai a ricordarli. [4]
  • Dopo che avrai ricordato la maggior parte del tuo sogno, cerca di metterlo nel giusto ordine. Questo ti sarà d’aiuto, perché è più facile memorizzare le cose, se sai cosa è successo prima e lo trascrivi ordinatamente.
  • In alcuni casi, melodie o canzoni aiutano a mantenere il ricordo del sogno più vivido. Ascolta qualche brano musicale prima di addormentarti e valuta i risultati!
  • Cerca di non utilizzare la luce, perché può renderti più difficile ricordarti i sogni. Tieniti una penna e un foglio da raggiungere facilmente senza dover aprire gli occhi. Con la pratica si arriva meglio a scrivere senza vedere la carta.
  • Prendi degli integratori di vitamina B6 prima di andare a dormire, in quanto favorisce i sogni.
  • Quando scrivi ciò che ricordi del sogno, fallo al presente.
  • Se hai un computer o dispositivo mobile nelle vicinanze, prova ad accede a un sito come Uprophecy o Dream Moods che puoi utilizzare per registrare i tuoi sogni e tenerne un registro.

Avvertenze

  • Se hai difficoltà a dormire o ad addormentarti, evita di scrivere quanto hai sognato durante la notte, torna invece subito a dormire.
  • Interpreta i sogni con estrema cautela. L'interpretazione dei sogni non è una scienza, quindi non saltare a conclusioni, e non dare troppa importanza ai sogni. Ad esempio, un sogno sulla morte non significa necessariamente che morirà qualcuno o accadrà qualcosa di spiacevole.

Cose che ti Serviranno

  • Un supporto per registrare dati
  • Una sveglia (meglio se con un suono delicato)
  • Un registratore (facoltativo)

Riferimenti

  1. http://www.buildyourmemory.com/dreams.php
  2. Dreams and Nightmares: The Origin and Meaning of Dreams, By Ernest Hartmann, p142, ISBN 0738203599
  3. Dreams and Nightmares: The Origin and Meaning of Dreams, By Ernest Hartmann, p142, ISBN 0738203599
  4. Food For Vivid Dreams http://www.worldofdreamsymbols.com/foods-for-vivid-dreams.html

Informazioni sull'Articolo

ARTICOLO IN PRIMO PIANO

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 102 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi del Sonno

In altre lingue:

English: Remember Dreams, Español: recordar los sueños, Deutsch: Sich an Träume erinnern, Português: se Lembrar de Seus Sonhos, Français: se souvenir de ses rêves, Русский: запоминать сны, Nederlands: Dromen onthouden, 中文: 记住做过的梦, Bahasa Indonesia: Mengingat Mimpi, Čeština: Jak si pamatovat sny, العربية: تذكر الأحلام, हिन्दी: सपनों को याद करें, ไทย: จำความฝัน, Tiếng Việt: Nhớ những giấc mơ, 한국어: 꿈을 기억하는 방법, 日本語: 夢を思い出す

Questa pagina è stata letta 51 012 volte.
Hai trovato utile questo articolo?