Come Rilucidare il Parquet

In questo Articolo:Prepara i PavimentiRimuovere il Vecchio Trattamento tramite SabbiaturaRimuovere il Lucido vecchio ChimicamenteApplica la Nuova RifinituraRiferimenti

Sotto una vecchia moquette sporca potrebbe esserci un bellissimo parquet che freme per essere riportato al suo splendore. Ricoprire il pavimento con una nuova finitura pulita da altrettanta soddisfazione. Un po' di duro lavoro e otterrai un parquet da fare invidia.

1
Prepara i Pavimenti

  1. 1
    Rimuovi la moquette. Tagliala e arrotolala in sezioni maneggevoli per essere rimosse e trasportate. Una volta tolta tutta inizia il vero lavoro.
  2. 2
    Ribatti qualsiasi chiodo sporgente. I chiodi possono essere stati messi per evitare i cigolii o per fermare eventuali listelli allentati. In ogni caso, quelli che sporgono dal pavimento sono un pericolo oltre che una seccatura. La maggior parte delle volte, ribattendolo per bene il chiodo sparirà: è meglio che non rimuoverlo del tutto.
    • Ribatti il chiodo in modo che penetri almeno 5 cm nel pavimento. Usa un punzone per non lasciare la sporgenza della testa e il segno del martello sul legno. Lavora assecondando la posizione del chiodo e non contrastandola. Una volta che tutti i chiodi sono a posto, sei pronto per nasconderli con un po' di filler una volta sabbiato il resto del pavimento.
  3. 3
    Accertati che il pavimento sia abbastanza pulito. Se il retro della moquette si è attaccato al legno del pavimento, dovrai grattarlo via con una spatola da stucco. Può essere un lavoro noioso e richiederti molto tempo.
    • Passa l'aspirapolvere e lava se necessario. Anni di sporco e polvere possono aver lasciato molti segni. Bisogna rimuoverli prima di iniziare a rifinire il pavimento.
  4. 4
    Togli eventuali puntine o altro lungo i bordi del pavimento. Se facevano parte della moquette, toglile prima di iniziare a levigare.

2
Rimuovere il Vecchio Trattamento tramite Sabbiatura

  1. 1
    Usa la levigatrice per lucidare qualsiasi vecchio pavimento pieno di graffi o consumato. Gli agenti di rimozione chimici possono essere usati per un lavoro veloce o su pavimenti che sono stati puliti di recente. Tuttavia, se hai graffi da ripetuti passaggi, macchie o altro la cosa migliore e levigare e coprire con uno strato di lucido nuovo il pavimento.
  2. 2
    Prepara il perimetro. Leviga il pavimento con una carta vetrata ruvida numero 180. Leviga da 8 a 12 cm dal bordo in modo da coprire quella zona nella quale la levigatrice non arriva.
  3. 3
    Usa una levigatrice meccanica per il resto del pavimento. Puoi affittarla o comprarla nei negozi di fai-da-te o nelle ferramenta.
    • Con la carta ruvida inizia a levigare. Comincia delicatamente. Non devi creare delle depressioni nel legno. Se ci prendi la mano, sarai in grado di levigare alzando la macchina e potrai dedicare un po' più di tempo agli angoli che necessitano di maggiori cure. Cambia i dischi di carta se necessario. Dovresti sostituire la carta vetrata una o due volte, usando la stessa grana fino al termine dell'operazione.
    • Con una matita, delinea l'area. Questo ti dirà dove sei già passato con la levigatrice. Altrimenti, potrebbe essere difficile capire quali punti mancano.
    • Ripeti su tutto il pavimento con una carta a grana media. Cerca i segni della matita per determinare se sei già passato da lì oppure no. Ricorda sempre che puoi aver bisogno di cambiare i dischi di carta vetrata prima di finire il lavoro.
  4. 4
    Tieni da parte la limatura ricavata. Se hai lavorato su qualche chiodo nella fase di preparazione, tieni la limatura per poi usarla nella copertura dei fori creati dai chiodi stessi. Avrai così una bella lucidatura uniforme.

3
Rimuovere il Lucido vecchio Chimicamente

  1. 1
    Invece che levigare, puoi usare un prodotto chimico. Se vuoi un lavoro veloce o il legno è pulito e senza graffi, puoi utilizzare un agente di rimozione. In questo caso segui sempre le istruzioni sull'etichetta e prendi le corrette precauzioni.
    • Usa guanti di gomma, occhiali e area bene la stanza nella quale lavori. Gli agenti chimici sono creati apposta per sfogliare il lucido dal legno: non devono venire a contatto con la pelle e non devi inalarli. [1]
  2. 2
    Applica l'agente su un'area di circa un metro. Non temere di stenderne troppo. Tuttavia, non coprire un'area troppo grande perché dovrai riuscire a ripulirla in tempo.
  3. 3
    Lascia gire per circa cinque minuti. Una volta applicato l'agente aspetta per un po' senza toccare il pavimento. Noterai che le macchie producono bolle e si alzano dal legno.
    • Non attendere troppo a lungo. Quando rimuovi l'agente lucidante deve essere ancora umido.
  4. 4
    Per rimuoverlo ci sono due alternative:
    • Passare una spatola da stucco per grattare l'area.
    • Usare alcool denaturato in un contenitore di alluminio nel quale intingerai una paglietta. Non mettere troppo alcool perché tende ad evaporare velocemente.
  5. 5
    Segui le istruzioni del fabbricante per ripulire il pavimento dall'agente chimico. Non tutti i prodotti infatti possono essere rimossi allo stesso modo. Alcuni vanno puliti con trementina o solvente per vernici, altri semplicemente con acqua.
  6. 6
    Fai asciugare bene l'area. L'acqua e l'umido non vanno d'accordo con la nuova lucidatura quindi accertati che il pavimento sia completamente asciutto prima di proseguire.
  7. 7
    Leviga velocemente le aree ancora graffiate o consumate.

4
Applica la Nuova Rifinitura

  1. 1
    Tappa eventuali fori con stucco o pasta per il legno. Puoi aggiungere un pezzetto di cavo nelle fessure o anche la limatura citata sopra.
    • Per fare la pasta da legno, mescola la limatura con un po' di colla bianca. Applicala con una spatola da stucco e lascia indurire poi leviga assieme al resto del pavimento.
    • Trova dei piccoli tappi per legno se hai dei fori grandi, allarga il foro e inseriscili comodamente. Applica un po' di colla per legno attorno al tappo e inseriscilo nel foro in modo che combacino perfettamente, battilo leggermente con il martello. Lascia asciugare prima di levigare.
  2. 2
    Prima di applicare la finitura, passa l'aspirapolvere e rimuovi ogni minimo residuo. Il pavimento deve essere immacolato. Controlla anche che sia perfettamente asciutto.
  3. 3
    Una volta che il pavimento è pronto, applica il lucido scelto. Accertati di avere le finestre spalancate prima di iniziare per favorire il ricambio dell'aria. Indossa una mascherina per non respirarne i vapori: se hai già provato il lucido su un angolo sai già che aspetto avrà una volta asciutto.
    • Usa guanti e un pennello sintetico mentre applichi il lucido. Parti dal perimetro e lavora verso l'interno. Per perimetro si intende una fascia di 6 cm.
    • Un tampone farà la maggior parte del lavoro. Per versare il lucido sul pavimento puoi usare un annaffiatoio con un po' di garza in cima, poi stenderlo in modo omogeneo con il tampone.
    • Controlla di aver lasciato una zona dalla quale poter uscire una volta terminato. Non devi camminare sul lucido appena steso se vuoi che asciughi.
  4. 4
    Aspetta che il lucido "tiri" poi se necessario stendi una seconda mano. Segui la stessa tecnica appena descritta e controlla le procedure di sicurezza.
  5. 5
    Una volta asciutto, finisci con una mano di poliuretano. E' più facile usare un rullo con il braccio lungo che non un pennello e il risultato sarà migliore. E' importante levigare delicatamente dopo ogni applicazione, con una carta 220. Ripulisci con un panno antipolvere dopo ogni levigatura. Ci possono volere anche 24 ore perché il poliuretano "tiri".

Consigli

  • Attacca un aspirapolvere ad acqua, a sacchetto o altro per raccogliere l'eccesso di polvere dalla levigatura.
  • Un metodo alternativo è affittare la levigatrice. In questo modo spenderai di meno, farai prima e i risultati saranno migliori.
  • Quando levighi, inumidisci dei lenzuoli e appendili alle porte per prevenire la diffusione della polvere in tutta la casa. Ricordati di coprirti.
  • Se non sei bravo in questi lavori, meglio pagare qualcuno che lo faccia di mestiere: dovrebbe costarti come acquistare una buona moquette per coprire lo stesso spazio.
  • Usa un punzone per far appiattire le teste dei chiodi.
  • Quando posi il il parquet, segui le istruzioni del fabbricante. Se non ti spiegano come orientare la linguetta a incastro, sappi che va a contatto della parete, con i chiodi rivolti al suo interno.

Avvertenze

  • Aspettati dei vapori. Accertati che la stanza sia ventilata. Apri una porta e tutte le finestre possibili.
  • Osserva scrupolosamente le condizioni riportate sulle istruzioni dei prodotti. Se fuori è umido o sotto i 10 gradi non lavorare.

Cose che ti Serviranno

  • Agente pulente per parquet.
  • Alcool denaturato.
  • Paglietta
  • Spatola da stucco
  • Guanti resistenti.
  • Carta vetrata.
  • Carta per lucidare.
  • Lucido per legno (colore a tua scelta)
  • Pennello/ tampone per lucido.
  • Poliuretano.
  • Mascherina.
  • Martello e forone.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 25 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Manutenzione Domestica

In altre lingue:

English: Refinish Wood Floors, Español: restaurar pisos de madera, Deutsch: Holz und Parkettfußböden versiegeln, Português: dar um Novo Acabamento em Pisos de Madeira, 中文: 给木地板刷漆, Français: rénover des parquets, Nederlands: Houten vloeren opnieuw lakken of beitsen

Questa pagina è stata letta 7 456 volte.
Hai trovato utile questo articolo?