Come Ridurre la VES

3 Metodi:Ridurre l'Infiammazione e la VES con la Dieta e l'Attività FisicaCosa Fare in Caso di VES AltaTestare i Livelli di VES

La VES (velocità di sedimentazione degli eritrociti) è un esame che indica la presenza di infiammazioni nel corpo. Misura la velocità con cui i globuli rossi scendono sul fondo di un tubo estremamente sottile. Se la tua VES è moderatamente alta, probabilmente nel tuo organismo è in corso un'infiammazione dolorosa che dovresti curare; la dieta e l'attività fisica sono due ottimi modi per farlo. Dovresti anche chiedere al tuo medico se ci sono altre cause alla base del tuo alto valore di VES e, se necessario, dovresti sottoporti a controlli regolari.

1
Ridurre l'Infiammazione e la VES con la Dieta e l'Attività Fisica

  1. 1
    Se sei in grado, svolgi regolarmente attività fisica intensa. Per compiere un allenamento ad alta intensità devi lavorare duramente. Qualsiasi attività tu scelga, dovresti sudare, elevare il battito cardiaco e pensare "Accidenti che fatica!". Allenati per almeno 30 minuti, tre volte a settimana.[1] È stato dimostrato che questo tipo di esercizi riduce significativamente le infiammazioni.[2]
  2. 2
    Svolgi esercizi a intensità lieve o moderata come alternativa. Se non hai mai fatto attività fisica o hai problemi di salute che ti impediscono di compiere allenamenti intensi, prova sessioni più leggere di almeno 30 minuti. Ti basta muoverti un po' tutti i giorni per ridurre le infiammazioni.[4] Spingi fino al punto in cui pensi "Si tratta di un esercizio difficile ma non sono ancora al mio limite".[5]
    • Fai una passeggiata intorno all'isolato a passo svelto o iscriviti a un corso di acquagym.
  3. 3
    Fai 30 minuti di yoga nidra al giorno. Questo tipo di yoga prevede di restare sospesi tra il sonno e la veglia. Aiuta a raggiungere il totale rilassamento mentale e fisico. In almeno uno studio, compiere questa attività ha ridotto significativamente i livelli elevati di VES. Per provarla:[6]
    • Sdraiati supino su un tappetino o un'altra superficie comoda.
    • Ascolta la voce del tuo istruttore di yoga (scarica un'app o trova una registrazione video o audio se nella tua zona non esistono palestre che offrono questa attività).
    • Respira in modo naturale.[7]
    • Non muovere il corpo durante l'esercizio.
    • Lascia vagare la mente da un punto all'altro, restando cosciente senza concentrarti.
    • Raggiungi lo stato di "sonno con una traccia di coscienza".
  4. 4
    Evita gli alimenti lavorati e zuccherati. Questi cibi contengono un tipo di colesterolo nocivo (LDL) che provoca infiammazioni nel corpo.[8] A loro volta le infiammazioni causano l'innalzamento della VES. Evita in particolare le patatine e i cibi fritti, il pane bianco, i pasticcini, le bibite gassate, le carni rosse o lavorate, la margarina e il lardo.[9]
  5. 5
    Mangia frutta, verdura, frutta secca e oli sani. Questi alimenti formano la base di una dieta sana, insieme alle carni magre come pollo e pesce. Esistono anche frutti, verdure e oli con specifiche proprietà antinfiammatorie che dovresti incorporare nei tuoi pasti varie volte a settimana. Questi includono:[10]
    • Pomodori.
    • Fragole, mirtilli, ciliegie e arance.
    • Verdure a foglia come spinaci, cavolo verde e cavolo riccio.
    • Mandorle e noci.
    • Pesci grassi (con alto contenuto di oli), come salmone, tonno, sgombro e sardine.
    • Olio d'oliva.
  6. 6
    Aggiungi ai tuoi piatti spezie come origano, pepe di Cayenna e basilico. Questi ingredienti combattono naturalmente le infiammazioni dell'organismo, quindi incorporali nei tuoi pasti ogni volta che puoi. Fortunatamente, usare le erbe aromatiche è un ottimo modo per dare più sapore ai tuoi piatti! Puoi anche usare lo zenzero, la curcuma e la corteccia di salice bianco per ridurre le infiammazioni e la VES.[11]
    • Cerca su internet delle ricette che contengono le erbe che desideri utilizzare.
    • Per lo zenzero e la corteccia di salice, usa un infusore per preparare una tisana.
    • Non assumere corteccia di salice se sei incinta o in allattamento.[12]
  7. 7
    Bevi molti fluidi tutti i giorni. Anche se la disidratazione non fa peggiorare le infiammazioni, essere bene idratati è fondamentale per prevenire danni ai muscoli e alle ossa.[13] Considerato che stai svolgendo più attività fisica per ridurre le infiammazioni, è importante bere per evitare gli infortuni. Cerca di assumere almeno 1-2 litri d'acqua al giorno.[14] Bevi subito un po' d'acqua se avverti uno dei sintomi seguenti:[15]
    • Sete estrema.
    • Affaticamento, vertigini o confusione.
    • Urinazione poco frequente.
    • Urina di colore scuro.

2
Cosa Fare in Caso di VES Alta

  1. 1
    Parla con il tuo medico per capire meglio i risultati dell'esame. Come per molti test di laboratorio, gli intervalli considerati "normali" variano in base alla procedura utilizzata. Esamina i risultati insieme al tuo medico quando sono disponibili. In generale, i valori normali sono:[16]
    • Meno di 15 mm/h (millimetri all'ora) per uomini sotto i 50 anni.
    • Meno di 20 mm/h per uomini sopra i 50 anni.
    • Meno di 20 mm/h per donne sotto i 50 anni.
    • Meno di 30 mm/h per donne sopra i 50 anni.
    • 0-2 mm/h per i neonati.
    • 3-13 mm/h per i bambini fino alla pubertà.
  2. 2
    Chiedi al tuo medico se la tua VES è sopra la media o molto alta. Ci sono molte condizioni mediche che provocano l'innalzamento della VES, come gravidanza, anemia, malattie alla tiroide o ai reni e persino cancri come il linfoma o il mieloma multiplo. Un livello di VES molto alto può indicare lupus, artrite reumatoide o un'altra infezione grave.[17]
    • Livelli molto alti sono anche sintomo di rare malattie autoimmuni, come vasculite allergica, artrite a cellule giganti, iperfibrinogenemia, macroglobulinemia, vasculite necrotizzante e polimialgia reumatica.
    • Un'infezione associata a un valore di VES molto alto può trovarsi nelle ossa, nel cuore, sulla pelle o in tutto il corpo. Potresti anche soffrire di tubercolosi o febbre reumatica.
  3. 3
    Aspettati di sottoporti ad altri test per ricevere una diagnosi. Dato che un livello di VES sopra la media o molto alto può essere provocato da numerose patologie diverse, il tuo medico eseguirà quasi certamente altri esami per capire che cosa non va nel tuo corpo. Mentre aspetti le indicazioni del dottore, respira e non farti prendere dal panico. Discuti delle tue paure con lui, con amici e parenti, in modo da ricevere l'aiuto che ti serve in questo momento.[18]
    • Il solo esame della VES non può portare a una diagnosi.
  4. 4
    Sottoponiti a esami regolari della VES per controllarne i livelli. Dato che la VES sopra la media è spesso associata con dolori o infiammazioni croniche, il tuo medico può chiederti di sottoporti a controlli regolari. Monitorare la VES nel corso di queste visite di routine permette al dottore di tenere d'occhio il dolore e l'infiammazione che ti affliggono. In teoria, con il giusto piano di trattamento, il valore scenderà![19]
  5. 5
    Coadiuva il trattamento dell'artrite reumatoide con i farmaci e la fisioterapia. Purtroppo questa patologia non può essere curata del tutto, tuttavia è possibile gestirne i sintomi e portarla in remissione. Di solito il tuo medico ti prescriverà una combinazione di farmaci antireumatici modificanti la malattia, di FANS (antinfiammatori non steroidei, come l'ibuprofene) e di steroidi.[20]
    • La fisioterapia e la terapia occupazionale possono aiutarti a imparare esercizi che mantengono le articolazioni mobili e flessibili. Puoi anche apprendere metodi alternativi per svolgere le attività di tutti i giorni (come versarti un bicchiere d'acqua) in caso di dolore estremo.
  6. 6
    Tieni sotto controllo gli sfoghi dovuti al lupus con antinfiammatori non steroidei e altri farmaci. Tutti i casi di lupus sono unici, quindi devi seguire alla lettera le istruzioni del medico per trovare il corso d'azione migliore per te. Gli antinfiammatori possono aiutare a gestire il dolore e la febbre, mentre i corticosteroidi riducono le infiammazioni. Il tuo medico può anche consigliarti farmaci antimalariali e immunosopressori, in base ai tuoi sintomi.[21]
  7. 7
    Risolvi le infezioni alle ossa e alle articolazioni con gli antibiotici o l'intervento chirurgico. Livelli di VES sopra la media possono indicare molte infezioni diverse, ma individuano con maggiore precisione quelle che si trovano nelle ossa o nelle articolazioni. Si tratta di patologie particolarmente difficili da curare, quindi il tuo medico ti sottoporrà ad altri esami per determinare il tipo e la causa del problema. Nei casi più gravi, è necessario l'intervento chirurgico per rimuovere i tessuti infetti.[22]
  8. 8
    Chiedi una referenza per un oncologo se ti viene diagnosticato il cancro. Un livello di VES molto alto (sopra i 100 mm/h) può indicare un tumore maligno, o la presenza di cellule che invadono i tessuti vicini e fanno diffondere il cancro.[23] In particolare, un alto valore di VES può indicare il mieloma multiplo o il cancro del midollo osseo.[24] Se ti viene diagnosticata questa patologia con altri esami del sangue, oltre a scansioni digitali e un test delle urine, un oncologo lavorerà a stretto contatto con te per sviluppare un piano di trattamento specifico.[25]

3
Testare i Livelli di VES

  1. 1
    Parla con il tuo medico se pensi di aver bisogno di un esame della VES. Si tratta di un test usato spesso per verificare la presenza di infiammazioni nell'organismo che ti provocano dolore. Se hai febbre senza una causa apparente, artrite, dolori muscolari o infiammazioni visibili, l'esame della VES aiuta il tuo medico a conoscere la causa e la gravità del problema.[26]
    • Un esame della VES è utile anche per diagnosticare sintomi senza una spiegazione apparente come scarso appetito, perdita di peso immotivata, mal di testa o dolori al collo e alle spalle.[27]
    • Raramente l'esame della VES viene condotto da solo. Come minimo, il tuo medico chiederà anche l'esame della proteina C-reattiva,[28] che fornisce altre indicazioni sulla presenza di infiammazioni nell'organismo.[29]
  2. 2
    Parla con il tuo medico riguardo ai farmaci che assumi. Esistono vari farmaci da banco e non che possono far aumentare o diminuire i valori di VES. Se prendi una di quelle medicine, il tuo medico può chiederti di interrompere il trattamento per una settimana prima di sottoporti all'esame. Non cambiare terapia farmacologica senza aver consultato il tuo medico.[30]
    • Il destrano, la metildopa, i contraccettivi orali, la penicillamina procainamide, la teofillina e la vitamina A possono far aumentare la VES.
    • L'aspirina, il cortisone e il chinino possono ridurre la VES.
  3. 3
    Indica all'infermiere da quale braccio vuoi farti prelevare il sangue. Di solito viene prelevato dall'incavo del gomito. Anche se l'esame non dovrebbe provocare dolore né gonfiore, puoi chiedere che sia eseguito sul braccio non dominante. L'infermiere cercherà anche il punto in cui le vene sono più visibili.[31]
    • Scegliere una vena ben visibile permette di eseguire l'esame più velocemente.
    • Se l'infermiere non riesce a trovare una vena adatta in nessuna delle tue braccia, può prelevare il sangue da un altro punto.[32]
    • Dovresti anche informare la persona che si occupa di prelevarti il sangue delle tue esperienze precedenti con questo tipo di esami. Se hai la tendenza a svenire o a soffrire di vertigini quando ti sottoponi a un esame del sangue, potresti essere fatto sdraiare, in modo da prevenire infortuni in caso di svenimento. Se gli esami ti mandano in crisi, fatti accompagnare all'ospedale da qualcuno di cui ti fidi.
  4. 4
    Resta rilassato mentre ti viene prelevato il sangue. L'infermiere ti legherà una fascia elastica nella parte superiore del braccio e pulirà il punto dell'iniezione con l'alcol. A quel punto inserirà un ago nella vena e preleverà il tuo sangue in una provetta. Al termine dell'operazione rimuoverà l'ago e l'elastico. Infine, ti consegnerà una piccola garza e ti chiederà di fare pressione sul punto interessato.[33]
    • Se sei nervoso, non guardarti il braccio durante il prelievo.
    • Potrebbe essere necessario riempire più di una provetta; non preoccuparti in questo caso.
    • Potrebbe venirti applicata una fasciatura a compressione per mantenere la pressione sulla zona del prelievo e fermare rapidamente l'emorragia. Puoi rimuoverla a casa dopo un paio d'ore dall'esame.[34]
  5. 5
    Aspettati di veder comparire un ematoma o un arrossamento. Nella maggior parte dei casi la ferita dovuta al prelievo guarisce in un giorno o due, ma può diventare rossa o persino comparire un livido. È del tutto normale.[35] In rare occasioni, la vena da cui è stato prelevato il sangue può gonfiarsi.[36] Non si tratta di un problema serio, ma può essere doloroso. Applica del ghiaccio durante il primo giorno, poi passa a una compressa calda. Puoi realizzare una compressa calda riscaldando un panno umido nel microonde per 30-60 secondi. Applicalo sulla zona interessata per 20 minuti qualche volta al giorno.
    • Controlla la temperatura del panno portando la mano sopra di esso. Se il vapore emesso dal panno è troppo caldo per tenerci sopra la mano, attendi 10-15 secondi e riprova.
  6. 6
    Contatta il tuo medico se ti viene la febbre. Se il dolore e il gonfiore nel punto dell'iniezione peggiorano, potresti aver contratto un'infezione. Si tratta di una reazione molto rara.[37] Tuttavia, se ti viene la febbre, chiama subito il medico.
    • Se la febbre raggiunge o supera i 39 °C, il tuo medico può consigliarti di andare al pronto soccorso.[38]

Consigli

  • Bevi molta acqua nel giorno dell'esame. Questo aiuta a rendere le vene più gonfie e più facili da trovare. Dovresti anche indossare una maglia con le maniche larghe.
  • Dato che la gravidanza e le mestruazioni possono provocare livelli elevati di VES, informa il tuo medico se sei incinta o hai il ciclo.

Fonti e Citazioni

  1. http://www.heart.org/HEARTORG/HealthyLiving/PhysicalActivity/FitnessBasics/Moderate-to-Vigorous---What-is-your-level-of-intensity_UCM_463775_Article.jsp#.WeT4rxNSxok
  2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12192226
  3. http://www.heart.org/HEARTORG/HealthyLiving/PhysicalActivity/FitnessBasics/Moderate-to-Vigorous---What-is-your-level-of-intensity_UCM_463775_Article.jsp#.WeT4rxNSxok
Mostra altro ... (35)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Reduce ESR, Español: reducir la velocidad de sedimentación globular (VSG), Português: Reduzir a VHS, Français: réduire une vitesse de sédimentation élevée, Deutsch: Drei Methoden, um die ESR zu senken, العربية: تقليل سرعة الترسيب, Bahasa Indonesia: Menurunkan Nilai Laju Endap Darah, Nederlands: BSE (bezinking) verlagen

Questa pagina è stata letta 2 213 volte.

Hai trovato utile questo articolo?