Come Rilasciare un Uccellino Selvatico

Se trascorri molto tempo all'aperto durante i mesi estivi, prima o poi potresti imbatterti in un nidiaceo apparentemente indifeso e abbandonato che si trova a terra. Se decidi di prenderlo e allevarlo, devi prepararti per liberarlo quando sarà cresciuto.

Passaggi

  1. 1
    Accertati che possa volare. Prima di poterlo rilasciare, l'uccellino deve essere in grado di volare; una volta che ha sviluppato completamente il piumaggio (raggiunta l'età dell'adolescenza), dovresti trasferirlo in una gabbia con i posatoi, dove possa esercitarsi a svolazzare dall'uno all'altro. Quando raggiunge questa età dovrebbe anche essere lasciato fuori dalla gabbia per poter fare alcuni brevi voli. Non devi preoccuparti all'idea che possa scappare: tornerà quando avrà fame e vorrà essere nutrito.
  2. 2
    Assicurati che sappia mangiare da solo. Quando è abbastanza cresciuto da riuscire a volare, dovrebbe anche iniziare a nutrirsi in autonomia. Potresti ancora dargli direttamente il cibo, ma comincia a lasciare una piccola ciotola di cibo e acqua nella gabbia; assicurati che si tratti di cibo che mangerebbe anche in natura. Metti il cibo nel contenitore e dopo un paio di volte dovrebbe iniziare a beccarlo per curiosità. Inizia gradualmente a dargli sempre meno cibo dalle tue mani e ben presto dovrebbe iniziare a mangiare da solo.
  3. 3
    Insegnagli a cacciare e a procurarsi il cibo. Diverse specie di uccelli mangiano cibi differenti; quindi, in base all'esemplare in tuo possesso, devi trovare il modo specifico di insegnargli a cacciare e procacciarsi varie fonti di sostentamento.
    • Se è un insettivoro, vale a dire che mangia insetti, introduci l'uccello in un ambiente in cui ci siano in abbondanza quelli che preferisce; prendine alcuni e offriglieli. Dopo un po' di tempo inizierà a beccarli da solo e a cercarne altri in autonomia.
    • Se l'uccellino si nutre di frutta, mettilo su un albero o un cespuglio con bacche commestibili. Mostragli un ramo carico di frutti e dagliene qualcuno; anche in questo caso, dovrebbe iniziare a mangiare da solo dopo qualche tentativo.
    • Se mangia i semi, gettane alcuni di cui l'animale è goloso vicino al posto in cui hai visto altri esemplari; in questo modo, gli insegni a procacciarsi il nutrimento e ad apprendere dall'osservazione dei suoi simili.
  4. 4
    Fallo socializzare con gli altri uccellini della sua specie. Se stai allevando due esemplari della medesima specie, questo tipo di interazione dovrebbe essere sufficiente; se ti stai invece prendendo cura di un solo pulcino, è necessario insegnargli a cinguettare e comportarsi nella maniera appropriata. Si tratta di una fase importante perché i nidiacei usano segnali diversi per comunicare determinate situazioni, ad esempio il pericolo. Per insegnargli le canzoni e i versi che vengono utilizzati dagli esemplari della sua specie, puoi cercare delle registrazioni, sebbene il giovane uccellino abbia bisogno di apprendere per imitazione dei suoi simili.

Consigli

  • L'ideale è portare il nidaceo presso un centro autorizzato per il recupero della fauna selvatica. Gli operatori di queste strutture sono in grado di maneggiare gli animali e hanno maggiori probabilità di riuscire a liberare nuovamente l'uccellino in natura. Fai una ricerca online o visita il sito della Lipu per trovare un centro di ornitologia vicino a te.
  • Sii paziente, l'uccellino ha bisogno di tempo per imparare e adattarsi.

Avvertenze

  • Molti uccelli canori autoctoni sono anche protetti dalle leggi dello Stato; in tal caso, è illegale tenerli come animali domestici. Chiedi all'ASL veterinaria o a un centro di protezione della fauna selvatica di fornirti l'elenco delle specie protette.
  • Non liberare un uccello che ormai ha ricevuto il tuo "imprinting"; questi esemplari pensano che tu sia della loro stessa specie e non sono in grado di sopravvivere in natura.
  • Anche con tutto il tuo impegno e le migliori cure, è molto probabile che l'uccellino muoia; per questi animali è difficile sopravvivere in natura e lo è ancora di più per gli esemplari allevati dagli umani. Per questa ragione, cerca un centro ornitologico abilitato che sappia come intervenire.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Uccelli

In altre lingue:

English: Release Wild Baby Birds, Español: liberar un pajarito, Português: Soltar Filhotes de Pássaro Selvagens

Questa pagina è stata letta 1 602 volte.
Hai trovato utile questo articolo?