La rifinitura dei mobili è un ottimo modo per ridare vita a degli oggetti che altrimenti sarebbero troppo usurati o fuori moda per la tua casa. Lo stesso processo di rifinitura viene usato per recuperare un articolo ritrovato in una soffitta o per dare un nuovo look a degli oggetti di seconda mano. Continua a leggere per imparare come si fa.

Metodo 1 di 3:
Scegliere e Preparare il Mobile

  1. 1
    Scegli il pezzo giusto. Non tutti i mobili sono adatti per una rifinitura. L’antiquariato di valore, per esempio, deve essere rifinito da un professionista, poiché la lavorazione potrebbe svalutarlo, se non la fai in maniera accurata. Cerca queste caratteristiche in un pezzo da rifinire:
    • Mobili in legno robusto. I mobili realizzati con legno sottile che potrebbero essere facilmente danneggiati, con pannelli di truciolato, o con altro legno non robusto, non sono adatti.
    • Mobili senza troppi strati di vernice. Togliere strato dopo strato di vernice non merita il tempo necessario.
    • Mobili piani e dall’aspetto liscio. Se questa è la prima volta, evita i mobili con intagli intricati o gambe tornite.
  2. 2
    Fai un progetto di rifinitura. Dai un'occhiata al mobile che hai scelto di rifinire e predisponi un piano per farne il pezzo perfetto per la tua sala da pranzo, veranda o cucina. Devi prendere in considerazione i seguenti fattori:
    • Cosa serve per rifinire il pezzo? Se è verniciato, ti serve uno sverniciatore; se ha una vecchia lacca o copertura, devi togliere il rivestimento.
    • Come vuoi che risulti il tuo pezzo? Vuoi dipingerlo con un nuovo colore, o vuoi lasciare il legno naturale? Non puoi dare una risposta a questa domanda finché non vedi come appare il legno sotto la vecchia vernice o rivestimento.
    • Valuta di andare nei negozi di mobili, navigare in internet, e parlare con gli esperti per trovare delle idee su come creare l'aspetto che desideri.
  3. 3
    Acquista i materiali adatti. Ora che hai il progetto, hai bisogno dei seguenti materiali per eseguire il lavoro:
    • Materiale di protezione. Hai bisogno di un ventilatore (specialmente se lavori al chiuso), occhiali protettivi, guanti resistenti agli agenti chimici e un grembiule. Per proteggere il pavimento o il cortile, procurati anche un telo resistente alle sostanze chimiche.
    • Sverniciatore e/o prodotto scrostante. Se il mobile ha uno strato di vernice, spesso devi sverniciare per toglierlo. In caso contrario, è sufficiente carteggiare il rivestimento.
    • Pennelli per applicare il prodotto sverniciatore e strumenti per raschiare.
    • Carta abrasiva di grana 100 e/o una levigatrice potente, oltre a una levigatrice di rifinitura.
    • Tinta per il legno nel colore di tua scelta.
    • Strato protettivo in poliuretano per fissare la pittura.
  4. 4
    Togli gli accessori del mobile. Togli le manopole, le maniglie, le cerniere, e gli altri accessori in metallo per preparare il mobile alla rifinitura. Potresti rischiare di rovinarli con i prodotti chimici usati nel trattamento del mobile.
    • Metti gli accessori in sacchetti etichettati per poterti ricordare dove vanno una volta che li rimonterai.
    • Programma di lucidare gli accessori in modo che si adattino al pezzo rifinito. In alternativa, puoi acquistarne di nuovi.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Rimuovere la Vecchia Vernice e la Rifinitura

  1. 1
    Prepara l’area di lavoro. I prodotti chimici per togliere la vernice e la rifinitura sono altamente tossici, quindi stai in una zona di lavoro ben ventilata. Scegli il tuo garage, un capannone, o uno spazio all'aperto.
    • Evita di fare il lavoro in una delle principali stanze della tua casa. Anche negli scantinati che non hanno una ventilazione sufficiente.
    • Apri il telo protettivo e stendilo su una vasta superficie, applica lo sverniciatore, usa un pennello e gli attrezzi di raschiatura per rimuoverlo se è necessario.
    • Accendi il ventilatore (se ti trovi al chiuso), indossa guanti, grembiule e occhiali di protezione.
  2. 2
    Applica la base per sverniciare. Immergi il pennello nel prodotto e comincia ad applicarlo sul mobile. Se il mobile che stai rifinendo è di grandi dimensioni, organizzati per togliere la vernice in sezioni, piuttosto che tutta in una volta. Lo sverniciatore si legherà alla vernice, staccandola dal legno.
  3. 3
    Gratta via la vernice. Usa della lana d'acciaio e altri strumenti di raschiatura per toglierla. Dovrebbe staccarsi a grandi pezzi.
    • Presta la stessa attenzione in ogni angolo del mobile. Il processo di sverniciatura condiziona l'aspetto del legno sottostante, quindi devi assicurarti che ogni parte riceva lo stesso trattamento per garantire una rifinitura uniforme.
    • Se il mobile ha più strati di vernice, può essere necessario ripetere il processo più volte.
  4. 4
    Togli il vecchio strato di rifinitura. Una volta che hai tolto la vernice, è necessario togliere anche la rifinitura sottostante. Usa un pennello per applicare un sottile strato di agente chimico che rimuove la finitura, poi leviga usando un pezzo pulito di lana d'acciaio. Il mobile si deve asciugare completamente.
    • Ora che il legno è a nudo, accertati di strofinare seguendo le venature, e non nell’altro senso, in modo da non danneggiarlo.
    • Se ti sembra che con lo sverniciatore sia venuta via anche la maggior parte della vecchia rifinitura, è necessario comunque dare ancora una mano di sverniciatore per assicurarti che non restino residui. Sciacqua poi il mobile con alcool denaturato o acquaragia, e lascia asciugare.
  5. 5
    Leviga il mobile. Usa una levigatrice o della carta vetrata con grana 100. Metti forza e dedica la stessa quantità di tempo su ogni parte del mobile per garantire una rifinitura uniforme. Usa una levigatrice adatta per rendere la superficie come nuova e completamente liscia. Pulisci il mobile con un panno per rimuovere la polvere, ed è pronto per il sua nuova rifinitura.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Applicare la Vernice e il Sigillante

  1. 1
    Vernicia il mobile. Usa un pennello per applicare uno strato uniforme della vernice per legno che hai scelto. Evita di sovrapporre pennellate, dal momento che ogni pennellata crea una tonalità più scura.
    • Puoi testare la vernice sulla parte inferiore del mobile per esercitarti ad usare la direzione e la pressione corretta per ottenere il colore che vuoi.
    • Pennella seguendo la direzione della venatura, in modo che la vernice non si accumuli nelle crepe col rischio di farle sembrare più scure rispetto al resto del mobile.
    • Segui le istruzioni per pulire il colore con un panno morbido una volta che è stato assorbito dal legno per un certo periodo di tempo. Lasciare riposare la vernice sul legno per più tempo creerà un colore più scuro.
  2. 2
    Applica il trattamento di superficie. Usa un pennello per applicare lo smalto scelto per il mobile, avendo cura di distribuirlo uniformemente. Quando hai finito, lascia asciugare completamente.
    • Usa un panno vecchio o una maglietta senza lanugine per uniformare ulteriormente la rifinitura.
    • Assicurati di applicare uno strato molto sottile, uno strato più spesso potrebbe apparire torbido, piuttosto che lucido.
  3. 3
    Leviga il mobile. Usa una carta vetrata a grana fine per levigare il mobile in modo uniforme dopo che la rifinitura si è asciugata. Spendi la stessa quantità di tempo per levigare ogni sezione, in modo che tutte le parti del mobile abbiano lo stesso aspetto. Se lo desideri, puoi aggiungere un altro strato di colore, lasciarlo asciugare, e levigare ancora. Ripeti finché il rivestimento sembra completo.
  4. 4
    Rimetti gli accessori. Avvita i pomelli, le cerniere, le maniglie e gli altri accessori sul pezzo completamente asciutto e finito.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Ventilatore
  • Occhiali protettivi
  • Guanti resistenti agli agenti chimici
  • Grembiule
  • Panno
  • Sverniciatore
  • Agente chimico per rimuovere la rifinitura
  • Pennelli
  • Strumenti per raschiare
  • Lana d'acciaio fine
  • Levigatrice
  • Carta abrasiva di grana 100
  • Levigatrice
  • Vernice per legno
  • Trattamento di superficie in poliuretano

wikiHow Correlati

Come

Verniciare un Mobile con la Vernice Spray

Come

Installare i Mobili della Cucina

Come

Pulire i Mobili della Cucina

Come

Dipingere Mobili di Legno

Come

Dipingere Sulla Carta da Parati

Come

Riparare la Moquette

Come

Identificare i Problemi del Frigorifero

Come

Forzare una Porta Chiusa

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Rimuovere una Vite con la Testa Spanata

Come

Usare il Sale per Lavastoviglie

Come

Togliere i Graffi dal Vetro

Come

Sbrinare e Pulire un Congelatore

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 921 volte
Questa pagina è stata letta 4 921 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità