Come Ridurre i Livelli di Androgeni nella Donna

3 Parti:Prendere la Pillola Anticoncezionale e Altri FarmaciModificare il Regime Alimentare e lo Stile di VitaUsare Integratori a Base di Erbe

Se in un soggetto femminile il valore degli androgeni è alto, può favorire l'insorgere di alcuni problemi di salute, tra cui acne, aumento di peso, crescita eccessiva di peli e insulino-resistenza, ma anche lo sviluppo della sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), un disturbo che comporta cicli mestruali dolorosi e problemi di fertilità. Prendendo la pillola anticoncezionale e altri farmaci prescritti dal medico è possibile abbassare il livello degli androgeni. Inoltre, è consigliabile modificare l'alimentazione e l'attività fisica. Anche gli integratori fitoterapici forniscono un ulteriore contributo, anche se andrebbero assunti solo col consenso del medico.

Parte 1
Prendere la Pillola Anticoncezionale e Altri Farmaci

  1. 1
    Sottoponiti agli esami per sapere se i livelli di androgeni sono alti. Prima di tutto il medico ti farà alcune domande sulle tue condizioni di salute per scoprire se soffri di acne in forma severa, cicli irregolari, perdita di capelli o aumento della peluria e problemi di peso. Quindi ti prescriverà l'esame della saliva, delle urine e del sangue al fine di controllare i valori ormonali. Se risultano positivi, ti comunicherà che gli androgeni sono alti e che, per stare bene, devi imparare a gestire il problema.[1]
  2. 2
    Consulta il medico sull'assunzione dei contraccettivi orali. Ti permettono di avere cicli mestruali più regolari e abbassano il livello di androgeni nelle ovaie. Possono anche aiutarti a eliminare l'acne e inibire la crescita eccessiva dei peli causata dell'elevata quantità di questi ormoni. Il medico può prescriverti un contraccettivo orale da prendere una volta al giorno, sempre alla stessa ora.[2]
    • I contraccettivi orali possono essere un ottimo trattamento a lungo termine se i livelli di androgeni sono elevati e non prevedi una gravidanza.
    • Il medico ti descriverà gli effetti collaterali prima di prescriverteli.
  3. 3
    Assumi farmaci ipoglicemizzanti per ridurre l'insulina e gli androgeni. Ti aiuteranno anche a ovulare regolarmente e abbassare il colesterolo. Il medico potrebbe prescriverli e valutare con te la posologia corretta.[3]
    • Possono anche favorire la perdita di peso ed eliminare l'acne causata da livelli di androgeni elevati.
    • Dal momento che non sono sicuri in caso di gravidanza, il medico potrebbe suggerirti di adottare qualche cambiamento nel regime alimentare o nello stile di vita.
  4. 4
    Chiedi al medico se puoi assumere un antiandrogeno. È una classe di farmaci che impedisce al corpo di produrre questi ormoni e limitare gli effetti che ne derivano. Il medico potrebbe indicarti questa alternativa e prescriverti il dosaggio giornaliero corretto.[4]
    • Gli antiandrogeni possono causare malformazioni al feto. Per questo motivo, vengono prescritti insieme ai contraccettivi orali per prevenire una gravidanza.
    • Se rimani incinta, ti conviene apportare cambiamenti nell'alimentazione o nello stile di vita per gestire il problema.

Parte 2
Modificare il Regime Alimentare e lo Stile di Vita

  1. 1
    Consuma cibi ricchi di fibre e poveri di grassi. Gli alimenti ad alto contenuto di fibre ti aiutano a mantenere un peso sano e assumere abbastanza fibre grazie all'apporto di frutta e verdura. Quindi, opta per piatti pieni di frutta fresca o verdure e fonti proteiche più salutari, come pollo, tofu e fagioli. Evita i grassi, in modo da non aumentare i livelli di insulina e ingrassare.[5]
    • Elabora un piano alimentare e fai la spesa all'inizio della settimana in modo da avere gli ingredienti che ti servono per cucinare. Fai di tutto per stabilire un buon equilibrio tra prodotti freschi, cereali e proteine a ogni pasto.
    • Cerca di cucinare a casa e mangiare fuori il meno possibile. Vai al ristorante non più di 1-2 volte a settimana. In questo modo, saprai che cosa c'è nelle pietanze che consumi maggiormente.
  2. 2
    Opta per alimenti ricchi di omega-3. Gli omega-3 ti permettono di mantenere bassi i livelli di androgeni. Introduci nella tua dieta i semi di lino, il salmone, le noci, le sardine e i semi di chia per favorire l'assunzione di questi acidi grassi essenziali.[6]
  3. 3
    Evita le pietanze ricche di carboidrati e zuccheri raffinati. Elimina i cibi pronti e preconfezionati, i dolciumi e le caramelle per mantenere basso l'apporto di zuccheri e carboidrati. Gli alimenti ad alto contenuto di questi macronutrienti raffinati favoriscono i picchi di insulina e aumentano i livelli di androgeni.[7]
    • Eliminandoli potrai anche mantenere un peso sano e, di conseguenza, limitare la produzione di androgeni.
  4. 4
    Allenati 45 minuti al giorno, 5 giorni a settimana. Facendo attenzione al peso e impegnandoti nell'attività fisica riuscirai a mantenere bassi i livelli di androgeni e prevenire lo sviluppo della sindrome dell'ovaio policistico. Programma allenamenti regolari una volta al giorno in modo da mantenerti in forma. Prova a camminare o usare la bicicletta per andare al lavoro. Vai in piscina o iscriviti in palestra, in modo da restare in movimento durante la settimana.[8]
    • Una combinazione di allenamento di resistenza ed esercizi cardio è l'ideale per mantenere un peso sano e rimanere attiva.

Parte 3
Usare Integratori a Base di Erbe

  1. 1
    Rivolgiti al medico prima di ricorrere agli integratori. Spesso gli integratori fitoterapici vengono consigliati quando si apportano cambiamenti nelle terapie farmacologiche e nello stile di vita. Parla con il medico prima di assumerli e, anche se li prendi, non sospendere i farmaci che ti servono per tenere sotto controllo i livelli di androgeni. Non affidarti esclusivamente agli integratori per trattare questo problema, perché non è detto che da soli siano efficaci.[9]
  2. 2
    Bevi una tisana alla menta 2-3 volte al giorno. La menta può aiutare a ridurre i livelli di testosterone e aumentare gli ormoni luteinizzanti, secreti dall'organismo femminile quando il valore degli androgeni è nella norma. Bevila al mattino o alla sera per sfruttare al meglio i benefici di questa erba aromatica.[10]
  3. 3
    Prova piante ad azione antiandrogenica, come la liquirizia, la peonia e serena repens (detta anche saw palmetto). Possono mantenere bassi i livelli di testosterone. Prendile sotto forma di pillole o in polvere. Puoi trovarle in erboristeria o su Internet.[11]
    • Assumile con uno spuntino. Se sono sotto forma di pillole, ingoia la compressa intera. Se hai acquistato la polvere, scioglila in un bicchiere d'acqua e bevi.
  4. 4
    Assumi integratori a base di funghi reishi. Il fungo reishi possiede proprietà antiandrogeniche e può inibire la produzione di questi ormoni. Puoi trovarlo sotto di pillole o in polvere.[12]
    • Versa l'integratore in polvere in un bicchiere d'acqua, agita e bevi.
  5. 5
    Prova l'estratto di foglie di rosmarino. È un'ottima terapia topica per ridurre i livelli di androgeni. Puoi comprarlo in erboristeria o su Internet.[13]
  6. 6
    Assicurati che gli integratori non abbiano controindicazioni. Inizia leggendo le indicazioni riportate sulla confezione per accertarti che l'erba o la pianta sia il primo ingrediente dell'elenco. Assicurati che non siano presenti conservanti, additivi, coloranti o sostanze chimiche. Cerca su Internet l'azienda produttrice per capire se fornisce le informazioni di contatto e gode di valutazioni eccellenti da parte dei consumatori.
    • Puoi anche contattare direttamente il produttore per verificare se gli integratori sono stati testati da terzi.
    • Tieni presente che la Federal Drug Administration non controlla gli integratori, quindi assicurati che quelli di provenienza statunitense siano sicuri prima di prenderli.
    • Il modo migliore per essere certo che non comportano rischi è sottoporli all'attenzione del medico.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Salute Donna

In altre lingue:

English: Lower Androgen Levels in Women, Español: disminuir los niveles de andrógenos en las mujeres, Português: Reduzir os Níveis de Andrógeno em Mulheres, Français: réduire le taux d'androgènes chez les femmes, Deutsch: Drei Möglichkeiten, um die Androgen Werte bei Frauen zu senken, Русский: снизить уровень андрогенов у женщин

Questa pagina è stata letta 523 volte.

Hai trovato utile questo articolo?