Scarica PDF Scarica PDF

In un contesto sociale, è possibile che ti venga offerto da bere. Una volta entrato nel clima della festa, potresti essere riluttante a rispondere “No grazie”, ma hai le tue ragioni. Come declini l’offerta senza sembrare un guastafeste?

Passaggi

  1. 1
    Declina con garbo. A volte basta la gentilezza, e non c’è bisogno di dilungarsi nei dettagli.
  2. 2
    Declina, e fornisci un’adeguata giustificazione.
    • “No grazie, stasera non bevo”.
    • “No grazie, non bevo”.
    • “No grazie, devo guidare”.
    • “No grazie, non trovo più l’amico che dovrebbe portarmi a casa”.
    • “No grazie, non ho sete”.
    • “Grazie, ma sto cercando di controllarmi”.
    • “Grazie, ma devo ancora riprendermi dalla sbronza di ieri”.
    • Se insistono, insisti anche tu: “Grazie per l’offerta, ma davvero, preferisco di no”.
    • “Grazie, ma no grazie; magari la prossima volta”.
    • “Per ora sono a posto, magari dopo”, rimandando così vagamente a un momento successivo (o a un futuro inesistente).
  3. 3
    Procurati un diversivo. Se stai evitando l’alcol, chiedi piuttosto una bibita analcolica, del succo, della limonata, caffè, tè, sidro o acqua. Persino i bar tengono a portata di mano queste bevande. Che tu lo beva o no, avere un drink in mano può dissuadere la gente dall’offrirtene ancora.
    • Se sei in un bar, chiedi una bevanda o una soda in un bicchiere piccolo (se servono queste bevande in grossi bicchieri), aggiungi un agitatore invece della cannuccia, e una fetta di lime o limone. Nessuno lo noterà. E se il tuo solito drink è un mix, magari una vodka al mirtillo, ordina un succo di mirtilli. Ha lo stesso aspetto, col ghiaccio (è anche un buon metodo per liberarti di qualcuno in un bar senza che se ne accorga. Dopo i primi drink, comunque, l’alcol non lo senti più).
    • Molti cocktail possono essere ordinati “analcolici” (“virgin”). Prova una “virgin piña colada” o un “virgin daiquiri”.
    • Ordina un cocktail analcolico chiamandolo per nome. Alcuni (“Shirley Temple”, “Roy Rogers”…) sono noti per essere analcolici. Altri sono meno conosciuti, con nomi che potrebbero spiazzare i tuoi amici a meno che non siano esperti o baristi.
  4. 4
    Arruola degli alleati. In un bar o ristorante, informa con discrezione i camerieri che non intendi bere, o che stai evitando gli alcolici. Chiedi al barista di omettere l’alcol se qualcuno ti offre da bere. Puoi persino accordarti in anticipo su cosa farti portare quando ordini “il solito”. È particolarmente utile con amici che bevono molto o che offrono da bere.
  5. 5
    Tieniti occupato. Fai conversazione, goditi il cibo o gli antipasti, fai foto con gli (o agli) altri ospiti, o balla. Una qualsiasi di queste attività darà a te, ai padroni di casa e ai tuoi amici qualcosa da fare oltre a cercare di offrirti da bere.
  6. 6
    Offriti come autista designato. Di' ai tuoi amici che devi guidare. Meglio ancora se ti offri come autista designato prima ancora di ricevere offerte. Molti penseranno che tu stia scegliendo di non bere perché devi guidare, invece di guidare per non bere. Un padrone di casa sensibile dovrebbe lasciar subito perdere la questione.
  7. 7
    Esponi le tue ragioni per non bere o trova una buona scusa. Sebbene un semplice “No grazie” possa bastare, certi padroni di casa sono particolarmente insistenti, e in certe culture il rifiuto totale di un drink è spesso visto come una mancanza di rispetto. Fornisci un motivo o una scusa e sciogli la tensione. Sii fermo e non esitare, non fare niente che possa suggerire la possibilità di farti cambiare idea. Un buon motivo, anche se inventato o comico, potrebbe convincere qualcuno della serietà del tuo rifiuto, lontana dalla semplice riluttanza o indecisione. Ecco alcune scuse/ragioni comuni che funzionano a meraviglia:
    • Stai cercando di perdere peso, tagliare le calorie, ecc.
    • Il tuo medico ti ha consigliato di evitare (interferisce con le medicine, ecc.)
    • È Quaresima
    • Sei allergico
    • Domani sarà una giornata impegnativa
    • Hai un appuntamento la mattina seguente
    • Devi guidare
    • Ti senti disidratato o nauseato
    • Sei convalescente, o ancora ammalato e sotto antibiotici o altre medicine che non possono essere mischiate con l’alcol
    • Hai bevuto troppo la notte prima e riesci a malapena a stare nella stessa stanza di una bevanda alcolica
    • Hai mal di stomaco. Potrebbe essere qualcosa che hai mangiato
    • Sei incinta. Se è un estraneo, non saprà mai che hai mentito (sempre che tu non sia un uomo)
    • Ti stai allenando per le Olimpiadi. Se il tuo padrone di casa ha il senso dell’umorismo, riderà (a meno che tu non sembri un atleta, nel qual caso ti chiederà per quale disciplina ti alleni). Poi puoi proseguire raccontando di quella volta in cui ti sei innamorato di una ginnasta sulle sbarre…
    • Sei un ex-alcolizzato. Se non lo tieni segreto, puoi scoprire che non solo sono dispiaciuti, ma si impegnano anche a sostenerti e confortarti
    • Va contro la tua religione. Se hai convinzioni religiose o di altro tipo riguardo all’assunzione di alcolici, dillo. Se il tuo padrone di casa non è disposto ad assecondare la tua religione, tanto vale saperlo subito. Certe persone sconsigliano di divulgare le proprie credenze, poiché dovrebbero restare private e il tuo padrone di casa e gli altri ospiti potrebbero offendersi perché, dicendo che stai cercando di fare la cosa giusta non bevendo, sottintendi che loro stiano facendo qualcosa di male bevendo alcolici. Peggio ancora, coloro che fanno quest’osservazione indicano la possibilità che parta un’accesa discussione sull’etica e la religione. Ad ogni modo, se il tuo è un motivo religioso, è difficile stabilire se la menzogna a riguardo sia più gentile o ipocrita. Dovresti essere in grado di attenerti alle tue convinzioni senza forzarle sugli altri. Altrimenti, potresti non essere pronto ai contesti in cui vengono consumati alcolici.

    Se non ti piace bere, gli altri potrebbero fare fatica a capirlo, perciò potrebbe essere più semplice inventare una scusa.
  8. 8
    Accetta e tienilo in mano. Se proprio devi accettare il drink, ricorda che non sei costretto a berlo. Se hai già opposto resistenza al drink, allora il fatto che lo porti in giro senza berlo o che lo abbandoni intonso non dovrebbe sorprendere il padrone di casa.
  9. 9
    Buttalo. Se ti senti a disagio o tentato tenendo il drink in mano, o se l’hai tenuto per un bel po’, liberatene. Fallo con discrezione. Tieni presente che l’assenza di un bicchiere tra le tue mani potrebbe essere notata dopo un po’, riportandoti all’inizio del processo di rifiuto.
    • Offrilo a un amico e vedi se lo accetta. Riciclare è meglio che buttare.
    • Se sei a casa di qualcuno e hai accesso all’esterno, puoi gettare fuori il drink. Cerca di liberarti solo del liquido e di portarti in giro il bicchiere col ghiaccio e gli eventuali avanzi.
    • Vai in bagno e butta il liquido nel lavandino.
    • Se ti è stata offerta una birra, portala in bagno e rovesciala. Poi riempi nuovamente la lattina con dell’acqua fredda. Nessuno può vedere il contenuto, perciò nessuno saprà mai. Possono vederti bere e, quando ti offriranno un’altra birra, puoi dirgli che la lattina è piena e non sei ancora pronto per un’altra. Una lattina, riempita con discrezione e cautela, può funzionare per tutta la sera.
    • Non versare mai un drink nelle piante. Potrebbe ucciderle, fare un macello appiccicoso o attrarre gli insetti.
    • Lascia il bicchiere in una zona con tanti bicchieri vuoti e allontanati.
  10. 10
    Ricordati che non sei tu il problema; sono gli altri. Se cercano di farti bere alcolici dopo che hai rifiutato, sono loro a essere scortesi. Molti scelgono di evitare l’alcol per varie ragioni, e sono affari loro e di nessun altro. Non gli devi alcuna spiegazione, soprattutto se hai già spiegato i motivi o le scuse. Non lasciare che qualcuno ti faccia pressione per bere, e non consentirgli di metterti in una posizione in cui devi “giustificarti” per non bere. Se il padrone di casa continua a importunarti sulla questione, fingi di star male, ringrazialo per la bella serata (mentendo), e torna a casa.
  11. 11
    In futuro, evita feste simili. Se non riesci a essere fermo nelle tue intenzioni, o questo padrone di casa non riesce proprio ad accettare un “no”, evita di accettare altri suoi inviti. Quando gli amici ti chiedono perché non vai, di' loro la verità: “Beh, l’ultima volta sembrava che l’unica cosa importante fosse vedermi bere. Non m’interessano più quelle feste (con alcolici o droghe). Finché non sarò sicuro che il mio 'no' verrà accettato e finché sarò importunato tutto il tempo, non ci sarò”. Questo dovrebbe risolvere il problema, perché i tuoi amici riferiranno al padrone di casa, e in futuro staranno tutti più attenti a non offenderti nuovamente in questa maniera.
    Pubblicità

Consigli

  • La gente sceglie di non bere per molti motivi. Sono affari tuoi, e un semplice “no grazie” è più che sufficiente.
  • Molti veri amici accetteranno tranquillamente un “no”. Se sei astemio, offriti per guidare al ritorno dalla festa. Ti dà un motivo per evitare l’alcol, e molti amici saranno disposti a pagarti la benzina per evitare che tu guidi ubriaco.
  • Mettiti d’accordo con un paio d’amici per avere supporto. A volte basta un po’ d’aiuto per evitare un padrone di casa insistente, qualcuno con cui scambiare una bevanda analcolica o che cambi argomento prima che il padrone di casa torni alla carica.
  • Se possibile, comunica in anticipo al padrone di casa che non berrai. Giustificati come preferisci, ma fagli sapere prima dell’incontro che non bevi. Chiedi se ci saranno bevande analcoliche o proponi di portare qualcosa.
  • Chiedi al padrone di casa se una certa bevanda contiene alcol. Avvertendolo prima della festa, potrebbe farti trovare qualcosa di analcolico.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se pensi di essere in qualche modo in pericolo, allontanati immediatamente e non preoccuparti delle buone maniere.
  • Se non ti fidi di chi ti offre il drink, non accettarlo. Persone senza scrupoli potrebbero aggiungere – e a volte lo fanno – sostanze che non dovrebbero essere lì.
  • Segui il tuo istinto. Se ti senti forzato ad accettare un drink da qualcuno di poco raccomandabile, non prenderlo o prendilo e ignoralo o “liberatene” in qualche modo.
  • Se sei astemio, non stare con persone che potrebbero costringerti a bere.
  • Ricorda! Meglio prevenire che curare!
  • Non danneggiare mai oggetti o piante per liberarti di un drink.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Smaltire Velocemente una SborniaSmaltire Velocemente una Sbornia
Ubriacarsi in FrettaUbriacarsi in Fretta
Aprire una Bottiglia Senza Apribottiglie
Evitare di Vomitare Quando sei UbriacoEvitare di Vomitare Quando sei Ubriaco
Aprire una Bottiglia di Vino Senza il Cavatappi
Bere la Tequila
Preparare uno Jager BombPreparare uno Jager Bomb
Preparare gli Orsetti Gommosi alla VodkaPreparare gli Orsetti Gommosi alla Vodka
Fare il Tè Alla MentaFare il Tè Alla Menta
Preparare l'IdromelePreparare l'Idromele
Preparare la VodkaPreparare la Vodka
Migliorare la Propria Tolleranza all'AlcoolMigliorare la Propria Tolleranza all'Alcool
Preparare un Tè MatchaPreparare un Tè Matcha
Conoscere le Unità di Misura dei CocktailConoscere le Unità di Misura dei Cocktail
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 60 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 088 volte
Questa pagina è stata letta 6 088 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità