Come Ridurre la Ritenzione Idrica

In questo Articolo:Identificare le CauseRidurre la Ritenzione IdricaRiferimenti

La ritenzione idrica può causare anche l'edema ed è un sintomo di numerose patologie, tra cui la disidratazione, la costipazione, alterazioni ormonali, malattie cardiache, problemi renali e una dieta troppo ricca di sodio. Generalmente, si avverte una sensazione di pesantezza e gonfiore, soprattutto ai piedi, alle gambe e in altre zone del corpo, oltre a un aumento di peso.

Parte 1
Identificare le Cause

  1. 1
    Consulta il medico se noti segni di ritenzione idrica. A meno che non sia un disturbo cronico di cui conosci già la causa, chiama in medico affinché possa fare una diagnosi precisa.
    • Il medico ti suggerirà delle analisi per controllare la circolazione, il cuore, i reni e il fegato.
  2. 2
    Scrivi tutto ciò che mangi in un diario alimentare. Ti servirà per scoprire cosa potrebbe causare la ritenzione idrica. A volte, quando mangi cibi salati, l'organismo impiega un paio di giorni per accumulare i liquidi.
  3. 3
    Se sei una donna, fai attenzione al ciclo mestruale. Gli sbalzi ormonali associati al ciclo mensile possono causare problemi di ritenzione idrica. Molte donne ne soffrono un paio di settimane prima dell'arrivo delle mestruazioni.
    • Gli sbalzi ormonali rendono la ritenzione idrica un problema abbastanza comune anche durante la gravidanza e la menopausa. Durante questi periodi di transizione piuttosto lunghi, la ritenzione di fluidi può essere costante, ciclica o intermittente.

Parte 2
Ridurre la Ritenzione Idrica

  1. 1
    Bevi dai 6 agli 8 bicchieri d'acqua al giorno. Potrebbe sembrare contraddittorio, tuttavia l'organismo tende ad accumulare liquidi in caso di disidratazione per un meccanismo di sopravvivenza. Perciò bevi molta acqua, succhi di frutta, tisane e altre bevande prive di caffeina per far sì che l'organismo resti idratato e che ci sia un costante ricambio di fluidi.
  2. 2
    Riduci il sodio. Le diete ricche di sodio sono la causa principale della ritenzione idrica. Evita cibi elaborati, salumi, spuntini salati e altri alimenti che contengono grosse quantità di sodio.
  3. 3
    Mangia in modo sano e bilanciato, prediligendo verdure, cereali e altri alimenti ricchi di fibre.
  4. 4
    La ritenzione idrica può essere causata anche da una carenza di proteine, calcio, magnesio, vitamine B1, B5 e B6. Se necessario, assumi degli integratori.
  5. 5
    Fai 20 minuti di esercizio fisico ogni giorno. L'attività fisica è indispensabile per mantenere uno stile di vita sano ed è stato dimostrato che riduce la ritenzione idrica.
  6. 6
    Mantieni le gambe e i piedi alzati. Non restare in piedi o seduta per troppe ore, perché potrebbe verificarsi un accumulo di liquidi in quelle zone con conseguente gonfiore. Durante le pause, stenditi oppure siediti tenendo i piedi in posizione elevata.
  7. 7
    Prova un diuretico naturale. Alcuni rimedi erboristici favoriscono la diuresi risultando utili contro la ritenzione idrica.
    • Il tarassaco (detto anche dente di leone) non ha effetti collaterali e si può usare senza interruzioni. Ogni giorno, aggiungi 10 o 20 gocce di tintura di tarassaco alle insalate o altri alimenti.
    • Il dong quai (angelica sinensis) può essere aggiunto alle tisane prima di andare a letto perché ha anche un lieve effetto calmante. Sul mercato si trovano già delle tisane che contengono il dong quai, altrimenti puoi acquistare l'olio essenziale ed aggiungerne alcune gocce nella tua tisana preferita. Oltre ad avere proprietà diuretiche, il dong quai contrasta anche la proliferazione dei batteri.
    • Gli oli essenziali si possono usare nei vaporizzatori, durante un bagno, un massaggio e per i gargarismi. La lavanda, il rosmarino, il geranio e il cipresso offrono ottimi risultati contro la ritenzione idrica.
  8. 8
    Acquista un diuretico in farmacia (da banco o prescrivibile). I diuretici chimici drenano il potassio accumulato nell'organismo e possono favorire l'osteoporosi.
    • Alcuni farmaci (sia quelli da banco che quelli prescrivibili) possono avere interazioni con i diuretici o neutralizzarne l'effetto. Chiedi informazioni al tuo medico per essere certo che il diuretico non avrà alcun effetto negativo sui farmaci che stai assumendo.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Reduce Water Retention, Español: reducir la retención de líquidos, Português: Reduzir a Retenção de Líquidos, Deutsch: Wassereinlagerungen im Körper reduzieren, Français: réduire la rétention d’eau, Русский: снизить количество задерживаемой воды, Bahasa Indonesia: Mengurangi Retensi Air, 中文: 减少水潴留, العربية: تقليل احتباس المياه, Nederlands: Het vasthouden van vocht verminderen, 한국어: 수분 정체 줄이는 방법, Tiếng Việt: Giảm tình trạng tích nước trong cơ thể

Questa pagina è stata letta 7 679 volte.
Hai trovato utile questo articolo?