Come Rilassarsi al Lavoro

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Migliora il Tuo AmbienteCalma la menteRilassa il Corpo9 Riferimenti

Per molte persone, le parole "lavoro" e "stress" sono quasi sinonimi, cosa che gli fa sentire impossibile anche la sola idea di rilassarsi al lavoro. Non temere tuttavia – se modifichi la tua disposizione mentale, crei un ambiente sereno, e hai una rutine infallibile per eliminare lo stress, sarai in grado di distenderti e di rilassarti al lavoro in un attimo. Se vuoi sapere come fare, segui questi passaggi.

1
Migliora il Tuo Ambiente

  1. 1
    Crea punti per riposare gli occhi. Puoi dare un po’ di carattere al tuo spazio di lavoro senza farlo sembrare troppo disordinato. Sistema qualche foto dei tuoi personaggi o luoghi preferiti, un incantevole oggetto artistico, o una cartolina che sappia farti ridere. Con l’aggiunta di una pianta o di un bouquet di fiori sulla scrivania puoi anche rendere il tuo spazio carino da vedere. Ogni quindici minuti, più o meno, stacca lo sguardo dal computer e posalo su questi oggetti prediletti.
  2. 2
    Aggiungi un giardino zen al tuo spazio di lavoro. Un giardino zen è meraviglioso per farti sentire più calmo e meno confuso. Fai una sosta di cinque minuti ogni ora per passare il rastrello nel giardino zen, e calmati al suono del rastrello che si apre un varco nella sabbia. Risistemare il giardino ti farà sentire ancora più calmo e sereno. Poi è anche un altro punto perfetto di riposo per i tuoi occhi.[1]
  3. 3
    Metti in ordine la scrivania. Una scrivania più ordinata ti farà sentire meno stressato. Assicurati che la scrivania non sia ingombra di qualunque cosa, a parte gli oggetti essenziali che usi spesso, come una vaschetta per matite, blocco appunti, e il telefono, oltre alle cose che hai scelto per rinfrancarti la vista. Archivia tutto con ordine, e butta via le penne che non funzionano più. Più è gestibile il tuo spazio di lavoro, più ti sentirai in sintonia con la tua vita e il tuo lavoro.
    • Riserva almeno cinque, dieci minuti alla fine di ogni giornata di lavoro per ordinare il tuo spazio. In questo modo ti garantisci che l’ordine sia mantenuto.
  4. 4
    Crea uno spazio ergonomico. Se il tuo spazio è ergonomicamente più organizzato, il corpo sarà meno teso e la mente seguirà. Se le mani sono doloranti per il troppo scrivere, pensa a una tastiera separata o a un mouse laterale per alleggerire la pressione sui polsi e sulle dita. Tieni a portata di mano le cose che usi spesso così non devi sforzarti per cercarle e usarle.
    • Sistema la sedia in modo da avere il monitor di fronte senza mettere in tensione il collo per dover guardare troppo in alto o troppo in basso.
  5. 5
    Considera di cambiare sedia. Se non hai una sedia ergonomica, usane almeno una che tenga il tuo corpo attivo e impegnato mentre digiti. Una sedia rotante può far passare il tempo di lavoro in modo più divertente e meno noioso. Sebbene la ricerca non abbia dimostrato che una palla di stabilità può migliorare la tua postura, sederti su questa palla può almeno farti sentire più allegro e darti più libertà di movimento.[2]
    • Se sederti in una sedia per molte ore al giorno ti crea dolori, una scrivania mobile potrebbe essere la soluzione. Questa può migliorare la postura e farti sentire più calmo al lavoro.
  6. 6
    Trai piacere da un profumo calmante. Usa della salvia (se in ufficio lo consentono) o metti un bouquet di lavanda sulla scrivania e lascia che gli odori naturali ti facciano sentire più calmo e sereno. Anche aggiungere un grazioso pot-pourri al tuo spazio ti farà sentire l’ambiente più tuo e può rilassare la mente e il corpo.[3]
  7. 7
    Ci deve essere luce. Assicurati che il tuo spazio di lavoro sia inondato da una luce riposante e smorzata. Devi avere abbastanza luce per vedere chiaramente e per sentirti vigile, tuttavia troppa luce, specie fluorescente, ti può rendere più ansioso e teso. Una lampada da scrivania con luce smorzata e coperta da un coperchio opaco può simulare gli effetti calmanti di una vera candela.
    • Se c’è una finestra nel tuo spazio di lavoro, cerca di stare più vicino possibile alla finestra. Dovresti sistemarti di spalle alla finestra in modo che la luce naturale sia orientata davanti a te.

2
Calma la mente

  1. 1
    Immagina la tua vacanza preferita. Quando le cose al lavoro creano troppa tensione, chiudi gli occhi per un minuto o due e ricorda il tuo luogo di vacanza preferito. Cerca di ricreare gli odori, i suoni e i sapori che hanno reso quel luogo così speciale per te. Ogni volta che ti senti confuso, ritorna in quel luogo. Avere un oggetto ricordo del tuo luogo preferito renderà più facile ricordarlo.[4]
    • E se trovi il modo con il tuo budget di ritornarci di tanto in tanto, riuscirai a vivere una vita più rilassata durante e dopo il lavoro.
  2. 2
    Fai amicizia con i colleghi di lavoro. Può darsi che abbia stress da lavoro perché ti senti come in una piccola bolla e non hai nessuno con cui parlare durante la giornata. Sebbene non abbia l’obbligo di fare una stretta amicizia con i colleghi, conoscerli meglio durante la sosta di mezzogiorno o durante la pausa caffè aiuta a capire che ci sono persone nella tua stessa barca che condividono le tue lotte.
    • Essere amichevoli e sorridere di più non solo aiuta a fare più amicizie, ma ti aiuta naturalmente a sentirti più sereno.
    • Conoscere i colleghi rende anche più facile ridere, che è un’altra cosa rilassante.
    • Se fai un’amicizia più stretta con uno dei tuoi colleghi, puoi aprirti un po’ di più sullo stress che provi, e sentirai meno la solitudine parlando delle tue sensazioni.
  3. 3
    Datti una prospettiva. Quando ti senti così irrimediabilmente sopraffatto – come quando non riesci a fare tutto il lavoro, o pensi a un licenziamento in vista, o che tutto quello che fai non è mai abbastanza, siediti, fai un respiro profondo e pensa a una prospettiva. Anche se il lavoro può far sentire esausti alla fine della giornata, un lavoro è un lavoro, non è una questione di vita o di morte – salvo naturalmente che non si tratti di un lavoro in cui la vita è a rischio.
    • Tieni a mente tutte le altre cose che ti rendono felice e ti rilassano, dagli amici e la famiglia ai tuoi hobby preferiti o agli animali domestici.
    • Sebbene "Non è la fine del mondo" sia una frase trita, convincersi di poter reagire alle situazioni di stress nel lavoro aiuta a ricordare le proprie priorità.
  4. 4
    Medita. Meditare mentre sei alla scrivania o sul pavimento per una ventina di minuti al giorno aiuta a sentirsi più rilassati e ti dà il controllo delle tue giornate. Per meditare trova una sedia confortevole in un posto tranquillo e metti le mani in grembo, tieni una postura eretta, e concentrati per rilassare il tuo corpo una parte per volta.
    • Chiudi gli occhi e afferra suoni e sensazioni mentre ispiri ed espiri.
    • Puoi anche meditare prima del lavoro per avere una giornata meno stressante in ufficio.
  5. 5
    Scrivi qualcosa. Sebbene possa aver sposato il tuo computer, dovresti interrompere di tanto in tanto per scrivere qualcosa, dall’elenco delle cose da fare alle informazioni che hai ricevuto al telefono. Scrivere alcune parole – anche se non sono essenziali per il tuo lavoro – ti fa staccare dal video del computer, ti rinfranca le energie, e ti fa sentire meno sopraffatto.
  6. 6
    Leggi un libro. Alcuni studi dimostrano che leggere anche solo per sei minuti al giorno aiuta a calmare la mente e riduce i livelli di stress. Sebbene non sei in grado, probabilmente, di leggere un intero romanzo mentre sei al lavoro, fare delle soste per leggere una diecina di pagine al giorno aiuta a calmare la mente e ti rende più pronto ad affrontare i compiti della giornata.
    • Puoi anche iscriverti a un club di libri assieme ai tuoi colleghi per rendere il lavoro più piacevole e per sentirti motivato a leggere di più.
  7. 7
    Gestisci il carico di lavoro. Un altro modo per calmare la mente in ufficio è assicurarsi di non sentirsi sopraffatti dal lavoro da fare. Puoi cercare di gestire il carico di lavoro delegando ad altri alcuni dei tuoi compiti, chiedendo più aiuto per i progetti, o anche riducendo alcuni dei lavori che hai detto di voler prendere in carico.
    • Può essere che provi stress perché non ti senti efficiente come dovresti essere durante le prime ore di lavoro, e perché devi correre per finire prima dell’orario di chiusura – per evitare questo, fatti un programma giornaliero in modo che possa fare tutto prima di andare via.
  8. 8
    Rendi il lavoro più divertente. Se riesci a rendere la tua esperienza di lavoro più piacevole, avrai più stimoli ad andare al lavoro, a trascorrere il giorno li, e a ritornare il giorno dopo. Sebbene puoi sentire impossibile trovare il lavoro divertente, puoi rendere il lavoro più piacevole scambiando con i tuoi colleghi, concedendoti un simpatico pranzetto una volta la settimana, o premiandoti con un romanzo affascinante o con un dolce per aver fatto bene un lavoro.
    • Se i tuoi pensieri riguardo al posto di lavoro sono più positivi, avrai più stimoli ad andarci e non lo considererai solo come un inferno di stress.
  9. 9
    Vai a pranzo. Anche se pensi che sia solo una perdita di tempo per i lavori da fare, andare a pranzo ti farà sentire più felice e meno stressato, così come più concentrato e più produttivo. La colazione di mezzogiorno è uno stacco perfetto a metà giornata per prendersi un po’ di riposo e per marciare con il lavoro fino a sera.
    • Anche se te ne stai per conto tuo, non dovresti fare colazione sulla scrivania, o non avrai la sensazione di aver fatto una sosta per mangiare. Anche se ti siedi solo per venti minuti per prenderti un’insalata, la tua mente si sentirà rilassata.
  10. 10
    Ascolta musica rilassante. Creati una playlist di pezzi che ti facciano sentire in pace, sia che si tratti dei tuoi prediletti di Enya o composizioni di Mozart o di Beethoven. Ascolta questi pezzi con le cuffie o in sottotono alla scrivania se non disturbi nessuno. Questo ti farà sentire in pace e non avrai la sensazione di essere sopraffatto dal lavoro ancora da fare.[5]

3
Rilassa il Corpo

  1. 1
    Passeggia. Per sentirti meno stressato, hai bisogno di alzarti dalla sedia almeno una volta ogni ora. Fare una breve camminata di dieci, venti minuti almeno una volta durante la giornata di lavoro ti aiuta a liberare il corpo. Mettiti come obiettivo di usare le scale piuttosto che l’ascensore e di andare alla scrivania di un collega, invece di chiedere qualcosa per email. Qualunque movimento ti farà sentire più sciolto e meno affaticato.[6]
    • Anche fare una ventina di salti vicino alla scrivania è utile per sentirti più energico e vigile.
  2. 2
    Fai stretching. Fare stretching di tanto in tanto aiuta a sciogliere la tensione e ti fa sentire più calmo e padrone di te stesso. Puoi distendere le braccia, il collo, le spalle, e la schiena facendo pochi semplici movimenti. Qui ci sono alcune cose che puoi provare:
    • Stando eretto toccati le punte dei piedi. Tieni questa posizione per una diecina di secondi. Questo dà grande elasticità alla schiena.
    • Ruota le spalle indietro e in avanti. Questo aiuta a sciogliere le tensioni del collo e della schiena.
    • Distendi il collo muovendo la testa a sinistra e a destra, come per premere l’orecchio sulla spalla.
    • Distendi gli avambracci e i polsi muovendo una mano di fronte a te con il palmo all’insù, come se stessi segnalando uno "Stop"! e quindi piegando le dita verso di te.
    • Distendi il bacino tenendo un lato della sedia con entrambe le braccia e ruotando nella stessa direzione.
  3. 3
    Mangia cibo rilassante. Ci sono alcuni alimenti che ti aiutano a sentirti più concentrato, meno agitato e teso. Alcuni studi dimostrano che mangiare un arancio o anche bere una spremuta di arancio ti fa sentire più in pace.[7]Altri alimenti noti per rimuovere lo stress sono l’avocado, il salmone, le mandorle, e gli spinaci, quindi cerca di inserirli nella tua dieta o di tanto in tanto usali per uno spuntino[8].
  4. 4
    Evita l’eccesso di caffeina. La caffeina nel caffè, nella soda, e nelle bevande energetiche può farti sentire più nervoso e stressato. Sebbene la caffeina ti possa far sentire più concentrato, vigile, e produttivo per un breve periodo, ti sentirai anche ansioso e agitato se esageri. Se bevi quantità importanti di caffeina, cerca di alleggerire pian piano piuttosto che smettere del tutto e sentire l’astinenza.
    • C’è caffeina anche nel tè, tuttavia la caffeina del tè è in minore quantità rispetto a quella del caffè e crea meno problemi. Bere un tè deteinato come un tè alla menta è ancora meglio per sentirsi più rilassato.[9]
  5. 5
    Fai yoga. Lo yoga è reclamizzato per la sua capacità di calmare la mente e il corpo. Andare a un corso di yoga prima o dopo il lavoro può rendere la tua esperienza lavorativa più piacevole, e fare una pausa pranzo per un breve corso di yoga, ti aiuta a sentirti più concentrato e in sintonia con la mente e con il corpo. Trova un amico al lavoro per praticare lo yoga insieme, e goditi i benefici che ne avrai – sia per il corpo sia per la mente.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Il Mondo del Lavoro

In altre lingue:

English: De Stress at Work, Español: desestresarse en el trabajo, Português: Aliviar o Estresse no Trabalho, Deutsch: Weniger Stress auf der Arbeit haben, 中文: 在工作中减压, Русский: снимать стресс на работе, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Stres di Tempat Kerja

Questa pagina è stata letta 5 352 volte.
Hai trovato utile questo articolo?