Se un collega ti ha chiesto di uscire e aspetta con ansia la tua risposta o se hai il sospetto che il tuo vicino di postazione si stia preparando a farsi avanti, probabilmente ti chiedi come affrontare questa situazione nel modo più indolore possibile. La buona notizia è che di solito declinare un invito a uscire da parte di un collega è piuttosto semplice, anche se sul momento può crearti imbarazzo. Continuando a mantenere un atteggiamento professionale, empatico e assolutamente chiaro, non dovresti avere problemi. Se stai cercando alcune idee su come rifiutare le avances senza mettere a rischio la tua carriera, continua a leggere per conoscere alcuni trucchi e suggerimenti sulla strategia giusta da adottare.

1
Rispondi che sei lusingata.

  1. Cerca di non ferire i suoi sentimenti dicendo che apprezzi l'invito. Non lasciare spiragli per una futura relazione o qualcosa di simile, ma inizia la conversazione chiarendo che sarà uno scambio amichevole. Cominciando con una nota positiva, riduci le possibilità di una reazione negativa. Se il tuo collega si sentirà offeso o insultato, potrebbe diventare più difficile lavorare insieme in futuro.[1] Potresti dire:
    • "Sono molto lusingata che tu mi stia chiedendo di uscire, ma…";
    • "Wow, non avevo idea che provassi questi sentimenti. Lo apprezzo molto, ma...";
    • "Sei molto dolce. Grazie per avermi fatto sentire desiderata! Purtroppo...".
    Pubblicità

2
Rifiuta l'offerta rispettosamente.

  1. Rispondi "no" in modo gentile e comprensivo. Declina l'invito con tatto e rispettosamente, in modo da chiarire che tra voi non ci sarà mai nulla di romantico senza far sentire in difficoltà il tuo collega per averti chiesto di uscire.[2] Usa affermazioni in prima persona per comunicare quello che provi, senza alludere di avere sentimenti per lui. In questo modo, dovresti ridurre al minimo i potenziali conflitti.[3] Potresti dire:
    • "Preferirei davvero se mantenessimo un rapporto esclusivamente professionale";
    • "Purtroppo, devo rifiutare. Al momento, non sono disposta a uscire con qualcuno";
    • "Non è niente di personale, ma in questo momento della mia vita non mi sento di frequentare nessuno";
    • "Apprezzo molto la nostra amicizia e preferirei che il nostro rapporto restasse tale".

3
Spiega le motivazioni del tuo rifiuto.

  1. La situazione può diventare meno imbarazzante motivando la risposta negativa con una ragione concreta. Farsi avanti e chiedere a qualcuno di uscire richiede molto coraggio... e non è mai piacevole ricevere un "no" senza alcuna spiegazione. Anche se non sei obbligata, potresti proteggere i sentimenti del tuo collega e risolvere più rapidamente il problema con una breve delucidazione.[4] Potresti dire:
    • "Guarda, so che è sciocco, ma sarebbe una violazione della politica aziendale e tengo molto a questo lavoro. Non voglio mettere a rischio la mia carriera frequentando un collega";
    • "Sono preoccupata che una relazione sentimentale possa distrarmi dagli obiettivi professionali che mi sono fissata. Al momento non ho intenzione di pensare all'amore";
    • "In passato ho frequentato un collega e gli altri dipendenti non smettevano di fare pettegolezzi o mettere voci in giro. Per questo mi sono imposta la regola di non uscire più con i colleghi".
    Pubblicità

4
Sottolinea che non c'è nulla che non va nel tuo collega.

  1. Fai tutto il possibile per non ferire i suoi sentimenti. Se non è stato maleducato, non c'è motivo di offenderlo. Fagli un complimento non romantico, in modo che possa andarsene a testa alta.[5] Evitando di ferire i suoi sentimenti, il vostro rapporto di lavoro resterà ottimo.[6] Potresti dire:
    • "Sei gentilissimo e molto dolce. Sei davvero un buon amico e mi piace parlare con te in ufficio. Mi dispiace di non poter accettare il tuo invito";
    • "So che non è quello che volevi sentirti dire, ma spero davvero che questo non abbia un impatto negativo sul nostro lavoro. Sei una parte fondamentale della nostra squadra, che ci permette di superare sempre le aspettative!";
    • "Sei una delle persone più intelligenti con cui io abbia mai lavorato e davvero non vedo l'ora di continuare a lavorare insieme".

5
Inventa una scusa, se il tuo collega non la prende bene.

  1. Se ti sembra che non la stia prendendo bene, usa una giustificazione inattaccabile. Assicurati solo di non mandare il segnale che potresti frequentarlo in futuro, se le cose dovessero cambiare. Questo è il pericolo più grande di questa soluzione, ma corri anche il rischio di dover ricordare la scusa; se quindi decidi di inventare un fidanzato, evita di chiacchierare con i colleghi sulla tua vita da single durante la pausa pranzo. In ogni caso, con questa strategia puoi uscire dalle situazioni difficili.[7] Potresti usare una frase come:
    • "Sono fidanzata e la mia storia è molto seria. Mi dispiace!";
    • "Al momento la mia vita privata è molto intensa e devo concentrarmi solo su me stessa";
    • "Il mio ex non mi ha trattata come meritavo e ho giurato a me stessa di restare single nel prossimo futuro".
    Pubblicità

6
Resta sempre professionale.

  1. A prescindere da quello che accade, mantieni un tono e un atteggiamento professionali. Se la persona che ti ha chiesto di uscire risponde in modo piccato o inizia a perdere la calma, non alterarti. Ricorda che una reazione esagerata sul luogo di lavoro potrebbe farti finire nei guai. Non devi nulla al tuo collega, ma è comunque meglio restare più professionali possibile, anche quando lui non lo è.[8]
    • Questo consiglio è particolarmente importante se il collega ti chiede di uscire mentre siete al lavoro. Evita di fare una scenata. Se lui perde le staffe e mette a rischio il suo impiego, lascialo fare. Puoi sempre allontanarti o andare a chiamare un superiore.
    • Se ti sembra che stia per mettersi a piangere o che non la prenda bene, non c'è nulla di male nel ricordargli che è una bella persona e che non ha fatto nulla di sbagliato. Evita di lasciare uno spiraglio per una possibile frequentazione in futuro e mantieni un atteggiamento professionale; andrà tutto bene.

7
Mostrati decisa, se lui non rispetta i tuoi desideri.

  1. Se la settimana successiva ti chiede di nuovo di uscire, mostrati inflessibile (con garbo). Alcune persone non riescono proprio a capire quando è il momento di arrendersi. Se un collega tenta l'approccio continuamente e ti invita a uscire varie volte, spiegagli con molta chiarezza che sta superando il limite. Mantieni un tono educato e garbato, ma digli che non apprezzi quando i tuoi desideri vengono ignorati.[9] Potresti dire:
    • "Ascolta, ti ho già detto che voglio che restiamo soltanto colleghi. Per favore, smetti di chiedermi di uscire";
    • "Non cerco di ferire i tuoi sentimenti o di offenderti, ma devi smetterla. Non voglio uscire con te. Niente di personale, ma ti prego di non continuare";
    • Se la situazione diventa davvero pesante e il collega non recepisce il messaggio, parla con le risorse umane o con il tuo capo.
    Pubblicità

8
Ignora i tentativi di flirt, se continuano.

  1. Se il tuo collega in futuro continua a sondare il terreno, ignoralo e non lasciarti coinvolgere. Per alcune persone è difficile superare una cotta. Se lui prova a flirtare con te nelle settimane o nei mesi successivi all'invito a uscire, probabilmente cerca di capire se hai cambiato idea. Evita di inviare i segnali sbagliati. Ignora qualsiasi atteggiamento provocante che rivolge nei tuoi confronti. Mostrati amichevole, ma non al punto di illuderlo.[10]
    • Se ti sorride dall'altra parte della stanza, ricambia con un lieve sorriso che non ha nulla di romantico e distogli lo sguardo. Se fa un commento sui tuoi bellissimi capelli, rispondi "grazie" e continua a camminare. Dovrebbe capire.
    • Questo consiglio vale solo per i tentativi di flirt discreti e innocui. Se il tuo collega assume un atteggiamento apertamente aggressivo, ti tocca o ti mette a disagio, non esitare mai a segnalare il problema alle risorse umane. Non devi proteggere i suoi sentimenti, se supera il limite.

9
Se hai accettato per sbaglio, trasforma l'appuntamento in un'uscita di gruppo.

  1. Se hai accettato un invito che credevi innocuo, ma l'altra persona crede che si tratti di un appuntamento galante, trasformalo in un'uscita di gruppo! Se sei stata colta alla sprovvista o se hai frainteso le avances, potresti ritrovarti in una situazione complicata. Rifiutando la proposta dopo aver dato l'idea di accettare puoi peggiorare le cose, quindi invita alcuni colleghi a unirsi a voi per un evento sociale.[11]
    • Se ti chiede il motivo del tuo comportamento, giustificati dicendo che pensavi fosse una semplice uscita tra colleghi. Spiegagli che avresti rifiutato, se avessi saputo che si trattava di un invito romantico.
    • Naturalmente, questo metodo funziona solamente se il tuo collega non ha specificato chiaramente che si trattava di un appuntamento galante (per esempio, dicendo "Ti va di fare un aperitivo dopo il lavoro?"). Se invece il suo invito era esplicito e hai accettato solo perché ti sentivi nervosa, fai il possibile per ritrattare la risposta e spiega che la sua domanda ti ha mandato in confusione.
    Pubblicità

10
Se stai pensando di accettare, ricorda quali sono i rischi.

  1. Se stai valutando di dire di sì, pensa a tutto quello che può andare storto. Le relazioni sul lavoro possono diventare complicate. Se dopo aver iniziato a frequentarvi, arriverà un litigio, la giornata di lavoro diventerà imbarazzante. Dopo un'eventuale separazione, potresti sentirti a disagio a doverti recare in ufficio tutti i giorni. Ancora peggio, se il capo fosse all'oscuro di quanto accade e la vostra relazione fosse una violazione della politica aziendale, potresti perdere il lavoro.[12]
    • È particolarmente pericoloso accettare un invito a uscire da un superiore o da chi esercita qualsiasi tipo di potere su di te al lavoro. Le relazioni di questo tipo non sono mai una buona idea, perché possono svilupparsi dinamiche molto tossiche quando una persona ha il controllo sull'altra.

Consigli

  • In alcuni scenari frequentare un collega può non essere un problema. Se nessuno di voi ha potere sull'altro, se lavorate in dipartimenti separati e la tua società non ha una politica che vieta le relazioni tra dipendenti, la storia può funzionare. Assicurati solo di fare attenzione e di informare il tuo superiore del vostro rapporto, prima che diventi troppo serio.[13]
Pubblicità

Avvertenze

  • Se ti chiedi se il comportamento di un collega costituisce una molestia sessuale, probabilmente lo è. Se ti senti a disagio al lavoro o se un collega supera il limite, recati subito alle risorse umane per segnalare il problema.[14]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 2 019 volte
Categorie: Appuntamenti
Questa pagina è stata letta 2 019 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità