Come Rimanere in Salute dopo il Recupero da un Disturbo Alimentare

2 Metodi:Rimanere in Salute a CasaRimanere in Salute con l'Aiuto di un Professionista

Superare un disturbo alimentare può essere una delle sfide più impegnative della tua vita. Serve moltissima disciplina emotiva, mentale e fisica per iniziare il recupero da un disturbo alimentare, e anche in questo caso, la strada per il recupero è lunga. Quando stai recuperando da un disturbo alimentare, è importante rimanere in salute. Puoi lavorare per farlo prendendoti cura di te a casa, e cercando l'aiuto di un professionista quando ne hai bisogno.

1
Rimanere in Salute a Casa

  1. 1
    Tieni un diario per controllare le tue abitudini alimentari. È molto importante seguire una dieta sana quando recuperi dal tuo disturbo. Ci saranno dei momenti in cui non vorrai mangiare per tutto il giorno e altri dove vorresti mangiare più di quanto dovresti. Prova a tenere un diario dove scrivere gli orari in cui mangi e cosa hai mangiato.
    • Questo ti incoraggerà a mangiare bene, perché ti sentirai più responsabile della tua dieta.
    • Ti sarebbe ancora più d'aiuto se qualcuno, come il tuo dietologo, un amico o un familiare potessero controllare il tuo diario di tanto in tanto, per verificare i tuoi progressi.
  2. 2
    Fai attenzione ai segni di ricaduta, per evitare di tornare alle vecchie abitudini. Ci saranno delle occasioni durante il processo di recupero nelle quali potresti ricadere nel disturbo alimentare. Dovresti notare i segni di una ricaduta il prima possibile e cercare l'aiuto del medico per evitare di fare dei passi indietro. Dovresti fare attenzione a questi segni di ricaduta:
    • Pensi sempre ai cambiamenti che hai fatto alla tua dieta.
    • Ti pesi continuamente.
    • Ti guardi troppo spesso allo specchio.
    • Ti senti in colpa subito dopo aver mangiato.
    • Non sei sincero con il medico che ti segue riguardo alla tua alimentazione.
    • Trovi delle scuse per saltare i pasti.
    • Provi a espellere il cibo in qualunque modo dopo il pasto.
  3. 3
    Ricompensati quando ti comporti bene per avere un rinforzo positivo. Stai affrontando una sfida difficile, e dovresti essere felice perché quello che stai facendo è importante. Stai lavorando duramente per recuperare da un disturbo alimentare, perciò cerca di ricordare sempre che sei una persona forte che sta superando un grande ostacolo.
    • Godi il tuo successo e concediti un premio come una fetta di torta o del gelato.
    • Migliorerai la tua sicurezza e farai un passo verso la guarigione mangiando un dolce che prima avresti evitato.
  4. 4
    Crea un sistema di supporto per tenere alto il morale. Ti aiuterà molto durante il recupero. Chiedi a tutti gli amici e familiari che ti hanno sostenuto quando avevi un problema di rimanere ancora al tuo fianco.
    • Le persone care sono sempre una grande fonte di motivazione quando recuperi da qualunque problema.
    • Con il loro amore e supporto non ti faranno sentire solo e ti permetteranno di andare avanti.
    • Se pensi che potresti ricadere, i tuoi cari saranno lì per riportarti sulla strada giusta.
    • Se non hai a disposizione molti familiari e amici, entra a far parte di un gruppo di supporto.
    • Le persone in un gruppo di supporto capiscono cosa passano le altre, perché quasi tutte hanno lo stesso problema.
  5. 5
    Smetti di rifuggire dalla tua immagine e impara ad accettarti. Forse in passato ci sono state delle occasioni in cui ti sei trovato davanti allo specchio e non hai apprezzato la tua immagine. Adesso è il momento di smettere di commiserarti e imparare ad amare ciò che hai.
    • Apprezza le cose che ti piacciono di te quando sei allo specchio, e innamoratene.
    • Alla fine riuscirai ad apprezzare tutto il tuo corpo.
    • Ricorda sempre che la bellezza interiore è ciò che conta di più.
  6. 6
    Crea un programma alimentare per creare delle abitudini corrette. Quando soffri di un disturbo alimentare, è facile mangiare a orari casuali e non regolari. E' importante avere un programma alimentare corretto per favorire il recupero.
    • Con l'aiuto del tuo diario, scegli degli orari per mangiare.
    • E' meglio fare un piccolo pasto ogni tre ore che tre grandi pasti al giorno.
    • Rimani in salute mangiando frutta e altri alimenti sani quando hai fame.
  7. 7
    Mangia porzioni corrette per mantenere il peso forma. Assicurati di mangiare le quantità giuste di cibo, non troppo e non troppo poco. All'inizio, può essere difficile controllare la tua dieta o mangiare più di quanto tu sia abituato a fare, ma dopo qualche tempo riuscirai a cambiare le tue abitudini e il metabolismo si adatterà alla tua nuova dieta.
    • Prepara un pasto medio in una ciotola e usa sempre la stessa ciotola per essere certo di rispettare le giuste porzioni.
  8. 8
    Fai attività fisica per mantenere il corpo sano e migliorare la tua autostima. Rimani in salute allenandoti ogni giorno. L'attività fisica migliora la tua salute e ti aiuta a dimagrire, favorendo la digestione e facendoti bruciare calorie. Il tuo corpo diventerà più tonico e muscoloso, e questo migliorerà il tuo aspetto.
    • Se soffrivi di bulimia o anoressia, il tuo corpo potrebbe essere estremamente debole nelle prime fasi di recupero.
    • Cerca prima di tornare a mangiare normalmente per recuperare le energie, poi inizia a camminare ogni giorno per 30 minuti.
    • Aumenta lentamente e gradualmente la durata dell'allenamento.
  9. 9
    Migliora la vita sociale per sentirti realizzato e connesso alle altre persone. Non è raro che i disturbi alimentari portino all'alienazione sociale. E' importante prendere parte a molte attività sociali.
    • Se sei fuori con un amico, probabilmente non penserai ai tuoi problemi.
    • E' importante godere della compagnia degli altri.
    • Entra a far parte di una squadra o di un'organizzazione e non te ne pentirai.
  10. 10
    Impara a cucinare per rendere l'alimentazione divertente. Impara a cucinare pasti sani, e potrebbe iniziare a piacerti. Quando imparerai che il cibo non è il nemico, ti si apriranno un mondo di nuove possibilità. Se sei una persona creativa, questo consiglio è particolarmente utile per te.
    • Crea una connessione con il cibo, cucinando con passione e non con paura.
  11. 11
    Accetta gli errori per mantenere un atteggiamento positivo. Se un giorno hai saltato volontariamente un pasto, riconoscilo. Nessuno è perfetto e il recupero è un processo lungo. Accetta i tuoi errori, perché non significano che hai fallito.
    • Rialzati e concentrati sul domani. Gli incidenti di percorso non significano un fallimento.

2
Rimanere in Salute con l'Aiuto di un Professionista

  1. 1
    Fatti aiutare da uno psicologo per continuare il recupero. Molte persone decidono di rimanere in terapia dopo il loro programma di recupero e una sessione a settimana può avere un impatto positivo sulla tua vita. Un terapista ascolterà le tue preoccupazioni ed emozioni, senza essere coinvolto direttamente nella tua vita quotidiana, permettendoti di sfogarti e dandoti consigli molto utili.
    • Hai a disposizione molte opzioni, tra le quali, terapia con ricovero, terapia di gruppo, terapia familiare, educazione, consulenza alimentare e controlli medici.
    • E' consigliabile provare più terapie. Alcuni pazienti beneficiano di più di sessioni private in ospedale, mentre altri di sessioni di gruppo.
    • Ricorda, non dovrai curare solo i sintomi. Se hai problemi di ansia o depressione, potrai curarli nelle sessioni di terapia.
  2. 2
    Prova la terapia comportamentale cognitiva per modificare le tue abitudini. Questa terapia aiuta a cambiare i tuoi pensieri e il tuo stile di vita e favorisce comportamenti salutari. Attraverso queste sessioni di dialogo con uno psicologo, troverai le motivazioni per uno stile di vita migliore.
  3. 3
    Considera i trattamenti di ricovero e ambulatoriali per gestire un disturbo alimentare grave. Questi trattamento vengono usati per le forme più gravi di disturbi alimentari.
    • In caso di trattamento con ricovero, sarai in ospedale o in un istituto psichiatrico e sarai curato con diverse tecniche.
    • In caso di trattamento ambulatoriale, sarai tenuto in un ambiente controllato solo durante il giorno e ti sarà permesso di tornare a casa di sera se il tuo psichiatra ritiene che l'ambiente domestico sia sicuro e ti dia sostegno.
  4. 4
    Lavora con uno psicologo alimentare per mantenere buoni abitudini. Se stai recuperando da un disturbo alimentare, ricevere consigli da uno psicologo specializzato è fondamentale, perché la tua relazione con il cibo è cruciale per un trattamento di successo. Un consulente alimentare agirà anche da dietologo e ti preparerà una dieta che ti faccia rimanere in salute.
    • Questa terapia è molto utile, perché sarai sotto continuo controllo di una persona che sa cosa dovresti mangiare.
    • Questa terapia può aiutarti a migliorare le tue abitudini alimentari.
  5. 5
    Valuta i trattamenti medici che possono aiutarti a gestire il lato psicologico del tuo disturbo alimentare. Anche se l'intervento medico è l'ultima spiaggia e può avere effetti collaterali, in alcuni casi è necessario per garantire il recupero.
    • Alcuni medici prescrivono il Prozac, un antidepressivo, per trattare pazienti anoressici e bulimici, perché aumenta i livelli di serotonina nel corpo e migliora l'umore.
    • Gli altri farmaci che puoi assumere comprendono Topamax e Zyprexa, che aiutano a limitare i pensieri ossessivi riguardo al cibo.
    • Assicurati sempre di consultare il tuo medico prima di prendere dei farmaci.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Keep Yourself Healthy After Recovering from an Eating Disorder, Português: se Manter Saudável Após se Recuperar de um Distúrbio Alimentar, Español: mantenerse saludable después de recuperarse de un desorden alimenticio, Русский: сохранить здоровье после восстановления от расстройства пищевого поведения, Deutsch: Sich nach der Genesung von einer Essstörung gesund erhalten

Questa pagina è stata letta 561 volte.

Hai trovato utile questo articolo?